EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 32013R0254

Regolamento di esecuzione (UE) n. 254/2013 della Commissione, del 20 marzo 2013 , che modifica il regolamento (CE) n. 340/2008 della Commissione relativo alle tariffe e agli oneri pagabili all’Agenzia europea per le sostanze chimiche a norma del regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio concernente la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH) Testo rilevante ai fini del SEE

OJ L 79, 21.3.2013, p. 7–18 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)
Special edition in Croatian: Chapter 13 Volume 061 P. 297 - 308

In force: This act has been changed. Current consolidated version: 22/03/2013

ELI: http://data.europa.eu/eli/reg_impl/2013/254/oj

21.3.2013   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

L 79/7


REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) N. 254/2013 DELLA COMMISSIONE

del 20 marzo 2013

che modifica il regolamento (CE) n. 340/2008 della Commissione relativo alle tariffe e agli oneri pagabili all’Agenzia europea per le sostanze chimiche a norma del regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio concernente la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH)

(Testo rilevante ai fini del SEE)

LA COMMISSIONE EUROPEA,

visto il trattato sul funzionamento dell’Unione europea,

visto il regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 dicembre 2006, concernente la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH), che istituisce un’Agenzia europea per le sostanze chimiche, che modifica la direttiva 1999/45/CE e che abroga il regolamento (CEE) n. 793/93 del Consiglio e il regolamento (CE) n. 1488/94 della Commissione, nonché la direttiva 76/769/CEE del Consiglio e le direttive della Commissione 91/155/CEE, 93/67/CEE, 93/105/CE e 2000/21/CE (1), in particolare l’articolo 74, paragrafo 1, e l’articolo 132,

considerando quanto segue:

(1)

In base alla revisione del regolamento (CE) n. 340/2008 della Commissione, del 16 aprile 2008, relativo alle tariffe e agli oneri pagabili all’Agenzia europea per le sostanze chimiche a norma del regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio concernente la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH) (2), eseguita a norma dell’articolo 22, paragrafo 2, di tale regolamento, è opportuno modificare diversi aspetti del regolamento.

(2)

Per motivi di certezza giuridica è opportuno chiarire le conseguenze dei pagamenti tardivi all’agenzia. L’agenzia non deve rimborsare le tariffe o gli oneri pagati prima che una domanda sia stata respinta. Tuttavia, le tariffe o gli oneri pagati dopo che è stata respinta una domanda devono essere rimborsati in quanto pagamenti indebiti.

(3)

Per quanto riguarda gli aggiornamenti di una registrazione relativi a richieste di riservatezza, è opportuno che le tariffe siano applicate in modo coerente, indipendentemente dalla data di presentazione della richiesta. Per quanto riguarda gli aggiornamenti di una registrazione, diversi dagli aggiornamenti della fascia di tonnellaggio, è opportuno prevedere la possibilità per il dichiarante di richiedere un’estensione del secondo termine di pagamento della tariffa corrispondente al fine di concedere a quest’ultimo un periodo supplementare per effettuare il pagamento.

(4)

Per motivi di certezza giuridica è inoltre opportuno chiarire le disposizioni esistenti sulle tariffe ridotte per richieste di riservatezza presentate come domande congiunte o dai dichiaranti capofila.

(5)

Per quanto riguarda le tariffe per le domande a norma dell’articolo 62 del regolamento (CE) n. 1907/2006 e gli oneri per le revisioni delle autorizzazioni a norma dell’articolo 61 di tale regolamento, ogni scenario di esposizione non deve più essere automaticamente considerato un unico impiego, poiché il numero di impieghi supplementari richiesti in una domanda di autorizzazione o in una relazione di revisione dell’autorizzazione potrebbe non corrispondere al numero di scenari di esposizione inclusi in tali domande.

(6)

Occorre inoltre specificare che l’agenzia deve emettere una fattura che copra la tariffa o l’onere di base, nonché tutti gli oneri e le tariffe supplementari, inclusi i casi di domande di autorizzazione congiunte e relazioni di revisione congiunte.

