EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 31970L0524

Direttiva 70/524/CEE del Consiglio, del 23 novembre 1970, relativa agli additivi nell'alimentazione degli animali

GU L 270 del 14.12.1970, p. 1–17 (DE, FR, IT, NL)
edizione speciale inglese: serie I tomo 1970(III) pag. 840 - 856

Altre edizioni speciali (DA, EL, ES, PT, FI, SV, CS, ET, LV, LT, HU, MT, PL, SK, SL, BG, RO)

Legal status of the document No longer in force, Date of end of validity: 31/08/2010; abrogato da 32003R1831 e 32009R0767

ELI: http://data.europa.eu/eli/dir/1970/524/oj

31970L0524

Direttiva 70/524/CEE del Consiglio, del 23 novembre 1970, relativa agli additivi nell'alimentazione degli animali

Gazzetta ufficiale n. L 270 del 14/12/1970 pag. 0001 - 0017
edizione speciale danese: serie I capitolo 1970(III) pag. 0743
edizione speciale inglese: serie I capitolo 1970(III) pag. 0840
edizione speciale greca: capitolo 03 tomo 6 pag. 0060
edizione speciale spagnola: capitolo 03 tomo 4 pag. 0082
edizione speciale portoghese: capitolo 03 tomo 4 pag. 0082
edizione speciale finlandese: capitolo 3 tomo 3 pag. 0118
edizione speciale svedese/ capitolo 3 tomo 3 pag. 0118


++++

( 1 ) GU N . C 135 DEL 14 . 12 . 1968 , PAG . 20 .

( 2 ) GU N . L 170 DEL 3 . 8 . 1970 , PAG . 1 .

DIRETTIVA DEL CONSIGLIO

DEL 23 NOVEMBRE 1970

RELATIVA AGLI ADDITIVI NELL'ALIMENTAZIONE DEGLI ANIMALI

( 70/524/CEE )

IL CONSIGLIO DELLE COMUNITA EUROPEE ,

VISTO IL TRATTATO CHE ISTITUISCE LA COMUNITA ECONOMICA EUROPEA , IN PARTICOLARE GLI ARTICOLI 43 E 100 ,

VISTA LA PROPOSTA DELLA COMMISSIONE ,

VISTO IL PARERE DEL PARLAMENTO EUROPEO ( 1 ) ,

VISTO IL PARERE DEL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE ,

CONSIDERANDO CHE LA PRODUZIONE ANIMALE OCCUPA UN POSTO ESTREMAMENTE IMPORTANTE NELL'AGRICOLTURA DELLA COMUNITA ECONOMICA EUROPEA E CHE RISULTATI SODDISFACENTI DIPENDONO IN VASTA MISURA DALL'UTILIZZAZIONE DI ALIMENTI APPROPRIATI E DI BUONA QUALITA ;

CONSIDERANDO CHE UNA REGOLAMENTAZIONE IN MATERIA DI ALIMENTI PER ANIMALI E UN FATTORE ESSENZIALE PER INCREMENTARE LA PRODUTTIVITA DELL'AGRICOLTURA ;

CONSIDERANDO CHE L'ALIMENTAZIONE DEGLI ANIMALI E LEGATA SEMPRE PIU ALL'IMPIEGO DI ADDITIVI ;

CONSIDERANDO CHE , SE NEGLI STATI MEMBRI GIA ESISTONO DISPOSIZIONI LEGISLATIVE , REGOLAMENTARI ED AMMINISTRATIVE RIGUARDANTI GLI ADDITIVI NELL'ALIMENTAZIONE DEGLI ANIMALI , ESSE DIVERGONO SUI PRINCIPI ESSENZIALI ; CHE , DI CONSEGUENZA , ESSE INCIDONO DIRETTAMENTE SULL'INSTAURAZIONE E SUL FUNZIONAMENTO DEL MERCATO COMUNE E CHE OCCORRE PERTANTO PROCEDERE ALLA LORO ARMONIZZAZIONE ;

CONSIDERANDO CHE PER ADDITIVI SI INTENDONO , IN LINEA GENERALE , LE SOSTANZE AVENTI EFFETTO FAVOREVOLE SUGLI ALIMENTI NEI QUALI SONO INCORPORATE , NONCHE SULLA PRODUZIONE ANIMALE ; CHE CONVIENE PERTANTO AMMETTERE GLI ANTIBIOTICI , I QUALI QUANDO SONO UTILIZZATI IN PICCOLE DOSI , PRODUCONO EFFETTI FISIOLOGICI NUTRITIVI , MENTRE IN DOSI ELEVATE LA LORO AZIONE E QUELLA DI SOSTANZE MEDICAMENTOSE ;

CONSIDERANDO CHE L'IMPIEGO DI QUESTI ADDITIVI NELL'ALIMENTAZIONE DEGLI ANIMALI DEVE RIMANERE ESCLUSO QUANDO HA PER SCOPO PRINCIPALE LA DIAGNOSI , LA CURA O LA PREVENZIONE DI MALATTIE ; CHE CONVIENE TUTTAVIA CONSENTIRE TALI SOSTANZE QUANDO HANNO UNICAMENTE LO SCOPO DI MIGLIORARE GLI ALIMENTI PREVENENDO DIFETTI DI NUTRIZIONE ;

CONSIDERANDO D'ALTRA PARTE CHE , IN UNA PRIMA FASE ALCUNE SOSTANZE PURAMENTE MEDICAMENTOSE , COME I COCCIDIOSTATICI , DEVONO ESSERE CONSIDERATE ADDITIVI DAL PUNTO DI VISTA DELL'ALIMENTAZIONE DEGLI ANIMALI , POICHE FINORA QUASI TUTTI GLI STATI MEMBRI LE HANNO UTILIZZATE NEL QUADRO DI UNA PROFILASSI COLLETTIVA SOPRATTUTTO NELL'AVICOLTURA ; CHE ESSE SARANNO COMUNQUE NUOVAMENTE ESAMINATE QUALORA SIA ELABORATA UNA DIRETTIVA RIGUARDANTE GLI ALIMENTI MEDICAMENTOSI ;

CONSIDERANDO CHE IL PRINCIPIO DI BASE DELLA PRESENTE REGOLAMENTAZIONE DEVE ESSERE CHE SOLTANTO GLI ADDITIVI ELENCATI NELLA DIRETTIVA E ALLE CONDIZIONI IN ESSA FISSATE POSSONO ESSERE CONTENUTI NEGLI ALIMENTI E CHE ESSI NON POSSONO , SALVO LE ECCEZIONI PREVISTE , ESSERE DISTRIBUITI IN ALTRA MANIERA NEL QUADRO DELL'ALIMENTAZIONE DEGLI ANIMALI ;

CONSIDERANDO CHE , NELL'AUTORIZZARE L'IMPIEGO DEGLI ADDITIVI , OCCORRE ASSICURARSI CHE ESSI HANNO EFFETTO FAVOREVOLE SULLE CARATTERISTICHE DEGLI ALIMENTI NEI QUALI SONO INCORPORATI O SULLA PRODUZIONE ANIMALE : CHE ESSI NON DEVONO AVERE EFFETTI SFAVOREVOLI SULLA SALUTE ANIMALE E UMANA , NE RECARE PREGIUDIZIO AL CONSUMATORE DEI PRODOTTI ANIMALI ; CHE OCCORRE ACCERTARE SE ESSI NON DEBBANO , ATTUALMENTE , ESSERE DESTINATI , SALVO LE ECCEZIONI PREVISTE , ALLA CURA O ALLA PROFILASSI DELLE MALATTIE OVVERO ESSERE RISERVATI , PER SERI MOTIVI , ALL'USO MEDICO O VETERINARIO ;

