EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 32006R1189

Regolamento (CE) n. 1189/2006 della Commissione, del 3 agosto 2006 , recante sessantaseiesima modifica del regolamento (CE) n. 881/2002 del Consiglio che impone specifiche misure restrittive nei confronti di determinate persone ed entità associate a Osama bin Laden, alla rete Al-Qaeda e ai Talibani e abroga il regolamento (CE) n. 467/2001 del Consiglio

OJ L 214, 4.8.2006, p. 21–28 (ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, IT, LV, LT, HU, NL, PL, PT, SK, SL, FI, SV)
Special edition in Bulgarian: Chapter 18 Volume 005 P. 196 - 203
Special edition in Romanian: Chapter 18 Volume 005 P. 196 - 203
Special edition in Croatian: Chapter 18 Volume 001 P. 186 - 193

In force

ELI: http://data.europa.eu/eli/reg/2006/1189/oj

4.8.2006   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

L 214/21


REGOLAMENTO (CE) N. 1189/2006 DELLA COMMISSIONE

del 3 agosto 2006

recante sessantaseiesima modifica del regolamento (CE) n. 881/2002 del Consiglio che impone specifiche misure restrittive nei confronti di determinate persone ed entità associate a Osama bin Laden, alla rete Al-Qaeda e ai Talibani e abroga il regolamento (CE) n. 467/2001 del Consiglio

LA COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE,

visto il trattato che istituisce la Comunità europea,

visto il regolamento (CE) n. 881/2002 del Consiglio, del 27 maggio 2002, che impone specifiche misure restrittive nei confronti di determinate persone ed entità associate a Osama bin Laden, alla rete Al-Qaeda e ai Talibani e abroga il regolamento (CE) n. 467/2001 che vieta l’esportazione di talune merci e servizi in Afghanistan, inasprisce il divieto dei voli e estende il congelamento dei capitali e delle altre risorse finanziarie nei confronti dei Talibani dell’Afghanistan (1), in particolare l’articolo 7, paragrafo 1, primo trattino,

considerando quanto segue:

(1)

Nell’allegato I del regolamento (CE) n. 881/2002 figura l’elenco delle persone, dei gruppi e delle entità a cui si applica il congelamento dei capitali e delle risorse economiche a norma del regolamento.

(2)

Il 25 luglio 2006, il comitato per le sanzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha deciso di modificare l’elenco delle persone, dei gruppi e delle entità a cui si applica il congelamento dei capitali e delle risorse economiche; occorre quindi modificare opportunamente l’allegato I,

HA ADOTTATO IL PRESENTE REGOLAMENTO:

Articolo 1

L’allegato I del regolamento (CE) n. 881/2001 è modificato conformemente all’allegato del presente regolamento.

Articolo 2

Il presente regolamento entra in vigore il giorno successivo a quello della pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea.

Il presente regolamento è obbligatorio in tutti i suoi elementi e direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri.

Fatto a Bruxelles, il 3 agosto 2006.

Per la Commissione

Eneko LANDÁBURU

Direttore generale delle Relazioni esterne


(1)  GU L 139 del 29.5.2002, pag. 9. Regolamento modificato da ultimo dal regolamento (CE) n. 674/2006 della Commissione (GU L 116 del 29.4.2006, pag. 58).


ALLEGATO

L’allegato I del regolamento (CE) n. 881/2001 è modificato come segue:

1)

La voce «Al Rashid Trust (alias Al Rasheed Trust, Al-Rasheed Trust, Al-Rashid Trust, The Aid Organisation of The Ulema):

Kitas Ghar, Nazimabad 4, Dahgel-Iftah, Karachi, Pakistan,

Jamia Maajid, Sulaiman Park, Melgium Pura, Lahore, Pakistan

Kitab Ghar, Darul Ifta Wal Irshad, Nazimabad N. 4, Karachi, Pakistan, tel. 668 33 01; tel. 0300-820 91 99; fax 662 38 14,

Jamia Masjid, Sulaiman Park, Begum Pura, Lahore, Pakistan; tel. 042-681 20 81,

302b-40, Good Earth Court, di fronte al Pia Planetarium, Block 13a, Gulshan -I Iqbal, Karachi; tel. 497 92 63,

617 Clifton Center, Block 5, 6o piano, Clifton, Karachi; tel. 587-25 45,

605 Landmark Plaza, 11 Chundrigar Road, di fronte al Jang Building, Karachi, Pakistan; tel. 262 38 18-19,

Ufficio Dha'rbi M'unin, di fronte alla Khyber Bank, Abbottabad Road, Mansehra, Pakistan,

