EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 32007D0180

2007/180/CE: Decisione del Consiglio, del 19 marzo 2007 , recante nomina di un membro italiano e di due supplenti italiani del Comitato delle regioni

OJ L 84, 24.3.2007, p. 35–35 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, IT, LV, LT, HU, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)
OJ L 4M , 8.1.2008, p. 239–239 (MT)

No longer in force, Date of end of validity: 25/01/2010

ELI: http://data.europa.eu/eli/dec/2007/180/oj

24.3.2007   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

L 84/35


DECISIONE DEL CONSIGLIO

del 19 marzo 2007

recante nomina di un membro italiano e di due supplenti italiani del Comitato delle regioni

(2007/180/CE)

IL CONSIGLIO DELL’UNIONE EUROPEA,

visto il trattato che istituisce la Comunità europea, in particolare l’articolo 263,

vista la proposta del governo italiano,

considerando quanto segue:

(1)

Il 24 gennaio 2006 il Consiglio ha adottato la decisione 2006/116/CE recante nomina dei membri e dei supplenti del Comitato delle regioni per il periodo dal 26 gennaio 2006 al 25 gennaio 2010 (1).

(2)

Un seggio di membro del Comitato delle regioni è divenuto vacante in seguito alla scadenza del mandato del sig. Guido MILANA. Due seggi di supplente di tale Comitato sono divenuti vacanti in seguito alle dimissioni del sig. Salvatore CUFFARO e del sig. Giovanni MASTROCINQUE,

DECIDE:

Articolo 1

Sono nominati al Comitato delle regioni per la restante durata del mandato, ossia sino al 25 gennaio 2010:

a)

quale membro:

il sig. Guido MILANA, consigliere comunale di Olevano Romano, in sostituzione del sig. Guido MILANA, Consiglio provinciale di Roma,

b)

e quali supplenti:

il sig. Francesco SCOMA, consigliere dell’Assemblea regionale siciliana, in sostituzione del sig. Salvatore CUFFARO,

il sig. Graziano MILIA, presidente della Provincia di Cagliari, in sostituzione del sig. Giovanni MASTROCINQUE.

Articolo 2

Gli effetti della presente decisione decorrono dalla data dell’adozione.

Fatto a Bruxelles, addì 19 marzo 2007.

Per il Consiglio

Il presidente

Horst SEEHOFER


(1)  GU L 56 del 25.2.2006, pag. 75.


Top