EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 31993D0329

93/329/CEE: Decisione del Consiglio, del 15 marzo 1993, sulla conclusione della convenzione relativa all'ammissione temporanea e sull'accettazione dei suoi allegati

OJ L 130, 27.5.1993, p. 1–75 (ES, DA, DE, EL, EN, FR, IT, NL, PT)
Special edition in Finnish: Chapter 02 Volume 009 P. 68 - 69
Special edition in Swedish: Chapter 02 Volume 009 P. 68 - 69
Special edition in Czech: Chapter 02 Volume 005 P. 3 - 4
Special edition in Estonian: Chapter 02 Volume 005 P. 3 - 4
Special edition in Latvian: Chapter 02 Volume 005 P. 3 - 4
Special edition in Lithuanian: Chapter 02 Volume 005 P. 3 - 4
Special edition in Hungarian Chapter 02 Volume 005 P. 3 - 4
Special edition in Maltese: Chapter 02 Volume 005 P. 3 - 4
Special edition in Polish: Chapter 02 Volume 005 P. 3 - 4
Special edition in Slovak: Chapter 02 Volume 005 P. 3 - 4
Special edition in Slovene: Chapter 02 Volume 005 P. 3 - 4
Special edition in Bulgarian: Chapter 02 Volume 005 P. 211 - 212
Special edition in Romanian: Chapter 02 Volume 005 P. 211 - 212
Special edition in Croatian: Chapter 02 Volume 009 P. 102 - 103

In force: This act has been changed. Current consolidated version: 27/05/1993

ELI: http://data.europa.eu/eli/dec/1993/329/oj

31993D0329

93/329/CEE: Decisione del Consiglio, del 15 marzo 1993, sulla conclusione della convenzione relativa all'ammissione temporanea e sull'accettazione dei suoi allegati

Gazzetta ufficiale n. L 130 del 27/05/1993 pag. 0001 - 0075
edizione speciale finlandese: capitolo 2 tomo 9 pag. 0068
edizione speciale svedese/ capitolo 2 tomo 9 pag. 0068


DECISIONE DEL CONSIGLIO

del 15 marzo 1993

sulla conclusione della convenzione relativa all'ammissione temporanea e sull'accettazione dei suoi allegati

(93/329/CEE)

IL CONSIGLIO DELLE COMUNITÀ EUROPEE,

visto il trattato che istituisce la Comunità economica europea, in particolare l'articolo 113,

vista la proposta della Commissione,

considerando che la convenzione relativa all'ammissione temporanea, negoziata nell'ambito del Consiglio di cooperazione doganale e conclusa a Istanbul il 26 giugno 1990, riguarda gli scambi di merci con i paesi terzi e può pertanto contribuire in modo efficace allo sviluppo degli scambi internazionali;

considerando che la convenzione è stata firmata, con riserva di accettazione, dal rappresentante autorizzato della Comunità il 28 giugno 1990; che, conformemente all'articolo 24, paragrafo 1, lettera b) della convenzione, deve essere depositato uno strumento di ratifica affinché la Comunità divenga parte contraente della convenzione medesima;

considerando che, conformemente all'articolo 24, paragrafo 4 della convenzione, ogni parte contraente deve accettare, al momento della conclusione della convenzione, l'allegato relativo ai titoli di ammissione temporanea (carnet ATA e carnet CPD) e almeno un altro allegato; che, a questo titolo, conviene alla Comunità accettare la totalità degli allegati; che occorre tuttavia corredare detta accettazione di riserve per tener conto di talune esigenze proprie dell'unione doganale e dello stato attuale dell'armonizzazione in materia di ammissione temporanea;

considerando che, in applicazione dell'articolo 24, paragrafo 6 della convenzione, la Comunità deve notificare al depositario le condizioni di applicazione e le informazioni richieste a norma di talune disposizioni; che, segnatamente ai sensi del paragrafo 7 dello stesso articolo, le questioni di competenza della Comunità in quanto unione doganale o economica devono formare oggetto di una notifica di competenza al depositario, nella quale figurano le eccezioni che restano di competenza nazionale;

considerando che occorre accettare contestualmente le raccomandazioni del Consiglio di cooperazione doganale relative al carnet ATA e al carnet CPD per facilitare l'applicazione degli allegati A e C della convenzione;

considerando che è pertanto opportuno concludere la convenzione e accettarne gli allegati con le riserve su indicate;

considerando che la partecipazione degli Stati membri rende necessaria l'entrata in vigore simultanea della convenzione per la Comunità e i suoi Stati membri,

DECIDE:

Articolo 1

La convenzione relativa all'ammissione temporanea è approvata e i suoi allegati, corredati di riserve, sono accettati a nome della Comunità economica europea.

Il testo della convenzione e dei suoi allegati, nonché le riserve su detti allegati, figurano rispettivamente negli allegati I e II della presente decisione.

Le modifiche richieste figurano nell'allegato III della presente decisione.

Le raccomandazioni del Consiglio di cooperazione doganale sono accettate a nome della Comunità, alle condizioni di cui all'allegato IV della presente decisione.

Articolo 2

Il presidente del Consiglio è autorizzato a designare la persona abilitata a depositare lo strumento di ratifica della convenzione di cui all'articolo 1 e ad accettare gli allegati corredati delle riserve, parimenti contemplati in detto articolo, nonché a conferirle i poteri necessari ad impegnare la Comunità. Il deposito e l'accettazione si effettuano simultaneamente al deposito degli strumenti di ratifica da parte degli Stati membri.

La persona abilitata notifica inoltre al segretario generale del Consiglio di cooperazione doganale le condizioni di applicazione o le informazioni richieste in virtù dell'articolo 24, paragrafo 6 della convenzione, nonché l'accettazione delle raccomandazioni del Consiglio di cooperazione doganale.

Fatto a Bruxelles, addì 15 marzo 1993.

Per il Consiglio

Il Presidente

M. JELVED

Top