(7)

L’agenzia può richiedere le prove dell’applicabilità delle condizioni di riduzione delle tariffe e degli oneri o di esenzione. Al fine di accertare il sussistere di tali presupposti è necessario prescrivere la presentazione di tali prove in una delle lingue ufficiali dell’Unione oppure, qualora esse siano disponibili solo in un'altra lingua, insieme a una traduzione giurata in una delle lingue ufficiali dell’Unione.

(8)

Inoltre, in seguito alla revisione delle tariffe e degli oneri conformemente all’articolo 22, paragrafo 1, del regolamento (CE) n. 340/2008, in base all’applicabile tasso di inflazione media annuale del 3,1% per il mese di aprile 2012 pubblicato da Eurostat, è opportuno adeguare le tariffe e gli oneri ordinari a tale tasso.

(9)

Le tariffe e gli oneri ridotti attuali applicati alle microimprese e alle piccole e medie imprese (PMI) devono essere ulteriormente ridotti al fine di minimizzare l’onere normativo e le numerose difficoltà pratiche affrontate dalle PMI per adeguarsi alle prescrizioni REACH, in particolare l’obbligo di registrazione, come indicato nella relazione della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato economico e sociale europeo e al Comitato delle regioni conformemente all'articolo 117, paragrafo 4, del regolamento REACH e all'articolo 46, paragrafo 2, del regolamento CLP e riesame di taluni elementi del regolamento REACH in conformità all'articolo 75, paragrafo 2, e all'articolo 138, paragrafi 2, 3 e 6, dello stesso regolamento (3).

(10)

Per riequilibrare la distribuzione di tariffe e oneri tra diverse classi di dimensione d’impresa è opportuno ridurre ulteriormente le tariffe e gli oneri del 4 % per quanto riguarda la registrazione e del 3,5 % per quanto riguarda l’autorizzazione, tenendo conto, da un lato, dei costi dell’agenzia e dei relativi costi dei servizi forniti dalle autorità competenti degli Stati membri e, dall’altro, dell’ulteriore riduzione di tariffe e oneri per le PMI e del numero di PMI interessate.

(11)

L’adeguamento generale delle tariffe e degli oneri è fissato ad un livello tale che, insieme a altre fonti di entrate dell’agenzia a norma dell’articolo 96, paragrafo 1, del regolamento (CE) n. 1907/2006, è sufficiente a coprire i costi dei servizi forniti.

(12)

Occorre pertanto modificare il regolamento (CE) n. 340/2008.

(13)

Per motivi di certezza giuridica il presente regolamento non deve essere applicato alle domande valide che sono pendenti alla data della sua entrata in vigore.

(14)

Poiché le sostanze soggette a un regime transitorio di cui all’articolo 23, paragrafo 2, del regolamento (CE) n. 1907/2006 devono essere registrate entro il 31 maggio 2013, è opportuno che il presente regolamento entri in vigore con urgenza.

(15)

Le misure di cui al presente regolamento sono conformi al parere del comitato istituito dall’articolo 133 del regolamento (CE) n. 1907/2006,

HA ADOTTATO IL PRESENTE REGOLAMENTO:

Articolo 1

Il regolamento (CE) n. 340/2008 è così modificato:

(1)

All’articolo 3, il paragrafo 7 è sostituito dal seguente:

“7.   Qualora la registrazione sia stata respinta perché il dichiarante ha omesso di trasmettere le informazioni mancanti richieste o non ha effettuato il pagamento delle tariffe entro i termini, gli importi versati in relazione a tale registrazione prima che essa sia stata respinta non vengono rimborsati o accreditati al dichiarante.”

(2)

All’articolo 4, il paragrafo 7 è sostituito dal seguente:

“7.   Qualora la registrazione sia stata respinta perché il dichiarante ha omesso di trasmettere le informazioni mancanti richieste o non ha effettuato il pagamento delle tariffe entro i termini, gli importi versati in relazione a tale registrazione prima che essa sia stata respinta non vengono rimborsati o accreditati al dichiarante.”

(3)

L’articolo 5 è così modificato:

(a)

Al paragrafo 2, dopo il secondo comma sono inseriti i seguenti commi:

“Per modificare l’accesso concesso alle informazioni nella registrazione l’agenzia riscuote una tariffa per ogni voce aggiornata, conformemente alle tabelle 3 e 4 dell’allegato III.

