?

31.1.2023    | EN | Official Journal of the European Union | C 36/131.1.2023    | IT | Gazzetta ufficiale dell’Unione europea | C 36/1
COMMUNICATION FROM THE COMMISSIONCOMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE
Guidelines on State aid for broadband networksOrientamenti in materia di aiuti di Stato a favore delle reti a banda larga
(2023/C 36/01)(2023/C 36/01)
TABLE OF CONTENTSINDICE
1. | INTRODUCTION | 31. | INTRODUZIONE | 3
2. | SCOPE, DEFINITIONS, TYPES OF BROADBAND NETWORKS | 42. | AMBITO DI APPLICAZIONE, DEFINIZIONI E TIPI DI RETI A BANDA LARGA | 4
2.1 | Scope | 42.1 | Ambito di applicazione | 4
2.2 | Definitions | 52.2 | Definizioni | 5
2.3 | Types of broadband networks | 62.3 | Tipi di reti a banda larga | 6
2.3.1 | Fixed ultrafast access networks | 72.3.1 | Reti fisse di accesso ultraveloci | 7
2.3.2 | Mobile access networks | 72.3.2 | Reti mobili di accesso | 7
2.3.3 | Backhaul networks | 82.3.3 | Reti di backhauling | 8
3. | COMPATIBILITY ASSESSMENT UNDER ARTICLE 106(2) OF THE TREATY | 83. | VALUTAZIONE DELLA COMPATIBILITÀ A NORMA DELL’ARTICOLO 106, PARAGRAFO 2, DEL TRATTATO | 8
4. | COMPATIBILITY ASSESSMENT UNDER ARTICLE 107(3), POINT (C), OF THE TREATY | 94. | VALUTAZIONE DELLA COMPATIBILITÀ A NORMA DELL’ARTICOLO 107, PARAGRAFO 3, LETTERA C), DEL TRATTATO | 9
5. | AID FOR THE DEPLOYMENT OF BROADBAND NETWORKS | 105. | AIUTI A FAVORE DELLO SVILUPPO DI RETI A BANDA LARGA | 10
5.1 | First condition: facilitation of the development of an economic activity | 105.1 | Prima condizione: facilitazione dello sviluppo di un’attività economica | 10
5.1.1 | Networks as facilitators of economic activities | 105.1.1 | Le reti come facilitatori delle attività economiche | 10
5.1.2 | Incentive effect | 105.1.2 | Effetto di incentivazione | 10
5.1.3 | Compliance with other provisions of Union law | 115.1.3 | Conformità ad altre disposizioni del diritto dell’Unione | 11
5.2 | Second condition: the aid must not unduly affect trading conditions to an extent contrary to the common interest | 115.2 | Seconda condizione: l’aiuto non deve alterare indebitamente le condizioni degli scambi in misura contraria al comune interesse | 11
5.2.1 | Positive effects of the aid | 115.2.1 | Effetti positivi dell’aiuto | 11
5.2.2 | Necessity for State intervention | 115.2.2 | Necessità dell’intervento statale | 11
5.2.3 | Appropriateness of the aid as a policy instrument | 185.2.3 | Adeguatezza dell’aiuto in quanto strumento strategico | 18
5.2.4 | Proportionality of the aid | 215.2.4 | Proporzionalità dell’aiuto | 21
5.2.5 | Transparency, reporting, monitoring of the aid | 285.2.5 | Trasparenza, rendicontazione, monitoraggio degli aiuti | 28
5.3 | Negative effects on competition and trade | 285.3 | Effetti negativi sulla concorrenza e sugli scambi | 28
5.4 | Weighing the positive effects of aid against the negative effects on competition and trade | 285.4 | Raffronto tra gli effetti positivi dell’aiuto e gli effetti negativi sulla concorrenza e sugli scambi | 28
6. | COMPATIBILITY ASSESSMENT OF TAKE-UP MEASURES | 296. | VALUTAZIONE DELLA COMPATIBILITÀ DELLE MISURE DI ADOZIONE | 29
6.1 | Social vouchers | 306.1 | Buoni sociali | 30
6.2 | Connectivity vouchers | 316.2 | Buoni per il collegamento a Internet: | 31
6.2.1 | First condition: facilitation of the development of an economic activity | 316.2.1 | Prima condizione: facilitazione dello sviluppo di un’attività economica | 31
6.2.2 | Second condition: the aid must not unduly affect trading conditions to an extent contrary to the common interest | 316.2.2 | Seconda condizione: l’aiuto non deve alterare indebitamente le condizioni degli scambi in misura contraria al comune interesse | 31
7. | TRANSPARENCY, REPORTING, MONITORING | 327. | TRASPARENZA, RENDICONTAZIONE, MONITORAGGIO | 32
7.1 | Transparency | 327.1 | Trasparenza | 32
7.2 | Reporting | 337.2 | Rendicontazione | 33
7.3 | Monitoring | 337.3 | Monitoraggio | 33
8. | EX POST EVALUATION PLAN | 338. | PIANO DI VALUTAZIONE EX POST | 33
9. | FINAL PROVISIONS | 349. | DISPOSIZIONI FINALI | 34
ANNEXE I | Mapping of fixed and mobile access networks – best practices referred to in section 5.2.2.4.1 of these Guidelines | 35ALLEGATO I | Mappatura delle reti fisse e mobili di accesso: buone pratiche di cui alla sezione 5.2.2.4.1 dei presenti orientamenti | 35
ANNEXE II | Information to be published by Member States pursuant to paragraph 202(b) of these Guidelines | 39ALLEGATO II | Informazioni che gli Stati membri sono tenuti a pubblicare in ottemperanza al punto 203, lettera b), dei presenti orientamenti | 39
ANNEXE III | Information to be provided by Member States pursuant to paragraph 208 of these Guidelines | 41ALLEGATO III | Informazioni che gli Stati membri sono tenuti a fornire in ottemperanza al punto 209 dei presenti orientamenti | 41
ANNEXE IV | Typical interventions for broadband support | 42ALLEGATO IV | Interventi tipici di sostegno alla banda larga | 42
1.   INTRODUCTION1.   INTRODUZIONE
1. | Connectivity is a fundamental building block of digital transformation. It is of strategic importance for growth and innovation in all economic sectors of the Union and for social and territorial cohesion.1. | La connettività costituisce una componente fondamentale della trasformazione digitale. Riveste un’importanza strategica per la crescita e l’innovazione in tutti i settori economici dell’Unione e ai fini della coesione sociale e territoriale.
2. | The Union has set ambitious connectivity objectives in the Gigabit Communication (1), the Communication Shaping Europe’s digital future (2), the Digital Compass Communication (3) and in its proposal for a decision of the European Parliament and of the Council establishing the 2030 Policy Programme Path to the Digital Decade (4) (DDPP proposal).2. | L’Unione ha fissato obiettivi ambiziosi in materia di connettività nella comunicazione Gigabit (1), nella comunicazione «Plasmare il futuro digitale dell’Europa» (2), nella comunicazione sulla «Bussola per il digitale» (3) e nella proposta di decisione del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce il programma strategico per il 2030 «Percorso per il decennio digitale» (4) (la proposta relativa al programma strategico per il decennio digitale).
3. | In the Gigabit Communication, the Commission set out the following connectivity objectives for 2025: (a) all Union households, rural or urban, should have an internet connectivity with a download speed of at least 100 Mbps, upgradable to 1 Gbps; (b) socio-economic drivers, such as digitally intensive enterprises, schools, hospitals and public administration should benefit from a download speed of at least 1 Gbps and an upload speed of at least 1 Gbps; and (c) all urban areas and major transport paths should have uninterrupted 5G coverage (5).3. | Nella comunicazione Gigabit la Commissione ha stabilito gli obiettivi seguenti in materia di connettività per il 2025: a) tutte le famiglie dell’Unione, nelle aree rurali o urbane, dovrebbero avere accesso a una connettività internet che offra una velocità di scaricamento di almeno 100 Mbps, potenziabile a 1 Gbps; b) i motori socioeconomici, come le imprese ad alta intensità digitale, le scuole, gli ospedali e la pubblica amministrazione, dovrebbero usufruire di una velocità di scaricamento di almeno 1 Gbps e di una velocità di caricamento di almeno 1 Gbps; e c) tutte le aree urbane e i principali assi di trasporto dovrebbero avere una copertura 5G ininterrotta (5).
4. | The Communication Shaping Europe’s digital future explains that the expression ‘100 Mbps, upgradable to Gigabit speed’ reflects the Commission’s expectation that, as the decade progresses, households will increasingly need 1 Gbps speed (6).4. | La comunicazione dal titolo «Plasmare il futuro digitale dell’Europa» spiega che l’espressione «100 Mbps, potenziabile a velocità Gigabit» rispecchia la previsione della Commissione secondo cui, con l’avanzare del decennio, sempre più famiglie avranno bisogno di 1 Gbps (6).
5. | The Digital Compass Communication states, as the connectivity objective for 2030, that all Union households should be covered by a Gigabit network (7), and all populated areas should be covered by 5G (8). The DDPP proposal underlines that ‘societal needs for upload and download bandwidth are constantly growing. By 2030, networks with gigabit speeds should become available at accessible conditions for all those who need or wish such capacity’ (9).5. | La comunicazione sulla «Bussola per il digitale» stabilisce, quale obiettivo di connettività per il 2030, che tutte le famiglie dell’Unione siano coperte da una rete Gigabit (7) e tutte le zone abitate dal 5G (8). La proposta relativa al programma strategico per il decennio digitale sottolinea che «(l)e esigenze della società in termini di larghezza di banda per l’upload e il download sono in costante crescita. Entro il 2030 le reti a velocità Gigabit dovrebbero essere disponibili a condizioni accessibili per tutti coloro che hanno bisogno o desiderano usufruire di tale capacità» (9).
6. | To achieve the Union’s objectives for 2025 and 2030, adequate investment is needed. Such investments primarily come from private investors and may be complemented, where necessary, by public funds, in accordance with State aid rules.6. | Il conseguimento degli obiettivi dell’Unione per il 2025 e il 2030 richiede investimenti adeguati. Gli investitori privati costituiscono la prima fonte di investimento, che all’occorrenza può essere integrata da fondi pubblici nel rispetto delle norme sugli aiuti di Stato.
7. | The COVID-19 pandemic underlined the importance of performant electronic communications networks for people, businesses and public institutions. On 27 May 2020, the Commission put forward its proposal for a major recovery plan to mitigate the economic and social impact of the pandemic, NextGenerationEU (10). The Recovery and Resilience Facility (RRF) established by Regulation (EU) 2021/241 of the European Parliament and of the Council (11) is part of that plan. One of the key priorities of the RRF is to support the digital transition, through connectivity measures aimed in particular at bridging the ‘digital divide’ between urban and rural areas and addressing market failures with respect to the deployment of performant networks. Regulation (EU) 2021/241 requires that each Member State devote at least 20 % of the allocated funding to measures fostering the digital transition.7. | La pandemia di COVID-19 ha accentuato l’importanza di reti di comunicazione elettronica efficienti per i cittadini, le imprese e le istituzioni pubbliche. Il 27 maggio 2020 la Commissione ha presentato una proposta relativa a un importante piano di ripresa per attenuare l’impatto economico e sociale della pandemia, denominato NextGenerationEU (10). Il dispositivo per la ripresa e la resilienza (Recovery and Resilience Facility, RRF) istituito dal regolamento (UE) 2021/241 del Parlamento europeo e del Consiglio (11) è parte integrante di tale piano. Una delle priorità fondamentali dell’RRF è sostenere la transizione digitale attraverso misure di connettività volte in particolare a colmare il divario digitale tra zone urbane e rurali e a rimediare alle carenze del mercato per quanto riguarda lo sviluppo di reti efficienti. Il regolamento (UE) 2021/241, che istituisce l’RRF, prevede che ciascuno Stato membro destini almeno il 20 % dei finanziamenti stanziati a misure che promuovono la transizione digitale.
8. | Moreover, electronic communications networks can help achieving sustainability goals. The Union’s 2050 objective of climate neutrality, as set out in the European Green Deal (12) and in Regulation (EU) 2021/1119 of the European Parliament and of the Council (13), cannot be reached without a fundamental digital transformation of society. One of the essential components of the digital transformation of the Union is the development of secured and performant electronic communications networks that help to make an important contribution to the Union’s main environmental objectives. At the same time electronic communications networks themselves will have to become more sustainable, energy, and resource efficient.8. | Al tempo stesso, le reti di comunicazione elettronica possono contribuire al conseguimento degli obiettivi di sostenibilità. L’obiettivo della neutralità climatica dell’Unione per il 2050 definito nella comunicazione sul Green Deal europeo (12) e nel regolamento (UE) 2021/1119 del Parlamento europeo e del Consiglio (13) non può essere raggiunto senza una profonda trasformazione della società in chiave digitale. Tra le componenti essenziali della trasformazione digitale dell’Unione rientra lo sviluppo di reti di comunicazione elettronica sicure ed efficienti che apportino un contributo importante alla realizzazione dei principali obiettivi ambientali dell’Unione. A loro volta le reti di comunicazione elettronica dovranno diventare più sostenibili ed efficienti sotto il profilo energetico e delle risorse.
9. | The electronic communications sector has undergone a thorough liberalisation process and is now subject to sectoral regulation. Directive (EU) 2018/1972 of the European Parliament and of the Council (14) provides the regulatory framework for electronic communications.9. | Il settore delle comunicazioni elettroniche è stato oggetto di un sistematico processo di liberalizzazione ed è ora disciplinato da una specifica normativa. La direttiva (UE) 2018/1972 del Parlamento europeo e del Consiglio (14) costituisce il quadro normativo per le comunicazioni elettroniche.
10. | Competition policy, and State aid rules in particular, have an important role to play in fulfilling digital strategy objectives and developing a co-ordinated investment strategy for connectivity. The purpose of State aid control in the broadband sector is to ensure that State aid will result in a higher level of broadband coverage and use than would be the case without State intervention, while supporting higher quality, more affordable services and pro-competitive investments. Any State intervention should limit as much as possible the risk of crowding out private investments, altering commercial investment incentives and ultimately distorting competition contrary to the common interest.10. | La politica di concorrenza e, in particolare, le norme in materia di aiuti di Stato svolgono un ruolo importante nel conseguimento degli obiettivi della strategia digitale e nello sviluppo di una strategia di investimento coordinata per la connettività. Il controllo degli aiuti di Stato in materia di banda larga è inteso a garantire che gli aiuti di Stato permettano la realizzazione di una copertura e di una fruizione della banda larga di livello migliore rispetto alla situazione in assenza di intervento statale e, nello stesso tempo, a sostenere servizi di migliore qualità, tariffe più accessibili e investimenti orientati alla competitività. Qualsiasi intervento con fondi statali dovrebbe limitare per quanto possibile il rischio che la misura di aiuto soppianti gli investimenti privati, snaturi gli incentivi agli investimenti commerciali e, in ultima analisi, falsi la concorrenza in misura contraria all’interesse comune.
11. | In 2020, the Commission launched an evaluation of the 2013 Broadband Guidelines (15) to assess whether they were still fit for purpose. The results (16) showed that although, in principle, the rules had worked effectively, targeted adjustments were needed to reflect recent market and technology developments and take into account legislative developments and current priorities (17).11. | Nel 2020 la Commissione ha avviato una valutazione degli orientamenti sulle reti a banda larga del 2013 (15) per stabilire se fossero ancora idonei allo scopo. I risultati (16) hanno mostrato che, sebbene in linea di principio le norme abbiano funzionato efficacemente, sono necessari adeguamenti mirati per rispecchiare i recenti sviluppi tecnologici e del mercato e tenere conto degli sviluppi legislativi e delle attuali priorità (17).
2.   SCOPE, DEFINITIONS, TYPES OF BROADBAND NETWORKS2.   AMBITO DI APPLICAZIONE, DEFINIZIONI E TIPI DI RETI A BANDA LARGA
2.1.   Scope2.1.   Ambito di applicazione
12. | To prevent State aid from unduly distorting or threatening to distort competition in the internal market and significantly affecting trade between Member States, Article 107(1) of the Treaty on the Functioning of the European Union (‘the Treaty’) lays down the principle that State aid is prohibited. In certain cases, however, such aid may be compatible with the internal market on the basis of Article 107(2) and (3) of the Treaty.12. | L’articolo 107, paragrafo 1, del trattato sul funzionamento dell’Unione europea (il «trattato») stabilisce il principio del divieto di aiuti di Stato al fine di evitare che tali aiuti falsino o minaccino di falsare indebitamente la concorrenza nel mercato interno e incidano sensibilmente sugli scambi tra Stati membri. Tuttavia, in determinati casi, gli aiuti possono essere compatibili con il mercato interno in applicazione dell’articolo 107, paragrafi 2 e 3, del trattato.
13. | Member States are required to notify the Commission of any plans to grant State aid pursuant to Article 108(3) of the Treaty, unless the aid pertains to one of the categories that are exempted from the notification requirement pursuant to Article 109 of the Treaty (18).13. | Gli Stati membri sono tenuti a notificare alla Commissione qualunque intenzione di concedere aiuti di Stato conformemente all’articolo 108, paragrafo 3, del trattato, a meno che l’aiuto non rientri in una delle categorie dispensate dall’obbligo di notifica ai sensi dell’articolo 109 del trattato (18).
14. | These Guidelines provide guidance on how the Commission will assess, on the basis of Article 106(2), Article 107(2), point (a), and Article 107(3), point (c), of the Treaty, the compatibility of State aid for the deployment and take-up of fixed and mobile broadband networks and services.14. | I presenti orientamenti forniscono indicazioni sul modo in cui la Commissione valuterà, sulla base dell’articolo 106, paragrafo 2, dell’articolo 107, paragrafo 2, lettera a) e dell’articolo 107, paragrafo 3, lettera c), del trattato, la compatibilità degli aiuti di Stato a sostegno dello sviluppo e della diffusione di reti e servizi a banda larga fissi e mobili.
15. | State interventions not fulfilling one of the conditions laid down in Article 107(1) of the Treaty do not constitute State aid. Consequently, they are not subject to the compatibility assessment laid down in these Guidelines.15. | Gli interventi statali che non soddisfano una delle condizioni di cui all’articolo 107, paragrafo 1, del trattato non costituiscono aiuti di Stato. Di conseguenza essi non sono soggetti alla valutazione della compatibilità prevista dai presenti orientamenti.
16. | In particular, Union funding that is centrally managed by the institutions, agencies, joint undertakings or other bodies of the Union and that is not directly or indirectly under the control of Member States (19) does not constitute State aid.16. | In particolare, i finanziamenti dell’Unione che sono gestiti a livello centralizzato dalle istituzioni, dalle agenzie, dalle imprese comuni o da altri organismi dell’Unione e che non sono direttamente o indirettamente controllati dagli Stati membri (19) non costituiscono aiuti di Stato.
17. | Aid for deployment and take-up of broadband networks and services may not be awarded to undertakings in difficulty as set out in the Commission’s Guidelines on State aid for rescuing and restructuring non-financial undertakings in difficulty (20).17. | Gli aiuti a favore dello sviluppo e della diffusione di reti e servizi a banda larga non possono essere concessi alle imprese in difficoltà come stabilito dagli orientamenti della Commissione sugli aiuti di Stato per il salvataggio e la ristrutturazione di imprese non finanziarie in difficoltà (20).
18. | When assessing aid in favour of an undertaking that is subject to an outstanding recovery order following a previous Commission decision that declared an aid illegal and incompatible with the internal market, the Commission will take account of the amount of aid still to be recovered (21).18. | Nel valutare un aiuto a favore di un’impresa destinataria di un ordine di recupero pendente a seguito di una precedente decisione della Commissione che ha dichiarato un aiuto illegittimo e incompatibile con il mercato interno, la Commissione terrà conto dell’importo dell’aiuto che rimane da recuperare (21).
