Accept Refuse

EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 32013L0025

Direttiva 2013/25/UE del Consiglio, del 13 maggio 2013 , che adegua determinate direttive in materia di diritto di stabilimento e libera prestazione dei servizi a motivo dell’adesione della Repubblica di Croazia

OJ L 158, 10.6.2013, p. 368–375 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)
Special edition in Croatian: Chapter 06 Volume 014 P. 97 - 104

In force

ELI: http://data.europa.eu/eli/dir/2013/25/oj

10.6.2013   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

L 158/368


DIRETTIVA 2013/25/UE DEL CONSIGLIO

del 13 maggio 2013

che adegua determinate direttive in materia di diritto di stabilimento e libera prestazione dei servizi a motivo dell’adesione della Repubblica di Croazia

IL CONSIGLIO DELL’UNIONE EUROPEA,

visto il trattato sul funzionamento dell’Unione europea,

visto il trattato di adesione della Croazia, in particolare l’articolo 3, paragrafo 4,

visto l’atto di adesione della Croazia, in particolare l’articolo 50,

vista la proposta della Commissione europea,

considerando quanto segue:

(1)

A norma dell’articolo 50 dell’atto di adesione della Croazia, quando gli atti delle istituzioni adottati anteriormente all’adesione richiedono adattamenti a motivo dell’adesione e gli adattamenti necessari non sono contemplati in detto atto di adesione o negli allegati dello stesso, il Consiglio, deliberando a maggioranza qualificata su proposta della Commissione, adotta gli atti necessari a tal fine se l’atto iniziale non è stato adottato dalla Commissione.

(2)

Come risulta dall’atto finale della Conferenza che ha elaborato e adottato il trattato di adesione della Croazia, le Alte Parti contraenti hanno raggiunto un accordo politico su una serie di adattamenti degli atti adottati dalle istituzioni, resi necessari dall’adesione, e hanno invitato il Consiglio e la Commissione ad adottare detti adattamenti prima dell’adesione, integrandoli e aggiornandoli, all’occorrenza, per tener conto dell’evoluzione del diritto dell’Unione.

(3)

È opportuno pertanto modificare di conseguenza le direttive 74/557/CEE (1), 77/249/CEE (2), 98/5/CE (3) e 2005/36/CE (4),

HA ADOTTATO LA PRESENTE DIRETTIVA:

Articolo 1

Le direttive 74/557/CEE, 77/249/CEE, 98/5/CE e 2005/36/CE sono modificate conformemente all’allegato della presente direttiva.

Articolo 2

1.   Gli Stati membri adottano e pubblicano, entro la data di adesione della Croazia all’Unione, le disposizioni legislative, regolamentari e amministrative necessarie per conformarsi alla presente direttiva. Essi comunicano immediatamente alla Commissione il testo di tali disposizioni.

Essi applicano le disposizioni suddette a decorrere dalla data di adesione della Croazia all’Unione.

Quando gli Stati membri adottano tali disposizioni, queste contengono un riferimento alla presente direttiva o sono corredate di un siffatto riferimento all’atto della pubblicazione ufficiale. Le modalità di tale riferimento sono decise dagli Stati membri.

2.   Gli Stati membri comunicano alla Commissione il testo delle disposizioni essenziali di diritto interno che essi adottano nel settore disciplinato dalla presente direttiva.

Articolo 3

La presente direttiva entra in vigore, con riserva dell’entrata in vigore del trattato di adesione della Croazia, alla data di entrata in vigore dello stesso.

Articolo 4

Gli Stati membri sono destinatari della presente direttiva.

Fatto a Bruxelles, il 13 maggio 2013

Per il Consiglio

Il presidente

S. COVENEY


(1)  Direttiva 74/557/CEE del Consiglio, del 4 giugno 1974, relativa all'attuazione della libertà di stabilimento e della libera prestazione dei servizi nel settore delle attività non salariate e delle attività di intermediari attinenti al commercio ed alla distribuzione dei prodotti tossici (GU L 307 del 18.11.1974, pag. 5).

