EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 32004D0682

2004/682/CE: Decisione della Commissione, del 9 settembre 2004, sull’assegnazione di giorni fuori dal porto supplementari alla Danimarca e al Regno Unito conformemente all’allegato V del regolamento (CE) n. 2287/2003 del Consiglio [notificata con il numero C(2004) 3407]

GU L 311 del 8.10.2004, p. 32–33 (ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, IT, LV, LT, HU, NL, PL, PT, SK, SL, FI, SV)

Legal status of the document In force

ELI: http://data.europa.eu/eli/dec/2004/682/oj

8.10.2004   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

L 311/32


DECISIONE DELLA COMMISSIONE

del 9 settembre 2004

sull’assegnazione di giorni fuori dal porto supplementari alla Danimarca e al Regno Unito conformemente all’allegato V del regolamento (CE) n. 2287/2003 del Consiglio

[notificata con il numero C(2004) 3407]

(I testi in lingua danese e inglese sono i soli facenti fede)

(2004/682/CE)

LA COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE,

visto il trattato che istituisce la Comunità europea,

visto il regolamento (CE) n. 2287/2003 del Consiglio, del 19 dicembre 2003, che stabilisce, per il 2004, le possibilità di pesca e le condizioni ad esse associate per alcuni stock o gruppi di stock ittici, applicabili nelle acque comunitarie e, per le navi comunitarie, in altre acque dove sono imposti limiti di cattura (1), in particolare il punto 6, lettera c), dell’allegato V,

considerando quanto segue:

(1)

Il punto 6, lettera a), dell’allegato V del regolamento (CE) n. 2287/2003 precisa il numero di giorni in cui certi pescherecci comunitari possono trovarsi fuori dal porto nelle zone geografiche di cui al punto 2 di tale allegato nel periodo dal 1o febbraio 2004 al 31 dicembre 2004.

(2)

A norma del punto 6, lettera c), del medesimo allegato, la Commissione può assegnare un ulteriore numero di giorni in cui una nave può rimanere fuori dal porto con a bordo uno degli attrezzi da pesca di cui al punto 4 dell’allegato in parola sulla base dei risultati dei programmi di disarmo a partire dal 1o gennaio 2002 per le navi cui si applicano le disposizioni del suddetto allegato.

(3)

La Danimarca e il Regno Unito hanno presentato i dati sul disarmo per il 2002 e il 2003 relativi ai pescherecci aventi a bordo reti a strascico, sciabiche o altri attrezzi trainati con maglie di dimensione uguale o superiore a 100 mm ad eccezione delle sfogliare.

(4)

Il Regno Unito ha presentato i dati sul disarmo per il 2002 e il 2003 relativi ai pescherecci con sfogliare aventi maglie di dimensione uguale o superiore a 80 mm.

(5)

Alla luce dei dati trasmessi, alla Danimarca e al Regno Unito dovrebbe essere assegnato un numero supplementare di giorni per i pescherecci aventi a bordo gli attrezzi da pesca di cui al punto 4, lettere a) e b), dell’allegato V del regolamento (CE) n. 2287/2003,

HA ADOTTATO LA PRESENTE DECISIONE:

Articolo 1

Ai pescherecci aventi a bordo reti a strascico, sciabiche o altri attrezzi trainati con maglie di dimensione uguale o superiore a 100 mm ad eccezione delle sfogliare, oltre ai giorni previsti dal punto 6, lettera a), dell’allegato V del regolamento (CE) n. 2287/2003 sono assegnati per ciascun mese civile i seguenti giorni supplementari:

a)

Danimarca: 3 giorni;

b)

Regno Unito: 5 giorni.

Articolo 2

Al Regno Unito, per i pescherecci aventi a bordo sfogliare con maglie di dimensione uguale o superiore a 80 mm, oltre ai giorni previsti dal punto 6, lettera a), dell’allegato V del regolamento (CE) n. 2287/2003, sono assegnati due giorni supplementari per ciascun mese civile.

Articolo 3

Il Regno di Danimarca e il Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord sono destinatari della presente decisione.

Fatto a Bruxelles, il 9 settembre 2004.

Per la Commissione

Franz FISCHLER

Membro della Commissione


(1)  GU L 344 del 31.12.2003, pag. 1. Regolamento modificato da ultimo dal regolamento (CE) n. 1645/2004 della Commissione (GU L 296 del 21.9.2004, pag. 3).


Top