2.2.   Definitions2.2.   Definizioni
19. | For the purposes of these Guidelines, the following definitions apply: | (a) | ‘broadband network’ means an electronic communications network, as defined in Article 2, point (1), of Directive (EU) 2018/1972, delivering broadband electronic communications services (‘broadband services’); | (b) | ‘access network’ means the segment of a broadband network that connects the backhaul network with the end users’ premises or devices; | (c) | ‘fixed access network’ means a broadband network providing data transmission services to end users at a fixed location using a variety of technologies, including cable, digital subscriber line (‘DSL’), optical fibres and wireless; | (d) | ‘fixed ultrafast access network’ means a fixed access network delivering broadband services of at least 100 Mbps download speed (‘fixed ultrafast broadband services’); | (e) | ‘mobile access network’ means a wireless communications network that provides connectivity to end users at any location in the area covered by the network using one or several International Mobile Telecommunications (‘IMT’) standards; | (f) | ‘backhaul network’ means the part of a network that connects the access network to the backbone network. It is the part of the network where the traffic of end users is aggregated; | (g) | ‘backbone network’ means the core network that interconnects backhaul networks from different geographic areas or regions; | (h) | ‘active network’ means a broadband network with active components (for instance, transponders, routers and switches, active antennas) and passive components (for instance, ducts, poles, masts, dark fibres, cabinets and manholes); | (i) | ‘infrastructure’ means a broadband network without any active component and typically comprising physical infrastructure, as defined in Article 2, second paragraph, point (2), of Directive 2014/61/EU of the European Parliament and of the Council (22), and cables (including dark fibre and copper cables); | (j) | ‘peak time’ means the time of the day with a typical duration of one hour where the network load is usually at its maximum; | (k) | ‘peak-time conditions’ means the conditions under which the network is expected to operate at ‘peak time’; | (l) | ‘premises passed’ means end users’ premises to which, upon request from end users and within 4 weeks from the date of the request, an operator can provide broadband services (regardless of whether those premises are already connected to the network or not). The price charged by the operator for providing such broadband services at end users’ premises in this case must not exceed normal connection fees. This means that it must not include any additional or exceptional cost as compared to the standard commercial practice and, in any case, must not exceed the usual price in the Member State concerned. That price must be determined by the competent national authority; | (m) | ‘relevant time horizon’ means a time horizon used for verifying planned private investments and corresponds to the time frame that the Member State estimates for deploying the planned State-funded network, starting from the moment of publication of the public consultation on the planned State intervention until the entry into operation of the network, namely until the start of the provision of wholesale or retail services on the State-funded network. The relevant time horizon taken into consideration cannot be shorter than 2 years; | (n) | ‘overbuilding’ means deploying a State-funded network in addition to one or more existing networks in a certain area; | (o) | ‘crowding out’ means an economic effect of a State intervention that is conducive to disincentivising, preventing, driving down or even eliminating private investments. This may be the case, for instance, if private investors see the profitability of their prior or planned investment decreasing because of State aid to an alternative investment, which may lead them to decide to reduce, discontinue, alter their investment, withdraw from the market altogether or decide not to enter into a new market or a geographic area; | (p) | ‘step change’ means a significant improvement achieved by State-funded networks, bringing substantial new investments in the broadband networks and significant new capabilities to the market in terms of broadband services availability, capacity, speed or other relevant characteristics of the network and competition; | (q) | ‘digital divide’ means the gap between those areas or regions that have access to adequate broadband services and those that do not.19. | Ai fini dei presenti orientamenti si applicano le definizioni seguenti: | a) | «rete a banda larga»: una rete di comunicazione elettronica, quale definita all'articolo 2, punto 1), della direttiva (UE) 2018/1972, che fornisce servizi di comunicazione elettronica a banda larga («servizi a banda larga»); | b) | «rete di accesso»: porzione di una rete a banda larga che collega la rete di backhauling ai locali o ai dispositivi dell'utente finale; | c) | «rete fissa di accesso»: una rete a banda larga che fornisce servizi di trasmissione dati agli utenti finali in postazione fissa mediante varie tecnologie, tra cui la trasmissione via cavo, le linee digitali ad abbonamento (Digital Subscriber Line, «DSL»), le fibre ottiche e le reti senza fili; | d) | «rete fissa di accesso ultraveloce»: una rete fissa di accesso che fornisce servizi a banda larga con una velocità di scaricamento di almeno 100 Mbps («servizi fissi a banda larga ultraveloci»); | e) | «rete mobile di accesso»: una rete di comunicazione senza fili che fornisce connettività agli utenti finali in qualsiasi punto dell'area coperta dalla rete utilizzando una o più norme per le telecomunicazioni mobili internazionali (International Mobile Telecommunications, «IMT»); | f) | «rete di backhauling»: porzione di una rete a banda larga che collega la rete dorsale alla rete di accesso. Si tratta della porzione della rete in cui il traffico degli utenti finali è aggregato; | g) | «rete dorsale»: la rete centrale che interconnette le reti di backhauling di zone geografiche o regioni diverse; | h) | «rete attiva»: una rete a banda larga con componenti attive (ad esempio trasponditori, router e switches, antenne attive) e componenti passive (ad esempio cavidotti, tralicci, piloni, fibre spente, centraline e pozzetti); | i) | «infrastruttura»: una rete a banda larga priva di componenti attive e generalmente costituita dall'infrastruttura fisica, quale definita all'articolo 2, secondo comma, punto 2), della direttiva 2014/61/UE del Parlamento europeo e del Consiglio (22), e da cavi (compresi fibra spenta e cavi in rame); | j) | «picco»: momento della giornata, in genere della durata di un'ora, in cui il carico della rete è generalmente al suo livello massimo; | k) | «condizioni di picco»: le condizioni a cui si prevede che la rete funzioni durante il picco; | l) | «locali serviti»: i locali degli utenti finali che, su richiesta degli utenti finali stessi ed entro quattro settimane dalla data della richiesta, possono essere raggiunti dai servizi a banda larga forniti da un operatore (indipendentemente dal fatto che tali locali siano già collegati alla rete o meno). Il prezzo applicato dall'operatore per la fornitura di tali servizi a banda larga presso i locali degli utenti finali non deve in questo caso superare le normali tariffe di connessione. Pertanto non deve includere alcun costo aggiuntivo o eccezionale rispetto a quanto previsto dalla normale prassi commerciale e, in ogni caso, non deve superare il prezzo abituale praticato nello Stato membro interessato. Tale prezzo deve essere determinato dall'autorità nazionale competente; | m) | «orizzonte temporale di riferimento»: orizzonte temporale utilizzato per la verifica degli investimenti privati previsti e corrispondente al quadro temporale stimato dallo Stato membro per lo sviluppo della rete finanziata dallo Stato prevista, a decorrere dal momento della pubblicazione della consultazione pubblica sull'intervento statale previsto fino all'entrata in funzione della rete, ossia fino all'inizio della fornitura di servizi all'ingrosso o al dettaglio sulla rete finanziata dallo Stato. L'orizzonte temporale di riferimento considerato non può essere inferiore a due anni; | n) | «eccessivo caricamento»: sviluppo di una rete finanziata con fondi dello Stato in aggiunta a una o più reti esistenti in una determinata area; | o) | «esclusione»: effetto economico di un intervento statale che contribuisce a disincentivare, impedire, ridurre o persino eliminare gli investimenti privati. Tale effetto si produce, ad esempio, se gli investitori privati vedono ridotta la redditività dei loro investimenti precedenti o previsti come conseguenza della concessione di aiuti di Stato a favore di un investimento alternativo, il che può indurli a decidere di ridurre, interrompere o modificare i propri investimenti, ritirarsi dal mercato o desistere dall'entrare in un nuovo mercato o in un'area geografica; | p) | «salto di qualità»: miglioramento considerevole conseguito dalle reti finanziate dallo Stato, dal quale derivano nuovi investimenti ingenti nelle reti a banda larga e nuove capacità di rilievo per il mercato in termini di disponibilità, velocità e capacità dei servizi a banda larga o altre caratteristiche pertinenti della rete e della concorrenza; | g) | «divario digitale»: il divario tra le zone o le regioni che hanno accesso a servizi a banda larga adeguati e quelle che non vi hanno accesso.
2.3.   Types of broadband networks2.3.   Tipi di reti a banda larga
20. | For the purposes of assessing State aid, these Guidelines distinguish between fixed ultrafast access networks, mobile access networks and backhaul networks, as further described in Sections 2.3.1, 2.3.2 and 2.3.3. ‘Fixed ultrafast access networks’ and ‘mobile access networks’ are used interchangeably with ‘fixed networks’ and, respectively, ‘mobile networks’. All speeds mentioned in these Guidelines are intended under peak-time conditions.20. | Ai fini della valutazione degli aiuti di Stato, i presenti orientamenti distinguono tra reti fisse di accesso ultraveloci, reti mobili di accesso e reti di backhauling, descritte più nel dettaglio nelle sezioni 2.3.1, 2.3.2 e 2.3.3. Le espressioni «reti fisse di accesso ultraveloci» e «reti mobili di accesso» sono utilizzate in modo rispettivamente intercambiabile con le espressioni «reti fisse» e «reti mobili». Tutte le velocità menzionate nei presenti orientamenti si intendono in condizioni di picco.
2.3.1.    Fixed ultrafast access networks2.3.1.    Reti fisse di accesso ultraveloci
21. | At the current stage of technological development, there are different types of fixed ultrafast access networks, including: (a) fibre-based networks (FTTx) (23); and (b) advanced upgraded cable networks using at least the ‘DOCSIS 3.0’ standard (24). Wireless networks such as certain fixed wireless access networks (25) and satellite networks (26) may also be able to provide fixed ultrafast broadband services.21. | Nell’attuale fase di sviluppo tecnologico esistono diversi tipi di reti fisse di accesso ultraveloci, tra cui: a) le reti in fibra ottica (FTTx) (23); e b) le reti cablate avanzate potenziate che applicano come minimo lo standard DOCSIS 3.0 (24). Anche le reti senza fili, come alcune reti di accesso senza fili fisse (25) e le reti satellitari (26), potrebbero essere in grado di fornire servizi fissi a banda larga ultraveloci.
2.3.2.    Mobile access networks2.3.2.    Reti mobili di accesso
22. | At the current stage of market and technological development, several generations of mobile technologies coexist (27).22. | Nell’attuale fase di sviluppo tecnologico e del mercato coesistono diverse generazioni di tecnologie mobili (27).
23. | The transition to each new mobile generation is generally incremental (28). At the current stage, 4G networks continue to be deployed in some parts of the Union and deployments of 5G non-standalone networks rely on existing 4G Long Term Evolution (‘LTE’) and LTE-Advanced networks (29). 5G networks are expected to become progressively standalone and not rely on existing 4G networks in the future. 5G standalone networks are expected to enable more performant mobile services, including lower latency and higher transmission capabilities, and enable advanced usage scenarios and applications.23. | Di norma la transizione da una generazione di comunicazioni mobili a quella successiva avviene in modo incrementale (28). Nella fase attuale è ancora in corso l’installazione delle reti 4G in alcune parti d’Europa e le reti 5G non autonome si basano sulle reti 4G Long Term Evolution («LTE») e LTE-Advanced esistenti (29). Si prevede che in futuro le reti 5G diventeranno progressivamente autonome e non dipenderanno dalle reti 4G esistenti. Le reti 5G autonome dovrebbero assicurare servizi mobili più efficienti, in particolare tramite una minore latenza e maggiori capacità di trasmissione, e consentire scenari di utilizzo e applicazioni avanzati.
24. | To ensure an effective and efficient use of radio spectrum Member States may attach conditions to individual rights of use for radio spectrum, such as coverage and quality of service obligations. Such obligations may include geographical, population and transport paths coverage with certain minimum quality of service requirements (30).24. | Per assicurare un utilizzo efficiente ed efficace dello spettro radio, gli Stati membri possono stabilire condizioni associate ai diritti d’uso individuali dello spettro radio, tra cui obblighi in materia di copertura e qualità del servizio. Tali obblighi possono prevedere la copertura geografica, della popolazione e degli assi di trasporto secondo determinati requisiti minimi di qualità del servizio (30).
2.3.3.    Backhaul networks2.3.3.    Reti di backhauling
25. | Backhaul networks are necessary inputs to sustain both fixed and mobile access networks. Backhaul networks can be based on copper, optical fibre, microwave and satellite solutions (31).25. | Le reti di backhauling sono un elemento portante sia delle reti di accesso fisse sia di quelle mobili e possono basarsi su soluzioni in rame, in fibra ottica, a microonde e satellitari (31).
3.   COMPATIBILITY ASSESSMENT UNDER ARTICLE 106(2) OF THE TREATY3.   VALUTAZIONE DELLA COMPATIBILITÀ A NORMA DELL’ARTICOLO 106, PARAGRAFO 2, DEL TRATTATO
26. | In some cases, Member States may classify the provision of broadband services as a service of a general economic interest (‘SGEI’) under Article 106(2) of the Treaty (32) and support the deployment of a network providing such services. Compensation for costs incurred to provide such a service of general economic interest does not amount to State aid if the four cumulative conditions of the Altmark judgment (33) are met. The compensation for the provision of a service of general economic interest that constitutes aid will be assessed in accordance with the rules applicable to State aid in the form of public service compensation (‘the SGEI package’) (34).26. | In alcune circostanze, gli Stati membri possono classificare la fornitura di servizi a banda larga come servizio di interesse economico generale («SIEG») a norma dell’articolo 106, paragrafo 2, del trattato (32) e sostenere lo sviluppo di una rete che fornisce tali servizi. La compensazione dei costi sostenuti per fornire tale servizio di interesse economico generale non costituisce un aiuto di Stato se sono soddisfatte le quattro condizioni cumulative di cui alla giurisprudenza Altmark (33). La compensazione per la fornitura di un servizio di interesse economico generale che costituisca un aiuto di Stato sarà valutata in base alle norme applicabili agli aiuti di Stato concessi sotto forma di compensazione degli obblighi di servizio pubblico («pacchetto SIEG») (34).
27. | These Guidelines only illustrate the definition of a SGEI by applying the rules laid down in the SGEI package to broadband networks, taking into account sectoral characteristics.27. | I presenti orientamenti illustrano soltanto la definizione di SIEG applicando le norme stabilite nel pacchetto SIEG alle reti a banda larga e tenendo conto delle caratteristiche settoriali.
28. | On the definition of a genuine SGEI, the Commission has clarified that Member States cannot attach specific public service obligations to services that are already provided or can be provided satisfactorily and under conditions, such as price, objective quality characteristics, continuity and access to the service, consistent with the public interest, as defined by the Member State, by undertakings operating under normal market conditions (35).28. | Per quanto riguarda la definizione di SIEG effettivo, la Commissione ha chiarito che gli Stati membri non possono attribuire obblighi specifici di servizio pubblico a servizi che sono già forniti o possono essere forniti in modo soddisfacente e a condizioni, quali il prezzo, le caratteristiche qualitative oggettive, la continuità e l’accesso al servizio, coerenti con il pubblico interesse, quale stabilito dallo Stato membro, da imprese operanti in normali condizioni di mercato (35).
29. | Applying this principle to the broadband sector, when assessing the absence of manifest error in the classification of an SGEI, the Commission takes into consideration the following elements: | (a) | the State aid intervention must address only areas where it can be demonstrated that private investors are not in a position to provide access to adequate broadband services. In line with Directive (EU) 2018/1972, the level of adequate broadband services is set by each Member State, in the light of national conditions and the minimum bandwidth enjoyed by the majority of consumers within a Member State in order to ensure the bandwidth necessary for an adequate level of social inclusion and participation in the digital economy and society in their territory. The adequate broadband services should be capable of delivering the bandwidth necessary for supporting at least the minimum set of services set out in Annex V to Directive (EU) 2018/1972. A Member State should establish the absence of adequate broadband services based on mapping and public consultation conducted in accordance with Sections 5.2.2.4.1 and 5.2.2.4.2 (36). The Commission considers that in areas where private investors have already invested or plan to invest in a broadband network providing access to adequate broadband services, setting up a parallel State-funded broadband network cannot be classified as a SGEI within the meaning of Article 106(2) of the Treaty (37); | (b) | the network must offer universal and affordable, in the light of specific national conditions, broadband services (38) for all premises in the target area. Support for connecting businesses only would not be sufficient (39); | (c) | the network must be technologically neutral; | (d) | the SGEI provider should offer open wholesale access in accordance with Section 5.2.4.4 on a non-discriminatory basis (40); | (e) | where the provider of the SGEI is also a vertically integrated undertaking, Member States should implement adequate safeguards (41) to avoid any conflict of interest, undue discrimination and any other hidden indirect advantages (42).29. | Applicando tale principio al settore della banda larga, nel valutare l’assenza di errore manifesto nella classificazione di un SIEG la Commissione prende in considerazione gli elementi seguenti: | a) | l'intervento sugli aiuti di Stato deve riguardare solo i settori in cui è possibile dimostrare che gli investitori privati non sono in grado di fornire l'accesso a servizi a banda larga adeguati. In linea con la direttiva (UE) 2018/1972, il livello dei servizi a banda larga adeguati è fissato da ciascuno Stato membro, alla luce delle circostanze nazionali e della larghezza minima di banda di cui dispone la maggioranza dei consumatori all'interno di uno Stato membro, al fine di garantire la larghezza di banda necessaria per un adeguato livello di inclusione sociale e di partecipazione all'economia e alla società digitali nel loro territorio. I servizi a banda larga adeguati dovrebbero essere in grado di fornire la larghezza di banda necessaria per supportare almeno l'insieme minimo di servizi di cui all'allegato V della direttiva (UE) 2018/1972. Uno Stato membro dovrebbe stabilire l'assenza di servizi a banda larga adeguati sulla base di una mappatura e di una consultazione pubblica condotte conformemente alle sezioni 5.2.2.4.1 e 5.2.2.4.2 (36). La Commissione ritiene che, nelle zone in cui gli investitori privati hanno già investito o prevedono di investire in una rete a banda larga che fornisca accesso a servizi a banda larga adeguati, la realizzazione, con fondi dello Stato, di una rete a banda larga parallela non possa essere qualificata come SIEG ai sensi dell'articolo 106, paragrafo 2, del trattato (37); | b) | la rete deve offrire servizi a banda larga universali e a prezzi accessibili (38), alla luce delle circostanze nazionali, alla totalità dei locali dell'area interessata. Un sostegno concesso per il collegamento delle sole imprese non sarebbe sufficiente (39); | c) | la rete deve essere tecnologicamente neutrale; | d) | il fornitore di SIEG dovrebbe offrire libero accesso all'ingrosso in conformità della sezione 5.2.4.4 su base non discriminatoria (40). | e) | Nel caso in cui il fornitore di SIEG sia anche un'impresa verticalmente integrata, gli Stati membri dovrebbero introdurre adeguate misure di salvaguardia (41) per evitare conflitti di interesse, indebite discriminazioni ed eventuali altri vantaggi indiretti occulti (42).
4.   COMPATIBILITY ASSESSMENT UNDER ARTICLE 107(3), POINT (C), OF THE TREATY4.   VALUTAZIONE DELLA COMPATIBILITÀ A NORMA DELL’ARTICOLO 107, PARAGRAFO 3, LETTERA C), DEL TRATTATO
30. | The Commission will consider State aid for the deployment or take-up of broadband networks and services compatible with the internal market pursuant to Article 107(3), point (c), of the Treaty only if the aid contributes to the development of certain economic activities or of certain economic areas (first condition), and if such aid does not adversely affect trading conditions to an extent contrary to the common interest (second condition).30. | La Commissione considererà compatibili con il mercato interno, ai sensi dell’articolo 107, paragrafo 3, lettera c), del trattato, gli aiuti di Stato per lo sviluppo o la diffusione di reti e servizi a banda larga solo se essi contribuiscono allo sviluppo di talune attività o di talune regioni economiche (prima condizione) e sempre che non alterino le condizioni degli scambi in misura contraria al comune interesse (seconda condizione).
31. | In its compatibility assessment, the Commission will examine the following two aspects: | (a) | under the first condition, the Commission will examine whether the aid is intended to facilitate the development of certain economic activities, and in particular: | (i) | the economic activity facilitated by the aid; | (ii) | the incentive effect of the aid, namely the potential of the aid to change the behaviour of the undertakings concerned in such a way that they carry out an additional activity, which they would not have carried out without the aid or would have carried out in a restricted or different manner or location; | (iii) | the existence of a breach of any provision of Union law in relation to the measure at stake; | (b) | under the second condition, the Commission will weigh up the positive effects of the planned aid and the negative effects that the aid may have on the internal market, in terms of distortions of competition and adverse effects on trade caused by the aid, and will therefore examine: | (i) | the positive effects of the aid; | (ii) | whether the aid is needed and targeted to address a situation where it can bring about a material improvement that the market cannot deliver itself, for example, by remedying a market failure or addressing an equity or cohesion concern; | (iii) | whether the aid is an appropriate policy instrument to meet its objective; | (iv) | whether the aid is proportionate and limited to the minimum necessary to induce the additional investment or activity in the area concerned; | (v) | whether the aid is transparent, namely whether Member States, stakeholders, the public and the Commission have easy access to information on the aid awarded; | (vi) | the negative effects of the aid on competition and trade between Member States.31. | Nella valutazione di compatibilità, la Commissione esaminerà i due aspetti seguenti: | a) | in base alla prima condizione, la Commissione esaminerà se l'aiuto sia destinato ad agevolare lo sviluppo di talune attività economiche, in particolare: | (i) | l'attività economica agevolata dall'aiuto; | (ii) | l'effetto di incentivazione dell'aiuto, vale a dire la possibilità che l'aiuto modifichi il comportamento delle imprese interessate spingendole a intraprendere un'attività supplementare, che non avrebbero svolto senza l'aiuto o avrebbero svolto soltanto in modo limitato, con diverse modalità o altrove; | (iii) | l'esistenza di una violazione di una disposizione del diritto dell'Unione in relazione alla misura in questione; | b) | in base alla seconda condizione, la Commissione pondererà gli effetti positivi dell'aiuto previsto e gli effetti negativi che l'aiuto può avere sul mercato interno in termini di distorsioni della concorrenza e di pregiudizi agli scambi causati dall'aiuto, e pertanto valuterà: | (i) | gli effetti positivi dell'aiuto; | (ii) | se l'aiuto è necessario ed è mirato a risolvere una situazione in cui può determinare un miglioramento tangibile che il mercato da solo non è in grado di assicurare, ad esempio per porre rimedio a un fallimento del mercato o per risolvere questioni in materia di equità o coesione; | (iii) | se l'aiuto è uno strumento politico adeguato per conseguire il suo obiettivo; | (iv) | se l'aiuto è proporzionato e limitato al minimo indispensabile per stimolare gli investimenti o le attività supplementari nell'area interessata; | (v) | se l'aiuto è trasparente, in particolare se gli Stati membri, le parti interessate, il pubblico e la Commissione hanno facile accesso alle informazioni sugli aiuti concessi; | (vi) | gli effetti negativi dell'aiuto sulla concorrenza e sugli scambi tra Stati membri.
32. | As a final step, the Commission will balance the identified negative effects of the aid on the internal market with its positive effects on the supported economic activities.32. | Nell’ultima fase, la Commissione metterà a confronto gli effetti negativi dell’aiuto sul mercato interno individuati e gli effetti positivi dell’aiuto sulle attività economiche sostenute.
33. | The steps in the Commission’s assessment of aid for the deployment and take-up of broadband networks and services are set out in further detail in Sections 5 to 8.33. | Le fasi della valutazione, da parte della Commissione, degli aiuti a favore dello sviluppo e dello sviluppo di reti e servizi a banda larga sono illustrate più in dettaglio nelle sezioni da 5 a 8.
5.   AID FOR THE DEPLOYMENT OF BROADBAND NETWORKS5.   AIUTI A FAVORE DELLO SVILUPPO DI RETI A BANDA LARGA
34. | The Commission considers the market for fixed broadband services as separate from the market for mobile broadband services (43). The rules for assessing aid may therefore differ, depending on the market concerned (44).34. | La Commissione ritiene che il mercato dei servizi a banda larga su rete fissa sia distinto da quello dei servizi a banda larga su rete mobile (43). Le norme per la valutazione degli aiuti possono quindi differire a seconda del mercato interessato (44).
5.1.   First condition: facilitation of the development of an economic activity5.1.   Prima condizione: facilitazione dello sviluppo di un’attività economica
5.1.1.    Networks as facilitators of economic activities5.1.1.    Le reti come facilitatori delle attività economiche
35. | Member States must identify the economic activities that will be facilitated as a result of the aid, such as the deployment of fixed networks providing performant fixed broadband services or the deployment of mobile networks providing voice and high-performance broadband services. They must also explain how the development of those activities is supported.35. | Gli Stati membri devono individuare le attività economiche che saranno agevolate dall’aiuto, come lo sviluppo di reti fisse che forniscono servizi fissi a banda larga efficienti o la realizzazione di reti mobili che forniscono servizi vocali e a banda larga ad alte prestazioni. Essi devono altresì illustrare le modalità di sostegno allo sviluppo di tali attività.