CONSIDERANDO CHE , A CAUSA DELLA SITUAZIONE PARTICOLARE DI ALCUNI STATI MEMBRI E IN PARTICOLARE DEI SISTEMI DI ALIMENTAZIONE DIFFERENTI , E NECESSARIO ACCORDARE IN TALUNI CASI UNA POSSIBILITA LIMITATA DI DEROGARE AI SUDDETTI PRINCIPI , ENTRO LIMITI ACCETTABILI PER LA SALUTE DEGLI ANIMALI E UMANA ;

CONSIDERANDO CHE CONVIENE ALTRESI RISERVARE AGLI STATI MEMBRI LA FACOLTA DI SOSPENDERE L'UTILIZZAZIONE DI DETERMINATI ADDITIVI O DI ABBASSARE I TENORI MASSIMI FISSATI QUALORA SIA MINACCIATA LA SALUTE DEGLI ANIMALI O UMANA , SENZA TUTTAVIA CHE GLI STATI MEMBRI POSSANO AVVALERSI DI QUESTA FACOLTA PER IMPEDIRE LA LIBERA CIRCOLAZIONE DEI VARI PRODOTTI ;

CONSIDERANDO CHE E INDISPENSABILE PREVEDERE UN'ETICHETTATURA SPECIALE PER GLI ALIMENTI PER ANIMALI CONTENENTI ADDITIVI , DI MODO CHE L'UTILIZZATORE SIA INFORMATO SULLA NATURA DEGLI ADDITIVI E PROTETTO CONTRO LE FRODI ; CHE QUESTA DISPOSIZIONE RIGUARDA IN PARTICOLARE GLI ALIMENTI COMPLEMENTARI CONTENENTI CONCENTRATI DI ALCUNI ADDITIVI ;

CONSIDERANDO CHE NON E OPPORTUNO APPLICARE LE NORME COMUNITARIE AGLI ALIMENTI PER GLI ANIMALI DESTINATI ALL'ESPORTAZIONE VERSO PAESI TERZI , DATO CHE QUESTI ULTIMI HANNO GENERALMENTE REGOLAMENTAZIONI DIVERSE ;

CONSIDERANDO CHE , PER GARANTIRE AL MOMENTO DELLA COMMERCIALIZZAZIONE L'OSSERVANZA DEI REQUISITI FISSATI PER GLI ADDITIVI , GLI STATI MEMBRI DEVONO PREVEDERE CONTROLLI APPROPRIATI ;

CONSIDERANDO CHE GLI ALIMENTI PER ANIMALI CONFORMI A TALI REQUISITI DEVONO ESSERE SOTTOPOSTI SOLTANTO ALLE RESTRIZIONI IN MATERIA DI COMMERCIALIZZAZIONE PREVISTE DALLA PRESENTE DIRETTIVA ;

CONSIDERANDO CHE , PER AGEVOLARE L'APPLICAZIONE DELLA PRESENTE DIRETTIVA , OCCORRE APPLICARE UNA PROCEDURA CHE ISTITUISCA UNA STRETTA COOPERAZIONE TRA GLI STATI MEMBRI E LA COMMISSIONE NELL'AMBITO DEL COMITATO PERMANENTE DEGLI ALIMENTI PER GLI ANIMALI ,

HA ADOTTATO LA PRESENTE DIRETTIVA :

ARTICOLO 1

LA PRESENTE DIRETTIVA RIGUARDA GLI ADDITIVI NELL'ALIMENTAZIONE DEGLI ANIMALI .

ARTICOLO 2

AI FINI DELLA PRESENTE DIRETTIVA SONO :

A ) ADDITIVI : LE SOSTANZE CHE , INCORPORATE NEGLI ALIMENTI PER GLI ANIMALI , POSSONO INFLUIRE SULLE CARATTERISTICHE DI QUESTI O SULLA PRODUZIONE ANIMALE ;

B ) ALIMENTI PER ANIMALI : LE SOSTANZE ORGANICHE O INORGANICHE , SEMPLICI O IN MISCELA , COMPRENDENTI O NO DEGLI ADDITIVI , DESTINATE ALLA NUTRIZIONE ANIMALE PER VIA ORALE ;

C ) RAZIONE GIORNALIERA : LA QUANTITA TOTALE DI ALIMENTI , SULLA BASE DI UN TASSO DI UMIDITA DEL 12 % , NECESSARIA IN MEDIA AL GIORNO AD UN ANIMALE DI UNA SPECIE , DI UNA CATEGORIA D'ETA E DI UN RENDIMENTO DETERMINATI , PER SODDISFARE A TUTTI I SUOI BISOGNI ;

D ) ALIMENTI COMPLETI : LE MISCELE DI ALIMENTI PER GLI ANIMALI CHE , PER LA LORO COMPOSIZIONE , BASTANO PER ASSICURARE UNA RAZIONE GIONALIERA ;

E ) ALIMENTI COMPLEMENTARI PER ANIMALI : LE MISCELE DI ALIMENTI CHE CONTENGONO TASSI ELEVATI DI ALCUNE SOSTANZE E CHE , PER LA LORO COMPOSIZIONE , ASSICURANO LA RAZIONE GIORNALIERA SOLTANTO SE SONO ASSOCIATI AD ALTRI ALIMENTI PER GLI ANIMALI ;

F ) PREMISCELE : I CONCENTRATI DI ADDITIVI DESTINATI ALLA FABBRICAZIONE INDUSTRIALE DEGLI ALIMENTI COMPOSTI PER GLI ANIMALI .

ARTICOLO 3

1 . GLI STATI MEMBRI PRESCRIVONO CHE , NEL QUADRO DELL'ALIMENTAZIONE ANIMALE , SOLTANTO GLI ADDITIVI ELENCATI NELL'ALLEGATO I , ED UNICAMENTE ALLE CONDIZIONI IVI INDICATE , POSSONO ESSERE CONTENUTI NEGLI ALIMENTI PER ANIMALI . QUESTI ADDITIVI NON POSSONO ESSERE DISTRIBUITI IN ALTRA MANIERA NEL QUADRO DELL'ALIMENTAZIONE DEGLI ANIMALI .

2 . I TENORI MASSIMI E MINIMI INDICATI ALL'ALLEGATO I SI RIFERISCONO AGLI ALIMENTI COMPLETI .

3 . LA MISCELA DEGLI ADDITIVI ENUMERATI NELLA PRESENTE DIRETTIVA E AMMESSA NEGLI ALIMENTI PER ANIMALI SOLTANTO SE VIENE RISPETTATA LA COMPATIBILITA FISICO-CHIMICA TRA I COMPONENTI DI SUDDETTA MISCELA IN BASE AGLI EFFETTI RICERCATI .

4 . UN ANTIBIOTICO ( ALLEGATO I , PARTE A E ALLEGATO II , PARTE A ) PUO ESSERE MESCOLATO SOLTANTO CON UN ALTRO ANTIBIOTICO TRANNE IL CASO IN CUI SI TRATTI DI UNA MISCELA GIA PREVISTA NEI SUDDETTI ALLEGATI . I COMPONENTI NON POSSONO APPARTENERE ALLO STESSO GRUPPO CHIMICO . IL TASSO MASSIMO CONSENTITO PER CIASCUN COMPONENTE E QUELLO FISSATO SECONDO LA PRESENTE DIRETTIVA E RIDOTTO AD UN TASSO PROPORZIONALE ALLA SUA PERCENTUALE NELLA MISCELA .

5 . I COCCIDIOSTATICI E ALTRE SOSTANZE MEDICAMENTOSE ( ALLEGATO I , PARTE D E ALLEGATO II , PARTE B ) NON POSSONO ESSERE MESCOLATI TRA LORO TRANNE IL CASO IN CUI SI TRATTI DI UNA MISCELA GIA PREVISTA NEI SUDDETTI ALLEGATI .

6 . GLI STATI MEMBRI POSSONO PREVEDERE , PER PROVE PRATICHE O A FINI SCIENTIFICI , DEROGHE ALLE DISPOSIZIONI DEI PARAGRAFI 1 , 3 , 4 E 5 , SEMPRECHE VENGA EFFETTUATO UN SUFFICIENTE CONTROLLO UFFICIALE .

