EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 32004R2125

Regolamento (CE) n. 2125/2004 della Commissione, del 14 dicembre 2004, che modifica il regolamento (CEE) n. 890/78 relativo alle modalità di certificazione del luppolo

OJ L 368, 15.12.2004, p. 8–11 (ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, IT, LV, LT, HU, NL, PL, PT, SK, SL, FI, SV)
OJ L 306M , 15.11.2008, p. 51–54 (MT)
Special edition in Bulgarian: Chapter 03 Volume 061 P. 45 - 48
Special edition in Romanian: Chapter 03 Volume 061 P. 45 - 48

No longer in force, Date of end of validity: 31/03/2007; abrog. impl. da 32006R1850

ELI: http://data.europa.eu/eli/reg/2004/2125/oj

15.12.2004   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

L 368/8


REGOLAMENTO (CE) N. 2125/2004 DELLA COMMISSIONE

del 14 dicembre 2004

che modifica il regolamento (CEE) n. 890/78 relativo alle modalità di certificazione del luppolo

LA COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE,

visto il trattato che istituisce la Comunità europea,

visto il regolamento (CEE) n. 1696/71 del Consiglio, del 26 luglio 1971, relativo all’organizzazione comune dei mercati nel settore del luppolo (1), in particolare l’articolo 2, paragrafo 5,

considerando quanto segue:

(1)

A seguito dell’adesione all’Unione europea della Repubblica ceca, dell’Estonia, di Cipro, della Lettonia, della Lituania, dell’Ungheria, di Malta, della Polonia, della Slovenia e della Slovacchia (in appresso «i nuovi Stati membri»), è opportuno aggiornare il regolamento (CEE) n. 890/78 della Commissione (2).

(2)

Il regolamento (CEE) n. 890/78 stabilisce le diciture nelle lingue ufficiali della Comunità da apporre sui certificati. Occorre stabilire tali diciture nelle lingue dei nuovi Stati membri.

(3)

Il regolamento (CEE) n. 890/78 fissa i termini entro i quali gli Stati membri comunicano alla Commissione le zone e le regioni di produzione del luppolo, nonché i centri di certificazione. Occorre pertanto fissare i suddetti termini per i nuovi Stati membri.

(4)

È quindi opportuno modificare di conseguenza il regolamento (CEE) n. 890/78.

(5)

Le misure previste dal presente regolamento sono conformi al parere del comitato di gestione per il luppolo,

HA ADOTTATO IL PRESENTE REGOLAMENTO:

Articolo 1

Il regolamento (CEE) n. 890/78 è modificato come segue:

1)

Il testo dell’articolo 5 bis è sostituito dal seguente:

«Articolo 5 bis

Il certificato di cui all’articolo 5 del regolamento (CEE) n. 1784/77 reca almeno una delle diciture riportate nell’allegato II bis, apposta dall’autorità abilitata a effettuare la certificazione.».

2)

All’articolo 6, paragrafo 3, dopo il secondo comma è inserito il comma seguente:

«Per quanto riguarda la Repubblica ceca, l’Estonia, Cipro, la Lettonia, la Lituania, l’Ungheria, Malta, la Polonia, la Slovenia e la Slovacchia, tali comunicazioni devono essere effettuate anteriormente al 1o gennaio 2005.».

3)

All’articolo 11 è aggiunto il comma seguente:

«Per quanto riguarda la Repubblica ceca, l’Estonia, Cipro, la Lettonia, la Lituania, l’Ungheria, Malta, la Polonia, la Slovenia e la Slovacchia, tali comunicazioni devono essere effettuate anteriormente al 1 gennaio 2005.».

4)

Il testo riportato nell’allegato I del presente regolamento è aggiunto come allegato II bis.

5)

L’allegato III è modificato in conformità dell’allegato II del presente regolamento.

Articolo 2

Il presente regolamento entra in vigore il terzo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea.

Il presente regolamento è obbligatorio in tutti i suoi elementi e direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri.

Fatto a Bruxelles, il 14 dicembre 2004.

Per la Commissione

Mariann FISCHER BOEL

Membro della Commissione


(1)  GU L 175 del 4.8.1971, pag. 1. Regolamento modificato da ultimo dal regolamento (CE) n. 2320/2003 (GU L 345 del 31.12.2003, pag. 18).

(2)  GU L 117 del 29.4.1978, pag. 43. Regolamento modificato da ultimo dal regolamento (CE) n. 1021/95 (GU L 103 del 6.5.1995, pag. 20).


ALLEGATO I

«ALLEGATO II bis

DICITURE DI CUI ALL’ARTICOLO 5 BIS

[in spagnolo] Producto certificado — Reglamento (CEE) no 890/78,

[in ceco] Ověřený produkt – Nařízení (EHS) 890/78,

[in danese] Certificeret produkt — Forordning (EØF) nr. 890/78,

[in tedesco] Zertifiziertes Erzeugnis — Verordnung (EWG) Nr. 890/78,

[in estone] Sertifitseeritud Produkt – Määrus (EMÜ) nr 890/78,

[in greco] Πιστοποιημένο προϊόν — κανονισμός (ΕΟΚ) αριθ. 890/78,

[in inglese] Certified product — Regulation (EEC) No 890/78,

[in francese] Produit certifié — Règlement (CEE) no 890/78,

[in italiano] Prodotto certificato — Regolamento (CEE) n. 890/78,

[in lettone] Sertificēts produkts – Reglaments (EEK) Nr. 890/78,

[in lituano] Sertifikuotas produktas – Reglamentas (EEB) Nr. 890/78,

[in ungherese] Minősített termék – 890/78/EGK rendelet,

[in maltese] Prodott Iccertifikat — Regolament (KEE) Nru 890/78,

[in olandese] Gecertificeerd product — Verordening (EEG) nr. 890/78,

[in polacco] Produkt certyfikowany — Rozporządzenie (EWG) Nr 890/78,

[in portoghese] Produto certificado — Regulamento (CEE) n.o 890/78,

[in sloveno] Certificiran pridelek – Uredba (EGS) št. 890/78,

[in slovacco] Certifikovaný výrobok – Nariadenie (EHS) č. 890/78,

[in finlandese] Varmennettu tuote – Asetus (ETY) N:o 890/78,

[in svedese] Certifierad produkt – Förordning (EEG) nr 890/78.»


ALLEGATO II

Nell'’allegato III del regolamento (CEE) n. 890/78, il testo del punto 2 è sostituito dal seguente:

«2.

Stati membri che procedono alla certificazione

BE

per Belgio

CZ

per Repubblica ceca

DK

per Danimarca

DE

per Germania

EE

per Estonia

EL

per Grecia

ES

per Spagna

FR

per Francia

IE

per Irlanda

IT

per Italia

CY

per Cipro

LV

per Lettonia

LT

per Lituania

LU

per Lussemburgo

HU

per Ungheria

MT

per Malta

NL

per Paesi Bassi

AT

per Austria

PL

per Polonia

PT

per Portogallo

SI

per Slovenia

SK

per Slovacchia

FI

per Finlandia

SE

per Svezia

UK

per Regno Unito».


Top