36. | Aid for the deployment of fixed networks and aid for the deployment of mobile networks can facilitate the development of many economic activities by increasing connectivity and access to the broadband networks and services for the public, businesses and public administrations. Such aid can facilitate the development of economic activities in areas where such activities are either not present or only ensured at a level that does not adequately fulfil end-users’ needs.36. | Gli aiuti a favore della realizzazione di reti fisse e quelli destinati alla realizzazione di reti mobili possono agevolare lo sviluppo di numerose attività economiche migliorando la connettività e l’accesso alle reti e ai servizi a banda larga per il pubblico, le imprese e le pubbliche amministrazioni. Detti aiuti possono favorire le attività economiche nelle zone in cui le stesse non sono presenti o sono realizzate solo a un livello non adeguato a soddisfare le esigenze degli utenti finali.
5.1.2.    Incentive effect5.1.2.    Effetto di incentivazione
37. | Aid can only be considered as contributing to the development of an economic activity if it has an incentive effect.37. | Si può ritenere che un aiuto contribuisca allo sviluppo di un’attività economica solo se presenta un effetto di incentivazione.
38. | Aid has an incentive effect if it incentivises the beneficiary to change its behaviour towards the development of a certain economic activity supported by the aid that it would not have carried out within the same time frame or would only have carried out in a limited or different manner or location, if the aid was not granted.38. | Un aiuto presenta un effetto di incentivazione se induce il beneficiario a modificare il proprio comportamento nei confronti dello sviluppo di una determinata attività economica sostenuta dall’aiuto e che il beneficiario non avrebbe svolto negli stessi tempi o avrebbe svolto in misura più limitata ovvero con diverse modalità o altrove se l’aiuto non fosse stato concesso.
39. | The aid must not finance the costs of an activity that an undertaking would carry out in any event. It must not compensate the normal business risk of an economic activity (45).39. | L’aiuto non deve finanziare i costi di un’attività che un’impresa svolgerebbe comunque. Esso non deve neppure compensare il normale rischio d’impresa di un’attività economica (45).
40. | Proving an incentive effect of aid for the deployment of fixed or mobile networks means checking, through mapping and public consultation in accordance with Sections 5.2.2.4.1 and 5.2.2.4.2, whether stakeholders have invested or intend to invest in, respectively, fixed or mobile networks in the target areas within the relevant time horizon. If an equivalent investment could be made within the same time frame in the area without the aid, the aid can be considered to lack an incentive effect. For instance, where an undertaking is subject to legal obligations, such as coverage and quality of service obligations attached to the rights of use of certain radio spectrum for mobile deployments, State aid cannot be used to fulfil such obligations as it is unlikely to have an incentive effect, and thus unlikely to be compatible with the internal market. State aid may, however, be considered compatible where and to the extent necessary to provide a quality of service going beyond the requirements resulting from such obligations.40. | La dimostrazione dell’effetto di incentivazione degli aiuti a favore della realizzazione di reti fisse o mobili comporta la verifica, mediante la mappatura e la consultazione pubblica in conformità delle sezioni 5.2.2.4.1 e 5.2.2.4.2, del fatto che le parti interessate abbiano investito o intendano investire rispettivamente nelle reti fisse o nelle reti mobili nelle aree interessate entro l’orizzonte temporale di riferimento. Se un investimento equivalente può essere realizzato nella zona negli stessi tempi anche in assenza dell’aiuto, si può ritenere che l’aiuto non presenti un effetto di incentivazione. Ad esempio, se un’impresa è soggetta a obblighi giuridici quali gli obblighi in materia di copertura e qualità del servizio connessi ai diritti d’uso di un determinato spettro radio per i sistemi mobili, l’aiuto di Stato non può essere utilizzato per adempiere tali obblighi in quanto è improbabile che abbia un effetto di incentivazione ed è quindi difficilmente compatibile con il mercato interno. L’aiuto di Stato può tuttavia essere considerato compatibile se e nella misura in cui è necessario per fornire una qualità di servizio che sia superiore ai requisiti derivanti da tali obblighi.
5.1.3.    Compliance with other provisions of Union law5.1.3.    Conformità ad altre disposizioni del diritto dell’Unione
41. | If a State aid, the conditions attached to it (including its financing method where that method forms an integral part of the aid) or the activity it finances entail a violation of a provision or a general principle of Union law, the aid cannot be declared compatible with the internal market (46). This may be the case where the award of aid is made dependent, directly or indirectly, on the origin of products or equipment, such as a requirement for the beneficiary to purchase domestically produced products.41. | Nel caso in cui un aiuto di Stato, le condizioni cui è subordinato (compreso il metodo di finanziamento quando questo è parte integrante dell’aiuto) o le attività finanziate comportino una violazione di una disposizione o di un principio generale del diritto dell’Unione, l’aiuto non può essere dichiarato compatibile con il mercato interno (46). Ciò può verificarsi quando la concessione dell’aiuto è fatta dipendere direttamente o indirettamente dall’origine dei prodotti o delle attrezzature, come nel caso di un obbligo che impone al beneficiario di acquistare prodotti nazionali.
5.2.   Second condition: the aid must not unduly affect trading conditions to an extent contrary to the common interest5.2.   Seconda condizione: l’aiuto non deve alterare indebitamente le condizioni degli scambi in misura contraria al comune interesse
5.2.1.    Positive effects of the aid5.2.1.    Effetti positivi dell’aiuto
42. | Member States must describe whether and, if so, how the aid will bring about positive effects.42. | Gli Stati membri devono indicare se e in che modo l’aiuto comporterà effetti positivi.
43. | Member States may decide to design State interventions that contribute to reducing the digital divide. They may choose to intervene to correct social or regional inequalities, or to achieve equity objectives, that is to say, as a way of improving access to an essential means of communication and participation in society, thereby improving social and territorial cohesion. Furthermore, Member States may decide to design State interventions that also contribute to the achievement of objectives of Union digital policy, foster the achievement of Union Green Deal objectives and promote sustainable green investments across all sectors.43. | Gli Stati membri possono decidere di elaborare interventi statali che contribuiscano a ridurre il divario digitale. Essi possono decidere di intervenire per correggere disuguaglianze sociali o regionali o per conseguire obiettivi di equità, vale a dire per migliorare l’accesso a uno strumento essenziale di comunicazione e di partecipazione alla società, rafforzando in tal modo la coesione sociale e territoriale. Inoltre gli Stati membri possono decidere di elaborare interventi statali che contribuiscano anche al raggiungimento degli obiettivi della politica digitale dell’Unione, favoriscano il conseguimento degli obiettivi del Green Deal dell’Unione e promuovano gli investimenti verdi sostenibili in tutti i settori.
5.2.2.    Necessity for State intervention5.2.2.    Necessità dell’intervento statale
44. | State aid must be targeted towards situations where aid can bring about a material improvement that the market alone cannot deliver.44. | Gli aiuti di Stato devono essere destinati alle situazioni in cui possono apportare un miglioramento tangibile, che i soli meccanismi del mercato non riescono a conseguire.
45. | A State intervention may be necessary if markets, without public intervention, fail to deliver an efficient outcome for society. This may arise, for instance, when certain investments are not being carried out even though the benefit for society outweighs their cost (47). In such cases, granting State aid may produce positive effects, and overall efficiency may be improved by adjusting the economic incentives for stakeholders.45. | Un intervento statale può essere necessario se il mercato, in assenza di un intervento pubblico, non riesce a fornire un risultato efficiente per la società. Ciò può verificarsi, ad esempio, quando non sono effettuati determinati investimenti anche se il beneficio per la società supera i costi (47). In questi casi, la concessione di aiuti di Stato può produrre effetti positivi e provvedere a migliorare il livello generale di efficienza agendo sugli incentivi economici delle parti interessate.
46. | In the broadband sector, one form of market failure may relate to positive externalities that are not internalised by market operators. For example, while fixed and mobile networks are key enablers for the provision of additional services and for innovation, the overall benefits are likely to be higher than the economic benefits they generate for the networks’ investors, especially in remote regions or low-population-density or unpopulated areas. The market may therefore generate insufficient private investment in fixed and mobile networks, in particular in certain areas.46. | Nel settore della banda larga, una forma di fallimento del mercato può essere connessa a esternalità positive non internalizzate dagli operatori del mercato. Ad esempio, sebbene le reti fisse e mobili siano fattori chiave per la fornitura di servizi aggiuntivi e per l’innovazione, è probabile che i loro benefici complessivi siano superiori ai benefici economici da esse generati per gli investitori della rete, in particolare nelle regioni remote, nelle zone a bassa densità demografica o nelle zone disabitate. Di conseguenza il mercato potrebbe generare insufficienti investimenti privati nelle reti fisse e nelle reti mobili, in particolare in talune aree.
47. | Due to economies of density, the deployment of broadband networks is generally more profitable where potential demand is higher and concentrated, that is to say, in densely populated areas. Because of the high fixed costs of investment, unit costs increase significantly as population densities drop. Therefore, when deployed on market terms, broadband networks tend to profitably cover only part of the population. State aid can, under certain conditions, correct market failures, thereby improving the efficiency of markets.47. | Tenuto conto delle economie di densità, in generale lo sviluppo di reti a banda larga è più redditizio laddove la domanda potenziale è più elevata e concentrata, cioè in zone densamente popolate. Considerato che l’investimento comporta costi fissi elevati, i costi unitari aumentano sensibilmente col diminuire della densità abitativa. Ne consegue che, se realizzate a condizioni di mercato, le reti a banda larga tendono ad assicurare in genere una copertura parziale della popolazione per motivi di redditività. A determinate condizioni, gli aiuti di Stato possono correggere le carenze del mercato, migliorando l’efficienza dei mercati.
48. | A market failure may also exist if the existing or planned network(s) would provide end users with a suboptimal combination of service quality and price (48). This may be the case where: (a) certain categories of users may not be provided with a satisfactory service; or (b) especially in the absence of regulated wholesale access tariffs, retail prices may be higher than those charged for the same services offered in more competitive but otherwise comparable areas or regions of the Member State.48. | Un fallimento del mercato può sussistere anche qualora la rete o le reti esistenti o programmate forniscano ai cittadini o agli utenti finali commerciali un rapporto qualità/prezzo inferiore a quello ottimale (48). Ciò può verificarsi quando: a) determinate categorie di utenti non possono ricevere un servizio soddisfacente; o b), soprattutto in mancanza di tariffe regolamentate per l’accesso all’ingrosso, i prezzi al dettaglio possono essere più alti di quelli applicati agli stessi servizi offerti in altre aree o in altre regioni dello Stato membro più competitive, ma comparabili sotto altri profili.
49. | However, if State aid for the deployment of fixed and mobile networks were to be used in areas where market operators would usually choose to invest or have already invested, this could significantly undermine the incentives for private investors to invest in the first place.49. | Tuttavia un aiuto di Stato a sostegno dello sviluppo di reti fisse e reti mobili in settori in cui gli operatori privati sarebbero solitamente portati ad investire o in cui hanno già investito potrebbe indebolire in misura considerevole l’incentivo degli investitori privati ad investire.
50. | Furthermore, where markets provide efficient outcomes but these are deemed unsatisfactory from a cohesion policy point of view, State aid may be necessary to correct social or regional inequalities to obtain a more desirable, equitable market outcome. In such circumstances, a well-targeted State intervention in broadband may contribute to reducing the digital divide (49).50. | Inoltre quando il funzionamento dei mercati, seppur efficiente, è ritenuto insoddisfacente sotto il profilo della politica di coesione, gli aiuti di Stato possono essere necessari per correggere disuguaglianze sociali o regionali al fine di ottenere risultati più auspicabili e più equi. In tali circostanze, un intervento statale ben mirato nel settore della banda larga può contribuire a ridurre il divario digitale (49).
51. | The mere existence of market failures in a certain context is not sufficient to justify State intervention. State aid should only be directed at the market failure that remains unaddressed by other, less distortive policies and measures, for instance administrative measures or regulatory obligations on the effective and efficient use of radio spectrum, including coverage and quality of service obligations attached to rights of use for radio spectrum.51. | La semplice presenza di fallimenti del mercato in un determinato contesto non è sufficiente per giustificare l’intervento statale. Gli aiuti di Stato dovrebbero riguardare solo il fallimento del mercato che rimane irrisolto nonostante altre politiche e misure meno distorsive, quali ad esempio misure amministrative od obblighi normativi sull’uso effettivo ed efficiente dello spettro radio, ivi inclusi gli obblighi in materia di copertura e qualità del servizio connessi ai diritti d’uso dello spettro radio.
52. | To further minimise the aid’s possible distortive effects on competition, State interventions may be subject to a private investment protection period, of up to 7 years (50).52. | Per ridurre ulteriormente al minimo i possibili effetti distorsivi dell’aiuto sulla concorrenza, gli interventi statali possono essere soggetti a un periodo di tutela degli investimenti privati della durata massima di sette anni (50).
5.2.2.1.   Existence of market failure as regards fixed access networks5.2.2.1.   Esistenza di un fallimento del mercato per quanto riguarda le reti fisse di accesso
53. | Aid should target areas where there is no fixed network in place or where none is credibly planned to be deployed within the relevant time horizon that could address end-users’ needs.53. | Gli aiuti dovrebbero essere destinati alle aree in cui non è presente una rete fissa in grado di rispondere alle esigenze degli utenti finali o non ne è programmata in modo credibile la realizzazione entro l’orizzonte temporale di riferimento.
54. | At the current stage of market development and given identified end users’ needs, a market failure may be present where the market does not and is not likely to provide end users with a download speed of at least 1 Gbps and an upload speed of at least 150 Mbps (51).54. | Nell’attuale fase di sviluppo del mercato e alla luce delle esigenze degli utenti finali individuate, può sussistere un fallimento del mercato se quest’ultimo non fornisce e non è probabile che fornisca agli utenti finali una velocità di scaricamento di almeno 1 Gbps e una velocità di caricamento di almeno 150 Mbps (51).
55. | In assessing whether the market is likely to provide a download speed of at least 1 Gbps and an upload speed of at least 150 Mbps, credible plans to deploy such networks within the relevant time horizon should be considered (in accordance with Section 5.2.2.4.3).55. | Nel valutare se è probabile che il mercato fornisca una velocità di scaricamento di almeno 1 Gbps e una velocità di caricamento di almeno 150 Mbps, dovrebbero essere presi in considerazione piani credibili di sviluppo di tali reti entro l’orizzonte temporale di riferimento (conformemente alla sezione 5.2.2.4.3).
56. | Consequently, the Commission considers that no market failure is present in areas in which at least one fixed network providing a download speed of at least 1 Gbps and an upload speed of at least 150 Mbps is present or credibly planned or where the present network(s) can be upgraded to provide a download speed of at least 1 Gbps and an upload speed of at least 150 Mbps. A network is considered to be upgradable to such speeds if it can provide such performance on the basis of a marginal investment, such as an upgrade of active components.56. | Di conseguenza la Commissione ritiene che non sussista alcun fallimento del mercato nelle aree in cui è presente o è programmata in modo credibile almeno una rete fissa che fornisce una velocità di scaricamento di almeno 1 Gbps e una velocità di caricamento di almeno 150 Mbps o nelle aree in cui la rete o le reti attuali possono essere potenziate per consentire una velocità di scaricamento di almeno 1 Gbps e una velocità di caricamento di almeno 150 Mbps. Una rete è considerata potenziabile a tali velocità se è in grado di fornire tali prestazioni a fronte di un investimento marginale, come ad esempio il potenziamento delle componenti attive.
57. | State intervention to deploy an alternative network in the areas described in paragraph 56 could distort market dynamics. Therefore, the Commission will likely take a negative view on State aid for the deployment of an additional network in such areas.57. | L’intervento statale per la realizzazione di una rete alternativa nelle aree di cui al punto (56) potrebbe falsare le dinamiche di mercato. Pertanto è probabile che la Commissione giudicherà negativamente gli aiuti di Stato a sostegno dello sviluppo di una rete supplementare in tali aree.
58. | In areas in which at least two independent fixed ultrafast networks are present or credibly planned, broadband services are typically provided under competitive conditions (infrastructure-based competition). Thus, it is likely that one or more such networks will evolve to provide a download speed of at least 1 Gbps and an upload speed of at least 150 Mbps, without the need for a State intervention.58. | Nelle aree in cui sono presenti o programmate in modo credibile almeno due reti fisse ultraveloci autonome, la fornitura dei servizi a banda larga avviene generalmente in condizioni di concorrenza (concorrenza infrastrutturale). Pertanto è probabile che una o più di tali reti saranno sviluppate in modo da fornire una velocità di scaricamento di almeno 1 Gbps e una velocità di caricamento di almeno 150 Mbps senza che sia necessario un intervento statale.
59. | However, the likelihood that networks in the areas described in paragraph 58 will evolve towards providing a download speed of at least 1 Gbps and an upload speed of at least 150 Mbps may also depend on the amount of investment needed to deploy networks delivering those speeds, considering the current stage of technological development. As a consequence, in those areas: | (a) | if none of the existing or credibly planned networks provides a download speed of at least 300 Mbps (52), it is unlikely that they will evolve towards providing a download speed of at least 1 Gbps and an upload speed of at least 150 Mbps. Therefore, a State intervention may be allowed, provided that all compatibility criteria set out in these Guidelines are met; | (b) | if at least one of the existing or credibly planned networks provides a download speed of at least 300 Mbps but does not provide a download speed of at least 500 Mbps (53), the Commission will carry out a more detailed analysis to assess whether at least one of the existing or credibly planned network(s) will evolve towards providing 1 Gbps download and 150 Mbps upload speeds and whether a State intervention is necessary. Unless the Member State demonstrates that (i) based on mapping and public consultation, a market failure persists in the identified target areas as no networks will evolve towards providing a download speed of at least 1 Gbps and an upload speed of at least 150 Mbps; and (ii) the envisaged State intervention meets all compatibility criteria set out in these Guidelines, the Commission will likely take a negative view of such a State intervention; | (c) | if at least one of the existing or credibly planned networks provides a download speed of at least 500 Mbps, it is likely that at least one of the existing or credibly planned networks will evolve towards providing a download speed of at least 1 Gbps and an upload speed of at least 150 Mbps. Therefore, State aid is generally unnecessary and the Commission will likely take a negative view of such a State intervention; | (d) | the Member State may reassess the situation and notify a State intervention for approval after 5 years from the announcement date (54) of State interventions under points (b) and (c). The 5-year period aims to offer an opportunity to investors to start deployment of privately-financed networks providing a download speed up at least 1 Gbps and an upload speed of at least 150 Mbps. Such a notification should be based on a new mapping and public consultation showing that a market failure persists and has to demonstrate that the envisaged State intervention meets all compatibility criteria set out in these Guidelines.59. | Tuttavia la probabilità che nelle aree di cui al punto (58) le reti saranno sviluppate in modo da fornire una velocità di scaricamento di almeno 1 Gbps e una velocità di caricamento di almeno 150 Mbps può dipendere anche dall’importo degli investimenti necessari per la realizzazione di reti che forniscano tali velocità, tenuto conto dell’attuale fase di sviluppo tecnologico. Di conseguenza, in tali aree: | a) | se nessuna delle reti esistenti o programmate in modo credibile fornisce una velocità di scaricamento di almeno 300 Mbps (52), è improbabile che dette reti saranno sviluppate in modo da fornire una velocità di scaricamento di almeno 1 Gbps e una velocità di caricamento di almeno 150 Mbps. Pertanto un intervento statale può essere autorizzato a condizione che tutti i criteri di compatibilità stabiliti nei presenti orientamenti siano soddisfatti; | b) | se almeno una delle reti esistenti o programmate in modo credibile fornisce una velocità di scaricamento di almeno 300 Mbps ma non fornisce una velocità di scaricamento di almeno 500 Mbps (53), la Commissione effettuerà un'analisi più dettagliata per valutare se almeno una delle reti esistenti o programmate in modo credibile sarà sviluppata in modo da fornire velocità di scaricamento di 1 Gbps e 150 Mbps e se sia necessario un intervento statale. A meno che lo Stato membro non dimostri che i) sulla base della mappatura e della consultazione pubblica persiste un fallimento del mercato nelle aree interessate individuate, in quanto nessuna rete sarà sviluppata in modo da fornire una velocità di scaricamento di almeno 1 Gbps e una velocità di caricamento di almeno 150 Mbps; e ii) che l'intervento statale previsto soddisfa tutti i criteri di compatibilità di cui ai presenti orientamenti, è probabile che la Commissione giudicherà negativamente tale intervento statale; | c) | se almeno una delle reti esistenti o programmate in modo credibile fornisce una velocità di scaricamento di almeno 500 Mbps, è probabile che almeno una delle reti esistenti o programmate in modo credibile sarà sviluppata in modo da fornire una velocità di scaricamento di almeno 1 Gbps e una velocità di caricamento di almeno 150 Mbps. Di conseguenza gli aiuti di Stato sono di norma superflui ed è probabile che la Commissione giudicherà negativamente tale intervento statale; | d) | lo Stato membro può riesaminare la situazione e notificare un intervento statale ai fini dell'approvazione dopo cinque anni dalla data di annuncio (54) di interventi statali di cui alle lettere b) e c). Il periodo di cinque anni mira a offrire agli investitori l'opportunità di avviare lo sviluppo di reti finanziate con fondi privati che forniscano una velocità di scaricamento di almeno 1 Gbps e una velocità di caricamento di almeno 150 Mbps. Tale notifica dovrebbe basarsi su una nuova mappatura e su una nuova consultazione pubblica da cui emerge il persistere di un fallimento del mercato e deve dimostrare che l'intervento statale previsto soddisfa tutti i criteri di compatibilità di cui ai presenti orientamenti.
5.2.2.2.   Existence of market failure as regards mobile access networks5.2.2.2.   Esistenza di un fallimento del mercato per quanto riguarda le reti mobili di accesso
60. | The Commission considers that a market failure exists in areas where there is no mobile network, in place or credibly planned to be deployed within the relevant time horizon, which can address end-users’ needs (55).60. | La Commissione ritiene che un fallimento del mercato sussista nelle aree in cui non è presente una rete mobile in grado di rispondere alle esigenze degli utenti finali o non ne è programmata in modo credibile la realizzazione entro l’orizzonte temporale di riferimento (55).