7 . IN DEROGA AL PARAGRAFO 1 , GLI STATI MEMBRI POSSONO , DURANTE UN PERIODO DI CINQUE ANNI A DECORRERE DALLA NOTIFICA DELLA PRESENTE DIRETTIVA , AUMENTARE , PER IL LORO TERRITORIO , IL CONTENUTO MASSIMO CONSENTITO DI ANTIBIOTICI ( ALLEGATO I PARTE A ) , ESCLUSE LE SOSTANZE E 709 , E 711 E E 712 , COME SEGUE :

A . OLEANDOMICINA , FINO A 25 PPM DELL'ALIMENTO COMPLETO :

A ) PER IL POLLAME , ESCLUSE LE ANATRE E LE OCHE , DALLA SCHIUSA FINO AL TERMINE DELLA QUARTA SETTIMANA ,

B ) PER I SUINI , DALLA NASCITA FINO AL TERMINE DELL'OTTAVA SETTIMANA ;

B . TUTTI GLI ALTRI ANTIBIOTICI , FINO A 50 PPM DELL'ALIMENTO COMPLETO :

A ) PER IL POLLAME , ESCLUSE LE ANATRE E LE OCHE , DALLA SCHIUSA FINO AL TERMINE DELLA QUARTA SETTIMANA ,

B ) PER I VITELLI , GLI AGNELLI E I CAPRETTI , DALLA NASCITA FINO AL TERMINE DELLA SEDICESIMA SETTIMANA ,

C ) PER I SUINI , DALLA NASCITA FINO AL TERMINE DELL'OTTAVA SETTIMANA ,

D ) PER GLI ANIMALI DA PELLICCIA .

ARTICOLO 4

1 . IN DEROGA ALL'ARTICOLO 3 , PARAGRAFO 1 , GLI STATI MEMBRI POSSONO CONSENTIRE NEL LORO TERRITORIO L'IMPIEGO

A ) DURANTE UN PERIODO DI CINQUE ANNI A DECORRERE DALLA NOTIFICA DELLA PRESENTE DIRETTIVA , DI SOSTANZE COMPRESE IN GRUPPI DIVERSI DA QUELLI ELENCATI NELL'ALLEGATO I , A CONDIZIONE CHE SIA STATO PROVATO SPERIMENTALMENTE CHE I REQUISITI DI CUI ALL'ARTICOLO 6 , PARAGRAFO 2 , LETTERA A , SONO SODDISFATTI . QUESTA DEROGA NON SI APPLICA ALLE SOSTANZE AD EFFETTO ORMONALE O ANTIORMONALE ;

B ) DURANTE UN PERIODO DI CINQUE ANNI A DECORRERE DALLA NOTIFICA DELLA PRESENTE DIRETTIVA , DI SOSTANZE ELENCATE NELL'ALLEGATO II , A CONDIZIONE CHE SIA STATO PROVATO SPERIMENTALMENTE CHE I REQUISITI DI CUI ALL'ARTICOLO 6 , PARAGRAFO 2 , LETTERA A , SONO SODDISFATTI ;

C ) DI UREA PER I RUMINANTI ADULTI , A CONDIZIONE CHE SIA STATO PROVATO SPERIMENTALMENTE CHE I REQUISITI DI CUI ALL'ARTICOLO 6 , PARAGRAFO 2 , LETTERA A , SONO SODDISFATTI ;

D ) DI MOLIBDENO SINO A 2,5 PPM DELL'ALIMENTO COMPLETO ;

E ) DI SELENIO SINO A 0,5 PPM DELL'ALIMENTO COMPLETO ;

F ) DI SACCARINA .

2 . GLI STATI MEMBRI INFORMANO GLI ALTRI STATI MEMBRI E LA COMMISSIONE , ENTRO UN TERMINE DI DUE MESI , DI QUALSIASI MISURA ADOTTATA IN APPLICAZIONE DEL PARAGRAFO 1 E FORNISCONO LE PROVE DOCUMENTATE SULLA CUI BASE RITENGONO GIUSTIFICATA L'AUTORIZZAZIONE .

ARTICOLO 5

ENTRO UN TERMINE RAGIONEVOLE DOPO L'AUTORIZZAZIONE DI UN ADDITIVO DA PARTE DI UNO STATO MEMBRO SULLA BASE DELL'ARTICOLO 4 , PARAGRAFO 1 , LETTERA A ) , LA COMMISSIONE ESAMINA , AI SENSI DELL'ARTICOLO 6 , SE L'ADDITIVO PUO ESSERE ISCRITTO NELL'ALLEGATO I O SE LA SUA AUTORIZZAZIONE DEVE ESSERE REVOCATA . LA COMMISSIONE PRESENTA ADEGUATE PROPOSTE AL CONSIGLIO CHE DELIBERA IN CONFORMITA ALL'ARTICOLO 6 .

ARTICOLO 6

1 . IL CONSIGLIO SU PROPOSTA DELLA COMMISSIONE E TENUTO CONTO DELLO STATO DELLE CONOSCENZE SCIENTIFICHE E TECNICHE ,

_ FISSA I CRITERI DI PUREZZA DEGLI ADDITIVI PREVISTI DALLA PRESENTE DIRETTIVA ,

_ STABILISCE LE MODIFICHE DA APPORTARE ALL'ALLEGATO I .

2 . PER LA MODIFICA DELL'ALLEGATO I , IL CONSIGLIO APPLICA I PRINCIPI SEGUENTI :

A . UNA SOSTANZA E ISCRITTA NELL'ALLEGATO I SOLTANTO QUANDO :

A ) INCORPORATA NEGLI ALIMENTI PER ANIMALI , HA UN EFFETTO FAVOREVOLE SULLE CARATTERISTICHE DI TALI ALIMENTI O SULLA PRODUZIONE ANIMALE ;

B ) TENUTO CONTO DELLA QUANTITA CONSENTITA NEGLI ALIMENTI , NON HA UN'INFLUENZA SFAVOREVOLE SULLA SALUTE ANIMALE O UMANA E SE NON RECA PREGIUDIZIO AL CONSUMATORE ALTERANDO LE CARATTERISTICHE DEI PRODOTTI ANIMALI ;

C ) E CONTROLLABILE DAL PUNTO DI VISTA DELLA SUA NATURA E DELLA SUA QUANTITA NEGLI ALIMENTI ;

D ) TENUTO CONTO DELLA QUANTITA CONSENTITA NEGLI ALIMENTI , E ESCLUSO UN TRATTAMENTO O UNA PROFILASSI DELLE MALATTIE ANIMALI ; QUESTA CONDIZIONE NON SI APPLICA ALLE SOSTANZE DEL TIPO DI QUELLE ISCRITTE NELL'ALLEGATO I , PARTE D ;

E ) PER SERI MOTIVI ATTINENTI ALLA SALUTE UMANA O ANIMALE , NON DEVE ESSERE RISERVATA ALL'USO MEDICO O VETERINARIO .

B . UNA SOSTANZA E SOPPRESSA NELL'ALLEGATO I QUALORA VENGA MENO UNA DELLE CONDIZIONI ELENCATE AL PUNTO A .

ARTICOLO 7

1 . NEL CASO IN CUI L'IMPIEGO NEGLI ALIMENTI PER ANIMALI DI UNO DEGLI ADDITIVI ELENCATI NELL'ALLEGATO I O IL SUO TENORE MASSIMO FISSATO POSSANO PRESENTARE UN PERICOLO PER LA SALUTE DEGLI ANIMALI O UMANA , UNO STATO MEMBRO PUO , PER IL PERIODO MASSIMO DI QUATTRO MESI , SOSPENDERE L'AUTORIZZAZIONE PER L'IMPIEGO DELL'ADDITIVO STESSO O RIDURNE IL TENORE MASSIMO FISSATO . NE INFORMA IMMEDIATAMENTE LA COMMISSIONE CHE CONSULTA GLI STATI MEMBRI IN SENO AL COMITATO PERMANENTE DEGLI ALIMENTI PER ANIMALI ISTITUITO CON DECISIONE DEL CONSIGLIO DEL 20 LUGLIO 1970 ( 2 ) .

