EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 61971CJ0037

Sentenza della Corte (Prima Sezione) del 28 giugno 1972.
Michel Jamet contro Commissione delle Comunità europee.
Causa 37-71.

European Court Reports 1972 -00483

ECLI identifier: ECLI:EU:C:1972:57

61971J0037(00)

SENTENZA DELLA CORTE (PRIMA SEZIONE) DEL 28 GIUGNO 1972. - MICHEL JAMET CONTRO COMMISSIONE DELLE COMUNITA'EUROPEE. - CAUSA 37/71.

raccolta della giurisprudenza 1972 pagina 00483
edizione speciale danese pagina 00129
edizione speciale portoghese pagina 00169


Massima
Parti
Oggetto della causa
Motivazione della sentenza
Decisione relativa alle spese
Dispositivo

Parole chiave


++++

1 . DIPENDENTI - RICORSO CONTRO UN ATTO AMMINISTRATIVO - DOMANDA DI ANNULLAMENTO PARZIALE - MOTIVO NON DI ORDINE PUBBLICO - ANNULLAMENTO DELL' INTERO ATTO - INAMMISSIBILITA

( STATUTO DEL PERSONALE DELLE CC.EE ., ART . 91 )

2 . DIPENDENTI - GRADO E MANSIONI - EQUIVALENZA - PRESUPPOSTI

( STATUTO DEL PERSONALE DELLE CC.EE ., ARTT . 5 E 7 )

Massima


1 . SE ANNULLASSE PER INTERO UN ATTO DI CUI E STATO CHIESTO SOLO L' ANNULLAMENTO PARZIALE, LA CORTE STATUIREBBE ULTRA PETITA QUALORA IL MOTIVO DI IMPUGNAZIONE NON FOSSE DI ORDINE PUBBLICO .

2 . IL PRINCIPIO DELLA CORRISPONDENZA TRA GRADO E MANSIONI PUO' ESSERE FATTO VALERE SOLO SE IL DIPENDENTE SVOLGE EFFETTIVAMENTE E REGOLARMENTE IL COMPLESSO DEI COMPITI DEL POSTO CHE RECLAMA .

Parti


NELLA CAUSA 37-71,

MICHEL JAMET, DIPENDENTE DELLA COMMISSIONE DELLE COMUNITA EUROPEE, RESIDENTE IN LISANZA ( ITALIA ), CON GLI AVVOCATI MARCEL GREGOIRE E EDMOND LEBRUN, DEL FORO DI BRUXELLES, E CON DOMICILIO ELETTO IN LUSSEMBURGO, PRESSO L' AVV . TONY BIEVER, 83, BOULEVARD GRANDE-DUCHESSE CHARLOTTE, RICORRENTE,

CONTRO

COMMISSIONE DELLE COMUNITA' EUROPEE, RAPPRESENTATA DAL SUO CONSIGLIERE GIURIDICO SIG . LOUIS DE LA FONTAINE, E CON DOMICILIO ELETTO IN LUSSEMBURGO, PRESSO IL SIG . EMILE REUTER, 4, BOULEVARD ROYAL, CONVENUTA,

Oggetto della causa


CAUSA AVENTE AD OGGETTO, IN VIA PRINCIPALE, IL REINQUADRAMENTO DEL RICORRENTE AL GRADO B 3 CON ANZIANITA DAL 26 AGOSTO 1965 E, IN SUBORDINE, LA NOMINA AD UN POSTO DI DISEGNATORE-PROGETTISTA E LA PROMOZIONE AL GRADO B 3 CON EFFETTO DAL 1 ) DICEMBRE 1970 .

Motivazione della sentenza


SULLA RICEVIBILITA

1 LA CONVENUTA ECCEPISCE L' IRRICEVIBILITA DEL RICORSO IN QUANTO DIRETTO IN VIA PRINCIPALE A FAR STATUIRE, O QUANTO MENO DICHIARARE, CHE IL RICORRENTE VA INQUADRATO AL GRADO B 3 CON EFFETTO DAL 26 AGOSTO 1965; IN SUBORDINE, ALL' ANNULLAMENTO PARZIALE DELLA DECISIONE 3 FEBBRAIO 1971 E, IN VIA ANCOR PIU SUBORDINATA, ALL' ANNULLAMENTO DEL SILENZIO-RIFIUTO OPPOSTO AL RECLAMO PROPOSTO DAL RICORRENTE CONTRO LA STESSA DECISIONE .