Nel caso di un aggiornamento riguardante sommari di studio o sommari esaurienti di studio l’agenzia riscuote una tariffa per ogni sommario di studio o sommario esauriente di studio aggiornato.”

(b)

Il paragrafo 7 è sostituito dal seguente:

‘7.   Qualora l’aggiornamento sia stato respinto perché il dichiarante ha omesso di trasmettere le informazioni mancanti richieste o non ha effettuato il pagamento delle tariffe entro i termini, gli importi versati in relazione a tale aggiornamento prima che esso sia stato respinto non vengono rimborsati o accreditati al dichiarante.”

(4)

All’articolo 6, il paragrafo 3 è sostituito dal seguente:

“3.   Nel caso di una richiesta che si riferisce a una domanda congiunta l’agenzia riscuote una tariffa ridotta da ogni dichiarante, conformemente all’allegato IV. Nel caso di una richiesta presentata dal dichiarante capofila l’agenzia riscuote una tariffa ridotta solo dal dichiarante capofila, conformemente all’allegato IV.”

(5)

All’articolo 7, il paragrafo 5 è sostituito dal seguente:

“5.   Qualora la notifica o la domanda di proroga sia stata respinta perché il fabbricante, l’importatore o il produttore ha omesso di trasmettere le informazioni mancanti richieste o non ha effettuato il pagamento delle tariffe o degli oneri entro i termini, gli importi versati in relazione a tale notifica o domanda di proroga prima essa sia stata respinta non vengono rimborsati o accreditati al soggetto che ha presentato la notifica o la domanda.”

(6)

All’articolo 8, paragrafo 2, il terzo comma è sostituito dal seguente:

“L’agenzia emette una fattura relativa alla tariffa di base e a ogni tariffa supplementare applicabile, incluso nel caso di una domanda congiunta di autorizzazione."

(7)

All’articolo 9, paragrafo 2, il terzo comma è sostituito dal seguente:

“L’agenzia emette una fattura relativa all’onere di base e a ogni onere supplementare applicabile, incluso nel caso di una relazione di revisione congiunta."

(8)

All’articolo 13, paragrafo 3, dopo il primo comma è inserito il seguente comma:

“Qualora le prove presentate all’agenzia non siano in una delle lingue ufficiali dell’Unione, tali prove sono corredate di una traduzione giurata in una delle lingue ufficiali.”

(9)

All'articolo 22 il paragrafo 2 è sostituito dal seguente:

“2.   La Commissione rivede inoltre in modo continuo il presente regolamento qualora diventino disponibili informazioni significative relative alle ipotesi di base riguardanti le entrate e le spese previste dell’agenzia. Entro il 31 gennaio 2015 la Commissione rivede il presente regolamento al fine di apportare eventuali modifiche, se del caso, tenendo conto in particolare dei costi dell’agenzia e dei costi relativi ai servizi forniti dalle autorità competenti degli Stati membri.”

(10)

Gli allegati da I a VIII del regolamento (CE) n. 340/2008 sono sostituiti dal testo che figura nell’allegato del presente regolamento.

Articolo 2

Il presente regolamento non si applica alle domande valide che sono pendenti il 22 marzo 2013.

Articolo 3

Il presente regolamento entra in vigore il giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea.

Il presente regolamento è obbligatorio in tutti i suoi elementi e direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri.

Fatto a Bruxelles, il 20 marzo 2013

Per la Commissione

Il presidente

José Manuel BARROSO


(1)  GU L 396 del 30.12.2006, pag. 1.

(2)  GU L 107 del 17.4.2008, pag. 6.

(3)  COM(2013) 49 final, SWD(2013) 25 final.


