EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 61988CJ0009

Massime della sentenza

Sentenza della Corte (Sesta Sezione) del 27 settembre 1989.
Mário Lopes da Veiga contro Staatssecretaris van Justitie.
Domanda di pronuncia pregiudiziale: Raad van State - Paesi Bassi.
Libera circolazione dei lavoratori - Marinaio - Atto di adesione della Spagna e del Portogallo - Regime transitorio.
Causa 9/88.

Parole chiave
Massima

Parole chiave

++++

Adesione di nuovi Stati membri alle Comunità - Portogallo - Libera circolazione delle persone - Lavoratori - Parità di trattamento - Cittadino portoghese occupato a bordo di una nave di uno degli Stati membri a partire da una data anteriore all' entrata in vigore dell' atto di adesione - Diritto di soggiorno sul territorio dello Stato membro che gli dà lavoro

( Atto d' adesione del 1985, art . 216, n . 1; regolamento del Consiglio n . 1612/68, art . 7 e seguenti; direttiva del Consiglio 68/360, art . 4 )

Massima

L' art . 216, n . 1, dell' atto relativo alle condizioni di adesione del Portogallo deve essere interpretato nel senso che le disposizioni, relative all' esercizio dell' attività lavorativa ed alla parità di trattamento che sono oggetto dell' art . 7 e seguenti del regolamento n . 1612/68, relativo alla libera circolazione dei lavoratori all' interno della Comunità, possono essere fatte valere da un cittadino portoghese che, da una data precedente all' adesione del Portogallo, esercita, a bordo di una nave battente bandiera di un altro Stato membro, un' attività dipendente e che non ha ottenuto alcun documento di soggiorno per l' esercizio di tale attività sul territorio di detto Stato, quando il rapporto di lavoro ha un collegamento sufficientemente stretto col territorio di questo stesso Stato membro .

Un cittadino portoghese che soddisfa queste condizioni può avvalersi dell' art . 4 della direttiva 68/360, in base alla quale gli Stati membri riconoscono ai lavoratori degli Stati membri ed ai loro familiari che si spostano all' interno della Comunità il diritto di soggiorno sul loro territorio .

Top