2 . SU PROPOSTA DELLA COMMISSIONE , IL CONSIGLIO , DELIBERANDO ALL'UNANIMITA , DECIDE SENZA INDUGIO SE L'ALLEGATO I DEVE ESSERE MODIFICATO ED ADOTTA EVENTUALMENTE , MEDIANTE DIRETTIVA , LE NECESSARIE MODIFICHE . OVE OCCORRA , IL CONSIGLIO , DELIBERANDO A MAGGIORANZA QUALIFICATA , SU PROPOSTA DELLA COMMISSIONE , PUO ALTRESI PROLUNGARE AL MASSIMO DI UN ANNO IL PERIODO DI CUI AL PARAGRAFO 1 .

ARTICOLO 8

GLI STATI MEMBRI PRESCRIVONO CHE GLI ALIMENTI COMPLEMENTARI , TENUTO CONTO DELLA DILUIZIONE PREVISTA PER IL LORO IMPIEGO , NON POSSANO CONTENERE QUANTITATIVI DI ADDITIVI ELENCATI NELLA PRESENTE DIRETTIVA SUPERIORI A QUELLI FISSATI PER GLI ALIMENTI COMPLETI DEGLI ANIMALI .

ARTICOLO 9

1 . GLI STATI MEMBRI PRESCRIVONO CHE I TENORI DI ANTIBIOTICI ( ALLEGATO I , PARTE A ) , DI ANTIOSSIDANTI ( ALLEGATO I , PARTE B ) , DI COCCIDIOSTATICI ED ALTRE SOSTANZE MEDICAMENTOSE ( ALLEGATO I , PARTE D ) , DI VITAMINE D ( ALLEGATO I , PARTE H , N . 1 ) E DI OLIGOELEMENTI ( ALLEGATO I , PARTE I ) DEGLI ALIMENTI COMPLEMENTARI E DELLE PREMISCELE POSSANO SUPERARE I QUANTITATIVI MASSIMI FISSATI PER GLI ALIMENTI COMPLETI SOLTANTO NEI SEGUENTI CASI :

A ) SE SI TRATTA DI PRODOTTI DESTINATI AI FABBRICANTI DI ALIMENTI COMPOSTI O AI LORO FORNITORI ;

B ) SE SI TRATTA DI ALIMENTI COMPLEMENTARI AMMESSI DA UNO STATO MEMBRO PER ESSERE MESSI A DISPOSIZIONE DI TUTTI GLI UTILIZZATORI , A CONDIZIONE CHE I LORO TENORI DI ANTIBIOTICI , DI VITAMINE D O DI OLIGOELEMENTI NON SUPERINO IL QUINTUPLO DEL TENORE MASSIMO FISSATO ;

C ) SE SI TRATTA DI ALIMENTI COMPLEMENTARI DESTINATI A TALUNE SPECIE ANIMALI CHE POSSONO ESSERE AUTORIZZATI DA UNO STATO MEMBRO PER ESSERE MESSI A DISPOSIZIONE DI TUTTI GLI UTILIZZATORI SUL SUO TERRITORIO IN RAGIONE DEL SISTEMA PARTICOLARE DI NUTRIZIONE ED A CONDIZIONE CHE LA PERCENTUALE NON SUPERI :

_ PER GLI ANTIBIOTICI , 1.000 PPM ;

_ PER GLI ANTIOSSIDANTI , NONCHE PER I COCCIDIOSTATICI ED ALTRE SOSTANZE MEDICAMENTOSE , IL QUINTUPLO DEL TENORE MASSIMO FISSATO ;

_ PER LE VITAMINE D , 200.000 UI / KG .

TALE DISPOSIZIONE NON E APPLICABILE SE SI TRATTA DI UN'AMMISSIONE A NORMA DELLA LETTERA B ) .

2 . UN'AUTORIZZAZIONE A NORMA DEL PARAGRAFO 1 , LETTERE B ) E C ) , PUO ESSERE CONCESSA SOLTANTO QUANDO L'ALIMENTO PRESENTA NELLA COMPOSIZIONE UNA O PIU CARATTERISTICHE ( AD ESEMPIO DI PROTEINE O DI MINERALI ) CHE GARANTISCONO CHE E PRATICAMENTE ESCLUSO SUPERARE I TENORI DI ADDITIVI FISSATI PER GLI ALIMENTI COMPLETI O DESTINARE L'ALIMENTO AD ALTRE SPECIE DI ANIMALI . L'AUTORIZZAZIONE DI TALI ALIMENTI FORMA L'OGGETTO DI UNA CONSULTAZIONE PRELIMINARE DEGLI STATI MEMBRI E DELLA COMMISSIONE IN SENO AL COMITATO PERMANENTE DEGLI ALIMENTI PER ANIMALI .

ARTICOLO 10

1 . GLI STATI MEMBRI PRESCRIVONO CHE GLI ALIMENTI PER GLI ANIMALI NEI QUALI SONO STATE INCORPORATE LE SOSTANZE SOTTO ELENCATE POSSONO ESSERE COMMERCIALIZZATI SOLTANTO SE SULL'IMBALLAGGIO E APPOSTA , DIRETTAMENTE O MEDIANTE UN'ETICHETTA , L'INDICAZIONE DI TALI SOSTANZE CON LE PRECISAZIONI SEGUENTI :

A ) ANTIBIOTICI : NATURA , TENORE E DATA LIMITE DI GARANZIA DEL TENORE ,

B ) SOSTANZE CHE HANNO EFFETTI ANTIOSSIDANTI : NATURA ,

C ) COCCIDIOSTATICI ED ALTRE SOSTANZE MEDICAMENTOSE ( ALLEGATO I , PARTE D ) : NATURA , TENORE E CONDIZIONI D'IMPIEGO PREVISTE NELL'ALLEGATO ,

D ) SOSTANZE COLORANTI , COMPRESI I PIGMENTI , PREVISTE ALL'ALLEGATO I , PARTE F , N . 2 : NATURA ,

E ) VITAMINE A , D E E : NATURA , TENORE E DATA LIMITE DI GARANZIA DEL TENORE ,

F ) RAME : TENORE , ESPRESSO IN CU , QUANDO SUPERA 50 PPM ,

G ) ADDITIVI CONSENTITI AI SENSI DELL'ARTICOLO 4 , PARAGRAFO 1 , LETTERA A ) : NATURA E TENORE ,

L'INDICAZIONE DI TALI SOSTANZE AVVIENE SECONDO LA TERMINOLOGIA D'USO .

2 . PER LE MERCI ALLA RINFUSA LE INDICAZIONI DI CUI AL PARAGRAFO 1 POSSONO ESSERE RIPORTATE SU UN DOCUMENTO CHE ACCOMPAGNI LA MERCE .

3 . LA PRESENZA DI OLIGOELEMENTI , NONCHE LA PRESENZA DI VITAMINE DIVERSE DALLE VITAMINE A , D E E , DI PROVITAMINE E DI SOSTANZE ATTIVE ANALOGHE , PUO ESSERE INDICATA SOLTANTO QUANDO TALI SOSTANZE SONO DOSABILI SECONDO I METODI UFFICIALI D'ANALISI . IN TAL CASO , SI FORNIRANNO LE INDICAZIONI SEGUENTI :

A ) PER GLI OLIGOELEMENTI : NATURA E TENORE ,

B ) PER LE ALTRE SOSTANZE : NATURA , TENORE E DATA LIMITE DI GARANZIA DEL TENORE .

