Accept Refuse

EUR-Lex Access to European Union law

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Summaries of EU Legislation

Rafforzare la cooperazione territoriale europea

Go to the summaries’ table of contents

Rafforzare la cooperazione territoriale europea

SINTESI DI:

Regolamento (UE) n. 1299/2013 - sostegno del Fondo europeo di sviluppo regionale per la cooperazione territoriale europea

SINTESI

CHE COSA FA IL PRESENTE REGOLAMENTO?

Stabilisce gli obiettivi, i criteri e i finanziamenti disponibili nell'ambito del Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) per il 2014-2020, con riferimento specifico alla «Cooperazione territoriale europea» (CTE), uno degli obiettivi della politica regionale dell'UE.

PUNTI CHIAVE

Obiettivi generali

La «Cooperazione territoriale europea» (CTE) è un obiettivo fondamentale della politica regionale dell'UE ed è finanziato dal FESR. Il regolamento descrive lo scenario e i principi generali della CTE, specificando il ruolo del FESR per il raggiungimento degli obiettivi di cooperazione territoriale per il periodo 2014-2020.

L'obiettivo della CTE è di incoraggiare regioni e città di diversi paesi dell'UE a lavorare insieme e imparare gli uni dagli altri attraverso programmi, progetti e reti condivisi.

I programmi di CTE possono essere di 3 tipi:

cooperazione transfrontaliera: finanziamento di progetti congiunti attuati direttamente ai confini dell'UE, per esempio tra territori confinanti e regioni marittime di confine, o una regione situata in almeno uno dei paesi dell'UE e in un paese terzo lungo confini esterni dell'UE. Tali regioni di paesi terzi non devono essere interessate dai programmi ai sensi degli strumenti finanziari esterni dell'UE;

programmi di cooperazione transnazionale: coinvolgono partner a livello nazionale, regionale e locale in ampie aree di cooperazione, come la regione del Mar Baltico;

cooperazione interregionale: tutti i paesi dell'UE hanno diritto a partecipare a progetti di questo tipo. Include progetti e reti per lo scambio di esperienze e di buone prassi tra le regioni e gli organismi locali in diversi paesi. Tali progetti mirano a garantire l'effettiva applicazione delle risorse per la coesione politica.

Gestione dei programmi

I programmi di CTE coinvolgono un gruppo di paesi dell'UE e, in alcuni casi, di paesi terzi; la gestione è affidata a un organo congiuntamente designato dai paesi partecipanti.

Rendicontazione

Il regolamento (UE) 2015/207 stabilisce le norme dettagliate che le autorità di gestione devono rispettare per la stesura delle relazioni di attuazione annuali e finali.

Bilancio

Il bilancio del FESR per la CTE è di 8,9 miliardi di EUR per il periodo 2014-2020. Il contributo delle 3 tipologie di programmi è suddiviso come segue:

cooperazione transfrontaliera: 6,6 miliardi di EUR

cooperazione transnazionale: 1,8 miliardi di EUR

cooperazione interregionale: 500 milioni di EUR.

Elenco dei programmi di cooperazione

La decisione di esecuzione della Commissione 2014/366/UE istituisce l'elenco dei programmi di cooperazione e l'importo globale del sostegno del FESR per ciascun programma.

CONTESTO

Il FESR è 1 dei 5 fondi strutturali e di investimento europei che collaborano insieme per sostenere la coesione economica, sociale e territoriale e che puntano a realizzare gli obiettivi della strategia Europa 2020 dell'UE, per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva.

ATTO

Regolamento (UE) n. 1299/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 dicembre 2013, recante disposizioni specifiche per il sostegno del Fondo europeo di sviluppo regionale all'obiettivo di cooperazione territoriale europea.

RIFERIMENTI

Atto

Data di entrata in vigore

Data limite di trasposizione negli Stati membri

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

Regolamento (UE) n. 1299/2013

21.12.2013

-

GU L 347 del 20.12.2013, pag. 259-280

ATTI COLLEGATI

Regolamento (UE) n. 1303/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 dicembre 2013, recante disposizioni comuni sul Fondo europeo di sviluppo regionale, sul Fondo sociale europeo, sul Fondo di coesione, sul Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale e sul Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca e disposizioni generali sul Fondo europeo di sviluppo regionale, sul Fondo sociale europeo, sul Fondo di coesione e sul Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca, e che abroga il regolamento (CE) n. 1083/2006 del Consiglio (GU L 347 del 20.12.2013, pag. 320-469)

Regolamento (UE) n. 1301/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 dicembre 2013, relativo al Fondo europeo di sviluppo regionale e a disposizioni specifiche concernenti l'obiettivo «Investimenti a favore della crescita e dell'occupazione» e che abroga il regolamento (CE) n. 1080/2006 (GU L 347 del 20.12.2013, pag. 289-302)

Regolamento (CE) n. 1082/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 5 luglio 2006 , relativo a un gruppo europeo di cooperazione territoriale (GECT) (GU L 210 del 31.7.2006, pag. 19-24). Si veda la versione consolidata.