Ufficio Dhar'bi M'unin ZR Brothers, Katcherry Road, Chowk Yadgaar, Peshawar, Pakistan,

Ufficio Dha'rbi-M'unin, stanza 3 Moti Plaza, vicino a Liaquat Bagh, Muree Road, Rawalpindi, Pakistan,

Ufficio Dha'rbi-M'unin, ultimo piano, Dr Dawa Khan Dental Clinic Surgeon, Main Baxae, Mingora, Swat, Pakistan,

sedi in Afghanistan: Herat, Jalalabad, Kabul, Kandahar, Mazar-i-Sharif,

altre sedi in Kosovo e in Cecenia.»

dell’elenco «Persone giuridiche, gruppi ed entità» è sostituita dalla seguente:

Aid Organisation of The Ulema [alias a) Al Rashid Trust, b) Al Rasheed Trust, c) Al-Rasheed Trust, d) Al-Rashid Trust]. Indirizzo:

a)

Kitab Ghar, Darul Ifta Wal Irshad, Nazimabad No 4, Karachi, Pakistan [Tel. (a) 668 33 01; (b) 0300-820 91 99; Fax 662 38 14],

b)

302b-40, Good Earth Court, di fronte al Pia Planitarium, Block 13a, Gulshan -I Iqbal, Karachi (Tel. 497 92 63),

c)

617 Clifton Center, Block 5, 6o piano, Clifton, Karachi (Tel. 587 25 45),

d)

605 Landmark Plaza, 11 Chundrigar Road, di fronte al Jang Building, Karachi, Pakistan (Tel. 262 38 18-19),

e)

Jamia Masjid, Sulaiman Park, Begum Pura, Lahore, Pakistan (Tel. 042-681 20 81).

Altre informazioni: (a) Sede in Pakistan, (b) Numeri di conto presso la Habib Bank Ltd., Foreign Exchange Branch: 05501741 e 06500138.

2)

La voce «Al-Nur Honey Press Shops (alias Al-Nur Honey Center), Sanaa, Yemen» dell’elenco «Persone giuridiche, gruppi ed entità» è sostituita dalla seguente:

Al-Nur Honey Press Shops (alias Al-Nur Honey Center). Indirizzo: Sanaa, Yemen. Altre informazioni: creato da Mohamed Mohamed A-Hamati del distretto di Hufash, Governatorato di El Mahweet, Yemen.

3)

La voce «Movimento islamico del Turkestan orientale o Movimento islamico del Turkestan Est (ETIM) (alias Partito islamico del Turkestan orientale)»dell’elenco «Persone giuridiche, gruppi ed entità» è sostituita dalla seguente:

Movimento islamico del Turkestan orientale [alias a) Partito islamico del Turkestan orientale, b) Partito islamico di Allah del Turkestan orientale].

4)

La voce «Global Relief Foundation [alias a) GRF, b) Fondation Secours Mondial, c) Secours mondial de France, d) SEMONDE, e) Fondation Secours Mondial — Belgique a.s.b.l., f) Fondation Secours Mondial v.z.w, g) FSM, h) Stichting Wereldhulp — Belgie, v.z.w., i) Fondation Secours Mondial — Kosova, j) Fondation Secours Mondial “World Relief”]. Indirizzo:

a)

9935 South 76th Avenue, Unit 1, Bridgeview, Illinois 60455, Stati Uniti d'America,

b)

PO Box 1406, Bridgeview, Illinois 60455, Stati Uniti d'America,

c)

49 rue du Lazaret, 67100 Strasburgo, Francia,

d)

Vaatjesstraat 29, 2580 Putte, Belgio,

e)

Rue des Bataves 69, 1040 Etterbeek (Bruxelles), Belgio,

f)

Casella postale 6, 1040 Etterbeek 2 (Bruxelles), Belgio,

g)

Mula Mustafe Baseskije Street No. 72, Sarajevo, Bosnia-Erzegovina,

h)

Put Mladih Muslimana Street 30/A, Sarajevo, Bosnia-Erzegovina,

i)

Rr. Skenderbeu 76, Lagjja Sefa, Gjakova, Kosovo,

j)

Ylli Morina Road, Djakovica, Kosovo,

k)

Rruga e Kavajes, Building No. 3, Apartment No. 61, PO Box 2892, Tirana, Albania,

l)

House 267 Street No. 54, Sector F — 11/4, Islamabad, Pakistan.