(2)  Direttiva 77/249/CEE del Consiglio, del 22 marzo 1977, intesa a facilitare l'esercizio effettivo della libera prestazione di servizi da parte degli avvocati (GU L 78 del 26.3.1977, pag. 17).

(3)  Direttiva 98/5/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 febbraio 1998, volta a facilitare l'esercizio permanente della professione di avvocato in uno Stato membro diverso da quello in cui è stata acquisita la qualifica (GU L 77 del 14.3.1998, pag. 36).

(4)  Direttiva 2005/36/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 7 settembre 2005, relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali (GU L 255 del 30.9.2005, pag. 22).


ALLEGATO

PARTE A

RICONOSCIMENTO RECIPROCO DELLE QUALIFICHE PROFESSIONALI

La direttiva 2005/36/CE è così modificata:

1.

all’articolo 49, paragrafo 2, primo comma, è inserito il punto seguente:

«b bis)

1° luglio 2013 per la Croazia;».

2.

l’allegato V è così modificato:

a)

la sezione V.1. è modificata come segue:

i)

nella tabella, al punto 5.1.1. dopo la voce relativa alla Francia, è inserito quanto segue:

«Hrvatska

Diploma “doktor medicine/doktorica medicine”

Medicinski fakulteti sveučilišta u Republici Hrvatskoj

 

1° luglio 2013»;

ii)

nella tabella, al punto 5.1.2 dopo la voce relativa alla Francia, è inserito quanto segue:

«Hrvatska

Diploma o specijalističkom usavršavanju

Ministarstvo nadležno za zdravstvo

1° luglio 2013»;

iii)

nelle tabelle, al punto 5.1.3 dopo le voci relative alla Francia, sono inserite le rispettive voci:

nella tabella relativa a «Anestesia» e «Chirurgia generale»:

«Hrvatska

Anesteziologija, reanimatologija i intenzivna medicina

Opća kirurgija»,

nella tabella relativa a «Neurochirurgia» e «Ostetricia e ginecologia»:

«Hrvatska

Neurokirurgija

Ginekologija i opstetricija»,

nella tabella relativa a «Medicina interna» e «Oftalmologia»:

«Hrvatska

Opća interna medicina

Oftalmologija i optometrija»,

nella tabella relativa a «Otorinolaringoiatria» e «Pediatria»

«Hrvatska

Otorinolaringologija

Pedijatrija»,

nella tabella relativa a «Malattie dell’apparato respiratorio» e «Urologia»:

«Hrvatska

Pulmologija

Urologija»,

nella tabella relativa a «Ortopedia» e «Anatomia patologica»:

«Hrvatska

Ortopedija i traumatologija

Patologija»,

nella tabella relativa a «Neurologia» e «Psichiatria»:

«Hrvatska

Neurologija

Psihijatrija»,

nella tabella relativa a «Radiodiagnostica» e «Radioterapia»:

«Hrvatska

Klinička radiologija

Onkologija i radioterapija»,

nella tabella relativa a «Chirurgia plastica» e «Biologia clinica»:

«Hrvatska

Plastična, rekonstrukcijska i estetska kirurgija»,

 

nella tabella relativa a «Microbiologia-batteriologia» e «Biochimica clinica»:

«Hrvatska

Klinička mikrobiologija»,

 

nella tabella relativa a «Immunologia» e «Chirurgia toracica»:

«Hrvatska

Alergologija i klinička imunologija»,

 

nella tabella relativa a «Chirurgia pediatrica» e «Chirurgia vascolare»:

«Hrvatska

Dječja kirurgija

Vaskularna kirurgija»,

nella tabella relativa a «Cardiologia» e «Gastroenterologia»:

«Hrvatska

Kardiologija

Gastroenterologija»,

nella tabella relativa a «Reumatologia» e «Ematologia generale»:

«Hrvatska

Reumatologija

Hematologija»,

nella tabella relativa a «Endocrinologia» e «Fisioterapia»:

«Hrvatska

Endokrinologija i dijabetologija

Fizikalna medicina i rehabilitacija»,

nella tabella relativa a «Neuropsichiatria» e «Dermatologia e venereologia»:

«Hrvatska

 