61. | Present and future communications applications increasingly rely on performant mobile networks that are available on a wide geographical basis (56). End users have a need to communicate and access information while on the move. Over time, new economic activities are expected to develop that require seamless online access to performant mobile services. To accompany this change, mobile networks are expected to evolve to provide increasingly better connectivity. In certain circumstances, a lack of, or insufficient mobile connectivity may be detrimental for certain economic activities, such as industry, agriculture, tourism or connected mobility. It may also pose a risk for the public’s safety (57). This may particularly affect remote regions or low-population-density or unpopulated areas.61. | Le applicazioni di comunicazione attuali e quelle in fase di sviluppo si basano in misura crescente su reti mobili efficienti e disponibili su un’ampia base geografica (56). Gli utenti finali hanno la necessità di comunicare e accedere alle informazioni durante gli spostamenti. Con il passare del tempo è prevedibile l’affermarsi di nuove attività economiche che richiedono un accesso online senza soluzione di continuità a servizi mobili efficienti. Si prevede che le reti mobili saranno sviluppate in modo da fornire una connettività sempre migliore per adeguarsi a tale cambiamento. In determinate circostanze, una connettività mobile assente o insufficiente può essere controproducente per talune attività economiche, quali l’industria, l’agricoltura, il turismo o la mobilità interconnessa. Tale situazione può anche costituire un rischio per la sicurezza della popolazione (57). In particolare ciò può riguardare le regioni remote, le zone a bassa densità demografica o le zone disabitate.
62. | In an area where there is already at least one mobile network in place or credibly planned to be deployed within the relevant time horizon, which can address end-users’ needs, State aid for the deployment of an additional mobile network could unduly distort market dynamics.62. | In un’area in cui esiste già almeno una rete mobile in grado di rispondere alle esigenze degli utenti finali o ne è programmata in modo credibile la realizzazione entro l’orizzonte temporale di riferimento, l’aiuto di Stato alla realizzazione di una rete mobile supplementare potrebbe falsare indebitamente le dinamiche del mercato.
63. | State aid for the deployment of a mobile network in the areas referred to in paragraph 62 may be considered necessary when it is demonstrated that both the following conditions are fulfilled: (a) the existing or credibly planned mobile network does not provide end users with sufficient quality of services to satisfy their evolving needs; and (b) the State intervention will provide such quality of services, thus bringing about a material improvement that the market cannot deliver (58).63. | L’aiuto di Stato a favore della realizzazione di una rete mobile nelle aree di cui al punto 62 può essere considerato necessario se è dimostrato che sono soddisfatte le seguenti condizioni : a) la rete mobile esistente o programmata in modo credibile non fornisce agli utenti finali servizi di qualità sufficiente a soddisfare l’evoluzione delle loro esigenze; e b) l’intervento statale consentirà di ottenere servizi di tale qualità nella misura necessaria, apportando in tal modo un miglioramento tangibile che i soli meccanismi del mercato non riescono a conseguire (58).
64. | A State intervention may be necessary in certain circumstances to address specific market failures related to identified use cases even in the presence of a 4G or a 5G mobile network, where that network does not and is not likely to provide end users with sufficient quality of services to satisfy their evolving needs. Such use cases that relate to new economic activities and services may require: (a) seamless online access (for instance for connected and automated mobility along transport paths); (b) certain minimum speeds and capacity; (c) other specific characteristics such as lower latency, network virtualisation or the capacity to connect multiple terminals for industry or agriculture.64. | In alcune circostanze un intervento statale può essere necessario per ovviare a specifici fallimenti del mercato relativi ai casi d’uso individuati anche in presenza di una rete mobile 4G o 5G, quando tale rete non fornisce e non è probabile che fornisca agli utenti finali servizi di qualità sufficiente a soddisfare l’evoluzione delle loro esigenze. Tali casi d’uso relativi alle nuove attività e i nuovi servizi economici possono richiedere: a) un accesso online senza soluzione di continuità (ad esempio per la mobilità interconnessa e automatizzata lungo gli assi di trasporto); b) determinate velocità e capacità minime; c) altre caratteristiche specifiche, quali una minore latenza, la virtualizzazione della rete o la capacità di collegare più terminali per l’industria o l’agricoltura.
65. | As a matter of principle, even in the presence of a market failure, State aid cannot be granted to and cannot be used for the fulfilment of legal obligations, such as obligations linked to the rights to use spectrum. However, State aid may be granted where and to the extent necessary to provide an additional quality of service that is required to meet end users’ demonstrated needs and that goes beyond what is already required to comply with such legal obligations. Such aid may be granted insofar as necessary to cover only the additional costs needed to ensure the increased quality of service.65. | In linea di principio, anche in presenza di un fallimento del mercato, gli aiuti di Stato non possono essere concessi e non possono essere utilizzati per l’adempimento di obblighi legali, come ad esempio gli obblighi connessi ai diritti d’uso dello spettro radio. Gli aiuti di Stato possono invece essere concessi se e nella misura in cui sono necessari a ottenere il miglioramento della qualità del servizio necessario a soddisfare comprovate esigenze degli utenti finali oltre quanto già previsto per conformarsi a detti obblighi di legge. La concessione di tali aiuti è limitata a quanto necessario a coprire i soli costi aggiuntivi legati al miglioramento della qualità del servizio.
66. | Where, in a given area, there is or there will be, within the relevant time horizon, at least one mobile network that can satisfy the end users’ evolving needs (see paragraphs 61, 63 and 64), granting State aid for an additional mobile network with equivalent capabilities would, in principle, lead to an unacceptable distortion of competition, and crowd out private investments. The Commission will likely take a negative view of such State interventions.66. | Se in una determinata area è attualmente presente o sarà presente nell’orizzonte temporale di riferimento almeno una rete mobile in grado di soddisfare l’evoluzione delle esigenze degli utenti finali (cfr. i punti (61), (63) e (64)), la concessione di aiuti di Stato destinati alla realizzazione di un’eventuale rete mobile supplementare con capacità equivalenti sarebbe tale da falsare, in linea di principio, la concorrenza in misura inammissibile, avendo per effetto l’esclusione degli investimenti privati. È probabile che la Commissione giudicherà negativamente tali interventi statali.
5.2.2.3.   Existence of market failure as regards backhaul networks5.2.2.3.   Esistenza di un fallimento del mercato per quanto riguarda le reti di backhauling
67. | Backhaul networks are a prerequisite for the deployment of access networks. Backhaul networks have the potential to stimulate competition in the access areas to the benefit of all access networks and technologies. A performant backhaul network may stimulate private investments to connect end users, provided that it ensures wholesale access on open, transparent and non-discriminatory conditions for all access seekers and technologies. In the absence of private investments, State aid for the deployment of backhaul networks may be necessary to foster competition and investments at the access level as it enables access seekers to roll out access networks and offer connectivity services to end users.67. | Le reti di backhauling sono un prerequisito per lo sviluppo delle reti di accesso. Nelle aree di accesso, esse possono fungere da stimolo per la concorrenza a vantaggio di tutte le reti e tecnologie interessate. Una rete di backhauling efficace può catalizzare investimenti privati destinati a collegare gli utenti finali, a patto che essa garantisca l’accesso all’ingrosso a condizioni aperte, trasparenti e non discriminatorie a tutti i soggetti interessati all’accesso e a tutte le tecnologie. In assenza di investimenti privati, gli aiuti di Stato destinati alla realizzazione delle reti di backhauling possono essere necessari per promuovere la concorrenza e gli investimenti al livello dell’accesso, in quanto consentono a soggetti interessati all’accesso di realizzare reti di accesso e offrire servizi di connettività agli utenti finali.
68. | As backhaul networks transport the traffic of various fixed or mobile access networks, those networks require a significantly higher transmission capacity than individual access networks. Backhaul networks need to cater for significant increases in the capacity required over their lifetime. This is due to the needs of end users and the ongoing rapid upgrade of fixed or mobile access networks with increasing needs for improved data transmission and increased performances (including for new mobile generations). In order to avoid a backhaul network becoming a bottleneck, it may be necessary to increase its capacity to accompany the deployment of performant fixed or mobile access networks. A market failure may thus be present where the existing or planned backhaul capacity cannot cope with the expected development of corresponding fixed or mobile access networks based on current and future end-users’ needs. At the current stage of technological development, the increase in demand for capacity can usually be addressed by backhaul networks based on optical fibre or on other technologies that can provide the same level of performance and reliability as fibre-based backhaul networks. A market failure may therefore exist where there is no backhaul network or the existing or credibly planned network is not based on fibre or on other technologies that can provide the same level of performance and reliability as fibre.68. | In quanto reti di trasporto del traffico generato su varie reti fisse o mobili di accesso, tali reti di backhauling necessitano di una capacità di trasmissione notevolmente maggiore rispetto alle singole reti di accesso. Nel corso del loro ciclo di vita le reti di backhauling devono far fronte ad aumenti significativi della capacità richiesta. Ciò è dovuto alle esigenze degli utenti finali e al rapido aggiornamento in corso delle reti fisse o mobili di accesso, caratterizzate dalla crescente necessità di migliorare la trasmissione dei dati e le prestazioni (anche per le nuove generazioni mobili). Per evitare che una rete di backhauling dia luogo a strozzature, può essere necessario aumentarne la capacità per accompagnare lo sviluppo di reti mobili o fisse di accesso efficienti. Può quindi sussistere un fallimento del mercato quando la capacità di backhauling, esistente o prevista, non è in grado di far fronte allo sviluppo atteso delle corrispondenti reti fisse o mobili di accesso sulla base delle esigenze attuali e future degli utenti finali. Nell’attuale fase di sviluppo tecnologico, è generalmente possibile soddisfare l’aumento della domanda di capacità mediante reti di backhauling in fibra ottica o basate su altre tecnologie in grado di fornire il medesimo livello di prestazioni e affidabilità delle reti di backhauling in fibra. Un fallimento del mercato può pertanto sussistere quando non vi è alcuna rete di backhauling, o se la rete esistente o programmata in modo credibile non è basata sulla fibra o su altre tecnologie in grado di fornire il medesimo livello di prestazioni e affidabilità della fibra.
69. | Irrespective of the underlying technology of the existing backhaul network, a market failure may be present if that backhaul network provides a suboptimal combination of service quality and prices. For instance, a Member State may demonstrate that access conditions over the existing backhaul network could prevent the deployment of new or more performant fixed or mobile access networks because certain categories of access seekers are not adequately served (59) or because the wholesale access prices may be higher than those charged for the same services in more competitive but otherwise comparable areas of the Member State and the problem could not be solved through sector regulation (60).69. | Indipendentemente dalla tecnologia alla base della rete di backhauling esistente, può sussistere un fallimento del mercato se tale rete di backhauling fornisce un rapporto qualità/prezzo inferiore a quello ottimale. Ad esempio, uno Stato membro può dimostrare che le condizioni di accesso attraverso il backhaul esistente potrebbero impedire lo sviluppo di nuove o più efficienti reti fisse o mobili di accesso in quanto alcune categorie di soggetti interessati all’accesso non sono adeguatamente servite (59) o perché i prezzi all’ingrosso possono essere più alti di quelli applicati agli stessi servizi in altre aree dello Stato membro più competitive, ma comparabili sotto altri profili, e il problema non potrebbe essere risolto mediante la normativa settoriale (60).
5.2.2.4.   Instruments to determine the necessity for State intervention5.2.2.4.   Strumenti per determinare la necessità di un intervento statale
70. | To identify the need for State intervention in a given area, Member States must verify on the basis of a detailed mapping and public consultation, in accordance with Sections 5.2.2.4.1 and 5.2.2.4.2, the performances of fixed access networks, mobile access networks or backhaul networks that exist or are credibly planned to be deployed in the target area in the relevant time horizon.70. | Per individuare la necessità di un intervento statale in una determinata area, gli Stati membri devono verificare, sulla base di una mappatura particolareggiata e di una consultazione pubblica conformemente alle sezioni 5.2.2.4.1 e 5.2.2.4.2, le prestazioni delle reti fisse di accesso, delle reti mobili di accesso o delle reti di backhauling esistenti nell’area interessata o delle quali è programmata in modo credibile la realizzazione nell’orizzonte temporale di riferimento.
71. | Member States have significant discretion to set the target areas. However, they are encouraged to take into account economic, geographical and social conditions when determining those areas.71. | Gli Stati membri godono di una significativa discrezionalità nel definire le aree interessate. Tuttavia essi sono incoraggiati a tenere conto delle condizioni economiche, geografiche e sociali in sede di determinazione di dette aree.
5.2.2.4.1.   Detailed mapping and analysis of coverage5.2.2.4.1.   Mappatura particolareggiata e analisi della copertura
72. | Through a detailed mapping, Member States must identify the geographic areas (target areas) that will be eligible under the State aid intervention, based on an objective representation of the performances of the networks that exist or are credibly planned in a certain area.72. | Attraverso una mappatura particolareggiata, gli Stati membri devono individuare le aree geografiche (aree interessate) che saranno ammissibili nel quadro dell’intervento sugli aiuti di Stato, sulla base di una rappresentazione oggettiva delle prestazioni delle reti esistenti o programmate in modo credibile in una determinata area.
73. | As regards State aid supporting the deployment of fixed access networks or mobile access networks, the mapping must comply with both the following criteria: | (a) | the performances must be expressed at least in terms of download speeds, and, where relevant, upload speeds (61) that are or will be available to end users under peak-time conditions (62); any bottleneck that could prevent achievement of those performances must be duly taken into account (concerning for instance backhaul); | (b) | the mapping must be carried out: (i) for fixed wired networks at address level on the basis of premises passed; and (ii) for fixed wireless access networks and mobile networks at address level on the basis of premises passed or on the basis of a maximum 100 × 100 metre grids (63).73. | Per quanto riguarda gli aiuti di Stato a sostegno dello sviluppo di reti fisse di accesso o reti mobili di accesso, la mappatura deve rispettare entrambi i criteri indicati di seguito: | a) | le prestazioni devono essere espresse almeno in termini di velocità di scaricamento e, ove opportuno, velocità di caricamento (61) che sono o saranno disponibili per gli utenti finali in condizioni di picco (62). Qualsiasi strozzatura che possa impedire il raggiungimento di tali prestazioni deve essere debitamente presa in considerazione (ad esempio per quanto riguarda il backhauling); | b) | la mappatura deve essere effettuata: i) per le reti fisse cablate, a livello di indirizzo in base ai locali serviti; e ii) per le reti di accesso senza fili fisse e le reti mobili, a livello di indirizzo in base ai locali serviti o in base a griglie non superiori a 100 × 100 metri (63).
74. | Member States may take into account the best practices for applying the mapping methodologies described in Annex I.74. | Gli Stati membri possono tenere conto delle buone pratiche per l’applicazione delle metodologie di mappatura descritte nell’allegato I.
75. | As regards State aid supporting the deployment of backhaul networks, Member States must map performances of backhaul networks existing or credibly planned within the relevant time horizon. Where a network deployment includes, at the same time the deployment of an access network and of the necessary backhaul network to enable the functioning of the access network, a separate mapping of backhaul networks is not required.75. | Per quanto riguarda gli aiuti di Stato a sostegno dello sviluppo di reti di backhauling, gli Stati membri devono mappare le prestazioni delle reti di backhauling esistenti o programmate in modo credibile entro l’orizzonte temporale di riferimento. Se la realizzazione di una rete prevede al tempo stesso la realizzazione di una rete di accesso e della rete di backhauling necessaria per consentire il funzionamento di tale rete di accesso, non è necessario procedere a una mappatura separata delle reti di backhauling.
76. | Member States must make the methodology and the underlying technical criteria (for instance, utilisation factor and cell load) used to map the target area publicly available.76. | Gli Stati membri devono rendere pubblici la metodologia e i criteri tecnici sottostanti (ad esempio il fattore di utilizzo o il carico della cella) utilizzati per mappare l’area interessata.
77. | The consultation of the national regulatory authority (NRA) is recommended as set out in Section 5.2.4.6.77. | Si raccomanda di consultare l’autorità nazionale di regolamentazione (ANR) come indicato nella sezione 5.2.4.6.
5.2.2.4.2.   Public consultation5.2.2.4.2.   Consultazione pubblica
78. | Member States must publish for consultation the main characteristics of the planned State intervention and the list of target areas identified through the mapping (64). That information must be made available on a publicly accessible Internet: (65) at regional and national level.78. | Gli Stati membri devono pubblicare a fini di consultazione le principali caratteristiche dell’intervento statale previsto e l’elenco delle aree interessate individuate attraverso la mappatura (64). Tali informazioni devono essere rese disponibili su un sito web accessibile al pubblico (65) di interesse locale e nazionale.
79. | The public consultation must invite interested parties (a) to comment on the planned State intervention, its design and main characteristics; and (b) to submit substantiated information about the existing networks or networks credibly planned to be deployed in the target area within the relevant time horizon (66).79. | La consultazione pubblica deve invitare le parti interessate a quanto segue: a) formulare osservazioni sull’intervento statale previsto, sulla sua elaborazione e sulle sue caratteristiche principali; b) presentare informazioni circostanziate sulle reti esistenti o programmate in modo credibile nell’area interessata entro l’orizzonte temporale di riferimento (66).
80. | When considering the prospective relevant time horizon, Member States must take into account all aspects that can be reasonably expected to impact the duration of the deployment of the new network (namely the time required for the selection procedure, possible legal actions and challenges, time to obtain rights of ways and permits, other obligations stemming from national legislation, availability of civil works capacity, etc.). If the deployment of the planned State-funded network (until its entry into operation) takes longer than estimated, a new mapping and public consultation are necessary.80. | Nel definire il potenziale orizzonte temporale di riferimento, gli Stati membri devono prendere in considerazione tutti gli aspetti che presumibilmente incideranno sulla durata dello sviluppo della nuova rete (in particolare il tempo richiesto dalla procedura di selezione, eventuali azioni legali e ricorsi, il tempo necessario per l’ottenimento di diritti di passaggio e permessi, altri obblighi derivanti da disposizioni legislative nazionali, disponibilità di risorse per le opere civili ecc.). Se lo sviluppo della rete finanziata dallo Stato (fino alla sua entrata in funzione) richiede più tempo del previsto, sono necessarie una nuova mappatura e una nuova consultazione pubblica.
81. | Irrespective of whether the Member State may have already collected information on future investment plans through mapping, the public consultation must always include the results of the most recent mapping. This is necessary in order to minimise possible undue distortions of competition as regards undertakings already providing networks or services in the target areas and those who already have credible investment plans for the relevant time horizon.81. | Indipendentemente dal fatto che lo Stato membro abbia già raccolto informazioni sui futuri piani di investimento attraverso la mappatura, la consultazione pubblica deve sempre includere i risultati della mappatura più recente. Ciò è necessario per ridurre al minimo eventuali indebite distorsioni della concorrenza per quanto riguarda le imprese che già forniscono reti o servizi nelle aree interessate e quelle che già dispongono di piani di investimento per l’orizzonte temporale di riferimento.
82. | The public consultation must last at least 30 days. After the end of the public consultation, the Member State has to launch the competitive selection procedure or to start the implementation of the project concerned (67) for direct investment models within 1 year. If the Member State does not launch the competitive selection procedure or the implementation of the State-funded project within that period, it must carry out a new public consultation before it can launch the competitive selection procedure or implement the State-funded project.82. | La consultazione pubblica deve durare almeno 30 giorni. Al termine della consultazione pubblica lo Stato membro deve avviare la procedura di selezione su base competitiva o intraprendere l’attuazione del progetto in questione (67) nel caso dei modelli di investimento diretto entro un anno. Qualora non avvii la procedura di selezione su base competitiva o l’attuazione del progetto finanziato con fondi dello Stato entro tale periodo, lo Stato membro deve effettuare una nuova consultazione pubblica prima di poter avviare la procedura di selezione su base competitiva o attuare il progetto finanziato con fondi dello Stato.
83. | The consultation of the NRA on the results of the public consultation is recommended (68).83. | Si raccomanda di consultare l’ANR sui risultati della consultazione pubblica (68).
5.2.2.4.3.   Best practices: assessment of private investment plans in the public consultation5.2.2.4.3.   Buone pratiche: valutazione dei piani di investimento privati nel quadro della consultazione pubblica
84. | There is a risk that a mere ‘expression of interest’ in future private investment plans in the target area by a stakeholder in a public consultation could delay the deployment of broadband networks if that private investment does not subsequently take place while State intervention has been stalled.84. | Esiste il rischio che una semplice «manifestazione di interesse» espressa da una parte interessata nel corso di una consultazione pubblica nei confronti di futuri piani di investimento privati nell’area interessata possa ritardare la realizzazione delle reti a banda larga qualora, successivamente, tale investimento privato non venga realizzato e nel frattempo l’intervento statale sia stato sospeso.
85. | To reduce the risk that State intervention is prevented on the basis of future investment plans that will not materialise, Member States may decide to ask the relevant stakeholders to provide evidence to demonstrate the credibility of their investment plans, within a time frame that is appropriate and proportionate to the level of information requested (69). This evidence may include, for instance, a detailed deployment plan with milestones (for example, for every 6-month period), demonstrating that the investment will be completed within the relevant time horizon and will ensure similar performances as the planned State-funded network.85. | Per ridurre il rischio che gli interventi statali non si concretizzino a causa della mancata realizzazione di piani di investimento futuri, gli Stati membri possono decidere di chiedere alle parti interessate di fornire prove atte a dimostrare la credibilità dei loro piani di investimento, entro un termine adeguato e proporzionato al livello di informazioni richiesto (69). Tali prove possono includere, in particolare, un piano di realizzazione dettagliato corredato di tappe (ad esempio semestrali), che dimostri che l’investimento sarà completato entro l’orizzonte temporale di riferimento e garantirà prestazioni analoghe a quelle della prevista rete finanziata dallo Stato.
86. | To assess the credibility of the declared performance and coverage, Member States may use the same criteria used to assess the performance of the existing networks, where reasonable and appropriate.86. | Per valutare la credibilità delle prestazioni e della copertura dichiarate, gli Stati membri possono, ove opportuno e ragionevole, utilizzare gli stessi criteri applicati per valutare le prestazioni delle reti esistenti.