Altre informazioni:

a)

altre sedi straniere: Afghanistan, Azerbaigian, Bangladesh, Cecenia (Russia), Cina, Eritrea, Etiopia, Georgia, India, Inguscezia (Russia), Iraq, Giordania, Kashmir, Libano, Cisgiordania e Striscia di Gaza, Sierra Leone, Somalia e Siria.

b)

N. d'identificazione datore di lavoro federale statunitense: 36-3804626.

c)

Partita IVA: BE 454,419,759.

d)

Gli indirizzi in Belgio sono quelli della Fondation Secours Mondial — Belgique a.s.b.l. e della Fondation Secours Mondial vzw. dal 1998.»

dell’elenco «Persone giuridiche, gruppi ed entità» è sostituita dalla seguente:

Global Relief Foundation [alias a) GRF, b) Fondation Secours Mondial, c) Secours mondial de France, d) SEMONDE, e) Fondation Secours Mondial — Belgique a.s.b.l., f) Fondation Secours Mondial v.z.w, g) FSM, h) Stichting Wereldhulp — Belgie, v.z.w., i) Fondation Secours Mondial — Kosova, j) Fondation Secours Mondial«World Relief»]. Indirizzo:

a)

9935 South 76th Avenue, Unit 1, Bridgeview, Illinois 60455, Stati Uniti d’America,

b)

PO Box 1406, Bridgeview, Illinois 60455, Stati Uniti d’America,

c)

49 rue du Lazaret, 67100 Strasburgo, Francia,

d)

Vaatjesstraat 29, 2580 Putte, Belgio,

e)

Rue des Bataves 69, 1040 Etterbeek (Bruxelles), Belgio,

f)

Casella postale 6, 1040 Etterbeek 2 (Bruxelles), Belgio,

g)

Mula Mustafe Baseskije Street No. 72, Sarajevo, Bosnia ed Erzegovina,

h)

Put Mladih Muslimana Street 30/A, Sarajevo, Bosnia ed Erzegovina,

i)

Rr. Skenderbeu 76, Lagjja Sefa, Gjakova, Kosovo,

j)

Ylli Morina Road, Djakovica, Kosovo,

k)

Rruga e Kavajes, Building No. 3, Apartment No. 61, PO Box 2892, Tirana, Albania,

l)

House 267 Street No. 54, Sector F — 11/4, Islamabad, Pakistan.

Altre informazioni:

a)

altre sedi straniere: Afghanistan, Azerbaigian, Bangladesh, Cecenia (Russia), Cina, Eritrea, Etiopia, Georgia, India, Inguscezia (Russia), Iraq, Giordania, Libano, Cisgiordania e Striscia di Gaza, Sierra Leone, Somalia e Siria.

b)

N. d'identificazione datore di lavoro federale statunitense: 36-3804626.

c)

Partita IVA: BE 454 419 759.

d)

Gli indirizzi in Belgio sono quelli della Fondation Secours Mondial – Belgique a.s.b.l e della Fondation Secours Mondial vzw. dal 1998.

5)

La voce «Revival of Islamic Heritage Society (RIHS), alias Jamiat Ihia Al-Turath Al-Islamiya, Revival of Islamic Society Heritage On The African Continent, Jamia Ihya Ul Turath; sedi degli uffici: Pakistan e Afghanistan. NB: si designano solo le sedi di questa entità in Pakistan e in Afghanistan.» dell’elenco «Persone giuridiche, gruppi ed entità» è sostituita dalla seguente:

Revival of Islamic Heritage Society [alias a) Jamiat Ihia Al-Turath Al-Islamiya, b) Revival of Islamic Society Heritage on the African Continent, c) Jamia Ihya Ul Turath, d) RIHS]. Sedi degli uffici: Pakistan e Afghanistan. Altre informazioni: si designano solo le sedi di questa entità in Pakistan e in Afghanistan.

6)

La voce «Riyadus-Salikhin Reconnaissance and Sabotage Battalion of Chechen Martyrs (alias Riyadus-Salikhin Reconnaissance and Sabotage Battalion, Riyadh-as-Saliheen, the Sabotage and Military Surveillance Group of the Riyadh al-Salihin Martyrs, Firqat al-Takhrib wa al-Istitla al-Askariyah li Shuhada Riyadh al-Salihin)» dell’elenco «Persone giuridiche, gruppi ed entità» è sostituita dalla seguente:

Riyadus-Salikhin Reconnaissance and Sabotage Battalion of Chechen Martyrs [alias a) Riyadus-Salikhin Reconnaissance and Sabotage Battalion, b) Riyadh-as-Saliheen, c) The Sabotage and Military Surveillance Group of the Riyadh al-Salihin Martyrs, d) Firqat al-Takhrib wa al-Istitla al-Askariyah li Shuhada Riyadh al-Salihin, e) Riyadu-Salikhin Reconnaissance and Sabotage battalion of Shahids (Martyrs), f) RSRSBCM].