ALLEGATO

«

ALLEGATO I

Tariffe per le registrazioni presentate a norma degli articoli 6, 7 o 11 del regolamento (CE) n. 1907/2006

Tabella 1

Tariffe ordinarie

 

Presentazione individuale

Presentazione congiunta

Tariffe per le sostanze da 1 a 10 tonnellate

1 714 EUR

1 285 EUR

Tariffe per le sostanze da 10 a 100 tonnellate

4 605 EUR

3 454 EUR

Tariffe per le sostanze da 100 a 1 000 tonnellate

12 317 EUR

9 237 EUR

Tariffe per le sostanze superiori a 1 000 tonnellate

33 201 EUR

24 901 EUR


Tabella 2

Tariffe ridotte per le pmi

 

Media impresa

(presentazione individuale)

Media impresa

(presentazione congiunta)

Piccola impresa

(presentazione individuale)

Piccola impresa

(presentazione congiunta)

Microimpresa

(presentazione individuale)

Microimpresa

(presentazione congiunta)

Tariffe per le sostanze da 1 a 10 tonnellate

1 114 EUR

835 EUR

600 EUR

450 EUR

86 EUR

64 EUR

Tariffe per le sostanze da 10 a 100 tonnellate

2 993 EUR

2 245 EUR

1 612 EUR

1 209 EUR

230 EUR

173 EUR

Tariffe per le sostanze da 100 a 1 000 tonnellate

8 006 EUR

6 004 EUR

4 311 EUR

3 233 EUR

616 EUR

462 EUR

Tariffe per le sostanze superiori a 1 000 tonnellate

21 581 EUR

16 185 EUR

11 620 EUR

8 715 EUR

1 660 EUR

1 245 EUR

ALLEGATO II

Tariffe per le registrazioni presentate a norma dell’articolo 17, paragrafo 2, dell’articolo 18, paragrafi 2 e 3 o dell’articolo 19 del regolamento (CE) n 1907/2006

Tabella 1

Tariffe ordinarie

 

Presentazione individuale

Presentazione congiunta

Tariffa

1 714 EUR

1 285 EUR


Tabella 2

Tariffe ridotte per le pmi

 

Media impresa

(presentazione individuale)

Media impresa

(presentazione congiunta)

Piccola impresa

(presentazione individuale)

Piccola impresa

(presentazione congiunta)

Microimpresa

(presentazione individuale)

Microimpresa

(presentazione congiunta)

Tariffa

1 114 EUR

835 EUR

600 EUR

450 EUR

86 EUR

64 EUR

ALLEGATO III

Tariffe per l’aggiornamento delle registrazioni a norma dell’articolo 22 del regolamento (CE) n 1907/2006

Tabella 1

Tariffe ordinarie per l’aggiornamento della fascia di tonnellaggio

 

Presentazione individuale

Presentazione congiunta

Da 1-10 tonnellate a 10-100 tonnellate

2 892 EUR

2 169 EUR

Da 1-10 tonnellate a 100-1 000 tonnellate

10 603 EUR

7 952 EUR

Da 1-10 tonnellate a un tonnellaggio superiore a 1 000 tonnellate

31 487 EUR

23 616 EUR

Da 10-100 tonnellate a 100-1 000 tonnellate

7 711 EUR

5 783 EUR

Da 10-100 tonnellate a un tonnellaggio superiore a 1 000 tonnellate

28 596 EUR

21 447 EUR

Da 100-1 000 tonnellate a un tonnellaggio superiore a 1 000 tonnellate

20 885 EUR

15 663 EUR


Tabella 2

Tariffe ridotte per pmi per l’aggiornamento della fascia di tonnellaggio

 

Media impresa

(presentazione individuale)

Media impresa

(presentazione congiunta)

Piccola impresa

(presentazione individuale)

Piccola impresa

(presentazione congiunta)

Microimpresa

(presentazione individuale)

Microimpresa

(presentazione congiunta)

