EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 52023XC0929(09)

Pubblicazione del documento unico di cui all'articolo 94, paragrafo 1, lettera d), del regolamento (UE) n. 1308/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio e del riferimento alla pubblicazione del disciplinare di produzione di un nome nel settore vitivinicolo 2023/C 344/22

C/2023/6609

OJ C 344, 29.9.2023, p. 242–251 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, GA, HR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

29.9.2023   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 344/242


Pubblicazione del documento unico di cui all'articolo 94, paragrafo 1, lettera d), del regolamento (UE) n. 1308/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio e del riferimento alla pubblicazione del disciplinare di produzione di un nome nel settore vitivinicolo

(2023/C 344/22)

La presente pubblicazione conferisce il diritto di opporsi alla domanda di registrazione ai sensi dell'articolo 98 del regolamento (UE) n. 1308/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio (1) entro due mesi dalla data della presente pubblicazione

DOCUMENTO UNICO

« Beira Atlântico»

PGI-PT-02350

Data della domanda: 2.3.2017

1.   Nome o nomi da registrare

Beira Atlântico

2.   Tipo di indicazione geografica

IGP – Indicazione geografica protetta

3.   Categorie di prodotti vitivinicoli

1.

Vino

4.

Vino spumante

5.

Vino spumante di qualità

6.

Vino spumante di qualità del tipo aromatico

8.

Vino frizzante

9.

Vino frizzante gassificato

4.   Descrizione del vino (dei vini)

1.   Vino bianco e vino rosato

I vini bianchi hanno un aspetto limpido, con un colore che va dal giallo citrino al giallo paglierino. Da giovani, presentano aromi floreali e fruttati (frutta a polpa bianca e agrumi). Se invecchiati, assumono complessità aromatica associata a note resinose, pur mantenendo mineralità e freschezza. Al palato sono caratterizzati da armonicità, freschezza e persistenza, mineralità, buona struttura e buon equilibrio naturale tra acidità e alcolicità.

I vini rosati hanno un aspetto limpido e un colore che può variare dal rosa pallido al rosa intenso. Hanno marcata freschezza, aromi floreali e, al palato, un'acidità moderatamente elevata.

Le restanti caratteristiche analitiche rispettano i limiti previsti dalla normativa dell'UE.

Caratteristiche analitiche generali

Titolo alcolometrico totale massimo (in % vol)

 

Titolo alcolometrico effettivo minimo (in % vol)

9,0

Acidità totale minima

 

Acidità volatile massima (in milliequivalenti per litro)

 

Tenore massimo di anidride solforosa totale (in milligrammi per litro)

 

2.   Vino rosso

I vini rossi, generalmente di colore rosso granata e rubino, acquisiscono nel tempo riflessi brunastri. I rossi giovani presentano prevalentemente note fruttate (prugna nera, frutti rossi) che si fanno più complesse con l'invecchiamento (mentolo, frutta secca).

Il sapore è complesso, vellutato al palato, con tannini morbidi e spiccata acidità.

Le restanti caratteristiche analitiche rispettano i limiti previsti dalla normativa dell'UE.

Caratteristiche analitiche generali

Titolo alcolometrico totale massimo (in % vol)

 

Titolo alcolometrico effettivo minimo (in % vol)

10,0

Acidità totale minima

 

Acidità volatile massima (in milliequivalenti per litro)

 

Tenore massimo di anidride solforosa totale (in milligrammi per litro)

 

3.   Vino spumante (bianco, rosso e rosato)

I vini spumanti bianchi sono di colore giallo citrino, sprigionano aromi di frutta a polpa bianca e agrumi, hanno un sapore intenso e fresco e un volume armonico in bocca, sostenuto dalla cremosità di un perlage fine e persistente.

I vini spumanti rosati hanno color rosa pallido e aromi di frutti rossi (ciliegia, mora di rovo e fragola). Sono spumanti delicati, con acidità equilibrata e perlage fine e persistente.

I vini spumanti rossi sono di color rosso rubino e sprigionano aromi di frutta matura (frutti rossi). Al palato sono corposi e vellutati, con tannini equilibrati, spiccata acidità e perlage fine e persistente.

Le restanti caratteristiche analitiche rispettano i limiti previsti dalla normativa dell'UE.