7)

La voce «Special Purpose Islamic Regiment (alias the Islamic Special Purpose Regiment, the al-Jihad-Fisi-Sabililah Special Islamic Regiment)» dell’elenco «Persone giuridiche, gruppi ed entità» è sostituita dalla seguente:

Special Purpose Islamic Regiment [alias a) The Islamic Special Purpose Regiment, b) The al-Jihad-Fisi-Sabililah Special Islamic Regiment, c) Islamic Regiment of Special Meaning, d) SPIR].

8)

La voce «Youssef M. Nada, Via Riasc 4, CH-6911 Campione d'Italia I, Svizzera» dell’elenco «Persone giuridiche, gruppi ed entità» è sostituita dalla seguente:

Youssef M. Nada, Via Riasc 4, CH-6911 Campione d'Italia I, Italia.

9)

La voce «Anafi, Nazirullah, Maulavi (addetto commerciale dell'“Ambasciata” talibana di Islamabad)» dell’elenco «Persone fisiche» è sostituita dalla seguente:

Nazirullah Aanafi. Titolo: Maulavi. Funzione: Addetto commerciale, «Ambasciata» talibana di Islamabad, Pakistan. Data di nascita: 1962. Luogo di nascita: Kandahar, Afghanistan. Nazionalità: afgana. Passaporto n.: D 000912 (rilasciato il 30.6.1998).

10)

La voce «Qadeer, Abdul, Generale (Addetto militare dell'“Ambasciata” talibana di Islamabad)» dell’elenco «Persone fisiche» è sostituita dalla seguente:

Abdul Qadeer. Titolo: Generale. Funzione: Addetto militare, «Ambasciata» talibana di Islamabad, Pakistan. Data di nascita: 1967. Luogo di nascita: Nangarhar, Afghanistan. Nazionalità: afgana. Passaporto n.: D 000974.

11)

La voce «Shafiq Ben Mohamed Ben Mohamed Al-Ayadi [alias a) Bin Muhammad, Ayadi Chafiq, b) Ayadi Chafik, Ben Muhammad, c) Aiadi, Ben Muhammad, d) Aiady, Ben Muhammad, e) Ayadi Shafig Ben Mohamed, f) Ben Mohamed, Ayadi Chafig, g) Abou El Baraa]. Indirizzo: a)Helene Meyer Ring 10-1415-80809, Monaco, Germania, b) 129 Park Road, NW8, Londra, Regno Unito, c) 28 Chaussée De Lille, Mouscron, Belgio, d) Street of Provare 20, Sarajevo, Bosnia-Erzegovina (ultimo indirizzo registrato in Bosnia-Erzegovina). Data di nascita: a) 21.3.1963, b) 21.1.1963. Luogo di nascita: Sfax, Tunisia. Nazionalità: a) tunisina, b) bosniaco-erzegovina. Passaporto n. a) E423362 rilasciato a Islamabad il 15.5.1988, b) 0841438 (passaporto della Bosnia-Erzegovina rilasciato il 30.12.1998, scaduto il 30.12.2003). Numero di identificazione nazionale: 1292931. Altre informazioni: a) l’indirizzo in Belgio è una casella postale, b) il nome del padre è Mohamed, il nome della madre è Medina Abid; c) a quanto risulta, vive attualmente a Dublino, Irlanda» dell’elenco «Persone fisiche» è sostituita dalla seguente:

Shafiq Ben Mohamed Ben Mohamed Al-Ayadi [alias a) Bin Muhammad, Ayadi Chafiq, b) Ayadi Chafik, Ben Muhammad, c) Aiadi, Ben Muhammad, d) Aiady, Ben Muhammad, e) Ayadi Shafig Ben Mohamed, f) Ben Mohamed, Ayadi Chafig, g) Chafiq Ayadi, h) Chafik Ayadi, i) Ayadi Chafiq, j) Ayadi Chafik, k) Abou El Baraa]. Indirizzo: a)Helene Meyer Ring 10-1415-80809, Monaco, Germania, b) 129 Park Road, London NW8, Regno Unito, c) 28 Chaussée De Lille, Mouscron, Belgio, d) Street of Provare 20, Sarajevo, Bosnia-Erzegovina (ultimo indirizzo registrato in Bosnia-Erzegovina). Data di nascita: a) 21.3.1963, b) 21.1.1963. Luogo di nascita: Sfax, Tunisia. Nazionalità: a) tunisina, b) bosniaco-erzegovina. Passaporto n.: a) E 423362 (rilasciato a Islamabad il 15.5.1988), b) 0841438 (passaporto della Bosnia-Erzegovina rilasciato il 30.12.1998 scaduto il 30.12.2003). Numero di identificazione nazionale: 1292931. Altre informazioni: a) l’indirizzo in Belgio è una casella postale, b) il nome del padre è Mohamed, il nome della madre è Medina Abid; c) a quanto risulta, vive attualmente a Dublino, Irlanda.

