EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document C2010/341/10

Invito a presentare proposte — EACEA/41/10 per l’attuazione di Erasmus Mundus 2009-2013 nel 2011

OJ C 341, 16.12.2010, p. 40–45 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

16.12.2010   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

C 341/40


Invito a presentare proposte — EACEA/41/10 per l’attuazione di Erasmus Mundus 2009-2013 nel 2011

2010/C 341/10

Azione 1 — Programmi congiunti

Azione 2 — Partenariati

Azione 3 — Promozione dell’istruzione superiore europea

OBIETTIVI DEL PROGRAMMA

L’obiettivo globale del programma Erasmus Mundus mira a promuovere l’istruzione superiore europea, aiutare a migliorare e potenziare le prospettive di carriera degli studenti e promuovere la comprensione interculturale attraverso la cooperazione con i paesi terzi, in conformità con gli obiettivi della politica estera dell’UE, al fine di contribuire allo sviluppo sostenibile dei paesi terzi nel campo dell’istruzione superiore.

Gli obiettivi specifici del programma sono:

promuovere la cooperazione strutturata tra gli istituti d’istruzione superiore e un’offerta di qualità migliorata nell’ambito dell’istruzione superiore, con un valore aggiunto distintivo europeo, che possieda un’attrattiva sia all’interno dell’Unione europea che oltre i suoi confini, rivolgendo un’attenzione particolare alla creazione di centri d’eccellenza,

contribuire all’arricchimento reciproco delle società sviluppando le qualifiche di persone, sia uomini che donne, in modo che acquisiscano le competenze adeguate, in particolare riguardo al mercato del lavoro, sviluppino una mentalità aperta e acquisiscano esperienza internazionale attraverso la promozione della mobilità degli studenti e del personale accademico di maggiore talento dei paesi terzi affinché ottengano qualifiche e/o acquisiscano esperienza nell’Unione europea nonché la promozione della mobilità degli studenti e del personale accademico europeo verso i paesi terzi,

contribuire allo sviluppo delle risorse umane e alla capacità di cooperazione internazionale degli istituti d’istruzione superiore nei paesi terzi attraverso l’aumento dei flussi di mobilità tra l’Unione europea e i paesi terzi,

migliorare l’accessibilità, il profilo e la visibilità dell’istruzione superiore europea nel mondo oltre alla sua attrattiva per gli abitanti dei paesi terzi e per i cittadini dell’Unione.

La Guida al programma Erasmus Mundus e i formulari di candidatura pertinenti per queste tre azioni sono disponibili al seguente indirizzo:

http://eacea.ec.europa.eu/erasmus_mundus/funding/higher_education_institutions_en.php

A.   Azione 1 — Programmi congiunti Erasmus Mundus

Questa azione, che mira a promuovere la cooperazione tra gli istituti d’istruzione superiore e il personale accademico in Europa e nei paesi terzi con l’intenzione di creare poli di eccellenza e di fornire risorse umane con una formazione altamente qualificata e approfondita, è composta da due azioni secondarie:

Azione 1A — Corsi di master Erasmus Mundus e

Azione 1B — Dottorati congiunti Erasmus Mundus

il cui scopo è quello di sostenere programmi postlaurea di qualità accademica eccellente, sviluppati congiuntamente da consorzi di università europee e, ove del caso, di paesi terzi e potenzialmente in grado di contribuire all’aumento della visibilità e dell’attrattiva del settore dell’istruzione superiore europea. Tali programmi congiunti devono coinvolgere la mobilità tra le università dei consorzi e condurre all’ottenimento di titoli riconosciuti congiunti, doppi o multipli.

A.1.   Partecipanti ammissibili e composizione del consorzio

Le condizioni applicabili ai partecipanti ammissibili e alla composizione del consorzio sono specificate nella guida del programma alle sezioni 4.2.1 per l’azione 1A e 5.2.1 per l’azione 1B.

A.2.   Attività ammissibili

Le attività ammissibili sono specificate nella guida del programma alle sezioni 4.2.2 per l’azione 1A e 5.2.2 per l’azione 1B. Per il presente invito a presentare proposte non sono state individuate priorità tematiche.