Caratteristiche analitiche generali

Titolo alcolometrico totale massimo (in % vol)

 

Titolo alcolometrico effettivo minimo (in % vol)

10,0

Acidità totale minima

 

Acidità volatile massima (in milliequivalenti per litro)

 

Tenore massimo di anidride solforosa totale (in milligrammi per litro)

 

4.   Vino spumante di qualità (bianco, rosso e rosato)

I vini spumanti bianchi di qualità hanno un colore giallo citrino, sprigionano aromi di frutta a polpa bianca e hanno un sapore intenso e fresco e un volume armonico in bocca. Le note meringate che spesso li caratterizzano sono loro conferite dalla cremosità di un fine perlage.

I vini spumanti rosati di qualità hanno color rosa pallido e aromi di frutti rossi (ciliegia, mora di rovo e fragola). Sono spumanti delicati, con acidità equilibrata e perlage fine e persistente.

I vini spumanti rossi di qualità hanno un color rosso rubino e una corposità dovuta alla presenza di tannini. Sono spumanti intensi ed equilibrati, con perlage fine e persistente.

Le restanti caratteristiche analitiche rispettano i limiti previsti dalla normativa dell'UE.

Caratteristiche analitiche generali

Titolo alcolometrico totale massimo (in % vol)

 

Titolo alcolometrico effettivo minimo (in % vol)

10,0

Acidità totale minima

 

Acidità volatile massima (in milliequivalenti per litro)

 

Tenore massimo di anidride solforosa totale (in milligrammi per litro)

 

5.   Vino spumante di qualità del tipo aromatico (bianco, rosso e rosato)

I vini spumanti bianchi di qualità del tipo aromatico hanno un colore giallo citrino, sprigionano aromi floreali o di frutta a polpa bianca, sono leggeri e freschi, con un volume armonico in bocca e un perlage di media persistenza.

I vini spumanti rosati di qualità del tipo aromatico hanno color rosa pallido e aromi floreali e di frutti rossi (ciliegia, mora di rovo e fragola). Sono leggeri, pieni al palato e con perlage di media persistenza.

I vini spumanti rossi di qualità del tipo aromatico hanno un colore rosso rubino o granata e una corposità dovuta alla presenza di tannini. Sono vini spumanti intensi ed equilibrati, con perlage di media persistenza.

Le restanti caratteristiche analitiche rispettano i limiti previsti dalla normativa dell'UE.

Caratteristiche analitiche generali

Titolo alcolometrico totale massimo (in % vol)

 

Titolo alcolometrico effettivo minimo (in % vol)

10,0

Acidità totale minima

 

Acidità volatile massima (in milliequivalenti per litro)

 

Tenore massimo di anidride solforosa totale (in milligrammi per litro)

 

6.   Vino frizzante (bianco, rosso e rosato)

I vini frizzanti bianchi sono di color giallo citrino, con aromi floreali e fruttati. Sono molto leggeri e rotondi, con una marcata freschezza.

I vini frizzanti rosati hanno un colore che va dal rosa pallido al rosso rubino pallido, con aromi floreali e fruttati. Sono leggeri, freschi e ben equilibrati.

I vini frizzanti rossi sono di color rosso rubino chiaro, con aromi di frutti rossi. Si tratta di vini avvolgenti, rotondi e vellutati al palato.

Le restanti caratteristiche analitiche rispettano i limiti previsti dalla normativa dell'UE.

Caratteristiche analitiche generali

Titolo alcolometrico totale massimo (in % vol)

 

Titolo alcolometrico effettivo minimo (in % vol)

9,0

Acidità totale minima

 

Acidità volatile massima (in milliequivalenti per litro)

 

Tenore massimo di anidride solforosa totale (in milligrammi per litro)

 

7.   Vino frizzante gassificato (bianco, rosso e rosato)

I vini frizzanti bianchi gassificati sono di color giallo citrino, con aromi floreali e fruttati. Sono molto leggeri e rotondi, con una marcata freschezza.

I vini frizzanti rosati gassificati hanno un colore che va dal rosa pallido al rosso rubino pallido, con aromi floreali e fruttati. Sono leggeri, freschi e ben equilibrati.