12)

La voce «Ahmed Mohammed Hamed Ali (alias ABDUREHMAN, Ahmed Mohammed; alias ABU FATIMA; alias ABU ISLAM; alias ABU KHADIIJAH; alias AHMED HAMED; alias Ahmed l'Egiziano; alias AHMED, Ahmed; alias AL MASRI, Ahmad; alias AL- SURIR, Abu Islam; alias ALI, Ahmed Mohammed; alias ALI, Hamed; alias HEMED, Ahmed; alias SHIEB, Ahmed; alias SHUAIB), Afghanistan; nato nel 1965 in Egitto; cittadinanza egiziana» dell’elenco «Persone fisiche» è sostituita dalla seguente:

Ahmed Mohammed Hamed Ali [alias a) Abdurehman, Ahmed Mohammed, b) Ahmed Hamed, c) Ali, Ahmed Mohammed, d) Ali, Hamed, e) Hemed, Ahmed, f) Shieb, Ahmed, g) Abu Fatima, h) Abu Islam, i) Abu Khadiijah, j) Ahmed The Egyptian, k) Ahmed, Ahmed, l) Al-Masri, Ahmad, m) Al-Surir, Abu Islam, n) Shuaib. Data di nascita: 1965. Luogo di nascita: Egitto. Nazionalità: egiziana.

13)

La voce «Al-Jadawi, Saqar. Nato nel 1965 circa. Presunta cittadinanza yemenita e saudita. Aiutante di Osama bin Laden» dell’elenco «Persone fisiche» è sostituita dalla seguente:

Saqar Al-Jadawi (alias Saqr Al-Jaddawi). Indirizzo: Shari Tunis, Sana’a, Yemen. Data di nascita: 1965. Luogo di nascita: Al-Mukalla, Yemen. Nazionalità: yemenita. Passaporto n.: 00385937. Altre informazioni: a) l’indirizzo è quello precedente, b) autista e guardia del corpo personale di Osama bin Laden dal 1996 al 2001.

14)

La voce «Shaykh Abd-al-Majid AL-ZINDANI [alias a) Abdelmajid AL-ZINDANI; b) Shaykh Abd Al-Majid AL-ZINDANI]. Data di nascita: circa 1950. Luogo di nascita: Yemen. Nazionalità: yemenita. Passaporto numero: A005487 (Yemen), rilasciato il 13 agosto 1995» dell’elenco «Persone fisiche» è sostituita dalla seguente:

Abd-al-Majid Aziz Al-Zindani [alias a) Abdelmajid Al-Zindani, b) Abd Al-Majid Al-Zindani, c) Abd Al-Meguid Al-Zandani]. Titolo: Sheikh. Indirizzo: Sanaa, Yemen. Data di nascita: a) 1942, b) circa 1950. Luogo di nascita: Yemen. Nazionalità: yemenita. Passaporto n.: A005487 (rilasciato 13.8.1995).

15)

La voce «Allamuddin, Syed (Secondo segretario del“Consolato generale” talibano di Peshawar)» dell’elenco «Persone fisiche» è sostituita dalla seguente:

Sayed Allamuddin Athear. Funzione: Secondo segretario, «Consolato generale» talibano di Peshawar, Pakistan. Data di nascita: 1955. Luogo di nascita: Badakshan. Nazionalità: afgana. Passaporto n.: D 000994.

16)

La voce «Huda bin Abdul HAQ [alias a) Ali Gufron, b) Ali Ghufron, c) Ali Gufron al Mukhlas, d) Mukhlas, e) Muklas, f) Muchlas, g) Sofwan]. Data di nascita: a) 9 febbraio 1960 b) 2 febbraio 1960. Luogo di nascita: sottodistretto di Solokuro nel distretto di Lamongan, provincia di Giava orientale, Indonesia. Nazionalità: indonesiana» dell’elenco «Persone fisiche» è sostituita dalla seguente:

Huda bin Abdul Haq [alias a) Ali Gufron, b) Ali Ghufron, c) Ali Gufron al Mukhlas, d) Mukhlas, e) Muklas, f) Muchlas, g) Sofwan]. Data di nascita: a) 9.2.1960 b) 2.2.1960. Luogo di nascita: sottodistretto di Solokuro nel distretto di Lamongan, provincia di Giava orientale, Indonesia. Nazionalità: indonesiana.