2/4 IL RICORRENTE, DISEGNATORE DI GRADO C 1 PRESSO IL CENTRO COMUNE PER LE RICERCHE D' ISPRA, DOPO AVER PIU VOLTE CHIESTO INUTILMENTE - NEGLI ANNI 1967 E 1968 - CHE IL SUO POSTO FOSSE TRASFORMATO IN UN POSTO DI DISEGNATORE PROGETTISTA ( CARRIERA B 3 - B 2 ), CON DECISIONE 3 FEBBRAIO 1971 VENIVA NOMINATO AGENTE TECNICO E INQUADRATO AL GRADO B 4, 1 ) SCATTO . CON RICORSO GERARCHICO DEL 3 MARZO 1971, EGLI CHIEDEVA CHE LA DECISIONE FOSSE MODIFICATA NEL SENSO DI SOSTITUIRE ALLA QUALIFICA DI AGENTE TECNICO QUELLA DI DISEGNATORE-PROGETTISTA . NON AVENDO RICEVUTO ALCUNA RISPOSTA, EGLI HA PROPOSTO IL PRESENTE RICORSO .

5/6 IL RICORSO E DIRETTO, IN VIA PRINCIPALE, A FAR STATUIRE CHE IL RICORRENTE VA INQUADRATO AL GRADO B 3 CON EFFETTO DAL 26 AGOSTO 1965 . QUESTA PRIMA DOMANDA E IRRICEVIBILE, AVENDO ESSA GIA COSTITUITO OGGETTO DI SILENZI-RIFIUTI CHE NON SONO STATI IMPUGNATI ENTRO IL TERMINE STABILITO DALL' ART . 91 DELLO STATUTO .

7/8 IL RICORRENTE OBBIETTA CHE LA DECISIONE 3 FEBBRAIO 1971 IMPLICA IL RICONOSCIMENTO DELLA FONDATEZZA DELLE SUE PRECEDENTI DOMANDE E COSTITUISCE QUINDI UN FATTO NUOVO ATTO A FAR NUOVAMENTE DECORRERE IL TERMINE PER IMPUGNARE LE DECISIONI NEGATIVE OPPOSTE ALLE DOMANDE STESSE . SENZA CHE SIA NECESSARIO ACCERTARE IN QUALI CASI IL FATTO NUOVO SIA ATTO A RIMETTERE IN TERMINI L' INTERESSATO, E SUFFICIENTE CONSTATARE CHE, BEN LUNGI DALL' AVERE LA PORTATA ATTRIBUITALE DAL RICORRENTE, DETTA DECISIONE DISPONE ESPRESSAMENTE CH' ESSA AVRA EFFETTO SOLO DAL 1 ) GENNAIO 1971 .

9/10 IL RICORSO E DIRETTO IN SECONDO LUOGO ALL' ANNULLAMENTO DELL' ATTO DI NOMINA E DI PROMOZIONE 3 FEBBRAIO 1971, " NELLA PARTE IN CUI ESSO QUALIFICA DI AGENTE TECNICO IL POSTO AL QUALE VIENE NOMINATO IL RICORRENTE E DICHIARA IL GRADO B 4 COME QUELLO AL QUALE IL RICORRENTE VIENE PROMOSSO ". QUESTA DOMANDA E DEL PARI IRRICEVIBILE .

11/12 LA PARTE DELLA DECISIONE IMPUGNATA DI CUI VIENE CHIESTO L' ANNULLAMENTO E INFATTI INSEPARABILE DALLA DECISIONE NEL SUO COMPLESSO, DI GUISA CHE, SE LA DOMANDA VENISSE ACCOLTA, LA DECISIONE STESSA RIMARREBBE SVUOTATA DI CONTENUTO .

