EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 42000D1215(02)

2000/771/CE: Decisione dei rappresentanti dei governi degli Stati membri, riuniti in sede di Consiglio, del 18 settembre 2000 sull´applicazione provvisoria dell´accordo interno tra i rappresentanti dei governi degli Stati membri, riuniti in sede di Consiglio, relativo ai provvedimenti da prendere e alle procedure da seguire per l´applicazione dell´accordo di partenariato ACP-CE

OJ L 317, 15.12.2000, p. 375–375 (ES, DA, DE, EL, EN, FR, IT, NL, PT, FI, SV)
Special edition in Czech: Chapter 11 Volume 035 P. 398 - 398
Special edition in Estonian: Chapter 11 Volume 035 P. 398 - 398
Special edition in Latvian: Chapter 11 Volume 035 P. 398 - 398
Special edition in Lithuanian: Chapter 11 Volume 035 P. 398 - 398
Special edition in Hungarian Chapter 11 Volume 035 P. 398 - 398
Special edition in Maltese: Chapter 11 Volume 035 P. 398 - 398
Special edition in Polish: Chapter 11 Volume 035 P. 398 - 398
Special edition in Slovak: Chapter 11 Volume 035 P. 398 - 398
Special edition in Slovene: Chapter 11 Volume 035 P. 398 - 398
Special edition in Bulgarian: Chapter 11 Volume 022 P. 68 - 68
Special edition in Romanian: Chapter 11 Volume 022 P. 68 - 68
Special edition in Croatian: Chapter 11 Volume 114 P. 24 - 24

In force

ELI: http://data.europa.eu/eli/dec/2000/771(1)/oj

42000D1215(02)

2000/771/CE: Decisione dei rappresentanti dei governi degli Stati membri, riuniti in sede di Consiglio, del 18 settembre 2000 sull´applicazione provvisoria dell´accordo interno tra i rappresentanti dei governi degli Stati membri, riuniti in sede di Consiglio, relativo ai provvedimenti da prendere e alle procedure da seguire per l´applicazione dell´accordo di partenariato ACP-CE

Gazzetta ufficiale n. L 317 del 15/12/2000 pag. 0375 - 0375


Decisione dei rappresentanti dei governi degli Stati membri, riuniti in sede di Consiglio,

del 18 settembre 2000

sull'applicazione provvisoria dell'accordo interno tra i rappresentanti dei governi degli Stati membri, riuniti in sede di Consiglio, relativo ai provvedimenti da prendere e alle procedure da seguire per l'applicazione dell'accordo di partenariato ACP-CE

(2000/771/CE)

I RAPPRESENTANTI DEI GOVERNI DEGLI STATI MEMBRI DELLA COMUNITÀ EUROPEA, RIUNITI IN SEDE DI CONSIGLIO,

visto il trattato che istituisce la Comunità europea,

visto l'accordo di partenariato ACP-CE, firmato a Cotonou (Benin) il 23 giugno 2000, in appresso denominato "accordo ACP-CE",

visto il progetto della Commissione,

considerando quanto segue:

(1) A norma dell'articolo 366, paragrafo 3 della quarta convenzione ACP-CE, il Consiglio dei Ministri ACP-CE prenderà una decisione sulle misure transitorie applicabili tra il 2 agosto 2000 e l'entrata in vigore dell'accordo ACP-CE.

(2) L'adozione di queste misure transitorie comporterà l'applicazione anticipata di quasi tutte le disposizioni dell'accordo ACP-CE, escluse quelle che riguardano l'esecuzione delle risorse finanziarie del 9o FES.

(3) Gli Stati membri, riuniti in sede di Consiglio, hanno adottato un accordo interno sui provvedimenti da prendere e sulle procedure da seguire per l'applicazione dell'accordo ACP-CE. L'accordo interno potrà entrare in vigore solo dopo essere stato adottato da ciascuno Stato membro secondo le rispettive norme costituzionali.

(4) A norma dell'articolo 6 delle misure transitorie applicabili tra il 2 agosto 2000 e l'entrata in vigore dell'accordo ACP-CE, gli Stati membri e la Comunità dovranno adottare le necessarie misure di applicazione nei settori di loro competenza.

(5) È quindi opportuno prevedere l'applicazione provvisoria dell'accordo interno onde definire le procedure che gli Stati membri dovranno seguire nel quadro dell'applicazione provvisoria dell'accordo ACPCE,

DECIDONO:

Articolo 1

Le disposizioni dell'accordo interno tra i rappresentanti dei governi degli Stati membri, riuniti in sede di Consiglio sui provvedimenti da prendere e sulle procedure da seguire per l'applicazione dell'accordo di partenariato ACP-CE sono applicate in via provvisoria a decorrere dal 2 agosto 2000.

Il testo dell'accordo interno è accluso alla presente decisione.

Articolo 2

La presente decisione entra in vigore contemporaneamente alle misure transitorie per l'applicazione anticipata dell'accordo ACP-CE.

Essa si applica fino all'entrata in vigore dell'accordo interno sui provvedimenti da prendere e sulle procedure da seguire per l'applicazione dell'accordo ACP-CE.

Articolo 3

La presente decisione è pubblicata nella Gazzetta ufficiale delle Comunità europee.

Fatto a Bruxelles, addì del 18 settembre 2000

A nome dei governi degli Stati membri

Il Presidente

H. Védrine

Top