A.3.   Criteri di assegnazione

Le candidature per l’azione 1A e l’azione 1B saranno valutate in base ai seguenti criteri di assegnazione:

Azione 1 — Corsi di master Erasmus Mundus

Criteri

Peso

1.

Qualità accademica

30 %

2.

Integrazione del corso

25 %

3.

Gestione del corso, visibilità e misure di sostenibilità

20 %

4.

Strutture per gli studenti e follow-up

15 %

5.

Assicurazione qualità e valutazione

10 %

Totale

100 %

Azione 1B — Dottorati congiunti Erasmus Mundus

Criteri

Peso

1.

Qualità accademica e della ricerca

25 %

2.

Esperienza e composizione del partenariato

25 %

3.

Integrazione europea e funzionamento del programma

20 %

4.

Risorse per i candidati che beneficiano di una borsa di studio per dottorato congiunto Erasmus Mundus

15 %

5.

Gestione, sostenibilità e garanzia di qualità del programma

15 %

Totale

100 %

A.4.   Bilancio

Il presente invito a presentare proposte non ha un impatto diretto a livello di bilancio nel 2011. Mira a selezionare:

per l’azione 1A (corsi di master): circa 10 nuove candidature e fino a un massimo di 22 candidature rinnovate

per l’azione 1B (dottorati congiunti): circa 10 nuove candidature

Per ciascuna delle candidature selezionate, saranno conclusi accordi quadro di partenariato quinquennali nell’estate del 2011. Tali accordi quadro di partenariato porteranno all'assegnazione di accordi di sovvenzioni specifiche annuali a partire dall’anno accademico 2012/2013, che comprenderanno da un lato un sostegno finanziario ai consorzi che attuano i programmi congiunti e dall’altro un numero definito annualmente di borse di studio individuali per studenti, dottorandi e studiosi europei e di paesi terzi.

A.5.   Scadenza di presentazione

La scadenza per la presentazione dell’azione 1A (corsi di master) e azione 1B (dottorati congiunti) è il 29 aprile 2011 alle 12.00 am (orario dell'Europa centrale).

Attualmente, l’agenzia ha messo a punto un sistema per la presentazione elettronica di tutte le candidature. Per il presente invito a presentare proposte, i candidati devono inviare la propria candidatura utilizzando un modulo elettronico disponibile a partire dal febbraio 2011.

Tale modulo (comprensivo degli allegati) sarà considerato l’atto di candidatura definitivo.

Saranno accettate solo gli atti di candidatura presentati entro la data di scadenza e in conformità con i requisiti specificati nei moduli di candidatura pertinenti. Le candidature presentate in versione cartacea, via fax o solo direttamente via posta elettronica non saranno prese in considerazione.

Al fine di agevolare l’individuazione di esperti con l'esperienza accademica e di ricerca pertinente, i candidati per l’azione 1A (corsi di master Erasmus Mundus) e per l’azione 1B (dottorati congiunti Erasmus Mundus) sono invitati a presentare una breve descrizione del loro programma congiunto (una pagina al massimo comprensiva di titolo, aree e campi coperti, partner principali e breve sintesi della struttura del programma e delle caratteristiche principali) preferibilmente con un mese di anticipo rispetto alla scadenza summenzionata (ad esempio, entro il 31 marzo 2011). Un modello di questo foglio di sintesi con la procedura di presentazione corrispondente può essere scaricato al seguente indirizzo:

http://eacea.ec.europa.eu/erasmus_mundus/funding/higher_education_institutions_en.php

B.   Azione 2 — Partenariati Erasmus Mundus

Questa azione mira a promuovere la cooperazione strutturata tra le istituzioni di istruzione superiore europee e dei paesi terzi tramite la promozione della mobilità a tutti i livelli di istruzione per gli studenti (studenti non laureati e master), i dottorandi, i ricercatori, il personale accademico e amministrativo (non tutte le regioni e i lotti possono comprendere tutti i tipi di flussi di mobilità).