4 . E VIETATA QUALSIASI ALTRA MENZIONE RELATIVA AGLI ADDITIVI DIVERSA DA QUELLE PREVISTE DALLA PRESENTE DIRETTIVA .

ARTICOLO 11

1 . GLI STATI MEMBRI PRESCRIVONO CHE GLI ALIMENTI COMPLEMENTARI PER GLI ANIMALI , CONTENENTI UN TASSO DI ADDITIVI SUPERIORE AI TENORI MASSIMI FISSATI PER GLI ALIMENTI COMPLETI PER ANIMALI , POSSONO ESSERE COMMERCIALIZZATI SOLTANTO SE SULL'IMBALLAGGIO FIGURANO :

A ) L'INDICAZIONE " ALIMENTI COMPLEMENTARI PER GLI ANIMALI " E L'INDICAZIONE DELLA NATURA DELL'ALIMENTO ;

B ) LE ISTRUZIONI PER L'USO E LE INDICAZIONI SUPPLEMENTARI SEGUENTI : " QUESTO ALIMENTO PUO ESSERE UTILIZZATO SOLTANTO PER ... ( SPECIE E CATEGORIA DI ETA DELL'ANIMALE ) ... NEI LIMITI DI ... GRAMMI AL CHILOGRAMMO DI RAZIONE GIORNALIERA " .

QUESTE INDICAZIONI DEVONO ESSERE CONFORMI ALLE DISPOSIZIONI DELL'ALLEGATO I .

QUESTA DISPOSIZIONE NON SI APPLICA AI PRODOTTI DESTINATI AI FABBRICANTI DI ALIMENTI COMPOSTI O AI LORO FORNITORI .

2 . LA DICHIARAZIONE DI CUI AL PARAGRAFO 1 , LETTERA B ) , E COMPILATA IN MODO CHE , IN CASO DI UTILIZZAZIONE CONFORME ALLE ISTRUZIONI , LA PROPORZIONE DEGLI ADDITIVI NON SUPERI IL TENORE MASSIMO FISSATO PER GLI ALIMENTI COMPLETI .

ARTICOLO 12

PER LA COMMERCIALIZZAZIONE TRA GLI STATI MEMBRI , LE INDICAZIONI DI CUI AGLI ARTICOLI 10 E 11 SARANNO REDATTE ALMENO IN UNA DELLE LINGUE UFFICIALI DEL PAESE DESTINATARIO .

ARTICOLO 13

GLI STATI MEMBRI VIGILANO AFFINCHE GLI ALIMENTI PER GLI ANIMALI CONFORMI ALLE DISPOSIZIONI DELLA PRESENTE DIRETTIVA , SIANO SOGGETTI , PER QUANTO RIGUARDA LA PRESENZA O L'ASSENZA DI ADDITIVI E LE INDICAZIONI ESTERNE , SOLTANTO ALLE RESTRIZIONI IN MATERIA DI COMMERCIALIZZAZIONE PREVISTE DALLA PRESENTE DIRETTIVA .

ARTICOLO 14

GLI STATI MEMBRI VIGILANO AFFINCHE I PRODOTTI ANIMALI NON SIANO SOGGETTI A RESTRIZIONI DI COMMERCIALIZZAZIONI DOVUTE ALLE CONSEGUENZE DELL'APPLICAZIONE DELLA PRESENTE DIRETTIVA .

ARTICOLO 15

GLI STATI MEMBRI ADOTTANO LE OPPORTUNE DISPOSIZIONI AFFINCHE DURANTE LA COMMERCIALIZZAZIONE VENGA EFFETTUATO , ALMENO PER SONDAGGIO , IL CONTROLLO UFFICIALE DEGLI ALIMENTI PER GLI ANIMALI PER ACCERTARE L'OSSERVANZA DELLE NORME PREVISTE DALLA PRESENTE DIRETTIVA .

ARTICOLO 16

LA PRESENTE DIRETTIVA NON SI APPLICA AGLI ALIMENTI PER GLI ANIMALI PER I QUALI E DIMOSTRATO ALMENO CON UN'INDICAZIONE APPROPRIATA CHE SONO DESTINATI ALL'ESPORTAZIONE VERSO I PAESI TERZI .

ARTICOLO 17

NEL TERMINE DI DUE ANNI A DECORRERE DALLA NOTIFICA DELLA PRESENTE DIRETTIVA , GLI STATI MEMBRI METTONO IN VIGORE LE DISPOSIZIONI LEGISLATIVE , REGOLAMENTARI ED AMMINISTRATIVE NECESSARIE PER CONFORMARSI ALLE DISPOSIZIONI DI TALE DIRETTIVA . ESSI NE INFORMANO IMMEDIATAMENTE LA COMMISSIONE .

ARTICOLO 18

GLI STATI MEMBRI SONO DESTINATARI DELLA PRESENTE DIRETTIVA .

FATTO A BRUXELLES , ADDI 23 NOVEMBRE 1970 .

PER IL CONSIGLIO

IL PRESIDENTE

W . SCHEEL

ALLEGATO I

* * * * * TENORE * TENORE

* * DENOMINAZIONE CHIMICA , * * * MINIMO * MASSIMO

N . CEE * ADDITIVI * DESCRIZIONE * SPECIE ANIMALE * ETA MASSIMA * * ALTRE DISPOSIZIONI

* * * * * PPM DELL'ALIMENTO

* * * * * COMPLETO

* A . ANTIBIOTICI

E 700 * ZINCO BACITRACINA * C66H103O16N17S ZN * POLLAME * 10 SETTIMANE * 5 * 20

* * * ( SALVO ANATRE , OCHE ,

* * ANTIBIOTICO DEI POLIPEPTICI * GALLINE OVAIOLE )

* * CONTENENTE DAL 12 AL 20 %

* * DI ZINCO

* * * VITELLI * 6 MESI * 5 * 20

* * * * _ * 5 * 80 * SOLTANTO SUCCEDANEI

* * * * * * * DEL LATTE

* * * AGNELLI E CAPRETTI * 6 MESI * 5 * 20

* * * * _ * 5 * 80 * SOLTANTO SUCCEDANEI

* * * * * * * DEL LATTE

* * * SUINI * 6 MESI * 5 * 20

* * * * _ * 5 * 80 * SOLTANTO SUCCEDANEI

* * * * * * * DEL LATTE

* * * ANIMALI DA PELLICCIA * _ * 5 * 20

E 701 * TETRACICLINA ( ESPRESSA * C22H24O8N2 * HCL * POLLAME * 10 SETTIMANE * 5 * 20

* COME TETRACICLINA * * ( SALVO ANATRE , OCHE ,

* CLORIDRATO ) * * GALLINE OVAIOLE )

* * * VITELLI * 6 MESI * 5 * 20

* * * * _ * 5 * 80 * SOLTANTO SUCCEDANEI

* * * * * * * DEL LATTE

* * * SUINI * 6 MESI * 5 * 20

* * * * _ * 5 * 80 * SOLTANTO SUCCEDANEI

* * * * * * * DEL LATTE

E 702 * CLOROTETRACICLINA * C22H23O8N2CL * HCL * POLLAME * 10 SETTIMANE * 5 * 20

* ( ESPRESSA COME CLORO - * * ( SALVO ANATRE , OCHE ,

* TETRACICLINA CLORIDRATO ) * * GALLINE OVAIOLE )

* * * VITELLI * 6 MESI * 5 * 20

* * * * _ * 5 * 80 * SOLTANTO SUCCEDANEI

* * * * * * * DEL LATTE

* * * AGNELLI E CAPRETTI * 6 MESI * 5 * 20

* * * * _ * 5 * 80 * SOLTANTO SUCCEDANEI

* * * * * * * DEL LATTE

* * * SUINI * 6 MESI * 5 * 20

* * * * _ * 5 * 80 * SOLTANTO SUCCEDANEI

* * * * * * * DEL LATTE

* * * ANIMALI DA PELLICCIA * _ * 5 * 20

E 703 * OSSITETRACICLINA * C22H24O9N2 * HCL * POLLAME * 10 SETTIMANE * 5 * 20

* ( ESPRESSA COME * * ( SALVO ANATRE , OCHE ,

* OSSITETRACICLINA * * GALLINE OVAIOLE )

