EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 32003D0013(01)

2003/776/CE: Decisione della Banca Centrale europea, del 23 ottobre 2003, che modifica la decisione BCE/2002/12 del 19 dicembre 2002 relativa all'approvazione del volume di conio di monete metalliche nel 2003 (BCE/2003/13)

OJ L 283, 31.10.2003, p. 87–88 (ES, DA, DE, EL, EN, FR, IT, NL, PT, FI, SV)

In force

ELI: http://data.europa.eu/eli/dec/2003/776/oj

32003D0013(01)

2003/776/CE: Decisione della Banca Centrale europea, del 23 ottobre 2003, che modifica la decisione BCE/2002/12 del 19 dicembre 2002 relativa all'approvazione del volume di conio di monete metalliche nel 2003 (BCE/2003/13)

Gazzetta ufficiale n. L 283 del 31/10/2003 pag. 0087 - 0088


Decisione della Banca Centrale europea

del 23 ottobre 2003

che modifica la decisione BCE/2002/12 del 19 dicembre 2002 relativa all'approvazione del volume di conio di monete metalliche nel 2003

(BCE/2003/13)

(2003/776/CE)

IL CONSIGLIO DIRETTIVO DELLA BANCA CENTRALE EUROPEA,

visto il trattato che istituisce la Comunità europea, e in particolare l'articolo 106, paragrafo 2,

considerando quanto segue:

(1) A partire dal 1o gennaio 1999 la Banca centrale europea (BCE) ha il diritto esclusivo di approvare il volume di conio di monete metalliche che gli Stati membri che hanno adottato l'euro (di seguito "Stati membri partecipanti") possono coniare.

(2) Sulla base delle stime relative all'evoluzione della domanda di monete metalliche in euro nel 2003, presentate alla BCE dagli Stati membri partecipanti, la BCE ha approvato, mediante la decisione BCE/2002/12 del 19 dicembre 2002 relativa all'approvazione del volume di conio delle monete metalliche per il 2003(1), il volume totale di monete metalliche in euro destinate alla circolazione e di monete metalliche in euro da collezione non destinate alla circolazione nel 2003.

(3) In alcuni Stati membri partecipanti le stime alla base della decisione BCE/2002/12 si sono rivelate insufficienti a causa di una domanda di monete metalliche in euro non stabile, seguita alle operazioni di sostituzione del contante nel 2002, nonché a causa di sviluppi economici imprevisti. Come risultato, tali Stati membri partecipanti devono ora ottenere l'approvazione della BCE per il conio di ulteriori monete metalliche in euro nel 2003.

(4) Il 3 settembre 2003, il ministero francese dell'Economia, delle finanze e dell'industria ha richiesto alla BCE l'approvazione di un aumento, pari a 600 milioni di euro, nel volume di conio di monete metalliche in euro destinate alla circolazione che possono essere coniate in Francia nel 2003.

(5) L'11 settembre 2003, la Central Bank and Financial Services Authority of Ireland, quale agente nominato dal ministero irlandese delle Finanze, ha richiesto alla BCE l'approvazione di un aumento, pari a 40 milioni di euro, nel volume di conio di monete metalliche destinate alla circolazione che possono essere coniate in Irlanda nel 2003.

(6) Il 23 settembre 2003, il ministero italiano dell'Economia e delle finanze ha richiesto alla BCE l'approvazione di un aumento, pari a 40 milioni di euro, nel volume di conio di monete metalliche in euro destinate alla circolazione che possono essere coniate in Italia nel 2003.

(7) Il 17 settembre 2003, la Oesterreichische Nationalbank ha richiesto alla BCE l'approvazione di un aumento, pari a 40 milioni di euro, nel volume di conio di monete metalliche in euro destinate alla circolazione che possono essere coniate in Austria nel 2003.

(8) La BCE approva le richieste sopra menzionate di aumento nel volume di conio di monete metalliche in euro destinate alla circolazione che possono essere coniate nel 2003 in Francia, Irlanda, Italia e Austria. Di conseguenza, è necessario sostituire la tabella di cui all'articolo 1 della decisione BCE/2002/12,

HA ADOTTATO LA PRESENTE DECISIONE:

Articolo 1

La decisione BCE/2002/12 è modificata come segue:

La tabella contenuta nell'articolo 1 è sostituita dalla seguente:

">SPAZIO PER TABELLA>"

Articolo 2

La presente decisione è indirizzata agli Stati membri partecipanti.

La presente decisione sarà pubblicata nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Francoforte sul Meno, il 23 ottobre 2003.

Il presidente della BCE

Willem F. Duisenberg

(1) GU L 358 del 31.12.2002, pag. 144.

Top