EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 32001D0936

2001/936/CE: Decisione della Commissione, del 28 dicembre 2001, che deroga alla decisione 2001/822/CE del Consiglio, per quanto riguarda le regole d'origine concernenti i gamberetti preparati e conservati provenienti dalla Groenlandia [notificata con il numero C(2001) 4648]

OJ L 345, 29.12.2001, p. 91–93 (ES, DA, DE, EL, EN, FR, IT, NL, PT, FI, SV)
Special edition in Czech: Chapter 11 Volume 040 P. 99 - 101
Special edition in Estonian: Chapter 11 Volume 040 P. 99 - 101
Special edition in Latvian: Chapter 11 Volume 040 P. 99 - 101
Special edition in Lithuanian: Chapter 11 Volume 040 P. 99 - 101
Special edition in Hungarian Chapter 11 Volume 040 P. 99 - 101
Special edition in Maltese: Chapter 11 Volume 040 P. 99 - 101
Special edition in Polish: Chapter 11 Volume 040 P. 99 - 101
Special edition in Slovak: Chapter 11 Volume 040 P. 99 - 101
Special edition in Slovene: Chapter 11 Volume 040 P. 99 - 101

No longer in force, Date of end of validity: 31/12/2013; abrogato da 32013D0755

ELI: http://data.europa.eu/eli/dec/2001/936/oj

32001D0936

2001/936/CE: Decisione della Commissione, del 28 dicembre 2001, che deroga alla decisione 2001/822/CE del Consiglio, per quanto riguarda le regole d'origine concernenti i gamberetti preparati e conservati provenienti dalla Groenlandia [notificata con il numero C(2001) 4648]

Gazzetta ufficiale n. L 345 del 29/12/2001 pag. 0091 - 0093


Decisione della Commissione

del 28 dicembre 2001

che deroga alla decisione 2001/822/CE del Consiglio, per quanto riguarda le regole d'origine concernenti i gamberetti preparati e conservati provenienti dalla Groenlandia

[notificata con il numero C(2001) 4648]

(2001/936/CE)

LA COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE,

visto il trattato che istituisce la Comunità europea,

vista la decisione 2001/822/CE del Consiglio, del 27 novembre 2001, relativa all'associazione dei paesi e territori d'oltremare alla Comunità economica europea(1), in particolare l'articolo 37, paragrafo 8, lettera a) dell'allegato III,

considerando quanto segue:

(1) Il 28 settembre 2001 la Groenlandia ha chiesto una deroga alle norme in materia di origine dell'allegato II della decisione 91/482/CEE(2) del Consiglio per quanto riguarda un quantitativo annuo di 2100 t di gamberetti preparati e conservati della specie Pandalus borealis, da esportare a partire della Groenlandia nell'arco di cinque anni.

(2) La Groenlandia ha basato le proprie richieste sul fatto che in alcuni periodi dell'anno le fonti di approvvigionamento di gamberetti originarisi rivelano insufficienti.

(3) A decorrere dal 2 dicembre 2001, la decisione 91/482/CEE è stata sostituita dalla decisione 2001/822/CE.

(4) L'allegato III della decisione 2001/822/CE, relativo alla definizione della nozione di "prodotti originari" e ai metodi di cooperazione amministrativa, prevede all'articolo 37 che possano essere permesse deroghe alle norme di origine quando siano giustificate dallo sviluppo di industrie esistenti o dall'insediamento di nuove industrie in un determinato paese o territorio.

(5) L'articolo 37 dell'allegato III della decisione 2001/822/CE riproduce sostanzialmente l'articolo 30 dell'allegato II della decisione 91/482/CEE.

(6) È pertanto opportuno esaminare la richiesta conformemente all'articolo 37 dell'allegato III della decisione 2001/822/CE.

