Accept Refuse

EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 32005R0388

Regolamento (CE) n. 388/2005 della Commissione, dell'8 marzo 2005, che adotta le specifiche del formulario ad hoc 2006 sul passaggio dal lavoro alla pensione di cui al regolamento (CE) n. 577/98 del Consiglio e modifica il regolamento (CE) n. 246/2003

OJ L 62, 9.3.2005, p. 7–11 (ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, IT, LV, LT, HU, NL, PL, PT, SK, SL, FI, SV)

No longer in force, Date of end of validity: 31/12/2016

ELI: http://data.europa.eu/eli/reg/2005/388/oj

9.3.2005   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

L 62/7


REGOLAMENTO (CE) N. 388/2005 DELLA COMMISSIONE

dell'8 marzo 2005

che adotta le specifiche del formulario ad hoc 2006 sul passaggio dal lavoro alla pensione di cui al regolamento (CE) n. 577/98 del Consiglio e modifica il regolamento (CE) n. 246/2003

LA COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE,

visto il trattato che istituisce la Comunità europea,

visto il regolamento (CE) n. 577/98 del 9 marzo 1998 relativo all'organizzazione di un'indagine per campione sulle forze di lavoro nella Comunità (1), in particolare l'articolo 4, paragrafo 2,

considerando quanto segue:

(1)

Il regolamento (CE) n. 246/2003 della Commissione, del 10 febbraio 2003, relativo all'adozione di un programma di formulari ad hoc, per gli anni dal 2004 al 2006, destinati all'indagine per campione sulle forze di lavoro di cui al regolamento (CE) n. 577/98 del Consiglio (2) comprende un formulario ad hoc sul passaggio dal lavoro alla pensione.

(2)

È necessario disporre di una serie completa di dati comparabili sul passaggio dal lavoro alla pensione, al fine di monitorare il cammino verso gli obiettivi comuni relativi alla strategia comunitaria per l’occupazione e al metodo aperto di coordinamento nel settore delle pensioni avviato dal Consiglio europeo di Laeken del dicembre 2001. In entrambi i processi si considera prioritaria l’azione a favore della promozione dell’invecchiamento attivo e del prolungamento della vita lavorativa, in particolare con l’orientamento n. 5 fra gli orientamenti a favore dell’occupazione del 2003 «Aumentare la disponibilità di manodopera e promuovere l’invecchiamento attivo» adottati dal Consiglio il 22 luglio 2003 (3), e con l’obiettivo n. 5 del processo delle pensioni definito nella relazione congiunta sugli obiettivi e i metodi di lavoro nel settore delle pensioni approvato dal Consiglio di Laeken del 14 e 15 dicembre 2001 e nella relazione congiunta della Commissione e del Consiglio in materia di pensioni adeguate e sostenibili adottata dal Consiglio di Bruxelles del 20 e 21 marzo 2003.

(3)

Conformemente alla decisione n. 1145/2002/CE (4) del Parlamento europeo e del Consiglio, del 10 giugno 2002, relativa a misure comunitarie di incentivazione nel settore dell’occupazione, le attività comunitarie di analisi, ricerca e cooperazione fra gli Stati membri nel settore dell'occupazione e del mercato del lavoro si svolgono nel periodo compreso tra il 1o gennaio 2002 ed il 31 dicembre 2006 ed uno degli obiettivi di tali attività consiste nell'elaborare, seguire e valutare la strategia europea a favore dell'occupazione guardando soprattutto al futuro.

(4)

Di conseguenza è necessario aggiornare le specifiche del campione definito nella parte 3 dell'allegato al regolamento (CE) n. 246/2203, al fine di massimizzare le potenzialità del campione per il formulario ad hoc a fini analitici.

(5)

Le misure di cui al presente regolamento sono conformi al parere del comitato del programma statistico,

HA ADOTTATO IL PRESENTE REGOLAMENTO:

Articolo 1

L’elenco dettagliato delle informazioni da rilevare nel 2006 tramite il formulario ad hoc sul passaggio dal lavoro alla pensione è quello contenuto nell’allegato.