D' ALTRO CANTO, ANNULLANDO INTERAMENTE L' ATTO IMPUGNATO, LA CORTE STATUIREBBE ULTRA PETITA IN UN CASO IN CUI NON E IN GIOCO L' ORDINE PUBBLICO .

13/14 IL RICORSO E VICEVERSA RICEVIBILE IN QUANTO TENDE ALL' ANNULLAMENTO DEL SILENZIO-RIFIUTO OPPOSTO AL RICORSO GERARCHICO PROPOSTO DAL RICORRENTE CONTRO LA NOMINA E PROMOZIONE IN DATA 3 MARZO 1971 . IL RICORSO GERARCHICO COSTITUISCE INFATTI UNA DOMANDA DI REINQUADRAMENTO DI UN POSTO ED E COME TALE RICEVIBILE .

NEL MERITO

15/16 PER DIVERSI ANNI - PRIMA DELLA DECISIONE 3 FEBBRAIO 1971 - IL RICORRENTE AVEVA AVUTO LA QUALIFICA DI DISEGNATORE CUI CORRISPONDE, SECONDO L' ALLEGATO I, SEZIONE B, DELLO STATUTO, LA CARRIERA C 4 - C 1 DEL PERSONALE D' UFFICIO DEI RUOLI SCIENTIFICO E TECNICO DEL CENTRO COMUNE PER LE RICERCHE NUCLEARI . DURANTE TALE PERIODO EGLI AVEVA COSTITUITO OGGETTO DI VARIE NOTE CARATTERISTICHE, LE ULTIME DELLE QUALI - RELATIVE AL PERIODO 1 ) LUGLIO 1965 - 30 GIUGNO 1967 - INDICAVANO COME PRINCIPALI MANSIONI : " DISEGNATORE-PROGETTISTA PRINCIPIANTE, DISEGNI-STUDI ELETTROMECCANICI ".

17/18 SECONDO L' ALLEGATO SOPRA MENZIONATO, ALLE MANSIONI DI DISEGNATORE CORRISPONDE UNA CARRIERA CHE VA DAL GRADO C 4 AL GRADO C 1, E A QUELLE DI DISEGNATORE PROGETTISTA LA CARRIERA B 3 - B 2 . QUESTE DUE CARRIERE SONO DESTINATE AL PERSONALE D' UFFICIO E DEGLI UFFICI STUDI DEL CENTRO COMUNE PER LE RICERCHE .

19 LA CARRIERA DI DISEGNATORE-PROGETTISTA COMPRENDE DUE GRADI AI QUALI, SECONDO LA DESCRIZIONE DELLE FUNZIONI, CORRISPONDONO LE SEGUENTI MANSIONI :

" FUNZIONARIO DI CONCETTO :

- DISEGNATORE PROGETTISTA INCARICATO DI ESEGUIRE DA SOLO I DISEGNI DI IMPORTANTI PROGETTI SULLA BASE DELLE CARATTERISTICHE FISSATE IN UN CAPITOLATO D' APPALTO E DI ESEGUIRE, IN PARTICOLARE, I CALCOLI RELATIVI A QUESTI PROGETTI . IMPARTISCE LE DIRETTIVE AI DISEGNATORI INCARICATI DI DISEGNARE I PARTICOLARI DI DETTI PROGETTI .

- DISEGNATORE PROGETTISTA INCARICATO DI ESEGUIRE DA SOLO IL DISEGNO DI UN PROGETTO COMPLETO .

QUESTA FUNZIONE IMPLICA UN' ESPERIENZA PLURIENNALE COME DISEGNATORE . "

20/22 TENUTO CONTO DELL' ESPERIENZA ACQUISTATA DAL RICORRENTE, ESPERIENZA ATTESTATA, FRA L' ALTRO, DALLE NOTE CARATTERISTICHE, LA CONVENUTA LA PROMUOVEVA, FACENDOLO PASSARE DI CATEGORIA, AL GRADO B 4, IN UN POSTO QUALIFICATO, NELL' AVVISO DI POSTO VACANTE COM/P/2/70, DI AGENTE TECNICO . LA COMMISSIONE NON CONTESTA TUTTAVIA CHE QUESTA QUALIFICA NON CORRISPONDE ALLE MANSIONI SVOLTE DAL RICORRENTE . SECONDO LA DESCRIZIONE DELLE FUNZIONI, L' AGENTE TECNICO DI GRADO B 4 E INCARICATO DI EFFETTUARE DEGLI ESPERIMENTI O DELLE PROVE IN VARI SETTORI, DI RIUNIRE E CLASSIFICARE I RISULTATI E FA COME TALE PARTE DEL PERSONALE DI LABORATORIO .

