Accept Refuse

EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 52006XC0624(04)

Pubblicazione di una domanda a norma dell'articolo 6, paragrafo 2, del regolamento (CE) n. 510/2006 del Consiglio, relativo alla protezione delle indicazioni geografiche e delle denominazioni d'origine dei prodotti agricoli e alimentari

OJ C 148, 24.6.2006, p. 15–17 (ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, IT, LV, LT, HU, NL, PL, PT, SK, SL, FI, SV)

24.6.2006   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

C 148/15


Pubblicazione di una domanda a norma dell'articolo 6, paragrafo 2, del regolamento (CE) n. 510/2006 del Consiglio, relativo alla protezione delle indicazioni geografiche e delle denominazioni d'origine dei prodotti agricoli e alimentari

(2006/C 148/05)

La presente pubblicazione conferisce il diritto di opporsi alla registrazione a norma dell'articolo 7 del regolamento (CE) n. 510/2006 del Consiglio. Le dichiarazioni di opposizione devono pervenire alla Commissione entro un termine di sei mesi dalla data della presente pubblicazione.

SCHEDA RIEPILOGATIVA

REGOLAMENTO (CE) N. 510/2006 DEL CONSIGLIO

Domanda di registrazione a norma dell'articolo 5 e dell'articolo 17, paragrafo 2

«ŠTRAMBERSKÉ UŠI»

N. CE: CZ/0378/18.10.2004

DOP ( ) IGP ( X )

La presente scheda riepilogativa è stata redatta solo a scopo informativo. Per maggiori informazioni gli interessati sono invitati a consultare la versione integrale del disciplinare presso le autorità nazionali indicate nella sezione 1 oppure presso la Commissione europea (1).

1.   Servizio competente dello Stato membro:

Nome:

Úřad průmyslového vlastnictví

Indirizzo:

Antonína Čermáka 2a, CZ-160 68 Praha 6 – Bubeneč

Tel.:

(420) 220 383 111

Fax:

(420) 224 324 718

E-mail:

posta@upv.cz

2.   Richiedente:

Nome:

Sdružení pro ochranu výrobců Štramberských uší

Indirizzo:

Město Štramberk, Náměstí č. 9

CZ-742 66 Štramberk

Tel.:

(420) 556 812 094

Fax:

(420) 556 812 094

E-mail:

podatelna@stramberk.cz

Composizione:

Produttori/trasformatori ( X ) altro ( X )

3.   Tipo di prodotto:

Classe 2.4. Prodotto della panificazione

4.   Descrizione del disciplinare (sintesi delle condizioni di cui all'articolo 4, paragrafo 2)

4.1   Nome: «Štramberské uši»

4.2   Descrizione: Specialità di pasticceria prodotto secondo una ricetta storica con i seguenti ingredienti: farina 00, zucchero a velo, uova intere, acqua, lievito in polvere e spezie (cannella, anice, chiodi di garofano, anice stellata) e miele oppure caramello. L'impasto è arrotolato oppure versato in uno stampo circolare (2-3 mm di spessore e da 9,5 a 12 cm di diametro); dopo la cottura è piegato in guisa di cornetto che, in forma semplificata, ricorda un orecchio umano. Il sapore e l'odore dipendono dalle spezie utilizzate. Non è consentito alterare il sapore armonico del prodotto mediante l'aggiunta di specie dall'aroma predominante. È vietato l'uso di additivi chimici di qualsiasi tipo, ad eccezione del lievito in polvere. Il prodotto è messo in vendita come semplice biscotto, generalmente in sacchetti da 5-10 pezzi, oppure con un ripieno di lunga conservazione o fresco per il consumo immediato.

4.3   Zona geografica: Si tratta della zona della città di Štramberk e i suoi immediati dintorni.

4.4   Prova dell'origine: È garantita la rintracciabilità di ciascun prodotto. Su ciascun imballaggio è indicato l'indirizzo, il codice identificativo e il numero di telefono del produttore, la composizione del prodotto, il peso, la data di scadenza per il consumo, il tipo di prodotto e la classe merceologica di appartenenza.

I membri dell'associazione utilizzano, sulla base di accordi di licenza, il marchio protetto, il cui titolare è la città di Štramberk, membro dell'associazione per la protezione dei produttori di «Štramberské uši».

I controlli del disciplinare di produzione sono effettuati in loco dal servizio competente dell'Ispettorato nazionale dell'agricoltura e dei prodotti alimentari.