(7) La deroga richiesta è giustificata ai sensi delle disposizioni dell'allegato III della decisione 2001/822/CE, ed in particolare ai sensi dell'articolo 37(7), lettera a) nel caso in cui il valore aggiunto dei prodotti non originari utilizzati in Groenlandia sia superiore al 45 % del valore del prodotto finito e, purché siano rispettate alcune condizioni riguardanti i quantitativi, la sorveglianza e la durata, la deroga non comporti un pregiudizio grave per un settore economico della Comunità o per uno o più Stati membri.

(8) Le misure previste nella presente decisione sono conformi al parere del comitato del codice doganale,

HA ADOTTATO LA PRESENTE DECISIONE:

Articolo 1

In deroga alle disposizioni dell'allegato III della decisione 2001/822/CE, i gamberetti preparati e conservati della specie Pandalus borealis di cui al codice NC ex 1605 20, preparati in Groenlandia a partire da materie non originarie sono considerati originari della Groenlandia alle condizioni stabilite nella presente decisione.

Articolo 2

La deroga di cui all'articolo 1 riguarda i quantitativi indicati nell'allegato della presente decisione importati nella Comunità dalla Groenlandia nel periodo compreso tra il 1o gennaio 2002 e il 31 dicembre 2006.

Articolo 3

1. I quantitativi di cui all'allegato della presente decisione sono gestiti dalla Commissione, che prende tutte le disposizioni amministrative necessarie per una gestione efficace.

2. Se un importatore presenta in uno Stato membro una dichiarazione di immissione in libera pratica chiedendo di beneficiare della presente decisione, e se la dichiarazione viene accettata dalle autorità doganali, lo Stato membro informa la Commissione che intende prelevare un quantitativo corrispondente al suo fabbisogno.

Le domande di prelievo devono essere trasmesse senza indugio alla Commissione indicando la data di accettazione delle dichiarazioni.

La Commissione concede i prelievi, sempreché lo consentano le rimanenze disponibili, in funzione della data di accettazione delle dichiarazioni di immissione in libera pratica da parte delle autorità doganali degli Stati membri.

Qualora uno Stato membro non utilizzi i quantitativi prelevati, li riversa appena possibile nel contingente corrispondente.

Se le domande superano la rimanenza disponibile di un determinato contingente, l'attribuzione viene effettuata su base proporzionale. La Commissione informa gli Stati membri dei prelievi effettuati.

Fintanto che lo consentono le rimanenze disponibili, ogni Stato membro garantisce agli importatori un accesso uguale e ininterrotto ai quantitativi suddetti.

Articolo 4

Le autorità doganali della Groenlandia adottano le disposizioni necessarie per garantire il controllo quantitativo delle esportazioni dei prodotti di cui all'articolo 1. A tal fine, tutti i certificati rilasciati in relazione alla presente decisione recano un riferimento a quest'ultima. Ogni tre mesi, le autorità competenti della Groenlandia presentano alla Commissione un elenco dei quantitativi per i quali sono stati rilasciati certificati di circolazione EUR.1 in applicazione della presente decisione e il numero d'ordine di detti certificati.

Articolo 5

Nella casella 7 dei certificati EUR.1 rilasciati a norma della presente decisione deve figurare uno dei seguenti riferimenti a questa decisione:

- Excepción - Decisión ...

- Undtagelse - Beslutning ...

- Abweichung - Entscheidung ...

- Παρέκκλιση - Απόφαση ...

- Derogation - Decision ...

- Dérogation - Décision ...

- Deroga - decisione ...

- Afwijking - Beschikking ...

- Derrogação - Decisão ...

- Poikkeus - Päätös ...

- Undantag - beslut nr ...

Articolo 6

La presente decisione si applica dal 1o gennaio 2002 al 31 dicembre 2006.

Articolo 7

Gli Stati membri sono destinatari della presente decisione.

Fatto a Bruxelles, il 28 dicembre 2001.

Per la Commissione

Frederik Bolkestein

Membro della Commissione

(1) GU L 314 del 30.11.2001, pag. 1.

(2) GU L 263 del 19.3.1991, pag. 1.

ALLEGATO

Groenlandia

>SPAZIO PER TABELLA>

Top