23 SECONDO LE DICHIARAZIONI DELLA CONVENUTA, LE MANSIONI REALMENTE SVOLTE SOTTO LA QUALIFICA ERRONEA DI AGENTE TECNICO SONO QUELLE DI UN DISEGNATORE CHE SI E DIMOSTRATO IDONEO PER LE MANSIONI DI DISEGNATORE-PROGETTISTA E CHE, OLTRE AD ESSERE INCARICATO DEI COMPITI ABITUALI DEL DISEGNATORE, ESEGUE SALTUARIAMENTE DEI PROGETTI COMPLETI MA FACILI, SENZA TUTTAVIA SVOLGERE TUTTE LE MANSIONI CHE DISTINGUONO LA QUALIFICA DI DISEGNATORE-PROGETTISTA DA QUELLA DI DISEGNATORE .

24/25 IL RICORRENTE NON HA CONTESTATO DI NON SVOLGERE TUTTE LE MANSIONI DEL DISEGNATORE-PROGETTISTA : AL CONTRARIO, EGLI HA SOSTENUTO CHE QUESTA CIRCOSTANZA ERA IRRILEVANTE GIACCHE L' AUTORITA CHE HA IL POTERE DI NOMINA, SE NON LO LASCIAVA NEL POSTO DI DISEGNATORE ( GRADO C 1 ), DOVEVA INEVITABILMENTE NOMINARLO DISEGNATORE-PROGETTISTA .

26/27 BENCHE SIA PACIFICO CHE IL RICORRENTE E IDONEO ALLE MANSIONI DI DISEGNATORE-PROGETTISTA, NON E STATO TUTTAVIA PROVATO CH' EGLI SVOLGA EFFETTIVAMENTE E REGOLARMENTE TUTTI I COMPITI PROPRI DI QUESTA QUALIFICA . INDUBBIAMENTE, E LECITO NUTRIRE FORTI DUBBI CIRCA LA LEGITTIMITA DELLA DECISIONE IMPUGNATA, LA QUALE HA ATTRIBUITO A UN DIPENDENTE UN POSTO DI GRADO B 4 DI CUI ERA NOTO CH' EGLI NON SVOLGEVA LE MANSIONI; QUESTA CIRCOSTANZA NON IMPLICA TUTTAVIA CHE IL RICORRENTE SVOLGESSE MANSIONI CORRISPONDENTI AL POSTO E AL GRADO AL QUALE CHIEDE DI ESSERE REINQUADRATO .

28 IL RICORSO VA QUINDI RESPINTO .

Decisione relativa alle spese


29/31 A NORMA DELL' ART . 69, PARAGRAFO 2, DEL REGOLAMENTO DI PROCEDURA, IL SOCCOMBENTE E CONDANNATO ALLE SPESE . IL RICORRENTE E RIMASTO SOCCOMBENTE . TUTTAVIA, A NORMA DELL' ART . 70 DELLO STESSO REGOLAMENTO, NELLE CAUSE PROMOSSE DA DIPENDENTI DELLE COMUNITA, LE SPESE SOSTENUTE DALLE ISTITUZIONI RESTANO A CARICO DI QUESTE .

Dispositivo


LA CORTE ( PRIMA SEZIONE ),

RESPINTA OGNI ALTRA CONCLUSIONE PIU AMPIA O CONTRARIA, DICHIARA E STATUISCE :

1 ) IL RICORSO E RESPINTO .

2 ) CIASCUNA DELLE PARTI SOPPORTERA LE SPESE DA ESSA SOSTENUTE .

Top