EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 32010R0317

Regolamento (UE) n. 317/2010 della Commissione, del 16 aprile 2010 , che adotta le specifiche relative al modulo ad hoc 2011 sull’occupazione delle persone disabili per l’indagine per campione sulle forze di lavoro di cui al regolamento (CE) n. 577/98 del Consiglio (Testo rilevante ai fini del SEE)

OJ L 97, 17.4.2010, p. 3–9 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

In force

ELI: http://data.europa.eu/eli/reg/2010/317/oj

17.4.2010   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

L 97/3


REGOLAMENTO (UE) N. 317/2010 DELLA COMMISSIONE

del 16 aprile 2010

che adotta le specifiche relative al modulo ad hoc 2011 sull’occupazione delle persone disabili per l’indagine per campione sulle forze di lavoro di cui al regolamento (CE) n. 577/98 del Consiglio

(Testo rilevante ai fini del SEE)

LA COMMISSIONE EUROPEA,

visto il trattato sul funzionamento dell’Unione europea,

visto il regolamento (CE) n. 577/98 del Consiglio, del 9 marzo 1998, relativo all’organizzazione di un’indagine per campione sulle forze di lavoro nella Comunità (1), in particolare l’articolo 4, paragrafo 2,

considerando quanto segue:

(1)

La Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità (in appresso «convenzione dell’ONU»), firmata dalla Comunità europea e da tutti i suoi Stati membri, stabilisce all’articolo 31, relativo alle statistiche e alla raccolta dei dati, che gli Stati parti si impegnano a raccogliere informazioni appropriate, compresi i dati statistici e i risultati di ricerche, che permettano loro di formulare ed attuare politiche allo scopo di dare attuazione alla convenzione dell’ONU, in particolare le disposizioni dell’articolo 27 relative al lavoro e all’occupazione.

(2)

Nella sua risoluzione del 17 marzo 2008 sulla situazione delle persone con disabilità nell’Unione europea (2), il Consiglio sottolinea che le statistiche relative alla disabilità sono necessarie per delineare un quadro della situazione generale delle persone con disabilità in Europa e che tali dati statistici e di ricerca permettono la formulazione e l’attuazione di politiche consapevoli in materia di disabilità ai diversi livelli di gestione. Il Consiglio invita gli Stati membri e la Commissione, secondo le loro rispettive competenze, ad adoperarsi per definire una strategia europea in materia di disabilità che succeda all’attuale piano d’azione europeo sulla disabilità (2004-2010), anche valutando il modo in cui le azioni nazionali rispecchiano gli impegni assunti dalla Comunità europea e dagli Stati membri di dare piena attuazione a livello europeo alla convenzione dell’ONU, e considerando la possibilità di fissare obiettivi nazionali coerenti e comparabili a tal fine.

(3)

È necessario disporre di una serie completa e comparabile di dati sull’occupazione delle persone disabili per poter rilevare i progressi nell’applicazione dell’articolo 27 della convenzione dell’ONU e nella realizzazione degli obiettivi delle strategie europee in materia di occupazione e disabilità e per poter misurare l’evoluzione della partecipazione al mercato del lavoro delle persone disabili.

(4)

Il regolamento (CE) n. 365/2008 della Commissione, del 23 aprile 2008, che adotta il programma di moduli ad hoc per gli anni 2010, 2011 e 2012 per l’indagine per campione sulle forze di lavoro di cui al regolamento (CE) n. 577/98 del Consiglio (3) comprende un modulo ad hoc sull’occupazione delle persone disabili. L’elenco delle variabili per questo modulo è da definire.

(5)

Le misure previste dal presente regolamento sono conformi al parere del comitato del sistema statistico europeo,

HA ADOTTATO IL PRESENTE REGOLAMENTO:

Articolo 1

L’elenco dettagliato delle variabili da rilevare nel 2011 per mezzo del modulo ad hoc sull’occupazione delle persone disabili figura nell’allegato.

Articolo 2

Il presente regolamento entra in vigore il settimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea.

Il presente regolamento è obbligatorio in tutti i suoi elementi e direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri.

Fatto a Bruxelles, il 16 aprile 2010.

Per la Commissione

Il presidente

José Manuel BARROSO


(1)  GU L 77 del 14.3.1998, pag. 3.

(2)  GU C 75 del 26.3.2008, pag. 1.

(3)  GU L 112 del 24.4.2008, pag. 22.


ALLEGATO

INDAGINE PER CAMPIONE SULLE FORZE DI LAVORO

Specifiche per il modulo ad hoc 2011 sull’occupazione delle persone disabili

1.

Stati membri e regioni interessati: tutti.

2.

