Accept Refuse

EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 62017CN0672

Causa C-672/17: Domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dal Tribunal Arbitral Tributário (Centro de Arbitragem Administrativa — CAAD) (Portogallo) il 28 novembre 2017 — Tratave–Tratamento de Águas Residuais do Ave SA / Autoridade Tributária e Aduaneira

OJ C 52, 12.2.2018, p. 22–23 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, HR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

12.2.2018   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 52/22


Domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dal Tribunal Arbitral Tributário (Centro de Arbitragem Administrativa — CAAD) (Portogallo) il 28 novembre 2017 — Tratave–Tratamento de Águas Residuais do Ave SA / Autoridade Tributária e Aduaneira

(Causa C-672/17)

(2018/C 052/32)

Lingua processuale: il portoghese

Giudice del rinvio

Tribunal Arbitral Tributário (Centro de Arbitragem Administrativa — CAAD)

Parti

Ricorrente: Tratave — Tratamento de Águas Residuais do Ave SA

Convenuta: Autoridade Tributária e Aduaneira

Questioni pregiudiziali

1)

Se il principio della neutralità e l’articolo 90 della direttiva 2006/112/CE (1) del Consiglio del 28 novembre 2006 ostano ad una normativa nazionale come quella prevista dall’articolo 78, comma 11, del Codice IVA, interpretata nel senso che è intesa a non consentire la regolarizzazione dell’imposta, nei casi di non pagamento, prima che sia realizzata la comunicazione dell’annullamento dell’imposta all’acquirente del bene o del servizio, che sia soggetto passivo d’imposta, ai fini della rettifica della detrazione inizialmente effettuata;

2)

Nel caso di risposta affermativa al primo quesito, se il principio della neutralità e l’articolo 90 della direttiva 2006/112/CE del Consiglio del 28 novembre 2006 ostano ad una normativa nazionale come quella prevista dall’articolo 78, comma 11, del Codice IVA, intesa nel senso che non è permessa la regolarizzazione dell’imposta, nei casi di non pagamento, quando la comunicazione dell’annullamento dell’imposta all’acquirente del bene o del servizio, che sia soggetto passivo d’imposta, non viene eseguita entro il termine previsto per la detrazione dell’imposta di cui all’articolo 98, comma 2, del Codice IVA.


(1)  Direttiva 2006/112/CE del Consiglio del 28 novembre 2006 relativa al sistema comune d’imposta sul valore aggiunto (GU 2006, L 347, pag. 1).


Top