Azione 2 — Partenariati Erasmus Mundus (EMA2) è diviso in due categorie:

Erasmus Mundus Azione 2 — categoria 1 — Partenariati con i paesi interessati dagli strumenti ENPI, DCI, FES e IPA (1) (ex finestra di Cooperazione Esterna)

Erasmus Mundus Azione 2 — categoria 2 — Partenariati con paesi e territori coperti dallo Strumento per i paesi industrializzati (ICI)

B.1.   Partecipanti ammissibili, paesi e composizione dei partenariati

Le condizioni applicabili ai partecipanti ammissibili e alla composizione dei partenariati sono specificate nella guida del programma, alla sezione 6.1.2.a per EMA2-categoria 1 e alla sezione 6.2.2.a per EMA2-categoria 2 nonché negli orientamenti dell’invito a presentare proposte EACEA 41/10 alla sezione 5.3.1 per EMA2-categoria 1 e alla sezione 5.3.2 per EMA2-categoria 2.

B.2.   Attività ammissibili

Le attività ammissibili sono specificate nella «Guida al programma Erasmus Mundus 2009-2013» alla sezione 6.1.2.b per EMA2-categoria 1 e alla sezione 6.2.2.b per EMA2-categoria 2 nonché negli orientamenti dell’invito a presentare proposte EACEA 41/10 alla sezione 5.3.1 per EMA2-categoria 1 e alla sezione 5.3.2 per EMA2-categoria 2.

B.3.   Criteri di assegnazione

Le domande nell’ambito dello EMA2-categoria 1 saranno valutate rispetto ai seguenti criteri di assegnazione:

Criteri

Peso

1.

Rilevanza

25 %

2.

Qualità

65 %

2.1.

Composizione del partenariato e meccanismi di cooperazione

20 %

2.2.

Organizzazione e attuazione della mobilità

25 %

2.3.

Strutture per studenti/personale e follow-up

20 %

3.

Sostenibilità

10 %

Totale

100 %

Le domande nell’ambito dell’EMA2-categoria 2 verranno valutate rispetto ai seguenti criteri di assegnazione:

Criteri

Peso

1.

Importanza

25 %

2.

Contributo all’eccellenza

25 %

3.

Qualità

50 %

3.1.

Composizione del partenariato e meccanismi di cooperazione

15 %

3.2.

Organizzazione e attuazione della mobilità

20 %

3.3.

Strutture per studenti/personale e follow-up

15 %

Totale

100 %

B.4.   Bilancio  (2)

L’importo globale disponibile nell'ambito del presente invito a presentare proposte è di circa 95,6 Mio EUR, con l’obiettivo di un flusso minimo di mobilità di 3 265 individui.

Il bilancio disponibile per EMA2-categoria 1 è di 89,3 Mio EUR, con l’obiettivo di una mobilità minima di 3 125 individui.

Il bilancio disponibile per EMA2-categoria 2 è di 6,3 Mio EUR, con l’obiettivo di una mobilità minima di 140 individui.

B.5.   Termine di presentazione

Il termine di presentazione per Erasmus Mundus azione 2 - Partenariati è il 29 aprile 2011 (fa fede il timbro postale).

La domanda di sovvenzione dovrà essere inviata per posta raccomandata al seguente indirizzo:

Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura

Invito a presentare proposte EACEA/41/10 — Azione 2

Attn Mr Joachim Fronia

BOUR 02/29

Avenue du Bourget 1

1040 Bruxelles/Brussel

BELGIQUE/BELGIË

Saranno accettate solo le domande presentate entro la data di scadenza e in conformità con i requisiti specificati nel modulo di candidatura. Le candidature presentate solo via fax o via posta elettronica non saranno accettate.

Qualora un candidato invii più domande, ognuna deve essere inviata in una busta separata.

C.   Azione 3 — Promozione dell’istruzione superiore europea

Questa azione è destinata a promuovere l'istruzione superiore europea attraverso misure che ne aumentano l’attrattiva, il profilo, l’immagine, la visibilità e l’accessibilità. L'azione sostiene iniziative, studi, progetti, eventi e altre attività collegate alla dimensione internazionale di tutti gli aspetti dell'istruzione superiore, quali la promozione, l'accessibilità, la garanzia della qualità, il riconoscimento dei crediti, il riconoscimento delle qualifiche europee all'estero e il riconoscimento reciproco delle qualifiche con i paesi terzi, lo sviluppo di programmi di studio, la mobilità, la qualità dei servizi ecc.