17)

La voce «Ramzi Mohamed Abdullah Binalshibh [alias a) Binalsheidah, Ramzi Mohamed Abdullah, b) Bin al Shibh, Ramzi, c) Omar, Ramzi Mohamed Abdellah]. Data di nascita: 1.5.1972 o 16.9.1973. Luogo di nascita: a) Hadramawt, Yemen, b) Khartoum, Sudan. Nazionalità: a) sudanese, b) yemenita. Passaporto yemenita n. 00 085 243 rilasciato il 12.11.1997 a San'a, Yemen» dell’elenco «Persone fisiche» è sostituita dalla seguente:

Ramzi Mohamed Abdullah Binalshibh [alias a) Binalsheidah, Ramzi Mohamed Abdullah, b) Bin al Shibh, Ramzi, c) Omar, Ramzi Mohamed Abdellah, d) Mohamed Ali Abdullah Bawazir, e) Ramzi Omar]. Data di nascita: a) 1.5.1972, b) 16.9.1973. Luogo di nascita: a) Gheil Bawazir, Hadramawt, Yemen, b) Khartoum, Sudan. Nazionalità: a) yemenita, b) sudanese. Passaporto n.: 00085243 (rilasciato il 17.11.1997 a Sanaa, Yemen). Altre informazioni: arrestato a Karachi, Pakistan, il 30.9.2002.

18)

La voce «Daud, Mohammad (Addetto amministrativo dell'“Ambasciata” talibana di Islamabad)» dell’elenco «Persone fisiche» è sostituita dalla seguente:

Mohammad Daud. Funzione: Addetto amministrativo, «Ambasciata» talibana di Islamabad, Pakistan. Data di nascita: 1956. Luogo di nascita: Kabul, Afghanistan. Nazionalità: afgana. Passaporto n.: D 00732.

19)

La voce «Fauzi, Habibullah (Primo segretario/Vice capo missione dell'“Ambasciata” talibana di Islamabad)» dell’elenco «Persone fisiche» è sostituita dalla seguente:

Habibullah Faizi. Funzione: Secondo segretario. Data di nascita: 1961. Luogo di nascita: Ghazni, Afghanistan. Nazionalità: afgana. Passaporto n.: D 010678 (rilasciato il 19.12.1993).

20)

La voce «Murad, Abdullah, Maulavi (Console generale,“Consolato generale” talibano di Quetta)» dell’elenco«Persone fisiche» è sostituita dalla seguente:

Abdullah Hamad. Titolo: Maulavi. Funzione: Console generale «Consolato generale» talibano di Quetta, Pakistan. Data di nascita: 1972. Luogo di nascita: Helmand, Afghanistan. Nazionalità: afgana. Passaporto n.: D 00857 (rilasciato il 20.11.1997).

21)

La voce «Aazem, Abdul Haiy, Maulavi (Primo segretario del “Consolato generale” dei Talibani, Quetta)» dell’elenco «Persone fisiche» è sostituita dalla seguente:

Abdul Hai Hazem. Titolo: Maulavi. Funzione: Primo segretario, «Consolato generale» dei Talibani, Quetta, Pakistan. Data di nascita: 1971. Luogo di nascita: Ghazni, Afghanistan. Nazionalità: afgana. Passaporto n.: D 0001203.

22)

La voce «Zayn al-Abidin Muhammad HUSAYN [alias a) Abu Zubaida, b) Abd Al-Hadi Al-Wahab, c) Zain Al-Abidin Muhahhad Husain, d) Zain Al-Abidin Muhahhad Husain, e) Abu Zubaydah, f) Tariq]; data di nascita: 12 marzo 1971; luogo di nascita: Riyadh, Arabia Saudita: presunta nazionalità saudita e palestinese; passaporto egiziano n. 484824 rilasciato il 18 gennaio 1984 dall'ambasciata egiziana di Riyadh; altre informazioni: strettamente collegato a Osama bin Laden e coinvolto negli spostamenti dei terroristi» dell’elenco «Persone fisiche» è sostituita dalla seguente:

Zayn al-Abidin Muhammad Hussein [alias a) Abu Zubaida, b) Abd Al-Hadi Al-Wahab, c) Zain Al-Abidin Muhahhad Husain, d) Zain Al-Abidin Muhahhad Husain, e) Abu Zubaydah, f) Tariq]. Data di nascita:12.3.1971. Luogo di nascita: Riyadh, Arabia Saudita. Nazionalità: palestinese. Passaporto n.: 484824 (passaporto egiziano n. 484824 rilasciato il 18.1.1984 dall'ambasciata egiziana di Riyadh). Altre informazioni: strettamente collegato a Osama bin Laden e coinvolto negli spostamenti dei terroristi.