Da 1-10 tonnellate a 10-100 tonnellate

1 880 EUR

1 410 EUR

1 012 EUR

759 EUR

145 EUR

108 EUR

Da 1-10 tonnellate a 100-1 000 tonnellate

6 892 EUR

5 169 EUR

3 711 EUR

2 783 EUR

530 EUR

398 EUR

Da 1-10 tonnellate a un tonnellaggio superiore a 1 000 tonnellate

20 467 EUR

15 350 EUR

11 021 EUR

8 265 EUR

1 574 EUR

1 181 EUR

Da 1-100 tonnellate a 100-1 000 tonnellate

5 012 EUR

3 759 EUR

2 699 EUR

2 024 EUR

386 EUR

289 EUR

Da 10-100 tonnellate a un tonnellaggio superiore a 1 000 tonnellate

18 587 EUR

13 940 EUR

10 008 EUR

7 506 EUR

1 430 EUR

1 072 EUR

Da 100-1 000 tonnellate a un tonnellaggio superiore a 1 000 tonnellate

13 575 EUR

10 181 EUR

7 310 EUR

5 482 EUR

1 044 EUR

783 EUR


Tabella 3

Tariffe per altri aggiornamenti

Tipo di aggiornamento

Modifica dell’identità del dichiarante con una modifica della personalità giuridica

1 607 EUR

Tipo di aggiornamento

Presentazione individuale

Presentazione congiunta

Modifica dell’accesso concesso alle informazioni nella domanda:

Grado di purezza e/o identità delle impurità o degli additivi

EUR 4 820

EUR 3 615

Fascia di tonnellaggio pertinente

EUR 1 607

EUR 1 205

Sommario di studio o sommario esauriente di studio

EUR 4 820

EUR 3 615

Informazioni nella scheda di dati di sicurezza

EUR 3 213

EUR 2 410

Nome commerciale della sostanza

EUR 1 607

EUR 1 205

Designazione nella nomenclatura IUPAC per le sostanze di cui all’articolo 119, paragrafo 1, lettera a), del regolamento (CE) n. 1907/2007 non soggette a un regime transitorio

EUR 1 607

EUR 1 205

Designazione nella nomenclatura IUPAC per le sostanze di cui all’articolo 119, paragrafo 1, lettera a), del regolamento (CE) n. 1907/2007 utilizzate come prodotto intermedio nelle attività di ricerca e sviluppo a carattere scientifico o nelle attività di ricerca e sviluppo orientate ai prodotti e ai processi

EUR 1 607

EUR 1 205


Tabella 4

Tariffe ridotte per pmi per altri aggiornamenti

Tipo di aggiornamento

Media impresa

Tipo di aggiornamento

Media impresa

Modifica dell’identità del dichiarante con una modifica della personalità giuridica

EUR 1 044

EUR 562

EUR 80

Tipo di aggiornamento

Media impresa

(presentazione individuale)

Media impresa

(presentazione congiunta)

Piccola impresa

(presentazione individuale)

Piccola impresa

(presentazione congiunta)

Micro-impresa

(presentazione individuale)

Micro-impresa

(presentazione congiunta)

Modifica dell’accesso concesso alle informazioni nella domanda:

Grado di purezza e/o identità delle impurità o degli additivi

EUR 3 133

EUR 2 350

EUR 1 687

EUR 1 265

EUR 241

EUR 181

Fascia di tonnellaggio pertinente

EUR 1 044

EUR 783

EUR 562

EUR 422

EUR 80

EUR 60

Sommario di studio o sommario esauriente di studio

EUR 3 133

EUR 2 350

EUR 1 687

EUR 1 265

EUR 241

EUR 181

Informazioni nella scheda di dati di sicurezza

EUR 2 088

EUR 1 566

EUR 1 125

EUR 843

EUR 161

EUR 120

Nome commerciale della sostanza

EUR 1 044

EUR 783

EUR 562

EUR 422

EUR 80

EUR 60

Designazione nella nomenclatura IUPAC per le sostanze di cui all’articolo 119, paragrafo 1, lettera a), del regolamento (CE) n. 1907/2007 non soggette a un regime transitorio

EUR 1 044

EUR 783

EUR 562

EUR 422

EUR 80

EUR 60

Designazione nella nomenclatura IUPAC per le sostanze di cui all’articolo 119, paragrafo 1, lettera a), del regolamento (CE) n. 1907/2007 utilizzate come prodotto intermedio nelle attività di ricerca e sviluppo a carattere scientifico o nelle attività di ricerca e sviluppo orientate ai prodotti e ai processi

EUR 1 044

EUR 783

EUR 562

EUR 422

EUR 80

EUR 60

ALLEGATO IV

Tariffe per le domande a norma dell’articolo 10, lettera a), punto xi) del regolamento (CE) n 1907/2006