87. | When assessing the credibility of future investment plans, Member States may take notably the following criteria into account: | (a) | whether the stakeholder has submitted a project-related business plan, factoring in suitable criteria concerning, for example, time frame, budget, the location of premises targeted, quality of service to be provided, type of network and technology to deploy and take-up rate; | (b) | whether the relevant stakeholder has submitted a credible high-level project plan that properly takes into account major project milestones, such as administrative procedures and permits (including rights of way, environmental permits, safety and security provisions), civil engineering works, the completion of the network, the start of operations and provision of services to end users; | (c) | the suitability of the size of the company in the light of the size of the investment; | (d) | the track record of the stakeholder in comparable projects; | (e) | if necessary and appropriate, the geographical coordinates of key parts of the planned network (base stations, points of presence, etc.).87. | Nel valutare la credibilità dei futuri piani di investimento, gli Stati membri possono tenere conto in particolare dei criteri seguenti: | a) | se la parte interessata ha presentato un piano aziendale relativo al progetto che tiene conto di criteri adeguati per quanto riguarda, ad esempio, i tempi, le risorse, l'ubicazione dei locali interessati, la qualità del servizio da fornire, il tipo di rete e la tecnologia da impiegare e il tasso di utilizzo; | b) | se la parte interessata pertinente ha presentato un piano di progetto credibile e di alto livello che tiene debitamente conto delle principali tappe del progetto, quali le procedure amministrative e i permessi (ivi inclusi i diritti di passaggio, i permessi ambientali, le disposizioni in materia di sicurezza), le opere di ingegneria civile, il completamento della rete, l'avvio delle operazioni e la fornitura dei servizi agli utenti finali; | c) | l'adeguatezza delle dimensioni dell'impresa rispetto all'entità dell'investimento; | d) | i risultati ottenuti dalla parte interessata in progetti comparabili; | e) | se necessario e opportuno, le coordinate geografiche delle componenti chiave della rete prevista (stazioni di base, punti di presenza ecc.).
88. | If a Member State considers that the private investment plans are credible, it may decide to invite the stakeholders concerned to sign commitment agreements, which could include obligations to report progress on their stated milestones.88. | Se ritiene che i piani di investimento privati siano credibili, uno Stato membro può decidere di invitare le parti interessate a firmare accordi d’impegno che potrebbero includere l’obbligo di riferire sui progressi compiuti rispetto alle tappe dichiarate.
89. | It is the responsibility of the stakeholders concerned to provide meaningful information in accordance with the relevant Union (70) or national rules.89. | Spetta a tali parti interessate fornire informazioni significative, in conformità delle pertinenti norme dell’Unione (70) o nazionali.
90. | The Member State should consult the NRA on the Member State’s assessment of the credibility of the future investment plans (71).90. | Lo Stato membro dovrebbe consultare l’ANR in merito alla valutazione, da parte dello Stato membro, della credibilità dei futuri piani di investimento (71).
91. | The Member State should communicate the results of its assessment and the reasons on which it bases its conclusions to all stakeholders who submitted information about their private investment plans.91. | Gli Stati membri dovrebbero comunicare i risultati della loro valutazione e le relative motivazioni a tutte le parti interessate che hanno presentato informazioni sui loro piani di investimento privati.
5.2.2.4.4.   Best practices: ex post monitoring of the implementation of private investment plans5.2.2.4.4.   Buone pratiche: monitoraggio ex post dell’attuazione dei piani di investimento privati
92. | If the Member State considers that the private investment plans submitted are credible and consequently the corresponding area has been carved out from the scope of the State intervention, the Member State may decide to require the stakeholders who have submitted those plans to report regularly on the compliance with the milestones for the deployment of the network and for the provision of services.92. | Se ritiene che i piani di investimento privati presentati siano credibili e ha di conseguenza escluso l’area pertinente dall’ambito dell’intervento statale, lo Stato membro può decidere di imporre alle parti interessate che hanno presentato tali piani di riferire periodicamente in merito al rispetto delle tappe per la realizzazione della rete e alla fornitura dei servizi entro i termini dichiarati.
93. | If the Member State identifies deviations from the plan submitted which suggest that the project will not materialise or has sufficient reasons to doubt that the investment will be completed as declared, the Member State may decide to require the stakeholders concerned to provide further information demonstrating the continued credibility of the declared investment.93. | Se individua deviazioni rispetto al piano presentato che lasciano presagire una mancata realizzazione del progetto o ha validi motivi per dubitare del fatto che l’investimento sarà portato a termine nelle modalità dichiarate, lo Stato membro può decidere di richiedere alle parti interessate la presentazione di ulteriori informazioni che dimostrino la persistenza della credibilità dell’investimento dichiarato.
94. | If the Member State has significant doubts as to whether the investment will be completed as declared, it may decide at any time during the relevant time horizon to include the areas concerned by the investment in a new public consultation, with a view to verifying their potential eligibility for State intervention.94. | Se nutre seri dubbi sul fatto che l’investimento sarà portato a termine nelle modalità dichiarate, lo Stato membro può decidere in qualsiasi momento dell’orizzonte temporale di riferimento di includere le aree interessate dall’investimento in una nuova consultazione pubblica al fine di verificarne l’eventuale ammissibilità a beneficiare di un intervento statale.
5.2.3.   Appropriateness of the aid as a policy instrument5.2.3.   Adeguatezza dell’aiuto in quanto strumento strategico
95. | The Member State must demonstrate that the aid is appropriate to address the identified market failure and to achieve the objectives pursued by the aid. State aid is not appropriate if the same outcome is achievable through other less distortive measures.95. | Lo Stato membro deve dimostrare che l’aiuto è idoneo a far fronte al fallimento del mercato individuato e a conseguire gli obiettivi perseguiti dall’aiuto. Gli aiuti di Stato non sono appropriati se è possibile ottenere il medesimo risultato mediante altre misure meno distorsive.
96. | State aid is not the only policy instrument available to Member States to boost investment in the deployment of broadband networks. Member States can use other less distortive means, such as administrative and regulatory measures or market-based instruments.96. | Gli aiuti di Stato non sono l’unico strumento strategico a disposizione degli Stati membri per stimolare gli investimenti nello sviluppo di reti a banda larga. Gli Stati membri possono utilizzare altri strumenti meno distorsivi, quali provvedimenti amministrativi e normativi o strumenti di mercato.
97. | In order for the aid to be appropriate, the State-funded fixed and mobile networks must provide significantly enhanced characteristics in comparison to existing networks. State-funded fixed and mobile networks should therefore ensure a step change. A step change is ensured if, as a result of the State intervention, the following conditions are fulfilled: (a) the deployment of the State-funded fixed or mobile network represents a significant new investment (72); and (b) the State-funded network brings significant new capabilities to the market in terms of availability, capacity, speeds (73) and competition of broadband services.97. | Affinché l’aiuto sia appropriato, le reti fisse o mobili finanziate dallo Stato devono presentare caratteristiche notevolmente più avanzate rispetto alle reti esistenti. Pertanto le reti fisse e mobili finanziate dallo Stato dovrebbero indurre un salto di qualità. Un salto di qualità si ottiene se, a seguito dell’intervento statale, sono soddisfatte le condizioni seguenti: a) lo sviluppo della rete fissa o mobile finanziata dallo Stato rappresenta un nuovo, ingente investimento (72); e b) la rete finanziata dallo Stato apporta al mercato nuove capacità di rilievo in termini di disponibilità, capacità, velocità (73) e concorrenza dei servizi a banda larga.
98. | The performance of the State-funded network must be compared to the highest performance of the existing network(s). Credible investment plans must be taken into account for the assessment of the step change only if they would, on their own, provide similar performances to that of the planned State-funded network in the target areas within the relevant time horizon.98. | Le prestazioni della rete finanziata dallo Stato devono essere confrontate con le prestazioni più elevate della rete o delle reti esistenti. Piani di investimento credibili devono essere presi in considerazione in sede di valutazione del salto di qualità soltanto se sono di per sé in grado di fornire prestazioni analoghe a quelle della prevista rete finanziata dallo Stato nelle aree interessate entro l’orizzonte temporale di riferimento.
5.2.3.1.   Step change – Fixed access networks5.2.3.1.   Salto di qualità — Reti fisse di accesso
99. | As regards State aid to fixed access networks, the presence of a step change is assessed based on a distinction between the types of target areas, depending on the presence of fixed ultrafast networks.99. | Per quanto riguarda gli aiuti di Stato alle reti fisse di accesso, la presenza di un salto di qualità è valutata sulla base di una distinzione tra i tipi di aree interessate effettuata in funzione della presenza di reti fisse ultraveloci.
5.2.3.1.1.   White and grey areas5.2.3.1.1.   Aree bianche e grigie
100. | White areas are areas where no fixed ultrafast network is present or credibly planned in the relevant time horizon.100. | Le aree bianche sono aree in cui non è presente alcuna rete fissa ultraveloce né tale rete è programmata in modo credibile entro l’orizzonte temporale di riferimento.
101. | Grey areas are areas where only one fixed ultrafast network is present or credibly planned in the relevant time horizon.101. | Le aree grigie sono aree in cui è presente solo una rete fissa ultraveloce o tale rete è programmata in modo credibile entro l’orizzonte temporale di riferimento.
102. | In white and grey areas, to achieve a step change, State intervention must both: | (a) | at least triple the download speed compared to the existing network; | (b) | represent a significant new infrastructure investment bringing significant new capabilities to the market (74).102. | Nelle aree bianche e grigie, per realizzare un salto di qualità gli interventi statali devono cumulativamente: | a) | almeno triplicare la velocità di scaricamento rispetto alla rete esistente; | b) | rappresentare un nuovo, ingente investimento infrastrutturale che apporta nuove capacità di rilievo al mercato (74).
5.2.3.1.2.   Mixed areas (white and grey)5.2.3.1.2.   Aree miste (bianco-grigie)
103. | In principle, the planned intervention should be designed so that the entire target area is either white or grey.103. | In linea di principio l’intervento previsto dovrebbe essere tale da interessare un’area interamente bianca o interamente grigia.
104. | However, for reasons of efficiency, when it is not justified to dissociate white and grey areas, Member States may select target areas that are partly white and partly grey. In such areas, where some end users are already served by one fixed ultrafast network (or will be in the relevant time horizon), the Member State must ensure that the State intervention does not lead to an undue distortion of competition as regards the existing network.104. | Tuttavia, per motivi di efficienza, qualora non sia giustificato prevedere una distinzione tra aree bianche e aree grigie, gli Stati membri possono scegliere aree in parte bianche e in parte grigie come aree interessate. Se in tali aree alcuni utenti finali sono già serviti da una rete fissa ultraveloce (o lo saranno nell’orizzonte temporale di riferimento), lo Stato membro deve provvedere affinché l’intervento statale non comporti un’indebita distorsione della concorrenza per quanto riguarda la rete esistente.
105. | An appropriate solution may consist of allowing a limited overbuilding of the existing fixed ultrafast network that connects end users in the grey area that is part of the mixed area. In such situations, the entire target area may be treated as white for the purposes of assessing the State intervention, provided that the Member State demonstrates that the following conditions are fulfilled: | (a) | the overbuilding does not create undue distortions of competition, based on the results of a public consultation; | (b) | the overbuilding is limited to maximum 10 % of all premises in the target area; | (c) | the step change requirements set out in Section 5.2.3.1.1 for white areas are fulfilled and the State-funded network provides substantially better services than the ones available in the grey part of the mixed area. The step change requirements set out in Section 5.2.3.1.1 for grey areas do not have to be fulfilled.105. | Una soluzione adeguata può consistere nel consentire una limitata sovrapposizione alla rete fissa ultraveloce esistente che collega gli utenti finali nell’area grigia che fa parte dell’area mista. In tali situazioni l’intera area interessata può essere considerata bianca ai fini della valutazione dell’intervento statale, a condizione che lo Stato membro fornisca prove cumulative del fatto che sono soddisfatte le condizioni seguenti: | a) | l'eccessivo caricamento non crea indebite distorsioni della concorrenza sulla base dei risultati di una consultazione pubblica; | b) | l'eccessivo caricamento è limitato al massimo al 10 % del totale degli edifici dell'area interessata; | c) | i requisiti relativi al salto di qualità di cui alla sezione 5.2.3.1.1 per le aree bianche sono soddisfatti e la rete finanziata dallo Stato fornisce servizi significativamente migliori rispetto a quelli disponibili nella parte grigia dell'area mista. Non è necessario soddisfare i requisiti relativi al salto di qualità di cui alla sezione 5.2.3.1.1 per le aree grigie.
106. | The Commission will assess the appropriateness of interventions in mixed areas on a case-by-case basis.106. | La Commissione valuterà caso per caso l’adeguatezza degli interventi nelle aree miste.
5.2.3.1.3.   Black areas5.2.3.1.3.   Aree nere
107. | Black areas are areas where at least two fixed ultrafast networks are present or credibly planned in the relevant time horizon.107. | Le aree nere sono aree in cui sono presenti almeno due reti fisse ultraveloci o tali reti sono programmate in modo credibile entro l’orizzonte temporale di riferimento.
108. | Provided that the State intervention complies with the conditions set out in Section 5.2.2.1, the State-funded network must satisfy all the following conditions: | (a) | at least triple the download speed compared to the existing network; | (b) | provide a download speed of at least 1 Gbps and an upload speed of at least 150 Mbps; | (c) | represent a significant new infrastructure investment bringing significant new capabilities to the market (75).108. | Purché l’intervento statale soddisfi le condizioni di cui alla sezione 5.2.2.1, la rete finanziata dallo Stato deve soddisfare tutte le condizioni seguenti: | a) | almeno triplicare la velocità di scaricamento rispetto alla rete esistente; | b) | fornire una velocità di scaricamento di almeno 1 Gbps e una velocità di caricamento di almeno 150 Mbps; | c) | rappresentare un nuovo, ingente investimento infrastrutturale che apporta nuove capacità di rilievo al mercato (75).
5.2.3.2.   Step change – Mobile access networks5.2.3.2.   Salto di qualità — Reti mobili di access
109. | A State-funded mobile network must ensure a step change in terms of mobile services’ availability, capacity, speeds and competition that may foster the adoption of new innovative services (76).109. | Una rete mobile finanziata dallo Stato deve garantire un «salto di qualità» in termini di disponibilità, capacità, velocità e concorrenza dei servizi mobili che possa favorire l’adozione di nuovi servizi innovativi (76).
110. | As indicated in Section 2.3.2, the transition to each new IMT standard is generally incremental. Between two full consecutive IMT standards, there are incremental hybrid systems, which are usually more performant than their predecessors. For instance, the 4G LTE cellular communication system surpassed 4G in several aspects and 5G standalone is more performant than 5G non-standalone. Similarly, each new IMT standard has provided new capabilities (77). While all IMT standards provide mobile voice services, only the newest IMT standards can provide performant mobile broadband services, including lower latency and higher transmission capacities.110. | Come indicato nella sezione 2.3.2, in genere la transizione da una norma IMT a quella successiva avviene in modo incrementale. Nel periodo che intercorre tra due norme IMT consecutive complete si succedono sistemi ibridi incrementali, generalmente più efficienti dei loro predecessori. Ad esempio, il sistema di comunicazione cellulare 4G LTE ha superato il 4G sotto vari aspetti e il 5G autonomo è più performante del 5G non autonomo. Analogamente, ogni nuova norma IMT ha introdotto nuove funzionalità (77). Sebbene tutte le norme IMT forniscano servizi vocali mobili, soltanto le norme IMT più recenti sono in grado di fornire servizi mobili a banda larga efficienti, tra cui una minore latenza e maggiori capacità di trasmissione.
111. | As providing new capabilities requires more capacity, new IMT standards require new frequencies. As frequencies are a scarce resource, their assignment in the Union for the provision of mobile services is carried out on the basis of an auction or other competitive selection procedure and is subject to fees. When a new IMT standard is implemented as a result of the spectrum assignment process, it can be expected that mobile networks using this technology will provide significant new capabilities compared to the existing mobile networks. Mobile service providers are only willing to accept significant upfront costs for obtaining new rights of use of spectrum supporting a new IMT standard if they expect that the new IMT standard will offer superior capabilities, which would give them a return on their investment over time. On that basis, the Commission has accepted that the additional features of 4G networks over previous generations amount to a step change (78). Similarly, 5G networks, and in particular 5G standalone networks, generally have additional functional capabilities such as ultra-low latency, high reliability and the possibility to reserve part of the network for a particular use and guarantee a certain quality of service. Those features will allow 5G networks, and in particular 5G standalone networks, to support new services (for instance health-monitoring and emergency services, real-time control of factory machines, smart grids for renewable energy management, connected and automated mobility, precise fault detection and quick intervention), thereby ensuring a step change compared to previous mobile generations. Next-generation mobile technologies (such as 6G) are expected to provide more enhanced capabilities in the future.111. | Dal momento che la fornitura di nuove funzionalità richiede capacità maggiori, le nuove norme IMT necessitano di nuove frequenze. Essendo queste una risorsa limitata, nell’Unione la loro assegnazione per la fornitura di servizi mobili avviene per mezzo di un’asta o di altre procedure di selezione su base competitiva ed è soggetta a canoni. Laddove, a seguito di un processo di assegnazione dello spettro, viene attuata una nuova norma IMT si può presumere che le reti mobili che utilizzano tale tecnologia forniranno nuove capacità di rilievo rispetto alle reti mobili esistenti. I prestatori di servizi mobili sono disposti ad accettare ingenti costi iniziali per ottenere nuovi diritti d’uso dello spettro radio a sostegno di una nuova norma IMT solo se si attendono che la nuova norma offrirà funzionalità superiori grazie alle quali potranno ricavare un rendimento da tali investimenti nel corso del tempo. Su questa base, la Commissione ha riconosciuto che le caratteristiche aggiuntive delle reti 4G rispetto alle generazioni precedenti rappresentano un salto di qualità (78). Allo stesso modo le reti 5G, e in particolare le reti 5G autonome, presentano in genere capacità funzionali aggiuntive quali la latenza ultrabassa, l’elevata affidabilità e la possibilità di destinare parte della rete a un uso specifico e garantire un determinato livello di qualità del servizio. Tali funzionalità consentiranno alle reti 5G, e in particolare alle reti 5G autonome, di sostenere la prestazione di nuovi servizi (ad esempio servizi di monitoraggio sanitario e servizi di emergenza, controllo in tempo reale dei macchinari industriali, reti intelligenti per la gestione delle energie rinnovabili, mobilità interconnessa e automatizzata, individuazione precisa dei guasti e intervento rapido), garantendo in tal modo un salto di qualità rispetto alle generazioni mobili precedenti. Le tecnologie mobili di prossima generazione (ad esempio il 6G) dovrebbero fornire in futuro capacità ulteriormente migliorate.
5.2.3.3.   Step change – Backhaul networks5.2.3.3.   Salto di qualità — Reti di backhauling
112. | A State-funded backhaul network must ensure a step change in comparison to the existing network(s). A step change is ensured if, as a result of the State intervention, the funded backhaul network represents a significant investment in backhaul infrastructure and adequately supports the increasing needs of fixed or mobile access networks. This can be the case where the State-funded backhaul network, in contrast to the existing one(s), is based on fibre or on other technologies that can provide the same level of performance as fibre. Where existing networks are based on fibre or on similarly performant technologies, a step change can be achieved, for instance, by an appropriate dimensioning of the backhaul capacity, which depends on the specific evolving situation in the target areas.112. | Una rete di backhauling finanziata dallo Stato deve garantire un salto di qualità rispetto alla rete o alle reti esistenti. Un salto di qualità si ottiene se, a seguito dell’intervento statale, la rete di backhauling finanziata rappresenta un ingente investimento nelle infrastrutture di backhauling e sostiene adeguatamente le crescenti esigenze delle reti fisse o mobili di accesso. Ciò può verificarsi quando la rete di backhauling finanziata dallo Stato, a differenza della rete o dalle reti esistenti, è basata sulla fibra o su altre tecnologie in grado di fornire il medesimo livello di prestazioni della fibra. Se le reti esistenti si basano su tecnologie in fibra ottica o su tecnologie altrettanto efficienti, il salto di qualità può essere ottenuto, ad esempio, mediante un adeguato dimensionamento della capacità di backhauling, legato all’evoluzione della situazione specifica delle aree interessate.
113. | If a State intervention covers both backhaul and access (fixed or mobile) networks, the backhaul network must be dimensioned in a way that it can support the needs of the access networks.113. | Se un intervento statale riguarda sia le reti di backhauling sia quelle di accesso (fisse o mobili), la rete di backhauling deve essere dimensionata in modo da poter soddisfare le esigenze delle reti di accesso.
114. | The Member State should select the most suitable technologies, in accordance with the technological neutrality principle, taking into account the characteristics and needs of the target areas, in particular when fibre-based or similarly performant networks are not technically or economically viable.114. | Lo Stato membro dovrebbe selezionare le tecnologie più adeguate nel rispetto del principio di neutralità tecnologica tenendo conto delle caratteristiche e delle esigenze delle aree interessate, in particolare quando le reti in fibra o che offrono prestazioni analoghe non sono tecnicamente o economicamente sostenibili.
5.2.4.    Proportionality of the aid5.2.4.    Proporzionalità dell’aiuto
115. | Member States must demonstrate that the aid is proportionate to the problem being tackled. They must essentially show that the same change in behaviour would not be obtained with less aid and fewer distortions. Aid is considered proportionate if the amount is limited to the minimum necessary and the potential distortions of competition are minimised, in accordance with the principles set out in this Section.115. | Gli Stati membri devono dimostrare che l’aiuto è proporzionato al problema affrontato. Essi devono cioè provare che lo stesso cambiamento di comportamento (quale risultante dall’effetto di incentivazione) non si otterrebbe con aiuti di minore entità e determinando minori effetti distorsivi. Gli aiuti sono considerati proporzionati se l’importo è limitato al minimo necessario e se le possibili distorsioni della concorrenza sono ridotte al minimo, conformemente ai principi di cui alla presente sezione.
5.2.4.1.   Competitive selection procedure5.2.4.1.   Procedura di selezione su base competitiva
116. | State aid is considered proportionate if its amount is limited to the minimum needed for the supported economic activity to occur.116. | Gli aiuti di Stato sono considerati proporzionati se il relativo importo è limitato al minimo necessario a consentire lo svolgimento dell’attività economica sovvenzionata.