* CLORIDRATO )

* * * VITELLI * 6 MESI * 5 * 20

* * * * _ * 5 * 80 * SOLTANTO SUCCEDANEI

* * * * * * * DEL LATTE

* * * AGNELLI E CAPRETTI * 6 MESI * 5 * 20

* * * * _ * 5 * 80 * SOLTANTO SUCCEDANEI

* * * * * * * DEL LATTE

* * * SUINI * 6 MESI * 5 * 20

* * * * _ * 5 * 80 * SOLTANTO SUCCEDANEI

* * * * * * * DEL LATTE

* * * ANIMALI DA PELLICCIA * _ * 5 * 20

E 704 * OLEANDOMICINA * C35H61O12N ( BASE ) * POLLAME * 10 SETTIMANE * 2 * 10

* * ANTIBIOTICO DELLE MACROLIDE * ( SALVO ANATRE , OCHE ,

* * * GALLINE OVAIOLE )

* * * SUINI * 6 MESI * 2 * 10

E 705 * PENICILLINA - G - * C16H18KN2O4S * POLLAME * 10 SETTIMANE * 5 * 20

* POTASSICA ( 1 ) * * ( SALVO ANATRE , OCHE ,

* * * GALLINE OVAIOLE )

E 706 * PENICILLINA - G - SODICA * C16H18NAN2O4S

E 707 * PENICILLINA - G - * C29H38N4O6S * H2O

* PROCAINA ( 1 )

E 708 * PENICILLINA - G - * C48H56N6O8S2 * AGNELLI E CAPRETTI * 6 MESI * 5 * 20

* BENZATINA ( 1 )

* * * * _ * 5 * 80 * SOLTANTO SUCCEDANEI

* * * * * * * DEL LATTE

* * * SUINI * 6 MESI * 5 * 20

* * * * _ * 5 * 80 * SOLTANTO SUCCEDANEI

* * * * * * * DEL LATTE

* * * ANIMALI DA PELLICCIA * _ * 5 * 20

E 709 * PENICILLINA - G - ( SODICA , * C16H18NAN2O4S ) * VITELLI * 6 MESE * 5 * 20

* PROCAINA ) -STREPTOMICINA * )

* ( MISCELA : * A ) C29H38N4O6S * H2O ) * * _ * 5 * 80 * SOLTANTO SUCCEDANEI

* * ) * * * * * DEL LATTE

* 3 PARTI DI A ) PENICILLINA - * B ) C21H39O12N7 ) * AGNELLI E CAPRETTI * 6 MESE * 5 * 20

* G - ( SODICA , PROCAINA )

* E 7 PARTI DI B ) STREPTO - * * * _ * 5 * 80 * SOLTANTO SUCCEDANEI

* MICINA ) * * * * * * DEL LATTE

* * * SUINI * 6 MESE * 5 * 20

* * * * _ * 5 * 80 * SOLTANTO SUCCEDANEI

* * * * * * * DEL LATTE

* * * ANIMALI DA PELLICCIA * _ * 5 * 20

( 1 ) DOSAGGIO RIFERITO ALLA PENICILLINA - G - SODICA :

1 PPM PENICILLINA - G - NA O - K = 1,66 PPM PENICILLINA - G - PROCAINA = 1,66 UI / KG .

* * * * * TENORE * TENORE

* * DENOMINAZIONE CHIMICA , * * * MINIMO * MASSIMO

N . CEE * ADDITIVI * DESCRIZIONE * SPECIE ANIMALE * ETA MASSIMA * * ALTRE DISPOSIZIONI

* * * * * PPM DELL'ALIMENTO

* * * * * COMPLETO

E 710 * SPIRAMICINA * I C45H78O15N2 ) BASE * POLLAME * 10 SETTIMANE * 5 * 20

* * ) * ( SALVO ANATRE , OCHE ,

* * II C47H80O16N2 ) * GALLINE OVAIOLE )

* * III C48H82O16N2 )

* * ANTIBIOTICO DELLE MACROLIDI * VITELLI * 6 MESE * 5 * 20

* * * * _ * 5 * 80 * SOLTANTO SUCCEDANEI

* * * * * * * DEL LATTE

* * * AGNELLI E CAPRETTI * 6 MESE * 5 * 20

* * * * _ * 5 * 80 * SOLTANTO SUCCEDANEI

* * * * * * * DEL LATTE

* * * SUINI * 6 MESI * 5 * 20

* * * * _ * 5 * 80 * SOLTANTO SUCCEDANEI

* * * * * * * DEL LATTE

* * * ANIMALI DA PELLICCIA * _ * 5 * 20

E 711 * VIRGINIAMICINA * I C28H35N3O7 ) * POLLAME * 10 SETTIMANE * 5 * 20

* * ) * ( SALVO ANATRE , OCHE ,

* * II C43H49N7O10 ) * GALLINE OVAIOLE )

* * * SUINI * 6 MESI * 5 * 20

E 712 * FLAVOFOSFOLIPOL * C70H124N6O40P * POLLAME * 10 SETTIMANE * 0,5 * 20

* * * ( SALVO ANATRE , OCHE ,

* * * GALLINE OVAIOLE )

* * * VITELLI * 6 MESI * 6 * 16

* * * * _ * 8 * 16 * SOLTANTO SUCCEDANEI

* * * * * * * DEL LATTE

* * * SUINI * 6 MESI * 1 * 20

* * * * _ * 10 * 20 * SOLTANTO SUCCEDANEI

* * * * * * * DEL LATTE

* * * ANIMALI DA PELLICCIA * _ * 2 * 4

* B . SOSTANZE CHE HANNO

* EFFETTI ANTIOSSIDANTI

* 1 . TUTTE LE SOSTANZE

* AUTORIZZATE NELLE

* REGOLAMENTAZIONI

* COMUNITARIE PER

* PROTEGGERE DA OSSIDA -

* ZIONE LE DERRATE

* DESTINATE ALL'ALIMEN -

* TAZIONE UMANA :

E 321 * A ) BUTILOSSITOLUENE * 2,6-DITERBUTIL - * * _ * _ * 150 ) * OSSERVANZA DELLE

* ( BHT ) * P-IDROSSITOLUENE * * * * ) * CONDIZIONI FISSATE PER TALI

* * * * * * ) * SOSTANZE NEL QUADRO DELLE

* B ) ALTRE * 1,2-DIDRO-6-ETOSSI-2,2,4 - * * _ * _ * 100 ) * REGOLAMENTAZIONI

* * TRIMETILCHINOLINA * * * * * COMUNITARIE

E 322 * 2 . ETOSSICHINA * * * _ * _ * 150

* C . SOSTANZE AROMATIZZANTI

* E APERITIVE

* TUTTI I PRODOTTI NATURALI * * * _ * _ * _

* E I PRODOTTI SINTETICI

* CORRISPONDENTI .

