EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 32001D0224(01)

Decisione del Consiglio Direttivo della Banca Centrale Europea del 19 giugno 1998 relativa alla nomina e alla durata del mandato del revisore esterno della Banca centrale europea (BCE/1998/NP1)

OJ L 55, 24.2.2001, p. 75–75 (ES, DA, DE, EL, EN, FR, IT, NL, PT, FI, SV)
Special edition in Czech: Chapter 01 Volume 003 P. 262 - 262
Special edition in Estonian: Chapter 01 Volume 003 P. 262 - 262
Special edition in Latvian: Chapter 01 Volume 003 P. 262 - 262
Special edition in Lithuanian: Chapter 01 Volume 003 P. 262 - 262
Special edition in Hungarian Chapter 01 Volume 003 P. 262 - 262
Special edition in Maltese: Chapter 01 Volume 003 P. 262 - 262
Special edition in Polish: Chapter 01 Volume 003 P. 262 - 262
Special edition in Slovak: Chapter 01 Volume 003 P. 262 - 262
Special edition in Slovene: Chapter 01 Volume 003 P. 262 - 262

In force

ELI: http://data.europa.eu/eli/dec/2001/224(1)/oj

32001D0224(01)

Decisione del Consiglio Direttivo della Banca Centrale Europea del 19 giugno 1998 relativa alla nomina e alla durata del mandato del revisore esterno della Banca centrale europea (BCE/1998/NP1)

Gazzetta ufficiale n. L 055 del 24/02/2001 pag. 0075 - 0075


DECISIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DELLA BANCA CENTRALE EUROPEA

del 19 giugno 1998

relativa alla nomina e alla durata del mandato del revisore esterno della Banca centrale europea

(BCE/1998/NP1)

IL CONSIGLIO DIRETTIVO DELLA BANCA CENTRALE EUROPEA (in seguito denominato "Consiglio direttivo"),

visto lo statuto del sistema europeo di banche centrali e della Banca centrale europea, in particolare l'articolo 27, paragrafo 1,

considerando quanto segue:

(1) I conti annuali della Banca centrale europea (in seguito denominata "BCE") e delle banche centrali nazionali vengono verificati da revisori esterni indipendenti la cui nomina è proposta dal Consiglio direttivo e accettata dal Consiglio dell'Unione europea.

(2) Il Consiglio dell'Istituto monetario europeo ha deciso di proporre la nomina della società di revisione Coopers & Lybrand in qualità di revisore esterno della BCE per un mandato di cinque anni con facoltà di recesso dal contratto dopo due anni,

HA ADOTTATO LA PRESENTE DECISIONE:

Articolo 1

Si propone al Consiglio dell'Unione europea la nomina della società di revisione Coopers & Lybrand in qualità di revisore esterno della BCE.

Articolo 2

Il revisore esterno della BCE riceve un mandato di cinque anni con facoltà di recesso dal contratto dopo due anni.

Fatto a Francoforte sul Meno, addì 19 giugno 1998.

Per il Consiglio direttivo della BCE

Il Presidente

Willem F. Duisenberg

Top