117. | Without prejudice to the applicable public procurement rules, the aid must be granted on the basis of an open, transparent and non-discriminatory competitive selection procedure, in line with the principles of public procurement (79). The aid must also respect the principle of technological neutrality, as set out in Section 5.2.4.2.117. | Fatte salve le norme applicabili in materia di appalti pubblici, gli aiuti devono essere concessi sulla base di una procedura di selezione su base competitiva aperta, trasparente e non discriminatoria, in linea con i principi in materia di appalti pubblici (79). Gli aiuti devono altresì rispettare il principio di neutralità tecnologica di cui alla sezione 5.2.4.2.
118. | State aid is deemed proportionate and limited to the minimum amount necessary if it is granted through a competitive selection procedure attracting a sufficient number of participants. If the number of participants or the number of eligible bids is not sufficient, the Member State must entrust an independent auditor with the assessment of the winning bid (including cost calculations).118. | Gli aiuti di Stato sono considerati proporzionati e limitati all’importo minimo necessario se sono concessi mediante una procedura di selezione su base competitiva che richiama un numero sufficiente di partecipanti. Se il numero di partecipanti o il numero di offerte ammissibili non è sufficiente, lo Stato membro deve incaricare un revisore indipendente della valutazione dell’offerta aggiudicataria (compresi i calcoli dei costi).
119. | Different procedures may be suitable depending on the circumstances. For instance, as regards interventions with a high technical complexity, Member States may choose to engage in a competitive dialogue procedure with potential bidders, aiming to ensure the most appropriate design of the intervention.119. | Le procedure idonee possono variare a seconda delle circostanze. Ad esempio, per quanto riguarda gli interventi a elevata complessità tecnica, gli Stati membri possono scegliere di avviare una procedura di dialogo competitivo con i potenziali offerenti al fine di garantire la concezione di intervento più opportuna.
120. | The Member State must ensure that the most economically advantageous offer (80) is selected. For that purpose, the Member State must set objective, transparent and non-discriminatory qualitative award criteria and specify the relative weighting of each criterion in advance.120. | Lo Stato membro deve garantire che l’offerta scelta sia quella economicamente più vantaggiosa (80). A tal fine, esso deve fissare criteri di aggiudicazione qualitativi oggettivi, trasparenti e non discriminatori e precisare preventivamente la ponderazione relativa di ciascun criterio.
121. | Qualitative award criteria may include, among others, the performance of the network (including its security), the geographical coverage, how future-proof the technological approach is, the impact of the proposed solution on competition (including wholesale access terms, conditions and pricing) (81), and the total cost of ownership (82).121. | I criteri di aggiudicazione qualitativi possono includere, tra gli altri, le prestazioni della rete (compresa la sua sicurezza), la copertura geografica, la capacità dell’approccio tecnologico di essere a prova di futuro, l’impatto della soluzione proposta sulla concorrenza (compresi i termini, le condizioni e i prezzi di accesso all’ingrosso) (81) e il costo totale di proprietà (82).
122. | Member States may consider granting additional priority points for criteria pertaining to the climate and environmental performance of the network (83), respectively as regards its climate neutrality characteristics, including its carbon footprint, and the impact of the network on the principle components of natural capital, that is to say air, water, land and biodiversity. Member States may also include obligations for the selected bidder to implement proportionate mitigating measures in case the network may negatively impact the environment.122. | Gli Stati membri possono valutare l’attribuzione di punti di priorità aggiuntivi ai criteri relativi alle prestazioni climatiche e ambientali della rete (83), rispettivamente per quanto riguarda le sue caratteristiche in termini di neutralità climatica, compresa la sua impronta di carbonio, e l’impatto della rete sulle principali componenti del capitale naturale, vale a dire aria, acqua, suolo e biodiversità. Gli Stati membri possono inoltre prevedere l’obbligo per l’offerente selezionato di attuare misure di mitigazione proporzionate nel caso in cui la rete possa avere un impatto negativo sull’ambiente.
123. | Where the aid is granted without a competitive selection procedure, to a public authority that deploys and manages a broadband network at wholesale level (84) directly, or through an in-house entity (direct investment model), the Member State must similarly justify its choice of network and technological solution (85).123. | Se l’aiuto è concesso senza una procedura di selezione su base competitiva a un’autorità pubblica che installa e gestisce una rete a banda larga direttamente all’ingrosso (84) o tramite un’entità in-house (modello di investimento diretto), lo Stato membro deve parimenti giustificare la propria scelta di rete e soluzione tecnologica (85).
124. | Any concession or other entrustment by such a public authority or in-house entity to a third party to design, build or operate the network must be allocated through an open, transparent and non-discriminatory competitive selection procedure. The procedure must be in line with the principles of public procurement, be based on the most economically advantageous offer and respect the principle of technological neutrality, without prejudice to the applicable public procurement rules.124. | Qualsiasi concessione o altro affidamento da parte di tale autorità pubblica o entità in-house a un terzo per la progettazione, la costruzione o la gestione della rete devono essere effettuati sulla base di una procedura di selezione su base competitiva aperta, trasparente e non discriminatoria. La procedura deve essere conforme ai principi in materia di appalti pubblici, essere basata sull’offerta economicamente più vantaggiosa e rispettare il principio di neutralità tecnologica, fatte salve le norme applicabili in materia di appalti pubblici.
5.2.4.2.   Technological neutrality5.2.4.2.   Neutralità tecnologica
125. | The technological neutrality principle requires that State intervention must not favour or exclude any particular technology, both in the selection of beneficiaries and in the provision of wholesale access. As different technological solutions exist, the tender should not favour or exclude any particular technology or network platform. Bidders should be entitled to propose the provision of the required services using or combining whatever technology they deem most suitable. This is without prejudice to the possibility for Member States to determine the desired performance, including the energy efficiency of the networks, before the procedure and to grant priority points to the most suitable technological solution or mix of technology solutions based on objective, transparent and non-discriminatory criteria, in accordance with Section 5.2.4.1. A State-funded network must enable access under fair and non-discriminatory conditions to all access seekers irrespective of the technology used.125. | Il principio di neutralità tecnologica impone che l’intervento statale non favorisca o escluda alcuna tecnologia particolare, tanto nella selezione dei beneficiari quanto nella fornitura di accesso all’ingrosso. Atteso che esistono diverse soluzioni tecnologiche, l’offerta non dovrebbe favorire o escludere alcuna tecnologia o piattaforma di rete particolare. Gli offerenti dovrebbero poter proporre la fornitura dei servizi richiesti avvalendosi delle soluzioni tecnologiche che ritengono più adeguate o di una combinazione di tali tecnologie. Ciò non pregiudica la possibilità per gli Stati membri di determinare le prestazioni desiderate, inclusa l’efficienza energetica delle reti, prima della procedura e di attribuire punti di priorità alla soluzione tecnologica o alla combinazione di soluzioni tecnologiche più idonea sulla base di criteri oggettivi, trasparenti e non discriminatori, conformemente alla sezione 5.2.4.1. Una rete finanziata dallo Stato deve consentire l’accesso a tutti i soggetti interessati, a condizioni eque e non discriminatorie e indipendentemente dalla tecnologia utilizzata.
5.2.4.3.   Use of existing infrastructure5.2.4.3.   Utilizzo delle infrastrutture esistenti
126. | The use of existing infrastructure is one of the main factors that can contribute to reducing the cost of deployment of a new broadband network and limiting the impact on the environment.126. | Il riutilizzo delle infrastrutture esistenti è uno dei fattori principali in grado di contribuire a ridurre il costo complessivo della realizzazione di una nuova rete a banda larga e a limitare l’impatto sull’ambiente.
127. | Member States should encourage undertakings willing to participate in a competitive selection procedure to use any available existing infrastructure. Member States should also encourage these undertakings to provide detailed information on the existing infrastructures that they own or control (86) in the planned intervention area. That information should be provided in due time to be taken into account when preparing the bids. When proportionate, taking into account among other factors the size of the intervention area, readiness of the information and available time, Member States should make the provision of that information a condition for participation in the selection procedure (87). The information may include, in particular: (a) location and route of the infrastructure; (b) the type and current use of the infrastructure; (c) a contact point and (d) where available (88), the terms and conditions for its use.127. | Gli Stati membri dovrebbero incoraggiare le imprese che intendono partecipare a una procedura di selezione su base competitiva a utilizzare qualsiasi infrastruttura disponibile esistente. Gli Stati membri dovrebbero inoltre incoraggiare tali imprese a fornire informazioni particolareggiate sulle infrastrutture esistenti di loro proprietà o sotto il loro controllo (86) nella zona di intervento prevista. Tali informazioni dovrebbero essere fornite in tempo utile per poter essere prese in considerazione durante la preparazione delle offerte. Laddove proporzionato, tenendo conto tra l’altro delle dimensioni della zona di intervento, della disponibilità delle informazioni e del tempo disponibile, gli Stati membri dovrebbero subordinare la fornitura di tali informazioni alla partecipazione alla procedura di selezione (87). Queste informazioni possono includere in particolare: a) l’ubicazione e il tracciato dell’infrastruttura; b) il tipo e l’uso attuale dell’infrastruttura; c) un punto di contatto e d) i termini e le condizioni di utilizzo, ove disponibili (88).
128. | Member States must make accessible all information at their disposal (89) on existing infrastructure that could be used for rolling out broadband networks in the intervention area. Member states are encouraged to rely on the Single Information Point set up pursuant to Article 4(2) of Directive 2014/61/EU.128. | Gli Stati membri devono rendere accessibili tutte le informazioni a loro disposizione (89) sulle infrastrutture esistenti che potrebbero essere riutilizzate per la diffusione delle reti a banda larga nella zona di intervento. Gli Stati membri sono invitati ad avvalersi dello sportello unico istituito conformemente all’articolo 4, paragrafo 2, della direttiva 2014/61/UE.
5.2.4.4.   Wholesale access5.2.4.4.   Accesso all’ingrosso
129. | Effective wholesale access for third parties to the funded networks is an indispensable condition of any State aid measure. In particular, wholesale access enables third-party undertakings to compete with the selected bidder, thereby strengthening choice and competition in the areas covered by the measure. Wholesale access also avoids the creation of regional service monopolies. By enabling competition to develop in the target area, it also ensures the development of the market in that area in the longer term. That access is not contingent on any prior market analysis within the meaning of Chapter III of Directive (EU) 2018/1972. Nevertheless, the type of wholesale access obligations imposed on a State-funded network should take into account the portfolio of access obligations laid down under the sectoral rules. However, as aid beneficiaries are not just using their own resources but public funds to deploy the network, they should provide a wider range of wholesale access products than those imposed by NRAs on the undertakings having significant market power. Such wholesale access should be granted as early as possible before starting to provide the relevant services and, where the network operator also intends to provide retail services, at least 6 months before the launch of those retail services.129. | L’effettivo accesso all’ingrosso di terzi alle reti finanziate è una condizione indispensabile di qualsiasi misura di aiuto di Stato. In particolare, l’accesso all’ingrosso consente a imprese terze di concorrere con l’aggiudicatario garantendo così maggiore scelta e più concorrenza nelle aree coperte dalla misura. L’accesso all’ingrosso evita anche la creazione di servizi monopolistici a livello regionale. Nel consentire lo sviluppo della concorrenza nell’area interessata, esso garantisce anche lo sviluppo a lungo termine del mercato in tale area. Tale accesso non è subordinato alla previa esecuzione di un’analisi di mercato ai sensi del capo III della direttiva (UE) 2018/1972. Ciononostante i tipi di obblighi relativi alla fornitura dell’accesso all’ingrosso imposti a una rete finanziata dallo Stato dovrebbero tenere conto degli obblighi previsti dalla normativa settoriale. Tuttavia, poiché i beneficiari degli aiuti non utilizzano solo mezzi propri ma anche fondi pubblici per la realizzazione della rete, essi dovrebbero offrire una gamma più ampia di prodotti di accesso all’ingrosso rispetto a quelli imposti dalle ANR alle imprese che dispongono di un significativo potere di mercato. Tale accesso all’ingrosso dovrebbe essere concesso non appena possibile prima dell’inizio della fornitura dei servizi pertinenti e almeno sei mesi prima dell’avvio della commercializzazione dei servizi al dettaglio se l’operatore di rete prevede di fornire anche detti servizi.
130. | The State-funded network must offer effective access under fair and non-discriminatory conditions to undertakings. This may imply the upgrade and increased capacity of existing infrastructure, where necessary, and the deployment of sufficient new infrastructure (for instance, ducts large enough to cater for a sufficient number of networks, and different network topologies) (90).130. | La rete finanziata dallo Stato deve offrire l’accesso effettivo a condizioni eque e non discriminatorie alle imprese. A tal fine possono essere necessari l’ammodernamento e l’aumento della capacità dell’infrastruttura esistente, ove necessari, e la realizzazione di una quantità sufficiente di nuove infrastrutture (ad esempio cavidotti di dimensioni idonee a soddisfare un numero sufficiente di reti e topologie di rete diverse) (90).
131. | Member States must indicate the terms, conditions and prices for the wholesale access products in the documents of the competitive selection procedure and must publish that information on a comprehensive website, at national or regional level. The general public should be allowed to access the website without any restrictions, including prior users’ registration.131. | Gli Stati membri devono indicare i termini, le condizioni e i prezzi dei prodotti di accesso all’ingrosso nei documenti della procedura di selezione su base competitiva e devono pubblicare tali informazioni su un sito web esaustivo, a livello nazionale o regionale. Il pubblico dovrebbe poter accedere al sito senza restrizioni e senza obbligo di registrazione.
132. | In order to render the wholesale access effective and to enable the access seeker to provide its services, wholesale access must also be granted to parts of the network that have not been State funded or that may not have been deployed by the aid beneficiary (91).132. | Per rendere effettivo l’accesso all’ingrosso e consentire al soggetto interessato all’accesso di fornire i propri servizi, deve anche essere concesso l’accesso all’ingrosso alle parti della rete che non sono state finanziate dallo Stato o che eventualmente non sono state realizzate dal beneficiario dell’aiuto (91).
5.2.4.4.1.   Wholesale access terms and conditions5.2.4.4.1.   Termini e condizioni di accesso all’ingrosso
133. | Effective wholesale access must be granted for at least 10 years for all active products except virtual unbundled local access (VULA).133. | L’effettivo accesso all’ingrosso deve essere garantito per almeno 10 anni per tutti i prodotti attivi ad eccezione dell’accesso virtuale disaggregato (Virtual Unbundled Local Access, VULA).
134. | Access based on VULA must be granted for a period of time equal to the lifespan of the infrastructure for which VULA is a substitute (92).134. | L’accesso basato sul VULA deve essere concesso per un periodo di tempo pari alla durata di vita dell’infrastruttura di cui il VULA è il sostituto (92).
135. | Access to new infrastructure (such as ducts, poles, cabinets or dark fibre) must be granted for the lifespan of the network element concerned (93). If State aid is granted for new infrastructure, the infrastructure must be large enough to meet access seekers’ current and evolving demand (94). This is complementary and without prejudice to regulatory obligations that may be imposed by the NRA.135. | L’accesso a nuove infrastrutture (come cavidotti, tralicci, centraline o fibra spenta) deve essere consentito per tutta la durata di vita dell’elemento di rete in questione (93). Se gli aiuti di Stato sono concessi per nuove infrastrutture, le infrastrutture devono avere dimensioni idonee a soddisfare la domanda attuale dei soggetti interessati all’accesso e la relativa evoluzione (94). Ciò integra e non pregiudica gli obblighi regolamentari eventualmente imposti dall’ANR.
136. | Member States must consult NRAs on wholesale access products, conditions and pricing. NRAs are encouraged to provide guidance, as set out in Section 5.2.4.6.136. | Gli Stati membri devono consultare le ANR in merito ai prodotti, alle condizioni e ai prezzi di accesso all’ingrosso. Le ANR sono invitate a fornire orientamenti come indicato nella sezione 5.2.4.6.
137. | The same access conditions must apply to the entire State-funded network, including the parts of the network where existing infrastructure has been used. The access obligations must be enforced irrespective of any change in ownership, management or operation of the State-funded network.137. | Le stesse condizioni di accesso devono essere applicate all’intera rete finanziata dallo Stato, comprese le parti della rete in cui sono state utilizzate infrastrutture esistenti. Gli obblighi relativi alla fornitura dell’accesso devono trovare applicazione indipendentemente da qualsiasi eventuale cambio di proprietà, gestione o funzionamento della rete finanziata dallo Stato.
138. | If they use their own resources, the aid beneficiary or access seekers connecting to the State-funded network may decide to extend their networks into adjacent areas outside the target area. Access seekers may carry out such extensions on the basis of the wholesale access obligations. If they are not linked to the aid beneficiary, there is no limitation for such extensions into adjacent areas. An access seeker is deemed to be not linked to the aid beneficiary if they are not part of the same group and do not have participation in their respective undertakings. Extensions by the aid beneficiaries can be allowed subject to the following cumulative safeguards: | (a) | when carrying out the public consultation (see Section 5.2.2.4.2), the Member State must indicate that private extensions are permitted at a later stage and provide meaningful information regarding the potential coverage of such extensions; | (b) | extensions into adjacent areas may only be carried out 2 years after the State-funded network enters into operation, where one of the following situation occurs: | (i) | in the public consultation, stakeholders demonstrate that the planned extension would risk entering an adjacent area which is already served by at least two independent networks providing speeds comparable to those of the State-funded network; | (ii) | there is at least one network in the adjacent area providing speeds comparable to those of the State-funded network which entered into operation less than 5 years before the State-funded network enters into operation (95).138. | Il beneficiario dell’aiuto o i soggetti interessati all’accesso che si collegano alla rete finanziata dallo Stato possono decidere, se si avvalgono di risorse proprie, di estendere le loro reti alle zone adiacenti esterne all’area interessata. I soggetti interessati all’accesso possono effettuare tali estensioni sulla base degli obblighi di accesso all’ingrosso. Se detti soggetti non sono collegati al beneficiario dell’aiuto, non vi è alcuna limitazione a tali estensioni nelle zone adiacenti. Un soggetto interessato all’accesso è considerato non collegato al beneficiario dell’aiuto se non fa parte dello stesso gruppo e non detiene alcuna partecipazione nelle rispettive imprese. Eventuali estensioni da parte dei beneficiari dell’aiuto possono essere autorizzate nel rispetto delle garanzie cumulative seguenti: | a) | quando organizza la consultazione pubblica (cfr. la sezione 5.2.2.4.2), lo Stato membro deve precisare che sono ammesse eventuali estensioni private successive e fornire informazioni significative sulla potenziale copertura di tali estensioni; | b) | le estensioni in zone adiacenti possono essere effettuate esclusivamente due anni dopo l'entrata in funzione della rete finanziata dallo Stato ove ricorra una delle situazioni seguenti: | (i) | nel corso della consultazione pubblica, le parti interessate dimostrano che la prevista estensione rischierebbe di raggiungere una zona adiacente già servita da almeno due reti autonome che forniscono velocità comparabili a quelle della rete finanziata dallo Stato; | (ii) | nella zona adiacente esiste almeno una rete che fornisce velocità comparabili a quelle della rete finanziata dallo Stato e tale rete è entrata in funzione meno di cinque anni prima dell'entrata in funzione della rete finanziata dallo Stato (95).
139. | If the results of the public consultation show evidence of risks of other significant distortions of competition, extensions by the aid beneficiary must be prohibited.139. | Le estensioni da parte del beneficiario dell’aiuto devono essere vietate se dai risultati della consultazione pubblica emergono prove di rischi di altre distorsioni significative della concorrenza.
5.2.4.4.2.   Wholesale access products5.2.4.4.2.   Prodotti di accesso all’ingrosso
5.2.4.4.2.1.   Fixed access networks deployed in white areas5.2.4.4.2.1.   Reti fisse di accesso installate nelle aree bianche
140. | The State-funded network must provide at least bitstream access, access to dark fibre and access to infrastructure, including street cabinets, poles, masts, towers, and ducts.140. | La rete finanziata dallo Stato deve fornire almeno l’accesso bit-stream, l’accesso alla fibra spenta e l’accesso alle infrastrutture, compresi centraline stradali, tralicci, piloni, torri e cavidotti.
141. | In addition, Member States must ensure the State-funded network provides at least either physical unbundling or VULA. To be considered suitable as a wholesale access product, any VULA product must be approved in advance by the NRA or other competent authority.141. | Inoltre gli Stati membri devono garantire che la rete finanziata dallo Stato fornisca almeno la disaggregazione fisica o il VULA. Affinché sia considerato idoneo come prodotto di accesso all’ingrosso, un prodotto VULA deve essere preventivamente approvato dall’ANR o da un’altra autorità competente.
5.2.4.4.2.2.   Fixed access networks deployed in grey and black areas5.2.4.4.2.2.   Reti fisse di accesso installate nelle aree grigie e nelle aree nere
142. | The State-funded network must provide at least (a) the wholesale access products referred to in paragraph 140; and (b) physical unbundling.142. | La rete finanziata dallo Stato deve fornire almeno a) i prodotti di accesso all’ingrosso di cui al punto (140); e b) la disaggregazione fisica.
143. | Member States may consider it appropriate not to impose the provision of physical unbundling and require the provision of VULA instead. In that case, Member States must indicate their intention to grant a derogation from the obligation to provide physical unbundling and provide the reasons for this choice in the public consultation. Member States must demonstrate that replacing the provision of physical unbundling with the provision of VULA does not risk unduly distorting competition taking into account the result of the public consultation and the characteristics of the market and the area concerned (96). On that basis, the Commission will assess whether providing VULA, instead of physical unbundling, ensures that the aid is proportionate.143. | Gli Stati membri possono ritenere opportuno non imporre la fornitura della disaggregazione fisica e imporre invece la fornitura del VULA. In tal caso gli Stati membri devono comunicare la loro intenzione di concedere di derogare all’obbligo di fornire la disaggregazione fisica e motivare tale scelta nella consultazione pubblica. Gli Stati membri devono dimostrare che la sostituzione della fornitura della disaggregazione fisica con la fornitura del VULA non rischia di falsare indebitamente la concorrenza, tenendo conto dei risultati della consultazione pubblica e delle caratteristiche del mercato e dell’area interessata (96). Su tale base la Commissione valuterà se la fornitura del VULA in luogo della disaggregazione fisica garantisce la proporzionalità dell’aiuto.