Dermatologija i venerologija»,

nella tabella relativa a «Radiologia’ e «Psichiatria infantile»:

«Hrvatska

Klinička radiologija

Dječja i adolescentna psihijatrija»,

nella tabella relativa a «Geriatria» e «Malattie renali»:

«Hrvatska

 

Nefrologija»,

nella tabella relativa a «Malattie infettive» e «Igiene e medicina preventiva»:

«Hrvatska

Infektologija

Javnozdravstvena medicina»,

nella tabella relativa a «Farmacologia» e «Medicina del lavoro»:

«Hrvatska

Klinička farmakologija s toksikologijom

Medicina rada i športa»,

nella tabella relativa a «Allergologia» e «Medicina nucleare»:

«Hrvatska

Alergologija i klinička imunologija

Nuklearna medicina»,

nella tabella relativa a «Chirurgia maxillo-facciale (formazione di base di medico)»:

«Hrvatska

Maksilofacijalna kirurgija»,

nella tabella relativa a «Ematologia biologica»:

«Hrvatska»,

 

nella tabella relativa a «Stomatologia» e «Dermatologia»:

«Hrvatska»,

 

 

nella tabella relativa a «Venereologia» e «Medicina tropicale»:

«Hrvatska»,

 

 

nella tabella relativa a «Chirurgia dell’apparato digerente» e «Medicina infortunistica»:

«Hrvatska

Abdominalna kirurgija

Hitna medicina»,

nella tabella relativa a «Neurofisiologia clinica» e «Chirurgia dentaria, della bocca e maxillo-facciale (formazione di base di medico e di dentista)»:

«Hrvatska»,

 

 

nella tabella relativa a «Oncologia medica» e «Genetica medica»:

«Hrvatska»,

 

 

iv)

nella tabella, al punto 5.1.4 dopo la voce relativa alla Francia, è inserito quanto segue:

«Hrvatska

Diploma o specijalističkom usavršavanju

specijalist obiteljske medicine

1° luglio 2013»;

b)

nella tabella, al punto 5.2.2 della sezione V.2, dopo la voce relativa alla Francia è inserito quanto segue:

«Hrvatska

1.

Svjedodžba “medicinska sestra opće njege/medicinski tehničar opće njege”

2.

Svjedodžba

“prvostupnik (baccalaureus) sestrinstva prvostupnica (baccalaurea) sestrinstva”

1.

Srednje strukovne škole koje izvode program za stjecanje kvalifikacije “medicinska sestra opće njege/medicinski tehničar opće njege”

2.

Medicinski fakulteti sveučilišta u Republici Hrvatskoj

Sveučilišta u Republici Hrvatskoj

Veleučilišta u Republici Hrvatskoj

1.

medicinska sestra opće njege/medicinski tehničar opće njege

2.

prvostupnik (baccalaureus) sestrinstva/prvostupnica (baccalaurea) sestrinstva

1° luglio 2013»;

c)

nella tabella, al punto 5.3.2 della sezione V.3, dopo la voce relativa alla Francia è inserito quanto segue:

«Hrvatska

Diploma “doktor dentalne medicine/doktorica dentalne medicine”

Fakulteti sveučilišta u Republici Hrvatskoj

 

doktor dentalne medicine/doktorica dentalne medicine

1° luglio 2013»;

d)

nella tabella, al punto 5.4.2 della sezione V.4, dopo la voce relativa alla Francia è inserito quanto segue:

«Hrvatska

Diploma “doktor veterinarske medicine/doktorica veterinarske medicine”

Veterinarski fakultet Sveučilišta u Zagrebu

 

1° luglio 2013»;

e)

nella tabella, al punto 5.5.2 della sezione V.5, dopo la voce relativa alla Francia è inserito quanto segue’:

«Hrvatska

Svjedodžba

“prvostupnik (baccalaureus) primaljstva/sveučilišna prvostupnica (baccalaurea) primaljstva”