I vini frizzanti rossi gassificati sono di color rosso rubino chiaro, con aromi di frutti rossi. Sono vellutati, leggeri, freschi e ben equilibrati.

Le restanti caratteristiche analitiche rispettano i limiti previsti dalla normativa dell'UE.

Caratteristiche analitiche generali

Titolo alcolometrico totale massimo (in % vol)

 

Titolo alcolometrico effettivo minimo (in % vol)

9,0

Acidità totale minima

 

Acidità volatile massima (in milliequivalenti per litro)

 

Tenore massimo di anidride solforosa totale (in milligrammi per litro)

 

5.   Pratiche di vinificazione

a.   Pratiche enologiche essenziali

1.   Titolo alcolometrico naturale minimo

Restrizioni riguardanti le pratiche enologiche

I mosti dei vini autorizzati ad utilizzare l'IGP «Beira Atlântico» devono presentare il seguente titolo alcolometrico volumico naturale minimo:

vino bianco e rosato: 9,0 % vol

vino rosso: 10 % vol

vino di base destinato alla produzione di vino spumante (bianco, rosso e rosato): 9,0 % vol

vino di base destinato alla produzione di vino spumante di qualità (bianco, rosso e rosato): 9,0 % vol

vino di base destinato alla produzione di vino spumante di qualità del tipo aromatico (bianco, rosso e rosato): 9,0 % vol

vino frizzante (bianco, rosso e rosato): 9,0 % vol

vino frizzante gassificato (bianco, rosso e rosato): 9,0 % vol

2.   Suoli

Pratiche colturali

Nei vigneti destinati alla produzione di vini autorizzati ad avvalersi dell'IGP «Beira Atlântico» devono essere utilizzate le pratiche viticole tradizionali della regione o quelle raccomandate dall'organismo di certificazione competente.

Le viti per la produzione dei vini aventi diritto all'IGP «Beira Atlântico» devono essere coltivate sui seguenti tipi di terreni:

podsol sabbiosi o arenari e/o con un numero sufficiente di suoli alluvionali moderni;

regosuoli psammitici sabbiosi;

litosuoli ben drenati o umidi costituiti da materiali arenacei, scisti o graniti scarsamente consolidati;

suoli rossi mediterranei di calcare duro o dolomia e/o suoli scistosi bruni;

suoli argilloso-alluvionali scistosi altamente insaturi;

suoli calcarei, calcarei bruni e/o calcarei marnosi e suoli calcarei friabili o duri.

b.   Rese massime

1.

Vino bianco e vino rosato

100 ettolitri per ettaro

2.

Vino rosso

80 ettolitri per ettaro

3.

Vino spumante (bianco, rosso e rosato)

120 ettolitri per ettaro

4.

Vino spumante di qualità (bianco, rosso e rosato)

120 ettolitri per ettaro

5.

Vino spumante di qualità del tipo aromatico (bianco, rosso e rosato)

120 ettolitri per ettaro

6.

Vino frizzante (bianco, rosso e rosato)

120 ettolitri per ettaro

7.

Vino frizzante gassificato (bianco, rosso e rosato)

120 ettolitri per ettaro

6.   Zona geografica delimitata

La zona geografica di produzione dell'IG «Beira Atlântico» comprende:

il distretto di Aveiro, esclusi i comuni di Arouca, Castelo de Paiva e Vale de Cambra, e la località di Ossela nel comune di Oliveira de Azeméis;

il distretto di Coimbra, esclusi i comuni di Arganil, Oliveira do Hospital e Tábua;

nel distretto di Leiria, i comuni di Alvaiázere, Ansião, Castanheira de Pêra, Figueiró dos Vinhos, Pedrógão Grande e Pombal (località di Abiul, Pelariga, Redinha e Vila Cã).

La zona geografica di produzione dei vini che possono essere commercializzati con l'indicazione supplementare della sottoregione «Terras de Sicó» è la seguente:

nel distretto di Coimbra, i comuni di Condeixa-a-Nova, Penela e Soure e la località di Lamas, nel comune di Miranda do Corvo;

nel distretto di Leiria, i comuni di Alvaiázere e Ansião e le località di Aguda, nel comune di Figueiró dos Vinhos, e di Abiul, Pelariga, Redinha e Vila Cã, nel comune di Pombal.

