Accept Refuse

EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 62015TA0076

Causa T-76/15: Sentenza del Tribunale del 18 gennaio 2018 — Kenup Foundation e a. / EIT («Ricerca e sviluppo tecnologico — EIT — Programma quadro per la ricerca e l’innovazione Orizzonte 2020 — Invito a presentare proposte per la designazione di una comunità della conoscenza e dell’innovazione — Rigetto dell’offerta dei ricorrenti — Regolamento (CE) n. 294/2008 — Regolamento (UE) n. 1290/2013 — Delega illegittima di competenze»)

OJ C 72, 26.2.2018, p. 31–31 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, HR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

26.2.2018   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 72/31


Sentenza del Tribunale del 18 gennaio 2018 — Kenup Foundation e a. / EIT

(Causa T-76/15) (1)

((«Ricerca e sviluppo tecnologico - EIT - Programma quadro per la ricerca e l’innovazione Orizzonte 2020 - Invito a presentare proposte per la designazione di una comunità della conoscenza e dell’innovazione - Rigetto dell’offerta dei ricorrenti - Regolamento (CE) n. 294/2008 - Regolamento (UE) n. 1290/2013 - Delega illegittima di competenze»))

(2018/C 072/39)

Lingua processuale: l’inglese

Parti

Ricorrenti: Kenup Foundation (Kalkara, Malta), Candena GmbH (Lunebourg, Germania), CO BIK Center odličnosti za biosenzoriko, instrumentacijo in procesno kontrolo (Ajdovščina, Slovenia), Evotec AG (Amburgo, Germania) (rappresentanti: inizialmente U. Soltész, C. Wagner, H. Weiß e A. Richter, successivamente U. Soltész, H. Weiß e A. Richter, infine U. Soltész e H. Weiß, avvocati)

Convenuto: Institut européen d’innovation et de technologie (EIT) (rappresentanti: M. Kern, agente, assistito da P. de Bandt e M. Gherghinaru, avvocati)

Intervenienti a sostegno delle ricorrenti: Repubblica di Malta (rappresentante: M. E. Perici Calascione, agente) e Stiftung Universität Lüneburg (rappresentante: F. Oehl, avvocato)

Oggetto

Domanda basata sull’articolo 263 TFUE e diretta all’annullamento delle decisioni del 9 dicembre 2014, il cui significato è stato comunicato con lettera del 10 dicembre 2014, con le quali l’EIT ha designato la comunità della conoscenza e dell’innovazione (CCI) «Innovazione per una vita sana e un invecchiamento attivo» e ha respinto la proposta depositata dal consorzio Kenup.

Dispositivo

1)

Le decisioni del 9 dicembre 2014, il cui significato è stato comunicato con lettera del 10 dicembre 2014, con le quali l’Istituto europeo di innovazione e tecnologia (EIT) ha designato la comunità della conoscenza e dell’innovazione (CCI) «Innovazione per una vita sana e un invecchiamento attivo» e ha respinto la proposta depositata dal consorzio Kenup, sono annullate.

2)

L’EIT sopporterà le proprie spese nonché quelle sostenute dalla Kenup Foundation, dalla Candena GmbH, dal CO BIK Center odličnosti za biosenzoriko, instrumentacijo in procesno kontrolo e dalla Evotec AG.


(1)  GU C 146 del 4.5.2015.


Top