5.2.4.4.2.3.   Mobile access networks5.2.4.4.2.3.   Reti mobili di accesso
144. | The State-funded network must provide a reasonable set of wholesale access products, considering the characteristics of the market, for ensuring effective access to the subsidised network. This includes at least roaming, and access to poles, masts, towers and ducts. As soon as they become available, the State-funded network will have to provide the access products necessary to exploit the more advanced features (97) of mobile networks, such as 5G and future generations of mobile networks (98).144. | Per garantire un effettivo accesso alla rete sovvenzionata, la rete finanziata dallo Stato deve fornire un insieme appropriato di prodotti di accesso all’ingrosso, tenuto conto delle caratteristiche del mercato. Tale insieme comprende almeno il roaming e l’accesso a tralicci, piloni, torri e cavidotti. La rete finanziata dallo Stato dovrà fornire, non appena disponibili, i prodotti di accesso necessari per sfruttare le caratteristiche più avanzate (97) delle reti mobili, come il 5G e le future generazioni di reti mobili (98).
5.2.4.4.2.4.   Backhaul networks5.2.4.4.2.4.   Reti di backhauling
145. | The State-funded network must ensure at least one active service and access to poles, masts, towers, ducts and dark fibre.145. | La rete finanziata dallo Stato deve garantire almeno un servizio attivo e l’accesso a tralicci, piloni, torri, cavidotti e fibra spenta.
146. | Member States must foresee the deployment of sufficient capacity for new infrastructure (for instance, ducts large enough to cater for deployment of fibre to accommodate the expected needs of all access seekers) if necessary to ensure effective access under fair and non-discriminatory conditions.146. | Gli Stati membri devono prevedere la realizzazione di una capacità sufficiente per le nuove infrastrutture (ad esempio, cavidotti di dimensioni sufficienti a consentire la posa della fibra per soddisfare le esigenze attese di tutti i soggetti interessati all’accesso) se necessario per garantire l’accesso effettivo a condizioni eque e non discriminatorie.
5.2.4.4.3.   Wholesale access on the basis of reasonable demand5.2.4.4.3.   Accesso all’ingrosso sulla base di una domanda ragionevole
147. | By way of exception to the conditions set in Section 5.2.4.4.2, Member States may limit the provision of certain wholesale access products to cases of reasonable demand from an access seeker, where the provision of such products would disproportionately increase investment costs without delivering significant benefits in terms of increased competition.147. | In deroga alle condizioni di cui alla sezione 5.2.4.4.2, gli Stati membri possono limitare la fornitura di determinati prodotti di accesso all’ingrosso ai casi di domanda ragionevole da parte di un soggetto interessato all’accesso qualora la fornitura di tali prodotti faccia aumentare in modo sproporzionato i costi di investimento senza apportare benefici significativi in termini di aumento della concorrenza.
148. | In order for the Commission to approve such an exception, the Member State must provide justification on the basis of the characteristics of that specific intervention. The justification should be based on well-reasoned and objective criteria, such as the low-population density of the areas concerned, the size of the target area or the size of the aid beneficiaries (99). The Member State must demonstrate, for each access product that will not be provided, that the provision of that product would result in a disproportionate cost increase of the intervention, on the basis of detailed and objective cost calculations.148. | Affinché la Commissione possa approvare tale eccezione, gli Stati membri devono fornire una giustificazione sulla base delle caratteristiche di tale intervento specifico. La giustificazione dovrebbe fondarsi su criteri ben ponderati e oggettivi, quali la bassa densità demografica delle zone interessate, le dimensioni dell’area interessata o le dimensioni dei beneficiari dell’aiuto (99). Gli Stati membri devono dimostrare, per ciascun prodotto di accesso che non sarà fornito, che la fornitura di tale prodotto comporterebbe un aumento sproporzionato dei costi dell’intervento, sulla base di calcoli dettagliati e oggettivi dei costi.
149. | The access seeker’s demand is considered reasonable if (a) the access seeker provides a business plan that justifies the development of the product on the State-funded network; and (b) no comparable access product is already offered in the same geographic area by another undertaking at equivalent prices to those in more densely populated areas (100).149. | La domanda del soggetto interessato all’accesso è considerata ragionevole se a) il soggetto interessato all’accesso fornisce un piano aziendale che giustifica lo sviluppo del prodotto sulla rete finanziata dallo Stato; e b) non è già offerto alcun prodotto di accesso comparabile nella stessa area geografica da un’altra impresa, a prezzi equivalenti a quelli delle zone più densamente popolate (100).
150. | If an access request is reasonable, the additional cost of meeting the access request must be borne by the aid beneficiary.150. | Se una richiesta di accesso è ragionevole, i costi aggiuntivi necessari per soddisfarla devono essere a carico del beneficiario dell’aiuto.
5.2.4.4.4.   Wholesale access pricing5.2.4.4.4.   Prezzi di accesso all’ingrosso
151. | When setting prices for the wholesale access products, Member States must ensure that the wholesale access price for each product is based on one of the following benchmarks and pricing principles: | (a) | the average published wholesale prices that prevail in other comparable and more competitive areas of the Member State; | (b) | the regulated prices already set or approved by the NRA for the markets and services concerned; | (c) | costs orientation or a methodology mandated in accordance with the sectoral regulatory framework.151. | Nel fissare i prezzi dei prodotti di accesso all’ingrosso, gli Stati membri devono garantire che il prezzo di accesso all’ingrosso per ciascun prodotto sia basato su uno dei parametri di riferimento e principi di tariffazione seguenti: | a) | i prezzi medi all'ingrosso pubblicati in vigore in altre zone comparabili e più competitive dello Stato membro; | b) | i prezzi regolamentati già stabiliti o approvati dall'ANR per i mercati e i servizi interessati; | c) | l'orientamento dei costi o la metodologia previsti dal quadro normativo del settore.
152. | The NRA must be consulted on wholesale access products and the terms and conditions for wholesale access, including prices and related disputes, as set out in Section 5.2.4.6.152. | L’ANR deve essere consultata in merito ai prodotti di accesso all’ingrosso e ai termini e alle condizioni di accesso all’ingrosso, compresi i prezzi e le relative controversie, conformemente alla sezione 5.2.4.6.
5.2.4.4.5.   Clawback5.2.4.4.5.   Recupero
153. | The aid amount for State interventions supporting the deployment of fixed and mobile network is often set on an ex ante basis in order to cover the expected funding gap over the lifespan of the aided infrastructure.153. | L’importo dell’aiuto per gli interventi statali a sostegno dello sviluppo di reti fisse e mobili è spesso fissato in anticipo al fine di coprire il previsto deficit di finanziamento nel corso della durata di vita dell’infrastruttura sovvenzionata.
154. | In that case, as future costs and revenues are generally uncertain, Member States should closely monitor implementation of each State-funded project (101) for the entire lifespan of the aided infrastructure and provide for a clawback mechanism. This mechanism makes it possible to properly consider information that the aid beneficiary was not able to factor into the original business plan when applying for State aid. Factors that may have an impact on the profitability of the project and that may be difficult, or even impossible, to establish ex ante with adequate accuracy are, for example: (a) the actual deployment costs of the network; (b) the actual revenue from the core services; (c) the actual take-up; and (d) the actual revenue from ‘non-core’ services (102).154. | In questo caso, poiché i costi e i ricavi futuri sono generalmente incerti, gli Stati membri dovrebbero monitorare attentamente l’attuazione di ciascun progetto finanziato con fondi dello Stato (101) per tutta la durata di vita dell’infrastruttura sovvenzionata e prevedere un meccanismo di recupero. Tale meccanismo consente di tenere adeguatamente conto di eventuali informazioni che il beneficiario dell’aiuto non è riuscito a prendere in considerazione nel piano aziendale originario presentato al momento della domanda di aiuto di Stato. I fattori in grado di incidere sulla redditività di un progetto e che possono risultare difficili o addirittura impossibili da prevedere con sufficiente precisione sono ad esempio: a) i costi di realizzazione effettivi della rete; b) i ricavi effettivi dei servizi essenziali; c) l’effettivo utilizzo; e iv) i ricavi effettivi dei servizi «ausiliari» (102).
155. | Member States must implement a clawback mechanism for the lifespan of the aided infrastructure if the aid amount of the project is above EUR 10 million. The Member States must set out the rules of that mechanism transparently and clearly in the competitive selection procedure’s documentation.155. | Gli Stati membri devono attuare un meccanismo di recupero almeno per la durata di vita dell’infrastruttura sovvenzionata se l’importo dell’aiuto del progetto supera i 10 milioni di EUR. Gli Stati membri devono definire in anticipo le regole di tale meccanismo in modo trasparente e chiaro (anche nella documentazione relativa alla procedura di selezione su base competitiva).
156. | A clawback is not necessary where the project is carried out by means of the direct investment model in which a publicly owned, wholesale-only network, is built and operated by a public authority with the sole purpose of granting fair and non-discriminatory access to all undertakings (103).156. | Il meccanismo di recupero non è necessario se il progetto è realizzato secondo il modello di investimento diretto, nel quale una rete esclusivamente all’ingrosso di proprietà pubblica è costruita e gestita da un’autorità pubblica al solo scopo di garantire un accesso equo e non discriminatorio a tutte le imprese (103).
157. | As various factors may have a positive or a negative impact on the business plan of the aid beneficiary, the clawback mechanism should be designed in a way to consider and balance two objectives: (a) it should allow the Member State to recover amounts that exceed a reasonable profit (104); (b) it should not endanger the incentives for undertakings to participate in a competitive selection procedure (105) and to strive for cost efficiencies (efficiency gains) when rolling out the network. To achieve a good balance between the two objectives, Member States should introduce criteria to incentivise efficiency gains (106).157. | Atteso che vari fattori possono avere un impatto positivo o negativo sul piano aziendale del beneficiario dell’aiuto, il meccanismo di recupero dovrebbe essere concepito in modo da contemplare e conciliare due obiettivi: a) consentire allo Stato membro di recuperare gli importi superiori a un ragionevole margine di profitto (104); b) non compromettere gli incentivi delle imprese a partecipare a una procedura di selezione su base competitiva (105) e a perseguire un migliore rapporto costi-benefici (incrementi di efficienza) nella realizzazione della rete. Per raggiungere un equilibrio ottimale tra i due obiettivi, gli Stati membri dovrebbero introdurre criteri per incentivare l’aumento dell’efficienza produttiva (106).
158. | The incentive amount must be set to a maximum of 30 % of the reasonable profit. Member States should not claw back any extra profit equal to or below that threshold (that is to say, the reasonable profit increased by the incentive amount (107)). Any profit in excess of the threshold must be shared between the aid beneficiary and the Member State, on the basis of the aid intensity resulting from the outcome of the competitive selection procedure (108).158. | L’importo di incentivazione deve essere fissato a un massimo del 30 % del ragionevole margine di profitto. Gli Stati membri non dovrebbero recuperare alcun extraprofitto pari o inferiore a tale soglia (ossia il ragionevole margine di profitto maggiorato dell’importo di incentivazione (107)). Qualsiasi profitto eccedente la soglia deve essere ripartito tra il beneficiario dell’aiuto e lo Stato membro sulla base dell’intensità di aiuto risultante dall’esito della procedura di selezione su base competitiva (108).
159. | Clawback mechanisms must also take into account profits made from other transactions concerning the State-funded network. For instance, where a company is set up specifically to build or operate the State-funded network, if an existing shareholder of that company sells all or part of its shares in the company within 7 years from the completion of the network or within 10 years from the award of the aid, the Member State must recover any amount by which the sales proceeds exceed the price at which the current shareholder would achieve a reasonable profit (109).159. | I meccanismi di recupero devono tenere conto anche dei ricavi generati da altre operazioni relative alla rete finanziata dallo Stato. Ad esempio, nel caso di una società costituita appositamente per costruire o gestire la rete finanziata dallo Stato, se un azionista esistente di tale società vende la totalità o una parte delle sue partecipazioni nella stessa entro sette anni dal completamento della rete o entro 10 anni dalla concessione dell’aiuto, lo Stato membro deve recuperare l’eventuale importo della differenza tra i proventi della vendita e il prezzo al quale l’attuale azionista realizzerebbe un ragionevole margine di profitto (109).
5.2.4.5.   Accounting separation5.2.4.5.   Separazione contabile
160. | To ensure that aid remains proportional and does not lead to overcompensating or cross-subsidising non-aided activities, the aid beneficiary must ensure accounting separation so that the costs for the deployment and the operation and the revenues from the exploitation of the network deployed with State funding are clearly identified.160. | Per assicurare il mantenimento della proporzionalità dell’aiuto ed evitare che comporti un eccesso di compensazione o il sovvenzionamento incrociato di attività non sovvenzionate, il beneficiario dell’aiuto deve garantire la separazione contabile in modo da poter individuare chiaramente i costi per lo sviluppo e il funzionamento e le entrate derivanti dallo sfruttamento della rete realizzata con finanziamenti dello Stato.
5.2.4.6.   Role of NRAs, National Competition Authorities, national competence centres and Broadband Competence Offices5.2.4.6.   Ruolo delle ANR, delle autorità nazionali garanti della concorrenza, dei centri di competenza nazionali e dei centri di competenza sulla banda larga
161. | The role of NRAs in designing the most appropriate State interventions in support of broadband networks is particularly important. The NRAs have gained technical knowledge and expertise due to the crucial role assigned to them by sectoral regulation and are best placed to support public authorities with regard to the design of State interventions.161. | Le ANR svolgono un ruolo particolarmente importante nella definizione degli interventi statali di sostegno alle reti a banda larga più adeguati. Le ANR hanno acquisito conoscenze e competenze tecniche grazie al ruolo determinante che è stato loro attribuito dalla normativa settoriale e sono le più adatte a fornire un valido sostegno alle autorità pubbliche nella definizione degli interventi statali.
162. | Member States are encouraged to systematically involve NRAs in the design, implementation and monitoring of State interventions, and in particular but not limited to, in (a) the identification of target areas (mapping and public consultation), (b) the assessment of the fulfilment of the step change requirements, and (c) the conflict resolution mechanisms, including in the event of disputes in relation to any of those aspects.162. | Gli Stati membri sono invitati a coinvolgere sistematicamente le ANR nella definizione, nell’attuazione e nel monitoraggio degli interventi statali, in particolare, ma non solo, a) nell’individuazione delle aree interessate (mappatura e consultazione pubblica), b) nella valutazione del rispetto dei requisiti relativi al salto di qualità e c) nei meccanismi di risoluzione dei conflitti, anche in caso di controversie relative a uno qualsiasi di tali aspetti.
163. | In view of the particular expertise of NRAs of the national markets, Member States must consult NRAs, which are best placed, with regard to: (a) the wholesale access products, conditions and pricing (Section 5.2.4.4); and (b) the existing infrastructures that are subject to ex ante regulation (Section 5.2.4.3). Where the NRA has been vested with the necessary competences for involvement in State interventions for the deployment of broadband networks, the Member State should send the NRA a detailed description of aid measures, at least 2 months prior to a State aid notification to allow the NRA to have a reasonable period of time to provide its opinion.163. | In considerazione delle particolari competenze delle ANR rispetto ai mercati nazionali, gli Stati membri devono consultare le ANR stesse, in quanto soggetti meglio qualificati, per quanto riguarda: a) i prodotti, le condizioni e i prezzi di accesso all’ingrosso (sezione 5.2.4.4); e b) le infrastrutture esistenti soggette a regolamentazione ex ante (sezione 5.2.4.3). Nel caso in cui l’ANR sia stata dotata delle competenze necessarie per la sua partecipazione a interventi statali finalizzati allo sviluppo di reti a banda larga, lo Stato membro dovrebbe inviare all’ANR una descrizione dettagliata delle misure di aiuto almeno due mesi prima della notifica dell’aiuto di Stato, in modo che l’ANR disponga di un periodo di tempo ragionevole per elaborare il suo parere.
164. | In keeping with best practices, without prejudice to the competences of the NRAs under the regulatory framework, NRAs may issue guidelines for local authorities on, among others, carrying out market analysis and definitions of wholesale access products and pricing. Such guidelines should take into account the regulatory framework and recommendations issued by the Commission (110).164. | Le ANR possono, come buona pratica e ferme restando le loro competenze nell’ambito del quadro normativo, pubblicare orientamenti ad uso delle autorità locali in merito, tra l’altro, allo svolgimento dell’analisi del mercato e alle definizioni dei prodotti e dei prezzi di accesso all’ingrosso. Tali orientamenti dovrebbero tenere conto del quadro normativo e delle raccomandazioni formulate dalla Commissione (110).
165. | In addition to the involvement of NRAs, Member States may also consult National Competition Authorities, for instance to receive advice on how to establish a level playing field for undertakings and to avoid that a disproportionately high share of State funds is earmarked to one undertaking, thereby strengthening a (possibly already dominant) market position (111).165. | Accanto alle ANR, gli Stati membri possono consultare anche le autorità nazionali garanti della concorrenza, ad esempio per ottenere indicazioni su come stabilire condizioni di concorrenza eque per le imprese, al fine di evitare che una quota eccessivamente elevata di fondi pubblici sia destinata ad un’unica impresa (eventualmente già in posizione dominante), rafforzandone la posizione di mercato (111).
166. | Member States may set up national competence centres such as Broadband Competence Offices that may help public authorities design State intervention supporting the deployment of broadband networks (112).166. | Gli Stati membri possono istituire centri di competenza nazionali o centri di competenza sulla banda larga intesi ad aiutare le autorità pubbliche a definire l’intervento statale a sostegno dello sviluppo di reti a banda larga (112).
5.2.5.    Transparency, reporting, monitoring of the aid5.2.5.    Trasparenza, rendicontazione, monitoraggio degli aiuti
167. | Member States must comply with the requirements laid down in Section 7 on transparency, reporting and monitoring.167. | Gli Stati membri devono conformarsi ai requisiti di cui alla sezione 7 relativi a trasparenza, rendicontazione e monitoraggio.
5.3.   Negative effects on competition and trade5.3.   Effetti negativi sulla concorrenza e sugli scambi
168. | Aid for the deployment of fixed and mobile networks may have negative effects in terms of market distortions and impact on trade between Member States.168. | Gli aiuti a favore dello sviluppo di reti fisse e mobili possono avere effetti negativi sotto forma di distorsioni del mercato e ripercussioni sugli scambi tra Stati membri.
169. | The Commission assesses the significance of the distortion of competition and the effect on trade in terms of impact on competitors and possible crowding out of private investments. The public support may also encourage local service providers to take up services offered by the State-funded network rather than those provided on market terms. Additionally, where the aid beneficiary is likely to be an undertaking that is already dominant on a market or may become dominant due to the public investment, the aid could weaken the competitive constraints that competitors can exert. Even where distortions may be considered limited at an individual level, on a cumulative basis, aid schemes might still lead to high levels of distortion.169. | La Commissione stima la portata della distorsione della concorrenza e degli effetti sugli scambi in termini di impatto sui concorrenti ed eventuale esclusione degli investimenti privati. Il sostegno pubblico può anche incoraggiare i prestatori di servizi locali ad adottare i servizi offerti dalla rete finanziata dallo Stato piuttosto che quelli forniti a condizioni di mercato. Inoltre, se è probabile che il destinatario dell’aiuto sia un’impresa già in posizione dominante su un mercato o che potrebbe diventare dominante grazie agli investimenti pubblici, l’aiuto potrebbe indebolire la pressione concorrenziale che le imprese concorrenti sono in grado di esercitare. Anche nei casi in cui le distorsioni possono essere considerate limitate a livello individuale, su base cumulativa i regimi di aiuto potrebbero comunque comportare elevati livelli di distorsione.
5.4.   Weighing the positive effects of aid against the negative effects on competition and trade5.4.   Raffronto tra gli effetti positivi dell’aiuto e gli effetti negativi sulla concorrenza e sugli scambi
170. | The Commission will balance the positive effects of the planned aid on the supported economic activities with the actual and potential negative effects on competition and trading conditions. For State aid to be compatible with the internal market, the positive effects must outweigh its negative effects.170. | La Commissione metterà a confronto gli effetti positivi dell’aiuto previsto sulle attività economiche sovvenzionate e i suoi effetti negativi reali o potenziali sulla concorrenza e sulle condizioni degli scambi. Affinché l’aiuto di Stato sia compatibile con il mercato interno, gli effetti positivi devono essere superiori a quelli negativi.
171. | First, the Commission will assess the positive effects of the aid on the supported economic activities, including its contribution to digital policy objectives. The Member State must demonstrate, based on a counterfactual analysis, that the measure has positive effects compared to what would have happened without the aid. As indicated in Section 5.2.1, positive effects may include achieving the objectives of the State intervention, such as the roll-out of a new network on the market delivering additional capacity and speed as well as lower prices and better choice for end users, and higher quality and innovation. This would also result in more access for end users to online resources and it is likely to stimulate an increase in demand. As a result, this may also contribute to the completion of the Digital Single Market and bring benefits to the Union economy as a whole.171. | In primo luogo la Commissione valuterà gli effetti positivi dell’aiuto sulle attività economiche sovvenzionate, compreso il suo contributo agli obiettivi della politica digitale. Lo Stato membro deve dimostrare, sulla base di un’analisi controfattuale, che la misura produce effetti positivi rispetto a una situazione senza aiuto. Come indicato nella sezione 5.2.1, gli effetti positivi possono includere il conseguimento degli obiettivi dell’intervento statale, quali l’introduzione sul mercato di una nuova rete che comporta un supplemento di capacità e velocità, una diminuzione dei prezzi, una scelta più ampia per gli utenti finali, migliore qualità e servizi più innovativi. Ciò comporterebbe anche un maggiore accesso per gli utenti finali alle risorse online e l’aiuto contribuisce a stimolare un aumento della domanda. Di conseguenza ciò può anche contribuire a completare il mercato unico digitale e portare vantaggi all’economia dell’Unione nel suo complesso.
172. | In addition, the Commission may also take into account, where relevant, whether the aid brings about other positive effects, for instance improvements in the energy efficiency of network operations, or Union policies such as the European Green Deal.172. | Inoltre la Commissione può anche considerare, ove opportuno, se l’aiuto produce altri effetti positivi, ad esempio miglioramenti a livello di efficienza energetica delle operazioni di rete o di politiche dell’Unione, come il Green Deal europeo.