23)

La voce «Kakazada, Rahamatullah, Maulavi (Console generale,“Consolato generale” talibano di Karachi)» dell’elenco «Persone fisiche» è sostituita dalla seguente:

Rahamatullah Kakazada. Titolo: Maulavi. Funzione: Console generale, «Consolato generale» talibano di Karachi, Pakistan. Data di nascita: 1968. Luogo di nascita: Ghazni, Afghanistan. Nazionalità: afgana. Passaporto n.: D 000952 (rilasciato il7.1.1999).

24)

La voce «Dawood Ibrahim Kaskar [alias a) Dawood Ebrahim, b) Sheikh Dawood Hassan]. Data di nascita: 1955. Luogo di nascita: Ratnagiri, India. Nazionalità: indiana. Passaporto n.: A-333602, rilasciato a Bombay, India, il 6 aprile 1985» dell’elenco «Persone fisiche» è sostituita dalla seguente:

Dawood Ibrahim Kaskar [alias a) Dawood Ebrahim, b) Sheikh Dawood Hassan, c) Sheikh Ibrahim, d) Hizrat]. Data di nascita: 26.12.1955. Luogo di nascita: a) Bombay, b) Ratnagiri, India. Nazionalità: indiana. Passaporto n.: A-333602 (rilasciato il 4.6.1985 a Bombay, India). Altre informazioni: a) passaporto revocato dal governo indiano, b) mandato di cattura internazionale rilasciato dall’India.

25)

La voce «Mostafa Kamel Mostafa Ibrahim [alias a) Mustafa Kamel Mustafa, b) Adam Ramsey Eaman, c) Kamel Mustapha Mustapha, d) Mustapha Kamel Mustapha, e) Abu Hamza, f) Abu Hamza Al-Masri, g) Al-Masri, Abu Hamza, h) Al-Misri, Abu Hamza]. Indirizzo: a) 9 Albourne Road, Shepherds Bush, Londra W12 OLW, Regno Unito; b) 8 Adie Road, Hammersmith, Londra W6 OPW, Regno Unito. Data di nascita: 15.4.1958. Luogo di nascita: Alessandria, Egitto. Altre informazioni: indagato nel Regno Unito» dell’elenco «Persone fisiche» è sostituita dalla seguente:

Mostafa Kamel Mostafa Ibrahim [alias a) Mustafa Kamel Mustafa, b) Adam Ramsey Eaman, c) Kamel Mustapha Mustapha, d) Mustapha Kamel Mustapha, e) Abu Hamza, (f) Mostafa Kamel Mostafa, g) Abu Hamza Al-Masri, h) Al-Masri, Abu Hamza, i) Al-Misri, Abu Hamza]. Indirizzo: a) 9 Aldbourne Road, Shepherds Bush, London W12 OLW, Regno Unito; b) 8 Adie Road, Hammersmith, London W6 OPW, Regno Unito. Data di nascita: 15.4.1958 Luogo di nascita: Alessandria, Egitto. Nazionalità: britannica. Altre informazioni: indagato nel Regno Unito.

26)

La voce «Mohammad, Akhtar, Maulavi (Addetto culturale, “Consolato generale” talibano di Peshawar)» dell’elenco «Persone fisiche» è sostituita dalla seguente:

Akhtar Mohammad Maz-Hari. Titolo: Maulavi. Funzione: Addetto culturale, «Consolato generale» talibano di Peshawar, Pakistan. Data di nascita: 1970. Luogo di nascita: Kunduz, Afghanistan. Nazionalità: afgana. Passaporto n.: SE 012820 (rilasciato il 4.11.2000).

27)

La voce «Saddiq, Alhaj Mohammad, Maulavi (Rappresentante commerciale, “Consolato generale” talibano di Peshawar)» dell’elenco «Persone fisiche» è sostituita dalla seguente:

Mohammad Sadiq (alias Maulavi Amir Mohammad) Titolo: a) Alhaj, b) Maulavi. Funzione: capo dell’agenzia commerciale afgana di Peshawar, Pakistan. Data di nascita: 1934. Luogo di nascita: Ghazni, Afghanistan. Nazionalità: afgana. Passaporto n.: SE 011252.