Tabella 1

Tariffe ordinarie

Oggetto della domanda di riservatezza

Presentazione individuale

Presentazione congiunta

Grado di purezza e/o identità delle impurità o degli additivi

4 820 EUR

3 615 EUR

Fascia di tonnellaggio pertinente

1 607 EUR

1 205 EUR

Sommario di studio o sommario esauriente di studio

4 820 EUR

3 615 EUR

Informazioni nella scheda di dati di sicurezza

3 213 EUR

2 410 EUR

Nome commerciale della sostanza

1 607 EUR

1 205 EUR

Designazione nella nomenclatura IUPAC per le sostanze di cui all’articolo 119, paragrafo 1, lettera a), del regolamento (CE) n. 1907/2007 non soggette a un regime transitorio

1 607 EUR

1 205 EUR

Designazione nella nomenclatura IUPAC per le sostanze di cui all’articolo 119, paragrafo 1, lettera a), del regolamento (CE) n. 1907/2007 utilizzate come prodotto intermedio nelle attività di ricerca e sviluppo a carattere scientifico o nelle attività di ricerca e sviluppo orientate ai prodotti e ai processi

1 607 EUR

1 205 EUR


Tabella 2

Tariffe ridotte per le pmi

Oggetto della domanda di riservatezza

Media impresa

(presentazione individuale)

Media impresa

(presentazione congiunta)

Piccola impresa

(presentazione individuale)

Piccola impresa

(presentazione congiunta)

Microimpresa

(presentazione individuale)

Microimpresa

(presentazione congiunta)

Grado di purezza e/o identità delle impurità o degli additivi

3 133 EUR

2 350 EUR

1 687 EUR

1 265 EUR

241 EUR

181 EUR

Fascia di tonnellaggio pertinente

1 044 EUR

783 EUR

562 EUR

422 EUR

80 EUR

60 EUR

Sommario di studio o sommario esauriente di studio

3 133 EUR

2 350 EUR

1 687 EUR

1 265 EUR

241 EUR

181 EUR

Informazioni nella scheda di dati di sicurezza

2 088 EUR

1 566 EUR

1 125 EUR

843 EUR

161 EUR

120 EUR

Nome commerciale della sostanza

1 044 EUR

783 EUR

562 EUR

422 EUR

80 EUR

60 EUR

Designazione nella nomenclatura IUPAC per le sostanze di cui all’articolo 119, paragrafo 1, lettera a), del regolamento (CE) n. 1907/2007 non soggette a un regime transitorio

1 044 EUR

783 EUR

562 EUR

422 EUR

80 EUR

60 EUR

Designazione nella nomenclatura IUPAC per le sostanze di cui all’articolo 119, paragrafo 1, lettera a), del regolamento (CE) n. 1907/2007 utilizzate come prodotto intermedio nelle attività di ricerca e sviluppo a carattere scientifico o nelle attività di ricerca e sviluppo orientate ai prodotti e ai processi

1 044 EUR

783 EUR

562 EUR

422 EUR

80 EUR

60 EUR

ALLEGATO V

Tariffe e oneri per la notifica di attività di ricerca e sviluppo orientate ai prodotti e ai processi (PPORD) a norma dell’articolo 9 del Regolamento (CE) n 1907/2006

Tabella 1

Tariffe per la notifica di attività di ricerca e sviluppo orientate ai prodotti e ai processi

Tariffa ordinaria

536 EUR

Tariffa ridotta per medie imprese

348 EUR

Tariffa ridotta per piccole imprese

187 EUR

Tariffa ridotta per microimprese

27 EUR


Tabella 2

Oneri per la proroga dell’esenzione ppord

Onere ordinario

1 071 EUR

Onere ridotto per medie imprese

696 EUR

Onere ridotto per piccole imprese

375 EUR

Onere ridotto per microimprese

54 EUR

ALLEGATO VI

Tariffe per le domande di autorizzazione a norma dell’articolo 62 del regolamento (CE) n 1907/2006

