Accept Refuse

EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 62011TA0143

Causa T-143/11: Sentenza del Tribunale del 5 dicembre 2012 — Consorzio vino Chianti Classico/UAMI — FFR (F.F.R.) [ «Marchio comunitario — Procedimento d’opposizione — Domanda di marchio comunitario figurativo “F.F.R.” — Marchi nazionali figurativi anteriori CHIANTI CLASSICO — Impedimento relativo alla registrazione — Assenza di rischio di confusione — Articolo 8, paragrafo 1, lettera b), e paragrafo 5, del regolamento (CE) n. 207/2009» ]

OJ C 26, 26.1.2013, p. 42–42 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

26.1.2013   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

C 26/42


Sentenza del Tribunale del 5 dicembre 2012 — Consorzio vino Chianti Classico/UAMI — FFR (F.F.R.)

(Causa T-143/11) (1)

(Marchio comunitario - Procedimento d’opposizione - Domanda di marchio comunitario figurativo “F.F.R.” - Marchi nazionali figurativi anteriori CHIANTI CLASSICO - Impedimento relativo alla registrazione - Assenza di rischio di confusione - Articolo 8, paragrafo 1, lettera b), e paragrafo 5, del regolamento (CE) n. 207/2009)

2013/C 26/80

Lingua processuale: l'inglese

Parti

Ricorrente: Consorzio vino Chianti Classico (Radda in Chianti) (rappresentanti: avv.ti S. Corona, G. Ciccone e A. Loffredo)

Convenuto: Ufficio per l’armonizzazione nel mercato interno (marchi, disegni e modelli) (rappresentanti: inizialmente V. Melgar e G. Mannucci, poi V. Melgar e D. Walicka, agenti)

Controinteressata dinanzi alla commissione di ricorso dell’UAMI, interveniente dinanzi al Tribunale: Fédération française de rugby (FFR) (Marcoussis, Francia)

Oggetto

Ricorso proposto contro la decisione della quarta commissione di ricorso dell’UAMI, del 20 gennaio 2011 (causa R 43/2010-4), relativa ad un procedimento di opposizione tra il Consorzio vino Chianti Classico e la Fédération française de rugby (FFR)

Dispositivo

1)

La decisione della quarta commissione di ricorso dell’Ufficio per l’armonizzazione nel mercato interno (marchi, disegni e modelli) (UAMI) del 10 gennaio 2011 (causa R 43/2010-4) è annullata, in quanto la commissione di ricorso ha respinto l’opposizione fondata sull’articolo 8, paragrafo 1, lettera b), e paragrafo 5, del regolamento (CE) n. 207/2009, sul marchio comunitario.

2)

Per il resto, il ricorso è respinto.

3)

Il Consorzio vino Chianti Classico e l’UAMI sopporteranno ciascuno le proprie spese sostenute nel corso del procedimento dinanzi al Tribunale.


(1)  GU C 152 del 21.5.2011.


Top