Accept Refuse

EUR-Lex Access to European Union law

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document C2019/039/12

Invito specifico a presentare proposte — EACEA/02/2019 — Carta Erasmus per l’istruzione superiore 2014-2020

OJ C 39, 1.2.2019, p. 18–19 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, HR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

1.2.2019   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

C 39/18


INVITO SPECIFICO A PRESENTARE PROPOSTE — EACEA/02/2019

Carta Erasmus per l’istruzione superiore 2014-2020

(2019/C 39/12)

1.   Introduzione

Questo invito a presentare proposte si basa sul regolamento (UE) n. 1288/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell’11 dicembre 2013, che istituisce «Erasmus+»: il programma dell’Unione per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport e che abroga le decisioni n. 1719/2006/CE, n. 1720/2006/CE e n. 1298/2008/CE (1).

2.   Obiettivi e descrizione

La carta Erasmus per l’istruzione superiore (CEIS) definisce il quadro qualitativo generale in cui s’inscrivono le attività di cooperazione europea e internazionale che un’istituzione d’istruzione superiore (IIS) può condurre nell’ambito del programma Erasmus+. L’attribuzione di una carta Erasmus per l’istruzione superiore è una condizione preliminare affinché le IIS site in uno dei paesi di seguito elencati possano candidarsi a partecipare a iniziative di mobilità per l’apprendimento dei singoli e/o alla cooperazione per l’innovazione e le buone pratiche nell’ambito del programma. Per le IIS site in altri paesi, la CEIS non è richiesta e il quadro qualitativo è definito tramite accordi interistituzionali tra le IIS. La carta è assegnata per l’intera durata del programma Erasmus+. L’implementazione della carta sarà soggetta a monitoraggio e le eventuali violazioni dei suoi principi e impegni potrà portare al ritiro della carta da parte della Commissione europea.

3.   Candidati ammissibili

Possono candidarsi a una carta Erasmus per l’istruzione superiore le IIS stabilite in uno dei seguenti paesi:

gli Stati membri dell’Unione europea;

i paesi EFTA-SEE (Islanda, Liechtenstein, Norvegia),

i paesi candidati all’adesione all’UE: (la Serbia, l’ex Repubblica iugoslava di Macedonia e la Turchia).

Le autorità nazionali designeranno, tra i candidati, le istituzioni d’istruzione superiore (2) da considerare ammissibili a partecipare alla mobilità per l’apprendimento dei singoli e/o alla cooperazione per l’innovazione e le buone pratiche nell’ambito del programma Erasmus+, nei rispettivi territori.

4.   Scadenza per la presentazione delle candidature e data indicativa di pubblicazione dei risultati della selezione

Il modulo di domanda online debitamente compilato deve essere depositato online entro le ore 12.00 (mezzogiorno, ora di Bruxelles, Central European Time) in data 29 marzo 2019.

La data indicativa di pubblicazione dei risultati della selezione è il 25 ottobre 2019.

5.   Dettagli completi

Le informazioni relative al programma Erasmus+ sono reperibili al seguente indirizzo Internet: http://ec.europa.eu/erasmus-plus

Le candidature devono essere presentate seguendo le istruzioni fornite dall’Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura, disponibili al seguente indirizzo:

https://eacea.ec.europa.eu/erasmus-plus/funding/erasmus-charter-for-higher-education-2014-2020-selection-2020_en


(1)  GU L 347 del 20.12.2013, pag. 50.

(2)  L’articolo 2 della base legale del programma Erasmus+ definisce «istituti di istruzione superiore»:

a)

qualsiasi tipo di istituto di istruzione superiore che, a prescindere dalle diverse possibili denominazioni, conformemente al diritto o alla prassi nazionale, rilasci lauree riconosciute o altre qualifiche riconosciute di livello terziario;

b)

qualsiasi istituto che, conformemente al diritto o alla prassi nazionale, offra istruzione o formazione professionale di livello terziario;


Top