28)

La voce «Nedal Mahmoud Saleh [alias a) Nedal Mahmoud N. Saleh, b) Hitem]. Indirizzo: a) Via Milano 105, Casal di Principe (Caserta), Italia, b) Via di Saliceto 51/9, Bologna, Italia. Luogo di nascita: Taiz (Yemen). Data di nascita: 1o marzo 1970. Altre informazioni: arrestato in Italia il 19.8.2003» dell’elenco«Persone fisiche» è sostituita dalla seguente:

Nedal Mahmoud Saleh [alias a) Nedal Mahmoud N. Saleh, b) Salah Nedal, c) Hitem]. Indirizzo: a) Via Milano 105, Casal di Principe (Caserta), Italia, b) Via di Saliceto 51/9, Bologna, Italia. Data di nascita: a) 1.3.1970, b) 26.3.1972. Luogo di nascita: Taiz, Yemen. Nazionalità: yemenita. Altre informazioni: arrestato in Italia il 19.8.2003.

29)

La voce «Wali, Qari Abdul (Primo segretario del “Consolato generale” talibano di Peshawar)» dell’elenco «Persone fisiche» è sostituita dalla seguente:

Qari Abdul Wali Seddiqi. Funzione: Terzo segretario. Data di nascita: 1974. Luogo di nascita: Ghazni, Afghanistan. Nazionalità: afgana. Passaporto n.: D 000769 (rilasciato 2.2.1997).

30)

La voce «Shenwary, Haji Abdul Ghafar (Terzo segretario del “Consolato generale”, talibano di Karachi)» dell’elenco «Persone fisiche» è sostituita dalla seguente:

Abdul Ghafar Shinwari. Titolo: Haji. Funzione: Terzo segretario, «Consolato generale» talibano di Karachi, Pakistan. Data di nascita: 29.3.1965. Luogo di nascita: Kandahar, Afghanistan. Nazionalità: afgana. Passaporto n.: D 000763 (rilasciato il 9.1.1997).

31)

La voce «Najibullah, Maulavi (Console generale “Consolato generale” talibano di Peshawar)» dell’elenco «Persone fisiche» è sostituita dalla seguente:

Najib Ullah (alias Maulvi Muhammad Juma). Titolo: Maulavi. Funzione: Console generale, «Consolato generale» talibano di Peshawar, Pakistan. Data di nascita: 1954. Luogo di nascita: Farah. Nazionalità: afgana. Passaporto n.: 00737 (rilasciato il20.10.1996).

32)

La voce «Zelimkhan Ahmedovic (Abdul-Muslimovich) YANDARBIEV. Luogo di nascita: villaggio di Vydriha, Kazakistan orientale, URSS. Data di nascita 12 settembre 1952. Nazionalità: Federazione russa. Passaporti: passaporto russo 43 n. 1600453» dell’elenco «Persone fisiche» è sostituita dalla seguente:

Zelimkhan Ahmedovich Yandarbiev (alias Abdul-Muslimovich). Indirizzo Derzhavina street 281-59, Grozny, Repubblica cecena Federazione russa. Data di nascita: 12.9.1952. Luogo di nascita: Vydrikh, distretto di Shemonaikhinsk (Verkhubinsk), (Repubblica socialista sovietica di) Kazakistan. Nazionalità: russa. Passaporti n.: a) 43 No 1600453, b) 535884942 (passaporto straniero russo), c) 35388849 (passaporto straniero russo). Altre informazioni: a) l’indirizzo è quello precedente, b) ucciso il 19.2.2004.

33)

Le voci «Zaeef, Abdul Salam, Mullah (Ambasciatore straordinario e plenipotenziario dell’“Ambasciata” talibana di Islamabad)», «Zaeef, Abdul Salam (Ambasciatore talibano in Pakistan)» e «Zaief, Abdul Salam, Mullah (Vice ministro delle miniere e dell'industria)» dell’elenco «Persone fisiche» sono sostituite dalla seguente:

Abdul Salam Zaeef. Mullah. Funzione: a) Viceministro delle miniere e dell'industria, b) Ambasciatore straordinario e plenipotenziario, «Ambasciata» talibana di Islamabad, Pakistan. Data di nascita: 1968. Luogo di nascita: Kandahar, Afghanistan. Nazionalità: afgana. Passaporto n.: D 001215 (rilasciato il 29.8.2000).

34)

La voce «Zahid, Mohammad, Mullah (Terzo segretario dell’ “Ambasciata” talibana di Islamabad)» dell’elenco «Persone fisiche» è sostituita dalla seguente:

Mohammad Zahid. Titolo: Mullah. Funzione: Terzo segretario «Ambasciata»talibana di Islamabad, Pakistan. Data di nascita: 1971. Luogo di nascita: Logar, Afghanistan. Nazionalità: afgana. Passaporto n.: D 001206 (rilasciato il 17.7.2000).


Top