EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 62009CJ0158

Sentenza della Corte (Quinta Sezione) del 20 maggio 2010.
Commissione europea contro Regno di Spagna.
Inadempimento di uno Stato – Direttiva 2003/88/CE – Organizzazione dell’orario di lavoro – Personale della pubblica amministrazione diverso dal personale civile – Omessa trasposizione entro il termine impartito.
Causa C-158/09.

European Court Reports 2010 I-00068*

ECLI identifier: ECLI:EU:C:2010:292





Sentenza della Corte (Quinta Sezione) 20 maggio 2010 – Commissione / Spagna

(causa C‑158/09)

«Inadempimento di uno Stato – Direttiva 2003/88/CE – Organizzazione dell’orario di lavoro – Personale della pubblica amministrazione diverso dal personale civile – Omessa trasposizione entro il termine impartito»

Ricorso per inadempimento – Esame della fondatezza da parte della Corte – Situazione da prendere in considerazione – Situazione alla scadenza del termine fissato dal parere motivato (Art. 226 CE; direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio 2003/88) (v. punti 7‑10)

Oggetto

Inadempimento di uno Stato – Violazione dell’art. 1, n. 3, della direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio 4 novembre 2003, 2003/88/CE, concernente taluni aspetti dell’organizzazione dell’orario di lavoro (GU L 299, pag. 9) e dell’art. 18, lett. a), della direttiva del Consiglio 23 novembre 1993, 93/104/CE, concernente taluni aspetti dell’organizzazione dell’orario di lavoro (GU L 307, pag. 18), mantenuto in vigore dall’art. 27, n. 1, della direttiva 2003/88, letto in combinato disposto con l’allegato I, parte B, della stessa direttiva – Personale della pubblica amministrazione diverso dal personale civile.

Dispositivo

1)

Non avendo adottato, entro il termine impartito, tutte le disposizioni legislative, regolamentari ed amministrative necessarie per conformarsi alla direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio 4 novembre 2003, 2003/88/CE, concernente taluni aspetti dell’organizzazione dell’orario di lavoro, per quanto riguarda il personale della pubblica amministrazione diverso dal personale civile, il Regno di Spagna è venuto meno agli obblighi ad esso incombenti a norma dell’art. 1, n. 3, della citata direttiva.

2)

Il Regno di Spagna è condannato alle spese.

Top