Accept Refuse

EUR-Lex Access to European Union law

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 32015D1066

Decisione (PESC) 2015/1066 del Consiglio, del 2 luglio 2015, che modifica la decisione 2013/183/PESC concernente misure restrittive nei confronti della Repubblica popolare democratica di Corea

OJ L 174, 3.7.2015, p. 25–27 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, HR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

No longer in force, Date of end of validity: 28/05/2016; abrog. impl. da 32016D0849

ELI: http://data.europa.eu/eli/dec/2015/1066/oj

3.7.2015   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

L 174/25


DECISIONE (PESC) 2015/1066 DEL CONSIGLIO

del 2 luglio 2015

che modifica la decisione 2013/183/PESC concernente misure restrittive nei confronti della Repubblica popolare democratica di Corea

IL CONSIGLIO DELL'UNIONE EUROPEA,

visto il trattato sull'Unione europea, in particolare l'articolo 29,

vista la decisione 2013/183/PESC del Consiglio, del 22 aprile 2013, concernente misure restrittive nei confronti della Repubblica popolare democratica di Corea e che abroga la decisione 2010/800/PESC (1), in particolare l'articolo 19, paragrafo 2,

considerando quanto segue:

(1)

Il 22 aprile 2013 il Consiglio ha adottato la decisione 2013/183/PESC.

(2)

Un'entità e sei persone dovrebbero essere aggiunte all'elenco delle persone ed entità soggette a misure restrittive che figura nell'allegato II della decisione 2013/183/PESC.

(3)

È opportuno pertanto modificare di conseguenza l'allegato II della decisione 2013/183/PESC,

HA ADOTTATO LA PRESENTE DECISIONE:

Articolo 1

L'allegato II della decisione 2013/183/PESC è modificato come indicato nell'allegato della presente decisione.

Articolo 2

La presente decisione entra in vigore il giorno della pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 2 luglio 2015

Per il Consiglio

Il presidente

J. ASSELBORN


(1)  GU L 111 del 23.4.2013, pag. 52.


ALLEGATO

Le persone e le entità elencate in appresso sono aggiunte all'elenco delle persone ed entità soggette a misure restrittive che figura nell'allegato II della decisione 2013/183/PESC.

II.   Persone ed entità che forniscono servizi finanziari che potrebbero contribuire ai programmi della RPDC legati alle armi nucleari, ai missili balistici o ad altre armi di distruzione di massa.

A.   Persone

 

Nome

Informazioni identificative

Motivi

4.

KIM Il-Su

Rahlstedter Straße 83 a, 22149 Amburgo.

Data di nascita: 2.9.1965

Luogo di nascita: Pyongyang, RPDC

Rappresentante plenipotenziario autorizzato della KNIC GmbH, designata dall'UE, che agisce per conto o sotto la direzione della KNIC

5.

KANG Song-Nam

Rahlstedter Straße 83 a, 22149 Amburgo.

Data di nascita: 5.7.1972

Luogo di nascita: Pyongyang, RPDC.

Rappresentante plenipotenziario autorizzato della KNIC GmbH, designata dall'UE, che agisce per conto o sotto la direzione della KNIC

6.

CHOE Chun-Sik

Rahlstedter Straße 83 a, 22149 Amburgo.

Data di nascita: 23.12.1963

Luogo di nascita: Pyongyang, RPDC.

Passaporto n. 745132109

Validità fino al 12.2.2020

Rappresentante plenipotenziario autorizzato della KNIC GmbH, designata dall'UE, che agisce per conto o sotto la direzione della KNIC

7.

SIN Kyu-Nam

Data di nascita: 12.9.1972

Luogo di nascita: Pyongyang, RPDC.

Passaporto n. PO472132950

Capo dipartimento della sede centrale della KNIC a Pyongyang ed ex rappresentante plenipotenziario autorizzato della KNIC GmbH di Amburgo. Agisce per conto o sotto la direzione della KNIC

8.

PAK Chun-San

Data di nascita: 18.12.1953

Luogo di nascita: Phyongan, RPDC.

Passaporto n. PS472220097

Capo dipartimento della sede centrale della KNIC a Pyongyang ed ex rappresentante plenipotenziario autorizzato della KNIC GmbH di Amburgo. Agisce per conto o sotto la direzione della KNIC

9.

SO Tong Myong

Data di nascita: 10.9.1956

Amministratore delegato della KNIC GmbH di Amburgo che agisce per conto o sotto la direzione della KNIC

B.   Entità

 

Nome

Informazioni identificative

Motivi

5.

Korea National Insurance Company (KNIC) GmbH

(alias Korea Foreign Insurance Company)

Rahlstedter Straße 83 a, 22149 Amburgo

La KNIC GmbH, in quanto controllata della sede centrale della KNIC a Pyongyang (indirizzo: Haebangsan-dong, Central District, Pyongyang, RPDC), un'entità governativa, genera ingenti redditi da scambi esteri che sono utilizzati per sostenere il regime della Corea del Nord. Tali risorse potrebbero contribuire ai programmi della RPDC legati alle armi nucleari, ai missili balistici o ad altre armi di distruzione di massa.

Inoltre, la sede centrale della KNIC a Pyongyang è legata all'Office 39 del Partito dei Lavoratori della Corea, un'entità designata.


Top