Accept Refuse

EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 62014TB0379

Causa T-379/14: Ordinanza del Tribunale del 17 dicembre 2015 — Universal Music/UAMI — Yello Strom (Yellow Lounge) («Marchio comunitario — Opposizione — Ritiro dell’opposizione — Non luogo a provvedere»)

OJ C 68, 22.2.2016, p. 26–27 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, HR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

22.2.2016   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 68/26


Ordinanza del Tribunale del 17 dicembre 2015 — Universal Music/UAMI — Yello Strom (Yellow Lounge)

(Causa T-379/14) (1)

((«Marchio comunitario - Opposizione - Ritiro dell’opposizione - Non luogo a provvedere»))

(2016/C 068/34)

Lingua processuale: il tedesco

Parti

Ricorrente: Universal Music GmbH (Berlino, Germania) (rappresentante: M. Viefhus, avvocato)

Convenuto: Ufficio per l’armonizzazione nel mercato interno (marchi, disegni e modelli) (rappresentanti: inizialmente G. Schneider, successivamente G. Schneider e D. Walicka, agenti)

Controinteressata dinanzi alla commissione di ricorso, interveniente dinanzi al Tribunale: Yello Strom GmbH (Colonia, Germania) (rappresentante: K. Gründig-Schnelle, avvocato)

Oggetto

Ricorso proposto contro la decisione della quarta commissione di ricorso dell’UAMI del 20 marzo 2014 (procedimento R 274/2013-4), relativa a un procedimento di opposizione tra la Yello Strom GmbH e l’Universal Music GmbH.

Dispositivo

1)

Non vi è più luogo a provvedere sul ricorso.

2)

L’Universal Music GmbH e la Yello Strom GmbH sono condannate a sopportare le proprie spese, nonché, ciascuna, la metà di quelle sostenute dall’Ufficio per l'armonizzazione nel mercato interno (marchi, disegni e modelli) (UAMI).


(1)  GU C 292 del 1.9.2014.


Top