Articolo 2

Nella parte 3 dell’allegato al regolamento (CE) n. 246/2003, il punto «Campione» è sostituito dal testo seguente:

«Campione: il campione per il formulario in questione riguarda solo le persone di età compresa tra 50 e 69 anni. La serie completa di variabili dell’indagine sulle forze di lavoro va rilevata per il sottocampione impiegato per il formulario ad hoc. Se l’unità di campionamento è la singola persona, non è necessario rilevare dati sugli altri componenti del nucleo familiare.».

Articolo 3

Il presente regolamento entra in vigore il settimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Il presente regolamento è obbligatorio in tutti i suoi elementi e direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri.

Fatto a Bruxelles, l’8 marzo 2005.

Per la Commissione

Joaquín ALMUNIA

Membro della Commissione


(1)  GU L 77 del 14.03.1998, pag. 3. Regolamento modificato da ultimo dal regolamento (CE) n. 2257/2003 del Parlamento europeo e del Consiglio (GU L 336 del 23.12.2003, pag. 6).

(2)  GU L 34 dell’11.02.2003, pag. 3.

(3)  GU L 197 del 5.8.2003, pag. 13.

(4)  GU L 170 del 29.6.2002, pag. 1. Decisione modificata da ultimo dalla decisione n. 786/2004/CE (GU L 138 del 30.4.2004, pag. 7).


ALLEGATO

INDAGINE SULLE FORZE DI LAVORO

Specifiche del formulario ad hoc 2006 sul passaggio dal lavoro alla pensione

1.

Stati membri e regioni interessate: tutti.

2.

Le variabili saranno codificate come segue:

La numerazione delle variabili dell’indagine sulle forze di lavoro nella colonna «Filtro» (C11/14, C24 e C67/70) si riferisce al regolamento (CE) n. 1575/2000 della Commissione.


Colonna

Codice

Denominazione

Filtro

240

 

L’intervistato ha ridotto il suo orario lavorativo in vista del pensionamento completo

Tutte le persone di età compresa tra 50 e 69 anni e [(C24 = 3, 5 e (C67/70 – C11/14) > 49) oppure (C24 = 1, 2)]

1

Sì, nell'ambito di un programma di pensionamento progressivo/pensionamento a tempo parziale

2

Sì, ma non nell'ambito di un programma di pensionamento progressivo/pensionamento a tempo parziale

3

No, ma intende farlo entro i prossimi 5 anni

4

No, e non intende farlo entro i prossimi 5 anni/non l’ha fatto

5

No, e non può pronunciarsi in merito a programmi per i prossimi 5 anni o gli eventuali programmi non sono pertinenti

9

Non applicabile (non incluso nel filtro)

Nulla

Nessuna risposta

241/242

 

Età prevista per la sospensione di tutte le attività lavorative retribuite

Tutte le persone di età compresa fra 50 e 69 anni e [(C24 = 3, 5 e (C67/70 – C11/14) > 49) oppure (C24 = 1, 2)]

50-93

2 cifre

94

Nessuna previsione precisa sull'età, ma sarà prima dei 60 anni

95

Nessuna previsione precisa sull'età, ma sarà tra 60 e 64 anni

96

Nessuna previsione precisa sull’età, ma sarà a 65 anni o dopo, oppure il più tardi possibile

97

Nessuna previsione precisa sull’età e non ha alcuna idea in proposito

98

Ha già sospeso tutte le attività lavorative retribuite

99

Non applicabile (non incluso nel filtro)

Nulla

Nessuna risposta

243

 

Situazione lavorativa principale dopo aver terminato l’ultima attività lavorativa

Tutte le persone di età compresa fra 50 e 69 anni e (C67/70 – C11/14) > 49

1

Disoccupato

2

Pensionato o in pensionamento anticipato

3

Malato a lungo termine o non in grado di lavorare

4

Altro

9

Non applicabile (non incluso nel filtro)

Nulla

Nessuna risposta

244

 

Motivo principale del pensionamento o del pensionamento anticipato

C243 = 2

1

Perdita del lavoro

2

Raggiungimento dell’età pensionabile (pensionamento obbligatorio)

