EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 62019CN0711

Causa C-711/19: Domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dal Verwaltungsgerichtshof (Austria) il 25 settembre 2019 – Admiral Sportwetten GmbH e altri

OJ C 406, 2.12.2019, p. 18–18 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, HR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

2.12.2019   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

C 406/18


Domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dal Verwaltungsgerichtshof (Austria) il 25 settembre 2019 – Admiral Sportwetten GmbH e altri

(Causa C-711/19)

(2019/C 406/25)

Lingua processuale: il tedesco

Giudice del rinvio

Verwaltungsgerichtshof

Parti

Ricorrenti: Admiral Sportwetten GmbH, Novomatic AG, AKO Gastronomiebetriebs GmbH

Amministrazione resistente: Magistrat der Stadt Wien

Questioni pregiudiziali

1)

Se l’articolo 1 della direttiva (UE) 2015/1535 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 9 settembre 2015, che prevede una procedura d'informazione nel settore delle regolamentazioni tecniche e delle regole relative ai servizi della società dell’informazione (1), debba essere interpretato nel senso che le disposizioni del WWAG (normativa austriaca in materia di imposte sui terminali di gioco) che prevedono una tassazione sulla detenzione di terminali di gioco siano da considerarsi «regole tecniche» ai sensi del medesimo articolo.

2)

Se l’omessa notifica delle disposizioni del WWAG ai sensi della direttiva (UE) 2015/1035 implichi l’inapplicabilità di un tributo quale l’imposta sui terminali di gioco.


(1)  GU 2015, L 241, pag. 1.


Top