Accept Refuse

EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 32014R0021

Regolamento di esecuzione (UE) n. 21/2014 della Commissione, del 10 gennaio 2014 , recante duecentodecima modifica del regolamento (CE) n. 881/2002 del Consiglio che impone specifiche misure restrittive nei confronti di determinate persone ed entità associate alla rete Al-Qaeda

OJ L 8, 11.1.2014, p. 22–23 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, HR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

In force

ELI: http://data.europa.eu/eli/reg_impl/2014/21/oj

11.1.2014   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

L 8/22


REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) N. 21/2014 DELLA COMMISSIONE

del 10 gennaio 2014

recante duecentodecima modifica del regolamento (CE) n. 881/2002 del Consiglio che impone specifiche misure restrittive nei confronti di determinate persone ed entità associate alla rete Al-Qaeda

LA COMMISSIONE EUROPEA,

visto il trattato sul funzionamento dell’Unione europea,

visto il regolamento (CE) n. 881/2002 del Consiglio, del 27 maggio 2002, che impone specifiche misure restrittive nei confronti di determinate persone ed entità associate alla rete Al-Qaeda (1), in particolare l’articolo 7, paragrafo 1, lettera a), e l’articolo 7 bis, paragrafo 5,

considerando quanto segue:

(1)

Nell’allegato I del regolamento (CE) n. 881/2002 figura l’elenco delle persone, dei gruppi e delle entità a cui si applica il congelamento dei capitali e delle risorse economiche a norma del regolamento.

(2)

Il 2 gennaio 2014 il Comitato per le sanzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite (CSNU) ha deciso di depennare due persone dal suo elenco delle persone, dei gruppi e delle entità a cui si applica il congelamento dei capitali e delle risorse economiche. Il 6 gennaio 2014 il Comitato per le sanzioni del CSNU ha inoltre deciso di depennare due entità dall’elenco.

(3)

Occorre pertanto aggiornare opportunamente l’allegato I del regolamento (CE) n. 881/2002,

HA ADOTTATO IL PRESENTE REGOLAMENTO:

Articolo 1

L’allegato I del regolamento (CE) n. 881/2002 è modificato conformemente all’allegato del presente regolamento.

Articolo 2

Il presente regolamento entra in vigore il giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea.

Il presente regolamento è obbligatorio in tutti i suoi elementi e direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri.

Fatto a Bruxelles, il 10 gennaio 2014

Per la Commissione, a nome del presidente

Il Capo del servizio degli strumenti di politica estera


(1)  GU L 139 del 29.5.2002, pag. 9.


ALLEGATO

L'allegato I del regolamento (CE) n. 881/2002 è così modificato:

(1)

le voci seguenti sono depennate dall'elenco “Persone giuridiche, gruppi ed entità”:

(a)

“International Islamic Relief Organisation, Philippines, Branch offices (alias (a) International Islamic Relief Agency, (b) International Relief Organisation, (c) Islamic Relief Organization, (d) Islamic World Relief, (e) International Islamic Aid Organisation, (f) Islamic Salvation Committee, (g) The Human Relief Committee of the Muslim World League, (h) World Islamic Relief Organisation, (i) Al Igatha Al-Islamiya, (j) Hayat al-Aghatha al-Islamia al-Alamiya, (k) Hayat al- Igatha, (l) Hayat Al-'Igatha, (m) Ighatha, (n) Igatha, (o) Igassa, (p) Igasa, (q) Igase, (r) Egassa, (s) IIRO). Indirizzo: (a) International Islamic Relief Organisation, Philippines Office, 201 Heart Tower Building; 108 Valero Street; Salcedo Village, Makati City; Manila, Philippines, (b) Zamboanga City, Philippines, (c) Tawi Tawi, Philippines, (d) Marawi City, Philippines, (e) Basilan, Philippines, (e) Cotabato City, Philippines. Altre informazioni: (a) associata al gruppo Abu Sayyaf e alla Jemaah Islamiyah; (b) tutti gli uffici hanno chiuso nel 2006, ma l'ufficio della IIRO a Manila, nelle Filippine, ha riaperto all'inizio del 2009. Data di designazione di cui all'articolo 2 bis, paragrafo 4, lettera b): 4.8.2006.”

(b)

“International Islamic Relief Organization, Indonesia, Branch Office (alias (a) International Islamic Relief Agency, (b) International Relief Organization, (c) Islamic Relief Organization, (d) Islamic World Relief, (e) International Islamic Aid Organization, (f) Islamic Salvation Committee, (g) The Human Relief Committee of the Muslim World League, (h) World Islamic Relief Organization, (i) Al Igatha Al-Islamiya, (j) Hayat al-Aghatha al-Islamia al-Alamiya, (k) Hayat al-Igatha, (l) Hayat Al-‘Igatha, (m) Ighatha, (n) Igatha, (o) Igassa, (p) Igasa, (q) Igase, (r) Egassa, (s) IIRO). Indirizzo: (a) International Islamic Relief Organization, Indonesia Office; Jalan Raya Cipinang Jaya No. 90; East Jakarta, 13410, Indonesia; (b) P.O. Box 3654; Jakarta 54021, Indonesia; (c) 8 Jalan Tarnan Simanjuntak Barat, Cipinang Cempedak Jakarta Timur 13340 Indonesia. Altre informazioni: associata alla Jemaah Islamiyah e alla International Islamic Relief Organization, Philippines, Branch Offices. Data di designazione di cui all'articolo 2 bis, paragrafo 4, lettera b): 9.11.2006.”

(2)

Le voci seguenti sono depennate dall'elenco “Persone fisiche”:

(a)

“Nabil Ben Mohamed Ben Ali Ben Attia (alias Abu Salim). Indirizzo: Via Val Bavona 1, Milano, Italia. Data di nascita: 11.5.1966. Luogo di nascita: Tunisi, Tunisia. Nazionalità: tunisina. Passaporto n.: L289032 (passaporto tunisino rilasciato il 22.8.2001, che scade il 21.8.2006). Data di designazione di cui all'articolo 2 bis, paragrafo 4, lettera b): 3.9.2002.”

(b)

“Atilla Selek (alias Muaz). Data di nascita: 28.2.1985. Luogo di nascita: Ulm, Germania. Numero di identificazione nazionale: L1562682 (documento di identità rilasciato dall'Ufficio stranieri di Friburgo, Germania). Indirizzo: Kurwaldweg 1, 75365 Calw, Germania. Data di designazione di cui all'articolo 2 bis, paragrafo 4, lettera b): 18.6.2009.”


Top