EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 32014D0151

Decisione di esecuzione 2014/151/PESC del Consiglio, del 21 marzo 2014 , che attua la decisione 2014/145/PESC, concernente misure restrittive relative ad azioni che compromettono o minacciano l'integrità territoriale, la sovranità e l'indipendenza dell'Ucraina

OJ L 86, 21.3.2014, p. 30–32 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, HR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

In force: This act has been changed. Current consolidated version: 21/03/2014

ELI: http://data.europa.eu/eli/dec_impl/2014/151/oj

21.3.2014   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

L 86/30


DECISIONE DI ESECUZIONE 2014/151/PESC DEL CONSIGLIO

del 21 marzo 2014

che attua la decisione 2014/145/PESC, concernente misure restrittive relative ad azioni che compromettono o minacciano l'integrità territoriale, la sovranità e l'indipendenza dell'Ucraina

IL CONSIGLIO DELL'UNIONE EUROPEA,

visto il trattato sull'Unione europea, in particolare l'articolo 31, paragrafo 2,

vista la decisione 2014/145/PESC del Consiglio, del 17 marzo 2014, concernente misure restrittive relative ad azioni che compromettono o minacciano l'integrità territoriale, la sovranità e l'indipendenza dell'Ucraina (1), in particolare l'articolo 3, paragrafo 1,

considerando quanto segue:

(1)

Il 17 marzo 2014 il Consiglio ha adottato la decisione 2014/145/PESC.

(2)

Vista la gravità della situazione, il Consiglio ritiene che altre persone debbano essere aggiunte all'elenco delle persone, delle entità e degli organismi soggetti a misure restrittive che figura nell'allegato della decisione 2014/145/PESC.

(3)

È opportuno pertanto modificare di conseguenza l’allegato della decisione 2014/145/PESC,

HA ADOTTATO LA PRESENTE DECISIONE:

Articolo 1

Le persone di cui all'allegato della presente decisione sono aggiunte all'elenco che figura nell'allegato della decisione 2014/145/PESC.

Articolo 2

La presente decisione entra in vigore il giorno della pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 21 marzo 2014

Per il Consiglio

Il presidente

D. KOURKOULAS


(1)  GU L 78 del 17.3.2014, pag. 16.


ALLEGATO

Elenco delle persone, delle entità e degli organismi di cui all'articolo 1

 

Nome

Informazioni identificative

Motivi

Data di inserimento nell'elenco

1.

Rogozin, Dmitry Olegovich

Data di nascita 21.12.1963; a Mosca

Vice primo ministro della Federazione russa.

Ha chiesto in pubblico l'annessione della Crimea.

21.3.2014

2.

Glazyev, Sergey

Data di nascita 1.1.1961, Zaporozhye, (RSS Ucraina)

Consigliere del presidente della Federazione russa.

Ha chiesto in pubblico l'annessione della Crimea.

21.3.2014

3.

Matviyenko, Valentina Ivanova

Data di nascita 7.4.1949, Shepetovka, Khmelnitskyi oblast (RSS Ucraina)

Presidente del Consiglio federale. Il 1o marzo 2014 ha espresso pubblicamente, in sede di detto Consiglio, sostegno allo schieramento di forze russe in Ucraina.

21.3.2014

4.

Naryshkin, Sergei Evgenevich

Data di nascita 27.10.1954,

San Pietroburgo (in precedenza Leningrado)

Presidente della Duma di Stato. Ha espresso pubblicamente sostegno allo schieramento di forze russe in Ucraina. Ha espresso pubblicamente sostegno al trattato di riunificazione tra la Russia e la Crimea e alla legge costituzionale federale correlata.

21.3.2014

5.

Kiselyov, Dmitry Konstantinovich

Data di nascita 26.4.1954

Nominato, con decreto presidenziale del 9 dicembre 2013, capo dell'agenzia di stampa "Rossiya Segodnya" dello Stato federale russo.

Figura centrale della propaganda governativa a sostegno dello schieramento delle forze russe in Ucraina.

21.3.2014

6.

Nosatov, Alexander Mihailovich

Data di nascita 27.3.1963 Sebastopoli, (RSS Ucraina)

Vicecomandante della flotta del Mar Nero, ammiraglio di divisione.

Responsabile del comando delle forze russe che hanno occupato il territorio sovrano ucraino.

21.3.2014

7.

Kulikov, Valery Vladimirovich

Data di nascita 1.9.1956, Zaporozhye, (RSS Ucraina)

Vicecomandante della flotta del Mar Nero, ammiraglio di divisione.

Responsabile del comando delle forze russe che hanno occupato il territorio sovrano ucraino.

21.3.2014

8.

Surkov, Vladislav Yurievich

Data di nascita 21.9.1964, Solntsevo, Lipetsk

Assistente del presidente della Federazione russa. Uno degli organizzatori del processo in Crimea che ha portato alla mobilitazione di comunità locali della Crimea al fine di mettere in atto azioni ai danni delle autorità ucraine in Crimea.

21.3.2014

9.

Mikhail Malyshev

Presidente della commissione elettorale della Crimea

Responsabile dell'organizzazione del referendum in Crimea. Responsabile in virtù del sistema russo dell'approvazione dei risultati del referendum.

21.3.2014

10.

Valery Medvedev

Presidente della commissione elettorale di Sebastopoli

Responsabile dell'organizzazione del referendum in Crimea. Responsabile in virtù del sistema russo dell'approvazione dei risultati del referendum.

21.3.2014

11.

Tenente generale Igor Turchenyuk

Comandante delle forze russe in Crimea

Comandante di fatto delle truppe russe schierate sul terreno in Crimea (che la Russia continua a chiamare ufficialmente "milizie locali di autodifesa").

21.3.2014

12.

Elena Borisovna Mizulina

Deputato della Duma di Stato

Artefice e cofautore di recenti proposte legislative in Russia che avrebbero consentito alle regioni di altri paesi di aderire alla Russia senza il preventivo accordo delle relative autorità centrali.

21.3.2014


Top