Medicinski fakulteti sveučilišta u Republici Hrvatskoj

Sveučilišta u Republici Hrvatskoj

Veleučilišta i visoke škole u Republici Hrvatskoj

prvostupnik (baccalaureus) primaljstva/prvostupnica (baccalaurea) primaljstva

1° luglio 2013»;

f)

nella tabella, al punto 5.6.2 della sezione V.6, dopo la voce relativa alla Francia è inserito quanto segue:

«Hrvatska

Diploma “magistar farmacije/magistra farmacije”

Farmaceutsko-biokemijski fakultet Sveučilišta u Zagrebu

Medicinski fakultet Sveučilišta u Splitu

Kemijsko-tehnološki fakultet Sveučilišta u Splitu

 

1° luglio 2013»;

g)

nella tabella, al punto 5.7.1 della sezione V.7 dopo la voce relativa alla Francia, è inserito quanto segue:

«Hrvatska».

 

 

 

 

3.

all’allegato VI dopo la voce relativa alla Francia è inserito quanto segue:

«Hrvatska

Diploma “magistar inženjer arhitekture i urbanizma/magistra inženjerka arhitekture i urbanizma” awarded by the Arhitektonski fakultet Sveučilišta u Zagrebu,

Diploma “magistar inženjer arhitekture/magistra inženjerka arhitekture” awarded by the Građevinsko-arhitektonski fakultet Sveučilišta u Splitu,

Diploma “magistar inženjer arhitekture/magistra inženjerka arhitekture” awarded by the Fakultet građevinarstva, arhitekture i geodezije Sveučilišta u Splitu,

Diploma “diplomirani inženjer arhitekture” awarded by the Arhitektonski fakultet Sveučilišta u Zagrebu,

Diploma “diplomirani inženjer arhitekture/diplomirana inženjerka arhitekture” awarded by the Građevinsko-arhitektonski fakultet Sveučilišta u Splitu,

Diploma “diplomirani inženjer arhitekture/diplomirana inženjerka arhitekture” awarded by the Fakultet građevinarstva, arhitekture i geodezije Sveučilišta u Splitu,

Diploma “diplomirani arhitektonski inženjer” awarded by the Arhitektonski fakultet Sveučilišta u Zagrebu,

Diploma “inženjer” awarded by the Arhitektonski fakultet Sveučilišta u Zagrebu,

Diploma “inženjer” awarded by the Arhitektonsko-građevinsko-geodetski fakultet Sveučilišta u Zagrebu for the completed studies at the Arhitektonski odjel Arhitektonsko-građevinsko-geodetskog fakulteta,

Diploma “inženjer” awarded by the Tehnički fakultet Sveučilišta u Zagrebu for the completed studies at the Arhitektonski odsjek Tehničkog fakulteta,

Diploma “inženjer” awarded by the Tehnički fakultet Sveučilišta u Zagrebu for the completed studies at the Arhitektonsko-inženjerski odjel Tehničkog fakulteta,

Diploma “inženjer arhitekture” awarded by the Arhitektonski fakultet Sveučilišta u Zagrebu.

Tutti i diplomi devono essere corredati del certificato di iscrizione all’Ordine croato degli architetti (Hrvatska komora arhitekata), rilasciato dall’Ordine croato degli architetti di Zagabria.

terzo anno accademico dopo l’adesione»

PARTE B

PROFESSIONI LEGALI

1.

All’articolo 1, paragrafo 2, della direttiva 77/249/CEE è aggiunto quanto segue:

«Croazia: Odvjetnik/Odvjetnica.»

2.

All’articolo 1, paragrafo 2, della direttiva 98/5/CE, dopo la voce relativa alla Francia è inserito quanto segue:

«Croazia: Odvjetnik/Odvjetnica».

PARTE C

COMMERCIO E DISTRIBUZIONE DEI PRODOTTI TOSSICI

Nell’allegato della direttiva 74/557/CEE è aggiunto quanto segue:

«—

Croazia:

1)

Prodotti chimici/tossici disciplinati dalla legge sulle sostanze chimiche (OG 150/05, 53/08, 49/11) e dal diritto derivato adottato in base a essa:

2)

Prodotti fitosanitari disciplinati dalla legge sui prodotti fitosanitari (OG 70/05) e dal diritto derivato adottato in base a essa.»


Top