Regolamento delegato (UE) n. 480/2014 della Commissione, del 3 marzo 2014 , che integra il regolamento (UE) n. 1303/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio recante disposizioni comuni sul Fondo europeo di sviluppo regionale, sul Fondo sociale europeo, sul Fondo di coesione, sul Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale e sul Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca e disposizioni generali sul Fondo europeo di sviluppo regionale, sul Fondo sociale europeo, sul Fondo di coesione e sul Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (GU L 138 del 13.5.2014, pag. 5-44). Si veda la versione consolidata.

Regolamento delegato (UE) n. 481/2014 della Commissione, del 4 marzo 2014, che integra il regolamento (UE) n. 1299/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto concerne le norme specifiche in materia di ammissibilità delle spese per i programmi di cooperazione (GU L 138 del 13.5.2014, pag. 45-50)

Regolamento di esecuzione (UE) n. 288/2014 della Commissione, del 25 febbraio 2014, recante modalità di applicazione del regolamento (UE) n. 1303/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio recante disposizioni comuni sul Fondo europeo di sviluppo regionale, sul Fondo sociale europeo, sul Fondo di coesione, sul Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale e sul Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca e disposizioni generali sul Fondo europeo di sviluppo regionale, sul Fondo sociale europeo, sul Fondo di coesione e sul Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca per quanto riguarda il modello per i programmi operativi nell'ambito dell'obiettivo Investimenti in favore della crescita e dell'occupazione e recante modalità di applicazione del regolamento (UE) n. 1299/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio recante disposizioni specifiche per il sostegno del Fondo europeo di sviluppo regionale all'obiettivo di cooperazione territoriale europea per quanto riguarda il modello per i programmi di cooperazione nell'ambito dell'obiettivo di cooperazione territoriale europea (GU L 87 del 22.3.2014, pag. 1-48)

Decisione di esecuzione della Commissione 2014/366/UE del 16 giugno 2014, che istituisce l'elenco dei programmi di cooperazione e indica l'importo globale del sostegno complessivo del Fondo europeo di sviluppo regionale per ciascun programma nell'ambito dell'obiettivo «Cooperazione territoriale europea» per il periodo 2014-2020 (GU L 178 del 18.6.2014, pag. 18-25). Si veda la versione consolidata.

Decisione di esecuzione della Commissione 2014/388/UE del 16 giugno 2014, che stabilisce l'elenco delle regioni e delle zone ammissibili a un finanziamento del Fondo europeo di sviluppo regionale nel quadro delle componenti transfrontaliere e transnazionali dell'obiettivo di cooperazione territoriale europea per il periodo 2014-2020 (GU L 183 del 24.6.2014, pag. 75-134)

Regolamento di esecuzione (UE) n. 184/2014 della Commissione, del 25 febbraio 2014, che stabilisce, conformemente al regolamento (UE) n. 1303/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, recante disposizioni comuni sul Fondo europeo di sviluppo regionale, sul Fondo sociale europeo, sul Fondo di coesione, sul Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale e sul Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca e disposizioni generali sul Fondo europeo di sviluppo regionale, sul Fondo sociale europeo, sul Fondo di coesione e sul Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca, i termini e le condizioni applicabili al sistema elettronico di scambio di dati fra gli Stati membri e la Commissione, e che adotta, a norma del regolamento (UE) n. 1299/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, recante disposizioni specifiche per il sostegno del Fondo europeo di sviluppo regionale all'obiettivo di cooperazione territoriale europea, la nomenclatura delle categorie di intervento per il sostegno del Fondo europeo di sviluppo regionale nel quadro dell'obiettivo «Cooperazione territoriale europea» (GU L 57 del 27.2.2014, pag. 7-20)

Regolamento di esecuzione (UE) n. 821/2014 della Commissione, del 28 luglio 2014, recante modalità di applicazione del regolamento (UE) n. 1303/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le modalità dettagliate per il trasferimento e la gestione dei contributi dei programmi, le relazioni sugli strumenti finanziari, le caratteristiche tecniche delle misure di informazione e di comunicazione per le operazioni e il sistema di registrazione e memorizzazione dei dati (GU L 223 del 29.7.2014, pag. 7-18)

Regolamento di esecuzione (UE) n. 2015/207 della Commissione, del 20 gennaio 2015, recante modalità di esecuzione del regolamento (UE) n. 1303/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda i modelli per la relazione sullo stato dei lavori, la presentazione di informazioni relative a un grande progetto, il piano d'azione comune, le relazioni di attuazione relative all'obiettivo Investimenti in favore della crescita e dell'occupazione, la dichiarazione di affidabilità di gestione, la strategia di audit, il parere di audit e la relazione di controllo annuale nonché la metodologia di esecuzione dell'analisi costi-benefici e, a norma del regolamento (UE) n. 1299/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, il modello per le relazioni di attuazione relative all'obiettivo di cooperazione territoriale europea (GU L 38 del 13.2.2015, pag. 1-122)

Ultimo aggiornamento: 12.10.2015

Top