Le attività dell’azione 3 possono assumere diverse forme (conferenze, seminari, laboratori, studi, analisi, progetti pilota, premi, reti internazionali, produzione di materiale per la pubblicazione, sviluppo di strumenti di informazione, comunicazione e tecnologia) e possono svolgersi ovunque nel mondo.

C.1.   Partecipanti ammissibili e composizione del consorzio

Le condizioni applicabili ai partecipanti ammissibili e alla composizione del consorzio sono specificate nella guida del programma, alla sezione 7.2.1.

C.2.   Attività ammissibili

Le attività ammissibili sono specificate nella guida del programma, alla sezione 7.2.2.

Ai fini del presente invito a presentare proposte, i progetti dovrebbero riguardare una delle seguenti priorità:

progetti che si occupano della promozione dell’istruzione superiore europea in alcune aree geografiche (la priorità verrà assegnata alle aree che sono state finora meno rappresentate nei progetti Erasmus Mundus: ad esempio l’Africa e i paesi industrializzati),

progetti che mirano a migliorare i servizi per gli studenti internazionali e i dottorandi,

progetti che si occupano della dimensione internazionale della garanzia di qualità,

progetti che mirano a rafforzare le relazioni tra l’istruzione superiore europea e la ricerca,

progetti che promuovono le opportunità di studio europee per i dottorandi,

progetti che promuovono il programma Erasmus Mundus nei confronti degli studenti europei.

I progetti che prevedono le seguenti attività non saranno finanziati:

Attività attuate nel contesto dell’internazionalizzazione delle reti tematiche ERASMUS.

C.3.   Criteri di assegnazione

Le domande nell’ambito dell’azione 3 verranno valutate rispetto ai seguenti criteri di assegnazione:

Criteri

Peso

1.

La rilevanza del progetto nei confronti del programma Erasmus Mundus

25 %

2.

L'impatto previsto dal progetto nel contribuire ad aumentare l’attrattiva dell’istruzione superiore europea a livello mondiale

25 %

3.

Le disposizioni per la divulgazione dei risultati e delle esperienze del progetto, l'assicurazione della qualità e i piani per la sostenibilità e l’utilizzo a lungo termine dei risultati

15 %

4.

La composizione del consorzio e i meccanismi di cooperazione

15 %

5.

Il piano di lavoro e il bilancio

20 %

Totale

100 %

C.4.   Bilancio  (3)

L’invito a presentare proposte ha l’obiettivo di selezionare circa 6 progetti. Il bilancio totale stanziato per il cofinanziamento di progetti nell’ambito dell’attuale invito a presentare proposte è di 1,3 Mio EUR. Gli importi delle sovvenzioni varieranno notevolmente in base alle dimensioni dei progetti selezionati (generalmente tra 100 000 EUR e 350 000 EUR). Il contributo finanziario dell’agenzia non può superare il 75 % dei costi totali ammissibili.

C.5.   Termine di presentazione

Il termine di presentazione per i progetti di Erasmus Mundus Azione 3 destinati ad aumentare l’attrattiva dell’istruzione superiore europea è il 29 aprile 2011 (fa fede il timbro postale).

La domanda di sovvenzione dovrà essere inviata per posta raccomandata al seguente indirizzo:

Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura

Invito a presentare proposte EACEA/41/10 — Azione 3

Attn Mr Joachim Fronia

BOUR 02/29

Avenue du Bourget 1

1040 Bruxelles/Brussel

BELGIQUE/BELGIË

Saranno accettate soltanto le domande presentate entro la data di scadenza e in conformità con i requisiti specificati nel modulo di candidatura. Le candidature presentate solo via fax o via posta elettronica non saranno accettate.


(1)  

ENPI

strumento europeo di vicinato e partenariato.

DCI

strumento di cooperazione allo sviluppo.

IPA

strumento di assistenza preadesione.

FES

Il Fondo europeo di sviluppo (FES) è lo strumento principale di offerta di assistenza comunitaria per lo sviluppo della cooperazione nell’ambito dell’accordo di Cotonou: «l’accordo di partenariato tra i membri del gruppo degli Stati dell'Africa, dei Caraibi e del Pacifico, da un lato, e la Comunità europea e i suoi Stati membri, dall'altro».

(2)  Questo ammontare è condizionato dall'adozione del budget europeo per il 2011.

(3)  Cfr. nota 2.


Top