Le variabili saranno codificate come segue:

I codici delle variabili dell’indagine per campione sulle forze di lavoro figuranti nella colonna «filtro» si riferiscono all’allegato III del regolamento (CE) n. 377/2008 della Commissione, del 25 aprile 2008, che attua il regolamento (CE) n. 577/98 del Consiglio relativo all’organizzazione di un’indagine per campione sulle forze di lavoro nella Comunità per quanto riguarda le codifiche da utilizzare per la trasmissione dei dati a partire dal 2009, l’impiego di un sottocampione per la rilevazione di dati su variabili strutturali e la definizione dei trimestri di riferimento (1).

Nome

Colonna

Codice

Descrizione

Filtro

HEALTHMA

197-198

 

Tipo di disturbo o malattia di lunga durata (codificare il 1o tipo principale)

Tutte le persone di età compresa tra 15 e 64 anni

01

Disturbi a braccia o mani (inclusi artrite o reumatismi)

02

Disturbi a gambe o piedi (inclusi artrite o reumatismi)

03

Disturbi alla schiena o al collo (inclusi artrite o reumatismi)

04

Cancro

05

Dermatiti, inclusi reazioni allergiche e gravi danni estetici

06

Disturbi cardiaci, di pressione arteriosa o circolazione sanguigna

07

Disturbi polmonari o respiratori, inclusi asma e bronchiti

08

Problemi di stomaco, fegato, reni o digestivi

09

Diabete

10

Epilessia (incluse crisi)

11

Forte mal di testa, come l’emicrania

12

Difficoltà di apprendimento (lettura, scrittura o calcolo)

13

Ansietà cronica

14

Depressione

15

Altri disturbi mentali, nervosi o emotivi

16

Altre malattie progressive (tra cui sclerosi multipla, HIV, morbo di Alzheimer, morbo di Parkinson)

17

Altri problemi di salute di lunga durata

18

Nessun disturbo o malattia di lunga durata

99

Non applicabile (non incluso nel filtro)

Vuoto

Nessuna risposta

HEALTHSE

199-200

 

Tipo di disturbo o malattia di lunga durata (codificare il 2o tipo principale)

Tutte le persone di età compresa tra 15 e 64 anni e HEALTHMA = 1-17

01

Disturbi a braccia o mani (inclusi artrite o reumatismi)

02

Disturbi a gambe o piedi (inclusi artrite o reumatismi)

03

Disturbi alla schiena o al collo (inclusi artrite o reumatismi)

04

Cancro

05

Dermatiti, inclusi reazioni allergiche e gravi danni estetici

06

Disturbi cardiaci, di pressione arteriosa o circolazione sanguigna

07

Disturbi polmonari o respiratori, inclusi asma e bronchiti

08

Problemi di stomaco, fegato, reni o digestivi

09

Diabete

10

Epilessia (incluse crisi)

11

Forte mal di testa, come l’emicrania

12

Difficoltà di apprendimento (lettura, scrittura o calcolo)

13

Ansietà cronica

14

Depressione

15

Altri disturbi mentali, nervosi o emotivi

16

Altre malattie progressive (tra cui sclerosi multipla, HIV, morbo di Alzheimer, morbo di Parkinson)

17

Altri problemi di salute di lunga durata

18

Nessun disturbo o malattia di lunga durata

99

Non applicabile (non incluso nel filtro)

Vuoto

Nessuna risposta

DIFFICMA

201-202

 

1a difficoltà a svolgere un’attività di base (codificare la difficoltà più importante)

Tutte le persone di età compresa tra 15 e 64 anni

01

Vedere, anche con occhiali

02

Udire, anche con apparecchio acustico

03

Camminare, salire gradini

04

Sedersi o stare in piedi

05

Ricordarsi, concentrarsi

06

Comunicare, ad esempio capire o essere capiti

07

Cercare di afferrare o tendersi

08

Sollevare e trasportare

09

Chinarsi

10

Tenere, afferrare o girare

11

Nessuno

99

Non applicabile (non incluso nel filtro)

Vuoto

Nessuna risposta

DIFFICSE

203-204

 

2a difficoltà a svolgere un’attività di base (codificare la seconda difficoltà più importante)

Tutte le persone di età compresa tra 15 e 64 anni e DIFFICMA = 1-10

01

Vedere, anche con occhiali

02

Udire, anche con apparecchio acustico

03

Camminare, salire gradini

04

Sedersi o stare in piedi

05

Ricordarsi, concentrarsi

06

Comunicare, ad esempio capire o essere capiti

07

Cercare di afferrare o tendersi

08

Sollevare e trasportare

09

Chinarsi

10

Tenere, afferrare o girare

11

Nessuno

99

Non applicabile (non incluso nel filtro)