4.5   Metodo di ottenimento: Alle uova battute a neve e zuccherate è aggiunta gradualmente la farina, alla quale sono stati mescolati il lievito in polvere, l'acqua e le spezie, oltre al miele o caramello. L'impasto è versato in uno stampo circolare oppure steso, ritagliato nella forma desiderata e adagiato sulla piastra da forno. Si procede quindi alla cottura in forno e quando la pasta è ancora calda il biscotto è arrotolato in forma di cornetto.

Una volta raffreddati gli «Štramberské uší» vengono assemblati e confezionati in sacchetti trasparenti.

4.6   Legame: Le leggende sull'origine degli «Štramberské uší» (orecchie di Štramberk) risalgono alle cronache segrete dei Mongoli, scritte 13 anni dopo la morte del fondatore dello Stato mongolo, il potente conquistatore Gengis Khan. Nel 1241 una truppa dell'esercito tartaro prese d'assedio il castello di Štramberk. I cittadini si rifugiarono in parte nel castello e in parte sulla collina Kotouč. Nella notte precedente all'Ascensione si scatenò un violento temporale con precipitazioni torrenziali e l'alluvione sommerse l'esercito tartaro. L'accampamento fu distrutto e i sopravvissuti fuggirono in tutta fretta. Sul luogo furono poi trovati sacchi contenenti le orecchie tagliate dai Tartari ai Cristiani che avevano fatto prigionieri. Da allora, per ringraziamento a Dio, tutti gli anni la popolazione si reca in pellegrinaggio alla collina Kotouč il giorno dell'Ascensione. In ricordo di quei tristi tempi, a Štramberk si vendono ancora oggi gli «Štramberské uši».

Gli «Štramberské uši» sono prodotti da lungo tempo. Un tempo erano prodotti soltanto in occasione della processione annuale dell'Ascensione, mentre oggi si confezionano anche durante le feste che accompagnano la commemorazione di avvenimenti del passato. La ricetta è stata tramandata da generazione in generazione e non c'era famiglia di Štramberk che non cucinasse questo tipo di biscotto. Tale abitudine culinaria e tale leggenda non si ritrovano in nessun'altra regione. Perché sia rispettata la tradizione e si conservi la ricetta originale, ma anche al fine di offrire dei prodotti di prima qualità, dal 1991 la città di Štramberk è titolare del marchio protetto nazionale collegato alla denominazione «Štramberské uši» con il quale i produttori contraddistinguono il loro prodotto. Nel 2000 la ricetta è stata registrata come denominazione di origine con il n. 175, assieme alla delimitazione del territorio in cui è consentito produrre gli «Štramberské uši».

4.7   Struttura di controllo:

Nome:

Státní zemědělská a potravinářská inspekce, inspektorát Olomouc

Indirizzo:

Pavelkova 13, CZ-772 85 Olomouc

Tel.:

(420) 585 151 514

Fax:

(420) 585 151 511

E-mail:

olomouc@szpi.gov.cz

4.8   Etichettatura: Il prodotto è confezionato in un sacchetto trasparente di polipropilene. In un campo colorato è stampigliata la denominazione del prodotto «Štramberské uši» (marchio tutelato dallo Stato n. 227 965), al di sotto della quale è riportata una breve descrizione dell'origine del prodotto. In calce all'etichetta si trovano l'indirizzo, il codice identificativo e il numero di telefono del produttore, la composizione del prodotto, il peso, la data di scadenza nonché il tipo e la categoria di prodotto, in conformità dei decreti del Ministero dell'agricoltura n. 324/1997 relativo all'etichettatura dei prodotti alimentari (…) e n. 333/1997 sugli alimenti (…).

Al di fuori del campo colorato, in basso a sinistra è riportato sulla confezione il marchio di tutela statale n. 179 248 corredato della denominazione «Štramberské uši». Titolare di entrambi i marchi tutelati è la città di Štramberk, che è socia dell'Associazione dei produttori di Štramberské uší. Gli altri soci dell'Associazione utilizzano il marchio tutelato sulla base di licenze che vengono iscritte nel registro dei marchi tutelati presso l'Ufficio della proprietà industriale di Praga. Accanto all'indicazione del n. 179 248 è riportata la seguente dicitura: «Tento výrobek je chráněn ochrannými známkami č. 179 248 a 227 965 a označením původu č. 175» (Questo prodotto è tutelato dai marchi registrati n. 179 248 e 227 965 e dalla denominazione di origine n. 175).

La dimensione e il tipo di carattere di stampa, il colore e il disegno finale dell'etichetta sono lasciati alla discrezionalità di ciascun produttore, fatte salve le citate disposizioni di legge.

4.9   Condizioni nazionali: —


(1)  Commissione europea, Direzione generale per l'agricoltura e lo sviluppo rurale, Politica di qualità dei prodotti agricoli, B-1049 Bruxelles.


Top