* D . COCCIDIOSTATICI E ALTRE

* SOSTANZE MEDICAMENTOSE

E 750 * AMPROLIUM * CLORIDRATO DEL CLORURO DI * POLLAME * _ * 62,5 * 125 * SOMMINISTRAZIONE VIETATA A

* * 1 - ( 4-AMINO-2-N-PROPIL - * * * * * PARTIRE DALL'ETA DI DEPO -

* * 5-PIRIMIDINILMETIL ) * * * * * SIZIONE E ALMENO TRE GIORNI

* * -2-PICOLINIO * * * * * PRIMA DELLA MACELLAZIONE

E 751 * AMPROLIUMETOPABATO * A ) CLORIDRATO DI CLORURO )

* ( MISCELA : 25 PARTI DI A ) * DI 1 - ( 4 AMINO-2-N - )

* AMPROLIUM E 1,6 PARTI DI * PROPIL-5-PIRIMIDINIL - )

* B ) ETOPABATO * METILE ) -2-PICOLINIO ) * GALLINE , TACCHINI E FARAONE * _ * 66,5 * 133 * SOMMINISTRAZIONE VIETATA A

* * ) * * * * * PARTIRE DALL'ETA DI

* * B ) ESTERE METILICO ) * * * * * DEPOSIZIONE E ALMENO

* * DELL'ACIDO 4-ACETAMIDO ) * * * * * 3 GIORNI PRIMA DELLA

* * 2-ETOSSIBENZOICO ) * * * * * MACELLAZIONE

E 752 * DOT * 3,5 DINITRO-O-ORTOLUAMIDE * POLLAME * _ * 62,5 * 125 * SOMMINISTRAZIONE VIETATA A

* * * * * * * PARTIRE DALL'ETA DI DEPO -

* * * * * * * SIZIONE E ALMENO 3 GIORNI

* * * * * * * PRIMA DELLA MACELLAZIONE

E 753 * BUCHINOLATO * CARBOSSILATO DI ETIL-4-IDROS - * POLLI DA INGRASSO * _ * 82,5 * 82,5 * SOMMINISTRAZIONE VIETATA A

* * SI-6,7-DI-ISOBUTOSSI-3 - * * * * * PARTIRE DALL'ETA DI DEPO -

* * CHINOLINA * * * * * SIZIONE E ALMENO 3 GIORNI

* * * * * * * PRIMA DELLA MACELLAZIONE

* E . EMULSIONANTI

* TUTTE LE SOSTANZE AUTO - * * * _ * _ * _ * OSSERVANZA DELLE CONDIZIONI

* RIZZATE DALLE REGOLAMEN - * * * * * * FISSATE PER TALI SOSTANZE NEL

* TAZIONI COMUNITARIE RELA - * * * * * * QUADRO DELLE REGOLAMENTA -

* TIVE AI PRODOTTI ALIMENTARI * * * * * * ZIONI COMUNITARIE

* F . SOSTANZE COLORANTI ,

* COMPRESI I PIGMENTI

* 1 . CAROTINOIDI E XANTO - * * POLLAME * _ * _ * 80 * OSSERVANZA DELLE

* FILLE : * * * * * ( IN TOTALE ) * CONDIZIONI FISSATE NELLE

* * * * * * * REGOLAMENTAZIONI

* * * * * * * COMUNITARIE IN MATERIA DI

E 160C * CAPSANTINA * C40H58O3 * * * * * COLORAZIONE DEI PRODOTTI

* * * * * * * ALIMENTARI

E 160E * BETA-APO-8'-CAROTE - * C30H40O

* NALE

E 160F * ESTERE ETILICO DEL - * C32H44O2

* L'ACIDO BETA-APO-8 '-

* CAROTENOICO

E 161B * LUTEINA * C40H56O2

E 161C * CRIPTOXANTINA * C40H56O

E 161E * VIOLAXANTINA * C40H56O4

E 161G * CANTAXANTINA * C40H52O2

E 161H * ZEAXANTINA * C40H56O2

* 2 . TUTTE LE ALTRE SOSTANZE * * * _ * _ * _ * CONSENTITE NEGLI ALIMENTI

* AUTORIZZATE DALLE * * * * * * PER ANIMALI SOLTANTO :

* REGOLAMENTAZIONI

* COMUNITARIE PER * * * * * * A ) NEI PRODOTTI DELLA

* COLORARE I PRODOTTI * * * * * * TRASFORMAZIONE DI :

* ALIMENTARI

* * * * * * * I ) CASCAMI DI

* * * * * * * PRODOTTI ALIMENTARI ;

* * * * * * * II ) CEREALI O FARINE DI

* * * * * * * MANIOCA DENATURATI

* * * * * * * CON SOSTANZE COLORAN -

* * * * * * * TI ROSSE CONSENTITE ; O

* * * * * * * III ) ALTRE MATERIE DI BASE

* * * * * * * DENATURATE CON

* * * * * * * SOSTANZE CONSENTITE O

* * * * * * * COLORATE AL MOMENTO

* * * * * * * DELLA PREPARAZIONE

* * * * * * * TECNICA PER PERMETTE -

* * * * * * * RE L'IDENTIFICAZIONE

* * * * * * * NECESSARIA DURANTE

* * * * * * * LA FABBRICAZIONE ; E

* * * * * * * B ) OSSERVANDO LE CONDI -

* * * * * * * ZIONI FISSATE PER TALI

* * * * * * * SOSTANZE NELLE

* * * * * * * DISPOSIZIONI

* * * * * * * COMUNITARIE .

* G . STABILIZZANTI )

E 400 * ACIDI ALGINICI )

E 401 * ALGINATO DI SODIO )

E 404 * ALGINATO DI CALCIO )

E 410 * AGAR-AGAR )

E 411 * CARRAGEEN , CARRAGENINE ) * * * _ * _ * _

* CARRAGENATI E )

* CARRAGENANI )

E 412 * FARINA DI SEMI DI CARRUBE )

E 415 * GOMMA AGRADANTE )

E 416 * GOMMA ARABICA )

E 440 * SOSTANZE PECTICHE )

* * * * * TENORE MASSIMO

* * * * * U.I . / KG DEL -

* * DENOMINAZIONE CHIMICA , * * * L'ALIMENTO

N . CEE * ADDITIVI * DESCRIZIONE * SPECIE ANIMALE * ETA MASSIMA * COMPLETO O DELLA * ALTRE DISPOSIZIONI

* * * * * RAZIONE

* * * * * GIORNALIERA

* H . VITAMINE , PROVITAMINE

* E SOSTANZE AD EFFETTO

* ANALOGO CHIMICAMENTE

* BEN DEFINITE :

E 670 * 1 . VITAMINA D2 * * SUINI * _ * 2.000 * )

* * * SUINETTI * _ * 10.000 * SOLTANTO SUCCEDA - )

* * * * * * NEI DEL LATTE )

* * * * * * ) * SOMMINISTRA -

* * * BOVINI * _ * 4.000 * ) * ZIONE SIMULTANEA

* * * OVINI * _ * 4.000 * ) * DI VITAMINA D3

* * * * * * ) * VIETATA

* * * VITELLI * _ * 10.000 * SOLTANTO SUCCEDA - )

* * * * * * NEI DEL LATTE )

* * * CAVALLI * _ * 4.000 * )

* * * ALTRE SPECIE * _ * 2.000

* * * ( SALVO IL POLLAME )

E 671 * VITAMINA D3 * * SUINI * _ * 2.000 * )

* * * SUINETTI * _ * 10.000 * SOLTANTO SUCCEDA - )

* * * * * * NEI DEL LATTE )

* * * * * * ) * SOMMINISTRA -

* * * BOVINI * _ * 4.000 * ) * ZIONE SIMULTANEA

* * * * * * ) * DI VITAMINA D2

* * * OVINI * _ * 4.000 * ) * VIETATA

* * * VITELLI * _ * 10.000 * SOLTANTO SUCCEDA - )

* * * * * * NEI DEL LATTE )

* * * CAVALLI * _ * 4.000 * )

* * * GALLINE OVAIOLE * _ * 3.000

* * * ALTRO POLLAME * _ * 2.000

* * * ALTRE SPECIE * _ * 2.000

* 2 . TUTTE LE SOSTANZE DEL * * * _ * * * SOMMINISTRA -

* GRUPPO , SALVO LA * * * * * * ZIONE SIMULTANEA

* VITAMINA D * * * * * * DI VITAMINA D2

* * * * * * * VIETATA

N . CEE * ELEMENTI * ADDITIVI * DENOMINAZIONE CHIMICA * TENORE MASSIMO DELL'ELEMENTO

* * * * IN PPM DELL'ALIMENTO COMPLETO

* I . OLIGO-ELEMENTI

E 1 * FERRO-FE * * * 1250

* * * * ( IN TOTALE )