Vuoto

Nessuna risposta

LIMHOURS

205

 

Tali disturbi, malattie o difficoltà limitano il numero di ore di lavoro settimanali che la persona può prestare

Tutte le persone di età compresa tra 15 e 64 anni e (HEALTHMA = 1-17 o DIFFICMA = 1-10)

1

Sì, il disturbo o la malattia

2

Sì, la difficoltà a svolgere un’attività

3

Sì, entrambi, il disturbo/malattia e la difficoltà a svolgere un’attività

4

No

9

Non applicabile (non incluso nel filtro)

Vuoto

Nessuna risposta

LIMTYPEW

206

 

Tali disturbi o malattie o difficoltà limitano il tipo di lavoro che la persona può effettuare (per esempio problemi a trasportare carichi pesanti, lavorare all’aperto, restare seduta a lungo)

Tutte le persone di età compresa tra 15 e 64 anni e (HEALTHMA = 1-17 o DIFFICMA = 1-10)

1

Sì, il disturbo o la malattia

2

Sì, la difficoltà a svolgere un’attività

3

Sì, entrambi, il disturbo/malattia e la difficoltà a svolgere un’attività

4

No

9

Non applicabile (non incluso nel filtro)

Vuoto

Nessuna risposta

LIMTRANS

207

 

Tali disturbi o malattie o difficoltà limitano la persona negli spostamenti per recarsi o tornare dal lavoro

Tutte le persone di età compresa tra 15 e 64 anni e (HEALTHMA = 1-17 o DIFFICMA = 1-10)

1

Sì, il disturbo o la malattia

2

Sì, la difficoltà a svolgere un’attività

3

Sì, entrambi, il disturbo/malattia e la difficoltà a svolgere un’attività

4

No

9

Non applicabile (non incluso nel filtro)

Vuoto

Nessuna risposta

NEEDHELP

208

 

A causa di tale disturbo, malattia o difficoltà a svolgere un’attività, la persona dovrebbe usufruire (se non è occupata) o usufruisce (se è occupata) di assistenza personale per poter lavorare

Tutte le persone di età compresa tra 15 e 64 anni e (HEALTHMA = 1-17 o DIFFICMA = 1-10)

1

2

No

9

Non applicabile (non incluso nel filtro)

Vuoto

Nessuna risposta

NEEDADAP

209

 

A causa di tale disturbo, malattia o difficoltà a svolgere un’attività, la persona dovrebbe far uso (se non è occupata) o fa uso (se è occupata) di attrezzature speciali o adattamenti del posto di lavoro per poter lavorare

Tutte le persone di età compresa tra 15 e 64 anni e (HEALTHMA = 1-17 o DIFFICMA = 1-10)

1

2

No

9

Non applicabile (non incluso nel filtro)

Vuoto

Nessuna risposta

NEEDORGA

210

 

A causa di tale disturbo, malattia o difficoltà a svolgere un’attività, la persona dovrebbe beneficiare (se non è occupata) o beneficia (se è occupata) di condizioni particolari per poter lavorare (per esempio lavoro sedentario, telelavoro, orario flessibile o lavoro meno impegnativo)

Tutte le persone di età compresa tra 15 e 64 anni e (HEALTHMA = 1-17 o DIFFICMA = 1-10)

1

2

No

9

Non applicabile (non incluso nel filtro)

Vuoto

Nessuna risposta

LIMREAS

211-212

 

Ragione principale della limitazione del lavoro (numero di ore, tipo, andata e ritorno dal lavoro) non dovuta a malattie/disturbi di lunga durata o difficoltà a svolgere un’attività di base

Tutte le persone di età compresa tra 15 e 64 anni

01

Mancanza di qualifiche/esperienza

02

Mancanza di opportunità di lavoro appropriate

03

Mancanza o insufficienza di trasporti di andata e ritorno dal posto di lavoro

04

Mancanza di flessibilità del datore di lavoro

05

Incide sul diritto a prestazioni

06

Responsabilità familiari

07

Motivi personali

08

Altro motivo

09

Nessuna limitazione del lavoro

99

Non applicabile (non incluso nel filtro)

Vuoto

Nessuna risposta


Nome

Colonna

Codice

Descrizione

Filtro

 

213/218

 

Fattore di ponderazione per il modulo ad hoc 2010 (facoltativo)

Tutte le persone di età compresa tra 15 e 64 anni

0000-9999

Le colonne 213-216 contengono numeri interi

00-99

Le colonne 217-218 contengono decimali


(1)  GU L 114 del 26.4.2008, pag. 57.


Top