EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 32002D0527

2002/527/CE: Decisione della Commissione, del 27 giugno 2002, che modifica, per l'ex Repubblica iugoslava di Macedonia, la decisione 97/252/CE che fissa gli elenchi provvisori di stabilimenti di paesi terzi dai quali gli Stati membri autorizzano le importazioni di latte e di prodotti a base di latte destinati al consumo umano (Testo rilevante ai fini del SEE) [notificata con il numero C(2002) 2301]

OJ L 170, 29.6.2002, p. 86–87 (ES, DA, DE, EL, EN, FR, IT, NL, PT, FI, SV)
Special edition in Czech: Chapter 03 Volume 036 P. 149 - 150
Special edition in Estonian: Chapter 03 Volume 036 P. 149 - 150
Special edition in Latvian: Chapter 03 Volume 036 P. 149 - 150
Special edition in Lithuanian: Chapter 03 Volume 036 P. 149 - 150
Special edition in Hungarian Chapter 03 Volume 036 P. 149 - 150
Special edition in Maltese: Chapter 03 Volume 036 P. 149 - 150
Special edition in Polish: Chapter 03 Volume 036 P. 149 - 150
Special edition in Slovak: Chapter 03 Volume 036 P. 149 - 150
Special edition in Slovene: Chapter 03 Volume 036 P. 149 - 150
Special edition in Bulgarian: Chapter 03 Volume 042 P. 156 - 157
Special edition in Romanian: Chapter 03 Volume 042 P. 156 - 157
Special edition in Croatian: Chapter 03 Volume 042 P. 121 - 122

No longer in force, Date of end of validity: 21/03/2014; abrog. impl. da 32014D0160

ELI: http://data.europa.eu/eli/dec/2002/527/oj

32002D0527

2002/527/CE: Decisione della Commissione, del 27 giugno 2002, che modifica, per l'ex Repubblica iugoslava di Macedonia, la decisione 97/252/CE che fissa gli elenchi provvisori di stabilimenti di paesi terzi dai quali gli Stati membri autorizzano le importazioni di latte e di prodotti a base di latte destinati al consumo umano (Testo rilevante ai fini del SEE) [notificata con il numero C(2002) 2301]

Gazzetta ufficiale n. L 170 del 29/06/2002 pag. 0086 - 0087


Decisione della Commissione

del 27 giugno 2002

che modifica, per l'ex Repubblica iugoslava di Macedonia, la decisione 97/252/CE che fissa gli elenchi provvisori di stabilimenti di paesi terzi dai quali gli Stati membri autorizzano le importazioni di latte e di prodotti a base di latte destinati al consumo umano

[notificata con il numero C(2002) 2301]

(Testo rilevante ai fini del SEE)

(2002/527/CE)

LA COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE,

visto il trattato che istituisce la Comunità europea,

vista la decisione 95/408/CE del Consiglio, del 22 giugno 1995, sulle condizioni di elaborazione, per un periodo transitorio, di elenchi provvisori degli stabilimenti di paesi terzi dai quali gli Stati membri sono autorizzati ad importare determinati prodotti di origine animale, prodotti della pesca o molluschi bivalvi vivi(1), modificata da ultimo dalla decisione 2001/4/CE(2), in particolare l'articolo 2, paragrafo 4,

considerando quanto segue:

(1) La decisione 95/343/CE della Commissione, del 27 luglio 1995, relativa ai modelli di certificato sanitario per le importazioni in provenienza da paesi terzi, a fini di consumo umano, di latte trattato termicamente, di prodotti a base di latte e di latte crudo destinato all'ammissione presso un centro di raccolta o di standardizzazione oppure presso uno stabilimento di trattamento o di trasformazione(3), modificata da ultimo dalla decisione 97/115/CE(4), stabilisce i requisiti per la certificazione veterinaria e sanitaria a cui sono soggette le importazioni di latte e prodotti a base di latte destinati al consumo umano.

(2) L'ex Repubblica iugoslava di Macedonia figura nell'elenco di cui all'allegato della decisione 95/340/CE della Commissione, del 27 luglio 1995, che stabilisce l'elenco provvisorio dei paesi terzi dai quali gli Stati membri autorizzano le importazioni di latte e di prodotti a base di latte(5), modificata da ultimo dalla decisione 2001/743/CE(6).

(3) L'ex Repubblica iugoslava di Macedonia ha trasmesso alla Commissione il nominativo di uno stabilimento che produce latte e prodotti a base di latte con la garanzia che soddisfa appieno i requisiti sanitari previsti dalla Comunità.

(4) L'ex Repubblica iugoslava di Macedonia ha trasmesso alla Commissione il proprio piano di sorveglianza per la ricerca dei residui relativo al latte e ai prodotti a base di latte destinati al consumo umano, come previsto dalla direttiva 96/23/CE del Consiglio, del 26 aprile 1996, concernente le misure di controllo su talune sostanze e sui loro residui negli animali vivi e nei loro prodotti(7).

