Accept Refuse

EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 62016CN0577

Causa C-577/16: Domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dal Verwaltungsgericht Berlin (Germania) il 16 novembre 2016 — Trinseo Deutschland Anlagengesellschaft mbH/Repubblica federale di Germania

OJ C 63, 27.2.2017, p. 12–13 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, HR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

27.2.2017   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 63/12


Domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dal Verwaltungsgericht Berlin (Germania) il 16 novembre 2016 — Trinseo Deutschland Anlagengesellschaft mbH/Repubblica federale di Germania

(Causa C-577/16)

(2017/C 063/18)

Lingua processuale: il tedesco

Giudice del rinvio

Verwaltungsgericht Berlin

Parti

Ricorrente: Trinseo Deutschland Anlagengesellschaft mbH

Resistente: Repubblica federale di Germania

Questioni pregiudiziali

1)

Se l’articolo 1, in combinato disposto con l’allegato I, della direttiva 2003/87/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 13 ottobre 2003 (1), che istituisce un sistema per lo scambio di quote di emissioni di gas a effetto serra nella Comunità, debba essere interpretato nel senso che la produzione di polimeri, e, in particolare, del polimero policarbonato in impianti di capacità produttiva superiore a 100 t al giorno, rientri nell’attività, ivi indicata, di produzione di prodotti chimici organici su larga scala mediante cracking, reforming, ossidazione parziale o totale o processi simili?

2)

In caso di risposta affermativa alla questione sub 1), se il gestore di un impianto di tal genere abbia diritto all’assegnazione a titolo gratuito di quote di emissioni per effetto di applicazione diretta delle disposizioni della direttiva 2003/87/CE e della decisione della Commissione 2011/278/UE (2), nel caso in cui un’assegnazione a titolo gratuito di quote di emissioni ai sensi del diritto nazionale resti esclusa per il sol fatto che lo Stato membro interessato non abbia inserito gli impianti per la produzione di polimeri nell’ambito di applicazione della legge nazionale di recepimento della direttiva 2003/87/CE e, per detto solo motivo, tali impianti non partecipino allo scambio di quote di emissioni.


(1)  Direttiva 2003/87/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 13 ottobre 2003, che istituisce un sistema per lo scambio di quote di emissioni dei gas a effetto serra nella Comunità e che modifica la direttiva 96/61/CE del Consiglio, GU L 275, pag. 32.

(2)  Decisione della Commissione, del 27 aprile 2011, che stabilisce norme transitorie per l’insieme dell’Unione ai fini dell’armonizzazione delle procedure di assegnazione gratuita delle quote di emissioni ai sensi dell’articolo 10 bis della direttiva 2003/87/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, GU L 130, pag. 1.


Top