Tabella 1

Tariffe ordinarie

Tariffa di base

53 300 EUR

Tariffa supplementare per sostanza

10 660 EUR

Tariffa supplementare per impiego

10 660 EUR

Tariffa supplementare per richiedente

Se il richiedente supplementare non è una PMI: 39 975 EUR

Se il richiedente supplementare è una media impresa: 29 981 EUR

Se il richiedente supplementare è una piccola impresa: 17 989 EUR

Se il richiedente supplementare è una microimpresa: 3 998 EUR


Tabella 2

Tariffe ridotte per medie imprese

Tariffa di base

39 975 EUR

Tariffa supplementare per sostanza

7 995 EUR

Tariffa supplementare per impiego

7 995 EUR

Tariffa supplementare per richiedente

Se il richiedente supplementare è una media impresa: 29 981 EUR

Se il richiedente supplementare è una piccola impresa: 17 989 EUR

Se il richiedente supplementare è una microimpresa: 3 998 EUR


Tabella 3

Tariffe ridotte per piccole imprese

Tariffa di base

23 985 EUR

Tariffa supplementare per sostanza

4 797 EUR

Tariffa supplementare per impiego

4 797 EUR

Tariffa supplementare per richiedente

Se il richiedente supplementare è una piccola impresa: 17 989 EUR

Se il richiedente supplementare è una microimpresa: 3 998 EUR


Tabella 4

Tariffe ridotte per le microimprese

Tariffa di base

5 330 EUR

Tariffa supplementare per sostanza

1 066 EUR

Tariffa supplementare per impiego

1 066 EUR

Tariffa supplementare per richiedente

Richiedente supplementare: 3 998 EUR

ALLEGATO VII

Oneri per la revisione di un’autorizzazione a norma dell’articolo 61 del regolamento (CE) n 1907/2006

Tabella 1

Oneri ordinari

Onere di base

53 300 EUR

Onere supplementare per impiego

10 660 EUR

Onere supplementare per sostanza

10 660 EUR

Onere supplementare per richiedente

Se il richiedente supplementare non è una PMI: 39 975 EUR

Se il richiedente supplementare è una media impresa: 29 981 EUR

Se il richiedente supplementare è una piccola impresa: 17 989 EUR

Se il richiedente supplementare è una microimpresa: 3 998 EUR


Tabella 2

Oneri ridotti per medie imprese

Onere di base

39 975 EUR

Onere supplementare per impiego

7 995 EUR

Onere supplementare per sostanza

7 995 EUR

Onere supplementare per richiedente

Se il richiedente supplementare è una media impresa: 29 981 EUR

Se il richiedente supplementare è una piccola impresa: 17 989 EUR

Se il richiedente supplementare è una microimpresa: 3 998 EUR


Tabella 3

Oneri ridotti per piccole imprese

Onere di base

23 985 EUR

Onere supplementare per impiego

4 797 EUR

Onere supplementare per sostanza

4 797 EUR

Onere supplementare per richiedente

Se il richiedente supplementare è una piccola impresa: 17 989 EUR

Se il richiedente supplementare è una microimpresa: 3 998 EUR


Tabella 4

Oneri ridotti per microimprese

Onere di base

5 330 EUR

Onere supplementare per impiego

1 066 EUR

Onere supplementare per sostanza

1 066 EUR

Onere supplementare per richiedente

Se il richiedente supplementare è una microimpresa: 3 998 EUR

ALLEGATO VIII

Tariffe per i ricorsi a norma dell’articolo 92 del regolamento (CE) n 1907/2006

Tabella 1

Tariffe ordinarie

Ricorso contro una decisione a norma:

Tariffa

dell’articolo 9 o 20 del regolamento (CE) n. 1907/2006

2 356 EUR

dell’articolo 27 o 30 del regolamento (CE) n. 1907/2006

4 712 EUR

dell’articolo 51 del regolamento (CE) n. 1907/2006

7 069 EUR


Tabella 2

Tariffe ridotte per le pmi

Ricorso contro una decisione a norma:

Tariffa

dell’articolo 9 o 20 del regolamento (CE) n. 1907/2006

1 767 EUR

dell’articolo 27 o 30 del regolamento (CE) n. 1907/2006

3 534 EUR

dell’articolo 51 del regolamento (CE) n. 1907/2006

5 301 EUR

»

Top