(5) Con la decisione 97/252/CE della Commissione(8), modificata da ultimo dalla decisione 2001/177/CE(9), sono stati fissati elenchi provvisori degli stabilimenti dei paesi terzi dai quali gli Stati membri autorizzano le importazioni di latte e di prodotti a base di latte destinati al consumo umano. Occorre modificare tali elenchi per inserirvi gli stabilimenti approvati dell'ex Repubblica iugoslava di Macedonia.

(6) A norma dell'articolo 2, paragrafo 4, della decisione 95/408/CE possono figurare nell'elenco degli stabilimenti approvati anche gli stabilimenti in cui la Commissione non ha ancora compiuto verifiche in loco purché siano rispettate tutte le altre condizioni. Tuttavia, le importazioni da tali stabilimenti non potranno beneficiare del regime dei controlli fisici ridotti.

(7) Le misure previste dalla presente decisione sono conformi al parere del comitato permanente per la catena alimentare e la salute degli animali,

HA ADOTTATO LA PRESENTE DECISIONE:

Articolo 1

Nell'allegato della decisione 1997/252/CE è aggiunta la seguente riga per l'ex Repubblica iugoslava di Macedonia: "MK (a) País: Antigua República Yugoslava de Macedonia/Land: Den Tidligere Jugoslaviske Republik Makedonien/Land: die Ehemalige Jugoslawische Republik Mazedonien/Χώρα: Πρώην Γιουγκοσλαβική Δημοκρατία της Μακεδονίας/Country: Former Yugoslav Republic of Macedonia/Pays: Ancienne République yougoslave de Macédoine/Paese: ex Repubblica iugoslava di Macedonia/Land: Voormalige Joegoslavische Republiek Macedonië/País: antiga República jugoslava da Macedónia/Maa: Entinen Jugoslavian tasavalta Makedonia/Land: f.d. jugoslaviska republiken Makedonien.

>SPAZIO PER TABELLA>

Nota:

Código provisional que no afecta en absoluto a la denominación definitiva del país, que se acordará tras la conclusión de las negociaciones actualmente en curso sobre este tema en las Naciones Unidas.

/Note:

Denne foreløbige kode foregriber på ingen måde landets endelige benævnelse, som vil blive fastlagt efter afslutningen af de forhandlinger, der for tiden føres herom inden for rammerne af FN.

/Note:

Provisorischer Code, der die endgültige Benennung des Landes nicht berührt, die nach Abschluss der laufenden Verhandlungen innerhalb der Vereinten Nationen festgelegt wird.

/Σημείωση:

Αυτός ο κωδικός δεν προδικάζει καθόλου την οριστική ονομασία της χώρας η ονομασία θα συμφωνηθεί όταν ολοκληρωθούν οι σχετικές διαπραγματεύσεις στο πλαίσιο των Ηνωμένων Εθνών.

/Note:

Provisional code, which does not prejudge in any way the definitive nomenclature for this country, which will be agreed following the conclusion of negotiations currently taking place on this subject at the United Nations.

/Note:

Code provisoire qui ne préjuge en rien de la dénomination définitive du pays, qui sera agréée dès conclusion des négociations actuellement en cours à ce sujet dans le cadre des Nations unies.

/Nota:

Questo codice provvisorio non pregiudica assolutamente la denominazione definitiva del paese che sarà approvata non appena conclusi i negoziati attualmente in corso al riguardo nel quadro delle Nazioni Unite.

/Noot:

Voorlopige code die geen invloed op de definitieve naam van het land heeft, die aan het einde van de lopende onderhandelingen in het kader van de Verenigde Naties zal worden vastgesteld.

/Nota:

Código provisório que não interfere em nada com a denominação definitiva do país, que será aprovada após conclusão das negociações actualmente em curso sobre este assunto no quadro das Nações Unidas.

/Huomautus:

Tämä väliaikainen koodi ei estä ottamasta käyttöön maan lopullista nimeä, joka hyväksytään, kun Yhdistyneissä Kansakunnissa asiasta käytävät neuvottelut saadaan päätökseen.

/Anmärkning:

Koden föregriper inte den definitiva beteckningen av detta land, vilken kommer att bestämmas under de förhandlingar som för närvarande pågår i Förenta nationerna."

Articolo 2

La presente decisione si applica a partire dal ventesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale delle Comunità europee.

Articolo 3

Gli Stati membri sono destinatari della presente decisione.

Fatto a Bruxelles, il 27 giugno 2002.

Per la Commissione

David Byrne

Membro della Commissione

(1) GU L 243 dell'11.10.1995, pag. 17.

(2) GU L 2 del 5.1.2001, pag. 21.

(3) GU L 200 del 24.8.1995, pag. 52.

(4) GU L 42 del 13.2.1997, pag. 16.

(5) GU L 200 del 24.8.1995, pag. 38.

(6) GU L 278 del 23.10.2001, pag. 32.

(7) GU L 125 del 23.5.1996, pag. 10.

(8) GU L 101 del 18.4.1997, pag. 46.

(9) GU L 68 del 9.3.2001, pag. 1.

Top