7.   Varietà principale/i di uve da vino

 

Alfrocheiro - Tinta-Bastardinha

 

Alicante-Bouschet

 

Alicante-Branco

 

Alvar

 

Alvar - Roxo

 

Alvarelhão - Brancelho

 

Alvarinho

 

Antão-Vaz

 

Aragonez - Tinta-Roriz Tempranillo

 

Arinto - Pedernã

 

Arinto-do-Interior

 

Assaraky

 

Azal

 

Baga

 

Barcelo

 

Bastardo - Graciosa

 

Bical - Borrado-das-Moscas

 

Branca-de-Anadia

 

Cabernet-Franc

 

Cabernet-Sauvignon

 

Caladoc

 

Camarate

 

Campanario

 

Castelão - João-de-Santarém(1); Periquita

 

Cercial - Cercial-da-Bairrada

 

Chardonnay

 

Chenin - Chenin-Blanc

 

Cidreiro

 

Cinsaut

 

Coração-de-Galo

 

Cornifesto

 

Códega-do-Larinho

 

Encruzado

 

Espadeiro

 

Fernão-Pires - Maria-Gomes

 

Folgasão - Terrantez

 

Folgasão - Roxo

 

Folha -de -Figueira - Dona-Branca

 

Fonte - Cal

 

Gamay

 

Gewürztraminer

 

Gouveio

 

Grand-Noir

 

Jaen - Mencía

 

Jampal

 

Loureiro

 

Luzidio

 

Malvasia-Fina - Boal; Bual

 

Malvasia-Fina-Roxa

 

Malvasia-Preta

 

Malvasia-Rei

 

Marufo - Mourisco-Roxo

 

Merlot

 

Monvedro

 

Moreto

 

Petit-Verdot

 

Pilongo

 

Pinot-Blanc

 

Pinot-Gris - Pinot-Grigio

 

Pinot-Noir

 

Português-Azul - Blauer-Portugieser

 

Rabo-de-Ovelha

 

Riesling

 

Rufete - Tinta-Pinheira

 

Sauvignon - Sauvignon-Blanc

 

Semillon

 

Sercial - Esgana-Cão

 

Sercialinho

 

Syrah - Shiraz

 

Síria - Roupeiro, Códega

 

Tamarez - Molinha

 

Tannat

 

Terrantez

 

Tinta -Barroca

 

Tinta -Carvalha

 

Tinta-Francisca

 

Tinta-Miúda

 

Tinta Negra Mole, Saborinho

 

Tintem

 

Tinto-Cão

 

Touriga-Franca

 

Touriga-Fêmea

 

Touriga-Nacional

 

Trajadura - Treixadura

 

Trincadeira - Tinta-Amarela, Trincadeira-Preta

 

Tália - Ugni-Blanc; Trebbiano-Toscano

 

Uva-Cão

 

Verdelho

 

Verdial-Branco

 

Vinhão - Sousão

 

Viognier

 

Viosinho

 

Vital

 

Xara

 

Zinfandel

 

Água -Santa

8.   Descrizione del legame/dei legami

 

Vino, vino spumante, vino spumante di qualità, vino spumante di qualità del tipo aromatico, vino frizzante e vino frizzante gassificato

 

Informazioni sulla zona geografica importanti ai fini del legame

 

Le informazioni seguenti riguardano il vino, il vino spumante, il vino spumante di qualità, il vino spumante di qualità del tipo aromatico, il vino frizzante e il vino frizzante gassificato.

La zona geografica dell'IG «Beira Atlântico» è una regione le cui estremità settentrionale e meridionale sono situate nella regione costiera del Portogallo continentale, ad altitudini che generalmente non superano i 250 metri sul livello del mare.

La regione si incunea leggermente verso l'entroterra del paese, dove le altitudini sono generalmente più elevate, ma dove la vite non è coltivata oltre i 450 metri.

La regione dell'IG «Beira Atlântico» si trova quindi in pianura o su un altopiano, anche se sempre vicino all'Atlantico, che ne influenza fortemente il clima.

Il clima, di tipo mediterraneo con forti influssi atlantici, è caratterizzato da inverni lunghi e freschi, con temperature medie moderate ma abbondanti precipitazioni. La calura estiva è temperata da venti provenienti da ovest e nord-ovest.

