EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 52005XC1210(02)

Autorizzazione degli aiuti di Stato sulla base degli articoli 87 e 88 del trattato CE — Casi contro i quali la Commissione non solleva obiezioni (Testo rilevante ai fini del SEE)

OJ C 314, 10.12.2005, p. 4–4 (ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, IT, LV, LT, HU, NL, PL, PT, SK, SL, FI, SV)

10.12.2005   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

C 314/4


Autorizzazione degli aiuti di Stato sulla base degli articoli 87 e 88 del trattato CE

Casi contro i quali la Commissione non solleva obiezioni

(2005/C 314/03)

Data di adozione della decisione:

Stato membro: Italia (Toscana)

Numero dell'aiuto: N 61/2004

Titolo: Indennizzo per la rimozione e la distruzione degli animali morti in azienda

Obiettivo: Indennizzo dei costi sostenuti dagli allevatori per la raccolta, il trasporto e la distruzione degli animali deceduti nelle aziende agricole

Fondamento giuridico: Proposta di legge d'iniziativa della Giunta regionale n. 7 del 19.1.2004«Interventi a favore degli allevatori in relazione alla rimozione e alla distruzione degli animali morti in azienda»

Stanziamento: 810 000 EUR

Intensità o importo dell'aiuto: Per la copertura dei costi di raccolta e trasporto degli animali morti: 300 EUR per capo bovino e bufalino e 65 EUR per capo ovino e caprino. L'indennizzo non può essere superiore al 100 % delle spese effettivamente sostenute dall'allevatore

Per la copertura dei costi di distruzione delle carcasse dei capi morti in azienda dal 1o novembre 2002 sino al 31 dicembre 2004: 50 EUR a capo bovino e bufalino e 7 EUR a capo ovino e caprino. L'indennizzo non può essere superiore al 100 % delle spese effettivamente sostenute dall'allevatore per gli animali morti in azienda dal 1o novembre 2002 al 31 dicembre 2003 e al 75 % delle suddette spese per gli animali morti in azienda dal 1o gennaio 2004 al 31 dicembre 2004

Durata: Gli indennizzi sono erogati per gli animali deceduti nelle aziende agricole dal 1o novembre 2002 al 31 dicembre 2004

Altre informazioni: Il progetto di legge n. 7 del 19.1.2004 modifica un regime esistente approvato dalla Commissione nell'ambito dei fascicoli relativi agli aiuti di Stato nn. N 639/2001 (decisione della Commissione SG(2002) 198 del 31 gennaio 2002, GU C 58/2002) e N 739/2002 (decisione della Commissione C (2003)64 del 15 gennaio 2003, GU C 39/2003)

Il testo della decisione nella lingua o nelle lingue facenti fede, senza i dati riservati, è disponibile sul sito:

http://europa.eu.int/comm/secretariat_general/sgb/state_aids/

Data di adozione della decisione:

Stato membro: Spagna

Numero dell'aiuto: N 163/2004

Titolo: Aiuti destinati a riparare i danni cagionati dalle piogge torrenziali ad Aragona

Obiettivo: Riparare i danni provocati dalle piogge torrenziali ad Aragona

Fondamento giuridico: Proyecto de orden por la que se establecen ayudas para paliar los daños causados por las tormentas y lluvias torrenciales acaecidas en los meses de julio y agosto de 2003 en determinados municipios de la Comunidad Autónoma de Aragón

Stanziamento: 285 000 EUR

Intensità o importo dell'aiuto: Inferiore ai danni provocati alle piantagioni legnose

Durata: Aiuto ad hoc

Il testo della decisione nella lingua o nelle lingue facenti fede, senza i dati riservati, è disponibile sul sito:

http://europa.eu.int/comm/secretariat_general/sgb/state_aids/


Top