* * FUMARATO FERROSO * FEC4H2O4

* * CITRATO FERROSO * FE3 ( C6H5O7 ) 2 * 6H2O

* * CARBONATO FERROSO * FECO3

* * CLORURO FERROSO * FECL2 * 4 H2O

* * CLORURO FERRICO * FECL3 * 6 H2O

* * OSSIDO FERRICO * FE2O3

* * SOLFATO FERROSO * FESO4 * 7 H2O

E 2 * IODIO-I * * * 40

* * * * ( IN TOTALE )

* * IODATO DI CALCIO * CA ( IO3 ) 2 * 6 H2O

* * IODATO DI CALCIO ANIDRO * CA ( IO3 ) 2

* * IODURO DI SODIO * NA I

* * IODURO DI POTASSIO * K I

E 3 * COBALTO-CO * * * 10

* * * * ( IN TOTALE )

* * ACETATO DI COBALTO * CO ( CH3COO ) * 4 H2O

* * CARBONATO BASICO DI COBALTO * 2 COCO3 * 3 CO ( OH ) 2 * H2O

* * CLORURO DI COBALTO * COCL2 * 6 H2O

* * SOLFATO DI COBALTO * COSO4 * 7 H2O

* * SOLFATO DI COBALTO MONOIDRATATO * COSO4 * H2O

* * NITRATO DI COBALTO * CO ( NO3 ) 2 * 6 H2O

E 4 * RAME-CU * * * SUINI : 125 ( IN TOTALE )

* * * * ALTRE SPECIE ANIMALI :

* * * * 50 ( IN TOTALE )

* * ACETATO DI RAME * CU ( CH3COO ) 2 * H2O

* * CARBONATO BASICO DI RAME MONOIDRATO * CUCO3 * CU ( OH ) 2 * H2O

* * CLURURO RAMICO * CUCL2 * 2 H2O

* * OSSIDO RAMICO * CUO

* * SOLFATO RAMICO * CUSO4 * 5 H2O

E 5 * MANGANESE-MN * * * 250 ( IN TOTALE )

* * CARBONATO MANGANOSO * MNCO3

* * CLORURO MANGANOSO * MNCL2 * 4 H2O

* * FOSFATO ACIDO DI MANGANESE * MNHPO4 * 3 H2O

* * OSSIDO MANGANOSO * MNO

* * OSSIDO MANGANICO * MN2O3

* * SOLFATO MANGANOSO * MNSO4 * 4 H2O

* * SOLFATO MANGANOSO MONOIDRATO * MNSO4 * H2O

E 6 * ZINCO-ZN * * * 250 ( IN TOTALE )

* * LATTATO DI ZINCO * ZN ( C3H5O3 ) 2 * 3 H2O

* * ACETATO DI ZINCO * ZN ( CH3 * COO ) 2 * 2 H2O

* * CARBONATO DI ZINCO * ZNCO3

* * CLORURO DI ZINCO MONOIDRATO * ZNCL2 * H2O

* * OSSIDO DI ZINCO * ZNO

* * SOLFATO DI ZINCO * ZNSO4 * 7 H2O

* * SOLFATO DI ZINCO MONOIDRATO * ZNSO4 * H2O

ALLEGATO II

N . * ADDITIVI * DESIGNAZIONE CHIMICA , DESCRIZIONE

* A . ANTIBIOTICI

1 * MANGANESE-BACITRACINA * C66H103O16N17S MN , COMPLESSO MANGANESE DEI POLI -

* * PEPTIDI

2 * ERITROMICINA * C37H67O13N ( BASE ) , MACROLIDE

3 * IGROMICINA B * C15H28O10N2

4 * NEOMICINA * C23H46O12N6

5 * SOFRAMICINA * PESO MOLECOLARE : DA 1400 A 1500 CIRCA

6 * TILOSINA * C45H79O17N ( BASE ) , MACROLIDE

* B . COCCIDIOSTATICI ED ALTRE

* SOSTANZE MEDICAMENTOSE

1 * DECOQUINATE * C24H35O5N

* * DECILOSSI-6-ETOSSI-7-IDROSSI-4-CHINOLINA -

* * CARBOSSILATO D'ETILE-3

2 * DIMETRIDAZOLO * 1,2-DIMETIL-5-NITROIMIDAZOLO

3 * ENDEPTINA A ( ACETILE - * 2-ACETILAMMINA-5-NITROTIAZOLO

* NEPTINA )

4 * FURAZOLIDONE * N - ( 5-NITRO-2-FURFURILIDENE ) -3-AMINO-2-OSSAZOLIDONE

5 * METICLORPINDOLO * 3,5-DICLOR-2,6-DIMETIL-4-PIRIDINOLO

6 * NICARBAZINA * 4,4-DINITROCARBANILIDE-2-IDROSSI-4,6-DIMETILPIRIMIDINA

7 * NITROFURAZONE * 5-NITRO-2-FURFURILIDENE-SEMICARBAZONE

8 * SULFACHINOSSALINA * 2-SULFANILAMMIDOCHINOSSALINA

9 * WHYTSIN * 2-SULFANILAMMIDOCHINOSSALINA + 2,4-DIAMINO-5-4 -

* ( SULFACHINOSSALINA + * CLOROFENIL-6-ETILPIRIMIDINA

* PIRIMETAMINA )

10 * ( SULFACHINOSSALINA + * 2-SULFANILAMIDOCHINOSSALINA + 2,4 DIAMINO-5 -

* DIAVERIDINA * ( 3,4 DIMETOSSIBENZILE-PIRIMIDINA )

11 * ( SULFADIMETOSSINA + * 2,4-DIMETOSSI-6-SULFANILAMIDE-1,3-DIAZINA +

* DIAVERIDINA ) * 2,4-DIAMINA-5 - ( 3,4 DIMETOSSIBENZILE-PIRIMIDINA )

12 * RONIDAZOL * ( 1-METIL-5-NITROIMIDAZOL-2-YL ) -METILCARBAMATO

13 * BIFURAN * 5-NITRO-2-FURFURILIDENE-SEMICARBAZONE +

* ( NITROFURAZONE + * N - ( 5-NITRO-2-FURFURILIDENE ) -3-AMINO-2-OSSAZOLIDONE

* FURAZOLIDONE )

14 * METILBENZOCHINATO * C22H23O4N

15 * PIPERAZINA

16 * NITROVINA * 1,5-DI ( 5-NITRO-2-FURYL ) -1,4-PENTADIEN-3-ON -

* * AMIDENHYDRAZON-HCL

* C . EMULSIONANTI

1 * POLIETILENEGLICOESTERI

2 * TWEEN 80 * POLIOSSIETILENE SORBITAN-MONO-OLEATO

* D . STABILIZZANTI

1 * CARBOSIMMETILCELLULOSA * ( C6H7O2 ( OH ) X ( OCH2COONA ) Y ) N

* * X = DA 2,00 A 2,40

* * Y = DA 1,00 A 0,60

* * X + Y = 3,00

2 * ETERI DI CELLULOSA

3 * GELATINA

* E . ALTRI ADDITIVI

1 * LIGNOSOLFONATI

* CAOLINO

* ( SOSTANZE UTILIZZATE COME

* LEGANTE PER LA GRANULA -

* ZIONE DEGLI ALIMENTI )

2 * SILICE E SALI DEL SILICIO

* ( AGENTE DISPERDENTE E

* ANTIAGGLUTINANTE )

3 * ACIDO PROPIONICO E * C3H6O2

* SUOI SALI

4 * CITRANAXANTINA * C33H44O

5 * MIXOXANTOFINA * C40H56O7 O C40H58O7

Top