EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 32011D0058

2011/58/UE: Decisione del Consiglio, del 25 ottobre 2010 , concernente la firma, a nome dell’Unione, dell’accordo tra l’Unione europea e il Regno del Marocco che istituisce un dispositivo di risoluzione delle controversie

GU L 27 del 1.2.2011, p. 1–1 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

Questo documento è stato pubblicato in edizioni speciali (HR)

Legal status of the document In force

ELI: http://data.europa.eu/eli/dec/2011/58(1)/oj

Related international agreement

1.2.2011   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

L 27/1


DECISIONE DEL CONSIGLIO

del 25 ottobre 2010

concernente la firma, a nome dell’Unione, dell’accordo tra l’Unione europea e il Regno del Marocco che istituisce un dispositivo di risoluzione delle controversie

(2011/58/UE)

IL CONSIGLIO DELL’UNIONE EUROPEA,

visto il trattato sul funzionamento dell’Unione europea, in particolare l’articolo 207, paragrafo 4, primo comma, in combinato disposto con l’articolo 218, paragrafo 5,

vista la proposta della Commissione europea,

considerando quanto segue:

(1)

Il 24 febbraio 2006 il Consiglio ha autorizzato la Commissione ad avviare negoziati con i partner della regione mediterranea al fine di istituire un dispositivo di risoluzione delle controversie relative a disposizioni commerciali.

(2)

I negoziati sono stati condotti dalla Commissione in consultazione con il comitato nominato a norma dell’articolo 207 del trattato e nell’ambito delle direttive di negoziato stabilite dal Consiglio.

(3)

Tali negoziati si sono conclusi e il 9 dicembre 2009 è stato siglato un accordo tra l’Unione europea e il Regno del Marocco che istituisce un dispositivo di risoluzione delle controversie (in prosieguo «l’accordo»).

(4)

È opportuno firmare l’accordo,

HA ADOTTATO LA PRESENTE DECISIONE:

Articolo 1

È approvata, a nome dell’Unione, la firma dell’accordo tra l’Unione europea e il Regno del Marocco che istituisce un dispositivo di risoluzione delle controversie, fatta salva la conclusione di detto accordo (1).

Articolo 2

Il presidente del Consiglio è autorizzato a designare la persona o le persone abilitate a firmare l’accordo a nome dell’Unione, con riserva della sua conclusione.

Articolo 3

La presente decisione entra in vigore il giorno della sua adozione.

Fatto a Lussemburgo, addì 25 ottobre 2010.

Per il Consiglio

La presidente

C. ASHTON


(1)  Il testo dell’accordo verrà pubblicato unitamente alla decisione relativa alla sua conclusione.


Top