Accept Refuse

EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 62009FN0063

Causa F-63/09: Ricorso proposto il 26 giugno 2009 — Donati/BCE

OJ C 205, 29.8.2009, p. 50–50 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

29.8.2009   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

C 205/50


Ricorso proposto il 26 giugno 2009 — Donati/BCE

(Causa F-63/09)

2009/C 205/93

Lingua processuale: il francese

Parti

Ricorrente: Paola Donati (Francoforte sul Meno) (rappresentanti: avv.ti L. Levi, M. Vandenbussche)

Convenuta: Banca centrale europea

Oggetto e descrizione della controversia

L’annullamento della decisione della BCE di non dare seguito alla denuncia di presunte molestie psicologiche subite dalla ricorrente, nonché alla richiesta di risarcimento del danno morale da quest’ultima subito

Conclusioni della ricorrente

Annullare la decisione del comitato esecutivo 16 dicembre 2008 in quanto contiene una minaccia e un tentativo di intimidazione della ricorrente;

annullare la decisione del comitato esecutivo 16 dicembre 2008 in quanto non contiene una decisione circa l’esito dell’indagine amministrativa e il seguito che si intende dare alla denuncia presentata dalla ricorrente; in subordine, annullare la decisione del comitato esecutivo 16 dicembre 2008 in quanto contiene una decisione «implicita» di archiviare la denuncia della ricorrente e di non adottare conseguenti provvedimenti, in particolare di non avviare il procedimento disciplinare;

annullare, se necessario, la decisione 16 aprile 2008, che respinge il ricorso speciale della ricorrente;

condannare la convenuta a risarcire il danno morale subito dalla ricorrente, valutato in via equitativa in EUR 10 000;

condannare la Banca centrale europea alle spese.


Top