La zona, che copre un ampio territorio compreso tra i fiumi Vouga e Mondego, ha un'orografia prevalentemente pianeggiante, con vigneti che raramente oltrepassano i 120 metri di altitudine sul livello del mare.

Nei suoli, di tessitura minerale e formatisi in diverse ere geologiche, predominano i terreni poveri, da sabbiosi ad argillosi, a volte anche franco-sabbiosi.

La vite è coltivata principalmente su suoli argillosi e argilloso-calcarei.

Le caratteristiche dei vini, dovute alla varietà dei vitigni utilizzati nella regione e al loro buon adattamento al clima e ai tipi di suolo, sono valorizzate da competenze acquisite nel corso degli anni e da esperienze più recenti.

Caratteristiche specifiche dei prodotti associate alla zona geografica

I vini, i vini spumanti, i vini spumanti di qualità, i vini spumanti di qualità del tipo aromatico, i vini frizzanti e i vini frizzanti gassificati dell'IG «Beira Atlântico» hanno caratteristiche distintive comuni.

Si distinguono per l'ampia ricchezza aromatica e la freschezza accentuata e sono caratterizzati da buona struttura e acidità equilibrata e marcata (risultato di un'acidità fissa pronunciata).

Legame causale

L'orografia (pianura o altopiano e modeste altitudini), unitamente alla forte influenza atlantica, è un fattore determinante nelle forti precipitazioni che caratterizzano la regione. Queste caratteristiche favoriscono la produzione di uve a maturazione equilibrata, che danno origine a vini, vini spumanti, vini spumanti di qualità, vini spumanti di qualità del tipo aromatico, vini frizzanti e vini frizzanti gassificati con una marcata acidità e molto ricchi di precursori aromatici.

L'influenza atlantica che si esercita sull'intera zona geografica e le forti precipitazioni contribuiscono anche alla freschezza che si riscontra nei vini, vini spumanti, vini spumanti di qualità, vini spumanti di qualità del tipo aromatico, vini frizzanti e vini frizzanti gassificati che vi si producono e che deriva essenzialmente dall'acidità naturale delle uve coltivate in tali condizioni.

La zona geografica offre condizioni eccellenti per la viticoltura, in particolare per la disponibilità idrica dei suoli, la loro permeabilità e la loro capacità di trattenere acqua per tutto il periodo più piovoso. Questi fattori incidono in modo significativo sulle caratteristiche dei vini provenienti dalle uve che vi si producono, in particolare sulla loro acidità fissa pronunciata, essenziale per la freschezza dei vini, dei vini spumanti, dei vini spumanti di qualità, dei vini spumanti di qualità del tipo aromatico, dei vini frizzanti e dei vini frizzanti gassificati.

Il fattore umano, essenziale per tramandare pratiche e tradizioni, incide sulla scelta dei vitigni che si sono meglio adattati alle condizioni della zona geografica e riveste un'importanza decisiva nella produzione di uve atte a conferire ai vini, ai vini spumanti, ai vini spumanti di qualità, ai vini spumanti di qualità del tipo aromatico, ai vini frizzanti e ai vini frizzanti gassificati dell'IG «Beira Atlântico» le loro caratteristiche distintive.

9.   Ulteriori condizioni essenziali

Per tutti i vini

Quadro di riferimento giuridico:

 

legislazione nazionale

Tipo di condizione supplementare:

 

disposizioni supplementari in materia di etichettatura

Descrizione della condizione:

disposizioni supplementari in materia di etichettatura:

approvazione preventiva dell'etichettatura: le etichette da apporre sui prodotti IG «Beira Atlântico» devono essere preventivamente sottoposte all'approvazione dell'autorità di certificazione;

il marchio deve essere registrato presso l'INPI (Istituto nazionale della proprietà industriale) ma non è esclusivo dell'IGP;

uso dell'indicazione supplementare «Terras de Sicó»: questa indicazione può figurare solo nelle etichette dei vini dell'IG «Beira Atlântico» prodotti nella zona geografica della sottoregione «Terras de Sicó».

Link al disciplinare del prodotto

http://www.ivv.gov.pt/np4/8616.html


(1)   GU L 347 del 20.12.2013, pag. 671.


Top