3

Problemi di salute o inattitudine al lavoro

4

Necessità di assistere una persona

5

Problemi connessi al lavoro

6

Incentivi finanziari interessanti per il passaggio alla pensione

7

Decisione di smettere di lavorare per motivi diversi da quelli dei codici precedenti

8

Altro

9

Non applicabile (non incluso nel filtro)

Nulla

Nessuna risposta

245

 

Orari lavorativi più flessibili avrebbero contribuito a far lavorare l’intervistato più a lungo/contribuirebbero a farlo lavorare più a lungo

Tutte le persone di età compresa fra 50 e 69 anni e [(C24 = 3, 5 e (C67/70 – C11/14) > 49) oppure (C24 = 1, 2)]

1

2

No

9

Non applicabile (non incluso nel filtro)

Nulla

Nessuna risposta

246

 

Maggiori possibilità di aggiornare le proprie competenze avrebbero contribuito a far lavorare l’intervistato più a lungo/contribuirebbero a farlo lavorare più a lungo

Tutte le persone di età compresa fra 50 e 69 anni e [(C24 = 3, 5 e (C67/70 – C11/14) > 49) oppure (C24 = 1, 2)]

1

Si

2

No

9

Non applicabile (non incluso nel filtro)

Nulla

Nessuna risposta

247

 

Migliori condizioni sanitarie e/o maggiore sicurezza sul posto di lavoro avrebbero contribuito a far lavorare l’intervistato più a lungo/contribuirebbero a farlo lavorare più a lungo

Tutte le persone di età compresa fra 50 e 69 anni e [(C24 = 3, 5 e (C67/70 – C11/14) > 49) oppure (C24 = 1, 2)]

1

Si

2

No

9

Non applicabile (non incluso nel filtro)

Nulla

Nessuna risposta

248/249

 

Età alla quale l’intervistato ha iniziato a ricevere la pensione

Tutte le persone di età compresa fra 50 e 69 anni e [(C24 = 3, 5 e (C67/70 – C11/14) > 49) oppure (C24 = 1, 2)]

 

2 cifre

97

Non riceve la pensione, pur avendone diritto

98

Non ha (ancora) diritto alla pensione

99

Non applicabile (non incluso nel filtro)

Nulla

Nessuna risposta

250

 

L’intervistato riceve una pensione o altre entrate diverse dalla pensione e dal sussidio di disoccupazione, quali pensione di invalidità, pensione anticipata

Tutte le persone di età compresa fra 50 e 69 anni e C24 = 3, 5 e (C67/70 – C11/14) > 49

1

Sì, pensione di invalidità

2

Sì, pensione anticipata

3

Sì, altra entrata non classificata altrove

4

Sì, combinazione dei codici 1, 2 o 3

5

No

9

Non applicabile (non incluso nel filtro)

Nulla

Nessuna risposta

251

 

Principale incentivo finanziario a restare al lavoro

Tutte le persone di età compresa fra 50 e 69 anni e C24 = 1, 2 e C248/249 < 98

1

Aumentare i diritti a pensione

2

Fornire alla famiglia un reddito sufficiente

3

Nessun incentivo finanziario

9

Non applicabile (non incluso nel filtro)

Nulla

Nessuna risposta

252/253

 

Anni durante i quali l'intervistato ha esercitato un'attività lavorativa retribuita (in età lavorativa)

Tutte le persone di età compresa fra 50 e 69 anni e [(C24 = 3, 5 e (C67/70 – C11/14) > 49) oppure (C24 = 1, 2)]

 

2 cifre

99

Non applicabile (non incluso nel filtro)

Nulla

Nessuna risposta

254/259

 

Fattore di ponderazione per il formulario LFS 2006 (facoltativo)

Tutte le persone di età compresa fra 50 e 69 anni e [(C24 = 3, 5 e (C67/70 – C11/14) > 49) oppure (C24 = 1, 2)]

0000-9999

Le colonne 254-257 contengono numeri interi

00-99

Le colonne 258-259 contengono decimali


Top