173. | Second, Member States must demonstrate that the negative effects are limited to the minimum necessary. When designing the measure taking into account the necessity, appropriateness and proportionality of the aid (Sections 5.2.2, 5.2.3. and 5.2.4), the Member States should take into account, for example, the size of projects, the individual and cumulative aid amounts, the characteristics of the beneficiaries (for instance whether they have significant market power) and the characteristics of the targeted areas (for instance the number of performant existing or credibly planned networks in a given area). In order to enable the Commission to assess the likely negative effects, Member States are encouraged to submit any impact assessment at their disposal as well as ex post evaluations carried out for similar predecessor schemes.173. | In secondo luogo, Gli Stati membri devono dimostrare che gli effetti negativi sono limitati al minimo necessario. Nel definire la misura in considerazione della necessità, dell’adeguatezza e della proporzionalità dell’aiuto (sezioni 5.2.2, 5.2.3 e 5.2.4), gli Stati membri dovrebbero tenere conto, ad esempio, delle dimensioni dei progetti, degli importi di aiuto individuali e cumulativi, delle caratteristiche dei beneficiari (ad esempio valutando se dispongono di un significativo potere di mercato) e delle caratteristiche delle aree interessate (ad esempio il numero di reti efficienti esistenti o programmate in modo credibile in una determinata area). Per consentire alla Commissione di valutare i potenziali effetti negativi, si incoraggiano gli Stati membri a sottoporle eventuali valutazioni d’impatto a loro disposizione nonché valutazioni ex post svolte per regimi simili attuati in precedenza.
6.   COMPATIBILITY ASSESSMENT OF TAKE-UP MEASURES6.   VALUTAZIONE DELLA COMPATIBILITÀ DELLE MISURE DI ADOZIONE
174. | The availability of a broadband network is a prerequisite for the possibility to subscribe to broadband services. However, this could, in some cases, be insufficient to ensure that end users’ needs (referred to notably in paragraphs 53 and 61) will be satisfied and the benefits for society as a whole will materialise.174. | La disponibilità di una rete a banda larga è uno dei presupposti per potersi abbonare a servizi a banda larga. Tuttavia in alcuni casi ciò potrebbe non essere sufficiente a garantire che siano soddisfatte le esigenze degli utenti finali (in particolare quelle di cui ai punti (53) e (61)) e che si concretizzino i benefici per la società nel suo insieme.
175. | The reason for that may be the end users’ relatively low propensity to subscribe to broadband services. Such low propensity may be due to various reasons, including: (a) the economic impact of the cost of subscribing to broadband services for end users in general or for certain categories of end users in precarious situations; and (b) the lack of awareness of the benefits that the subscription to broadband services will bring.175. | Il motivo può essere la propensione relativamente scarsa degli utenti finali ad abbonarsi a servizi a banda larga. All’origine di tale scarsa propensione possono esservi molteplici motivi, tra cui: a) l’impatto economico dei costi di abbonamento ai servizi a banda larga per gli utenti finali in generale o per talune categorie di utenti finali in situazioni di fragilità; e b) la mancata consapevolezza dei vantaggi offerti dall’abbonamento ai servizi a banda larga.
176. | Demand-side measures, such as vouchers, are designed to reduce the costs for end users and may be useful to remedy a specific market failure in terms of take-up of available broadband services. Widespread and affordable access to connectivity generates positive externalities because of its ability to accelerate growth and innovation in all sectors of the economy. Where it is not possible to ensure affordable access to satisfactory broadband services due to, for instance, high retail prices, State aid may remedy such a market failure. In such cases, granting State aid may produce positive effects.176. | Le misure sul versante della domanda, come i buoni, sono concepite per ridurre i costi per gli utenti finali e possono essere utili per porre rimedio a uno specifico fallimento del mercato in termini di diffusione dei servizi a banda larga disponibili. L’accesso diffuso alla connettività a prezzi ragionevoli genera esternalità positive grazie alla sua capacità di accelerare la crescita e l’innovazione in tutti i comparti dell’economia. Laddove non sia possibile garantire un accesso economicamente sostenibile a servizi a banda larga soddisfacenti a causa, ad esempio, dei prezzi elevati al dettaglio, gli aiuti di Stato possono porre rimedio a tale fallimento del mercato. In questi casi, la concessione di aiuti di Stato può produrre effetti positivi.
177. | Vouchers do not amount to aid to end users, including individual consumers, if those end users do not carry out an economic activity falling within the scope of Article 107(1) of the Treaty. However, vouchers may amount to aid with regard to end users if the latter carry out an economic activity within the scope of Article 107(1) of the Treaty. Nevertheless, in most cases that aid could fall under the scope of the De Minimis Regulation (113), considering the limited value of vouchers.177. | I buoni non costituiscono un aiuto nei confronti degli utenti finali, compresi i singoli consumatori, se tali utenti finali non svolgono un’attività economica che rientra nell’ambito di applicazione dell’articolo 107, paragrafo 1, del trattato. Possono tuttavia costituire un aiuto nei confronti degli utenti finali se questi svolgono un’attività economica che rientra nell’ambito di applicazione dell’articolo 107, paragrafo 1, del trattato. Ciononostante, nella maggior parte dei casi l’aiuto potrebbe rientrare nell’ambito di applicazione del regolamento «de minimis» (113), dato il valore limitato dei buoni.
178. | The case-law of the Court of Justice of the European Union confirms that where an advantage is granted to end users such as individual consumers that do not carry out an economic activity, it may still amount to an advantage to certain undertakings and may thus constitute State aid under Article 107(1) of the Treaty (114).178. | La giurisprudenza della Corte di giustizia dell’Unione europea conferma che, quando un vantaggio è concesso a utenti finali quali singoli consumatori che non svolgono un’attività economica, esso può comunque conferire un vantaggio a talune imprese e quindi configurarsi come un aiuto di Stato ai sensi dell’articolo 107, paragrafo 1, del trattato (114).
179. | Vouchers may thus constitute aid to undertakings in the electronic communications sector that will be able to improve or increase their offer of services using the existing broadband networks and thus strengthen their market position to the detriment of other undertakings in the broadband sector. Those undertakings are subject to State aid control, if the advantage they receive exceeds de minimis levels.179. | I buoni possono dunque configurarsi come un aiuto alle imprese nel settore delle comunicazioni elettroniche, che saranno in grado di migliorare o aumentare la loro offerta di servizi utilizzando le reti a banda larga esistenti, con la conseguenza di rafforzare la loro posizione di mercato a scapito di altre imprese nel settore della banda larga. Tali imprese sono soggette al controllo degli aiuti di Stato quando il vantaggio di cui beneficiano supera i livelli de minimis.
180. | Voucher measures cannot be provided for areas where there is no network providing the eligible services.180. | Le misure relative ai buoni non possono essere previste per le aree in cui non esiste una rete che fornisce i servizi ammissibili.
6.1.   Social vouchers6.1.   Buoni sociali
181. | Social vouchers aim to support certain individual consumers to procure or retain broadband services. They can be found compatible with the internal market on the basis of Article 107(2), point (a), of the Treaty, as ‘aid having a social character, granted to individual consumers, provided that such aid is granted without discrimination related to the origin of the products concerned’.181. | I buoni sociali mirano a sostenere alcuni consumatori individuali nell’acquisto o nel mantenimento di servizi a banda larga. Possono essere ritenuti compatibili con il mercato interno ai sensi dell’articolo 107, paragrafo 2, lettera a), del trattato, come «aiuti a carattere sociale concessi ai singoli consumatori, a condizione che siano accordati senza discriminazioni determinate dall’origine dei prodotti».
182. | To be compatible under Article 107(2), point (a), of the Treaty, social vouchers must be reserved for particular categories of individual consumers whose financial circumstances justify the granting of aid for social reasons (for example, low-income families, students, pupils, etc.) (115). To that end, Member States must identify on the basis of objective criteria the categories of consumers that the social voucher schemes intend to target (116).182. | Affinché siano compatibili ai sensi dell’articolo 107, paragrafo 2, lettera a), del trattato, i buoni sociali devono essere riservati a determinate categorie di singoli consumatori le cui condizioni economiche giustificano il versamento di aiuti per motivi sociali (ad esempio famiglie a basso reddito, studenti, alunni ecc.) (115). A tal fine gli Stati membri devono individuare, sulla base di criteri oggettivi, le categorie di consumatori a cui sono destinati i sistemi di buoni sociali (116).
183. | Eligible costs may be the monthly fee, the standard (117) set-up costs and the necessary terminal equipment for the consumer to access the broadband services. The costs for in-house wiring and some limited deployment in the consumers’ private property or in public property in close proximity to the consumers’ private property may also be eligible to the extent they are necessary and ancillary to the provision of the service.183. | I costi ammissibili possono essere il canone mensile, i costi standard (117) di installazione e l’apparecchiatura terminale di cui il consumatore necessita per l’accesso ai servizi a banda larga. Anche i costi del cablaggio interno all’abitazione e di una limitata installazione nella proprietà privata dei consumatori o nella proprietà pubblica nelle immediate vicinanze della proprietà privata dei consumatori possono essere ammissibili, nella misura in cui sono necessari e complementari alla prestazione del servizio.
184. | Social vouchers may be used to subscribe to new broadband services or to retain existing subscriptions (‘eligible services’).184. | I buoni sociali possono essere utilizzati per abbonarsi a nuovi servizi a banda larga o per mantenere gli abbonamenti esistenti («servizi ammissibili»).
185. | The requirement to avoid any discrimination based on the origin of the products (see paragraph 181) is fulfilled by complying with the technological neutrality principle. Consumers must be able to use social vouchers to procure eligible broadband services from any provider capable of providing them, irrespective of the technology used for providing the service. The social vouchers schemes must ensure equal treatment of all possible service providers and must offer consumers the widest possible choice of suppliers. For that purpose, the Member State must set up an online registry of all eligible service providers or implement an equivalent alternative method to ensure the openness, transparency and non-discriminatory nature of the State intervention. Consumers must have the possibility to consult such information about all undertakings that are able to provide the eligible services. All undertakings capable of providing the eligible broadband services based on objective and transparent criteria (for example, ability to comply with the minimum requirements for the provision of such services), must have the possibility, upon request, to be included in the online registry or in any alternative location chosen by the Member State. The registry (or the alternative location chosen) may also provide additional information to assist consumers, such as the type of services provided by the different undertakings.185. | Per quanto riguarda l’obbligo di evitare qualsiasi discriminazione basata sull’origine dei prodotti [cfr. il punto (181)], esso è soddisfatto allorché è rispettato il principio della neutralità tecnologica. I consumatori devono poter utilizzare i buoni sociali per acquistare servizi a banda larga ammissibili presso qualsiasi prestatore in grado di fornirli, indipendentemente dalla tecnologia da questi utilizzata a tal fine. Il sistema di buoni sociali deve garantire la parità di trattamento di tutti i possibili prestatori di servizi e offrire ai consumatori la più ampia scelta possibile al riguardo. A tal fine, lo Stato membro deve istituire un registro online di tutti i prestatori di servizi ammissibili o applicare un metodo alternativo equivalente per garantire l’apertura, la trasparenza e la natura non discriminatoria dell’intervento statale. I consumatori devono avere la possibilità di consultare tali informazioni su tutte le imprese in grado di fornire i servizi ammissibili. Tutte le imprese in grado di fornire i servizi a banda larga ammissibili, sulla base di criteri oggettivi e trasparenti (ad esempio la capacità di soddisfare i requisiti minimi per la fornitura di tali servizi), devono avere la possibilità, su richiesta, di essere iscritte nel registro online o di avvalersi di qualsiasi metodo alternativo scelto dallo Stato membro. Il registro (o il metodo alternativo scelto) può anche fornire informazioni supplementari utili ad assistere i consumatori, come ad esempio il tipo di servizio fornito dalle varie imprese.
186. | Member States must carry out a public consultation on the main characteristics of the scheme. The public consultation must last at least 30 days.186. | Gli Stati membri devono tenere una consultazione pubblica sulle caratteristiche principali del sistema. La consultazione pubblica deve durare almeno 30 giorni.
187. | Member States may implement additional safeguards to avoid possible misuse of social vouchers by consumers, service providers or other beneficiaries involved. For example, in certain circumstances, where only the subscription to new eligible services is subsidised, additional safeguards may be necessary to ensure that social vouchers will not be used to procure broadband services where another member of the same household already has a subscription to an eligible service.187. | Gli Stati membri possono porre in atto misure di salvaguardia supplementari per evitare eventuali abusi dei buoni sociali da parte dei consumatori, dei prestatori di servizi o di altri beneficiari coinvolti. Ad esempio, in determinate circostanze, in cui è sovvenzionato solo l’abbonamento a nuovi servizi ammissibili, le misure di salvaguardia supplementari potrebbero essere necessarie per garantire che i buoni sociali non siano utilizzati per l’acquisto di servizi a banda larga laddove un altro componente dello stesso nucleo familiare possieda già un abbonamento a un servizio ammissibile.
188. | In addition, Member States must comply with the requirements laid down in Section 7 on transparency, reporting and monitoring.188. | Inoltre gli Stati membri devono conformarsi ai requisiti di cui alla sezione 7 relativi alla trasparenza, alla rendicontazione e al monitoraggio.
6.2.   Connectivity vouchers6.2.   Buoni per il collegamento a Internet:
189. | Connectivity vouchers may be designed for broader categories of end users (for example, connectivity vouchers for consumers or certain undertakings, such as small and medium-sized enterprises) to incentivise the take-up of broadband services that contribute to the development of an economic activity. Such measures can be declared compatible with the internal market on the basis of Article 107(3), point (c), of the Treaty.189. | I buoni per il collegamento a internet possono essere destinati a categorie più ampie di utenti finali (come nel caso dei buoni per la connettività destinati ai consumatori o a determinate imprese, ad esempio le piccole e medie imprese) al fine di incentivare la diffusione di servizi banda larga che contribuiscono allo sviluppo di un’attività economica. Tali misure possono essere dichiarate compatibili con il mercato interno ai sensi dell’articolo 107, paragrafo 3, lettera c), del trattato.
190. | The Commission will consider such measures to be compatible if they contribute to the development of an economic activity (first condition) without unduly affecting trading conditions to an extent contrary to the common interest (second condition).190. | La Commissione considererà compatibili tali misure se contribuiscono allo sviluppo di un’attività economica (prima condizione) senza alterare indebitamente le condizioni degli scambi in misura contraria all’interesse comune (seconda condizione).
6.2.1.    First condition: facilitation of the development of an economic activity6.2.1.    Prima condizione: facilitazione dello sviluppo di un’attività economica
191. | The Commission considers that connectivity voucher schemes that effectively contribute to the take-up of certain broadband services can facilitate the development of a range of economic activities by increasing connectivity and access to broadband services where there is a market failure in the take-up of the relevant services (118).191. | La Commissione ritiene che i sistemi di buoni per la connettività che contribuiscono efficacemente alla diffusione di determinati servizi a banda larga possano facilitare lo sviluppo di una serie di attività economiche aumentando la connettività e l’accesso ai servizi a banda larga ove si riscontri un fallimento del mercato per quanto riguarda la diffusione dei servizi pertinenti (118).
192. | Member States must demonstrate that the connectivity voucher schemes have an incentive effect.192. | Gli Stati membri devono dimostrare che i sistemi di buoni per la connettività presentano un effetto di incentivazione.
193. | Connectivity vouchers should only cover up to 50 % of the eligible costs (119). Eligible costs may be the monthly fee, the standard set-up costs and the necessary terminal equipment for the end users to access the broadband services. The costs for in-house wiring and some limited deployment in the end users’ private properties or in public property in close proximity to the end users’ private properties may also be eligible to the extent they are necessary and ancillary to the provision of the service.193. | I buoni per la connettività dovrebbero coprire solo fino al 50 % dei costi ammissibili (119). I costi ammissibili possono essere il canone mensile, i costi standard di installazione e l’apparecchiatura terminale di cui l’utente finale necessita per l’accesso ai servizi a banda larga. Anche i costi del cablaggio interno all’abitazione e di una limitata installazione nella proprietà privata dell’utente finale o nella proprietà pubblica nelle immediate vicinanze della proprietà privata dell’utente finale possono essere ammissibili, nella misura in cui sono necessari e complementari alla prestazione del servizio.
6.2.2.    Second condition: the aid must not unduly affect trading conditions to an extent contrary to the common interest6.2.2.    Seconda condizione: l’aiuto non deve alterare indebitamente le condizioni degli scambi in misura contraria al comune interesse
194. | State aid should be targeted to situations where aid can bring about a material improvement that the market alone cannot deliver, that is to say, where the aid is necessary to address a market failure in the take-up of the relevant broadband services. For instance, if connectivity voucher schemes are not targeted at addressing end-users’ needs in terms of take-up (for instance if vouchers are misused for supporting deployment instead of incentivising demand) or do not respect technological neutrality, such schemes would not be an appropriate policy instrument. In such cases, aid in the form of vouchers would unduly affect trading conditions to an extent contrary to the common interest and therefore it is unlikely to be declared compatible with the internal market.194. | Gli aiuti di Stato dovrebbero essere destinati alle situazioni in cui possono apportare un miglioramento tangibile che i soli meccanismi del mercato non riescono a conseguire, ossia ai casi in cui gli aiuti sono necessari per porre rimedio a un fallimento del mercato per quanto riguarda la diffusione dei servizi a banda larga. Ad esempio, se i sistemi di buoni per la connettività non sono destinati a rispondere alle esigenze degli utenti finali in termini di diffusione (ad esempio se i buoni sono utilizzati impropriamente per sostenere lo sviluppo del servizio anziché per stimolarne la domanda) o non rispettano la neutralità tecnologica, tali sistemi non costituiscono uno strumento strategico adeguato. In tali casi, gli aiuti sotto forma di buoni falserebbero indebitamente le condizioni degli scambi in misura contraria all’interesse comune ed è quindi improbabile che siano dichiarati compatibili con il mercato interno.
195. | Connectivity vouchers cannot be used for maintaining existing services. Vouchers may be used to procure a new service or upgrade the existing one. When the connectivity vouchers can be used to upgrade an existing subscription, Member States must demonstrate that the voucher scheme does not unduly distort competition at retail and wholesale level, for instance that it will not create disproportionate windfalls profits for some operators while being unduly detrimental to other operators.195. | I buoni per la connettività non possono essere utilizzati per mantenere servizi esistenti. L’utilizzo dei buoni è consentito per l’acquisto di un nuovo servizio o l’aggiornamento di quello esistente. Quando i buoni per la connettività possono essere utilizzati per aggiornare un abbonamento esistente, gli Stati membri devono dimostrare che il sistema di buoni non falsa indebitamente la concorrenza a livello di vendita al dettaglio e all’ingrosso, ad esempio che non creerà entrate straordinarie sproporzionate per alcuni operatori danneggiandone indebitamente altri.
196. | Connectivity vouchers must be technologically neutral. End users must be able to use connectivity vouchers to procure eligible broadband services from any provider capable of providing them, irrespective of the technology used for providing the services. The connectivity vouchers schemes must ensure equal treatment of all possible service providers and must offer end users the widest possible choice of suppliers. For that purpose, the Member State must set up an online registry of all eligible service providers or implement an equivalent alternative method to ensure the openness, transparency and non-discriminatory nature of the State intervention. End users must have the possibility to consult such information about all undertakings that are able to provide eligible services. All undertakings capable of providing eligible services, on the basis of objective and transparent criteria (for example, ability to comply with the minimum requirements for the provision of such services), must have the possibility, upon request, to be included in the online registry or in any alternative location chosen by the Member State. The registry (or the alternative location chosen) may also provide additional information to assist end users, such as the type of services provided by the different undertakings.196. | I buoni per la connettività devono essere tecnologicamente neutrali. Gli utenti finali devono essere in grado di avvalersi dei buoni per la connettività per acquistare i servizi di banda larga ammissibili presso qualsiasi prestatore in grado di fornirli, indipendentemente dalla tecnologia da questi utilizzata a tal fine. I sistemi di buoni per la connettività devono garantire la parità di trattamento di tutti i possibili prestatori di servizi e offrire agli utenti finali la più ampia scelta possibile al riguardo. A tal fine, lo Stato membro deve istituire un registro online di tutti i prestatori di servizi ammissibili o applicare un metodo alternativo equivalente per garantire l’apertura, la trasparenza e la natura non discriminatoria dell’intervento statale. Gli utenti finali devono avere la possibilità di consultare tali informazioni relative a tutte le imprese che sono in grado di fornire i servizi ammissibili. Tutte le imprese che, sulla base di criteri oggettivi e trasparenti, sono in grado di fornire i servizi ammissibili (per esempio, la capacità di soddisfare i requisiti minimi per fornire tali servizi) devono avere la possibilità, su richiesta, di essere iscritte nel registro online o di avvalersi di qualsiasi metodo alternativo scelto dallo Stato membro. Il registro (o il metodo alternativo scelto) può anche fornire informazioni supplementari utili ad assistere gli utenti finali, come ad esempio il tipo di servizio fornito dalle varie imprese.
197. | In order to minimise market distortions, Member States must carry out a market assessment to identify the eligible providers present in the area and collect information to calculate their market share. The market assessment must determine whether the connectivity voucher scheme could give a disproportionate advantage to some providers to the detriment of others possibly reinforcing (local) market dominance. The market assessment must also determine the actual need to implement a connectivity voucher scheme by comparing the situation in the intervention area(s) with the situation in other areas of the Member State or the Union. Trends in take-up by end users may also be looked at to assess and decide on the voucher scheme.197. | Al fine di ridurre al minimo le distorsioni del mercato, gli Stati membri devono effettuare una valutazione del mercato per individuare i fornitori ammissibili presenti nell’area e raccogliere informazioni utili a calcolarne la quota di mercato. La valutazione del mercato deve stabilire se il sistema di buoni per la connettività possa conferire un vantaggio sproporzionato ad alcuni fornitori a scapito di altri, eventualmente rafforzando posizioni (localmente) dominanti sul mercato. Essa deve inoltre determinare l’effettiva necessità di istituire un sistema di buoni per la connettività confrontando la situazione della zona o delle zone di intervento con quella di altre zone dello Stato membro o dell’Unione. La valutazione e la decisione in merito al sistema di buoni possono anche tenere conto delle tendenze di utilizzo da parte degli utenti finali.
198. | Member States must carry out a public consultation on the main characteristics of the scheme. The public consultation must last at least 30 days.198. | Gli Stati membri devono tenere una consultazione pubblica sulle caratteristiche principali del sistema. La consultazione pubblica deve durare almeno 30 giorni.
199. | To be eligible, when a provider of broadband services is vertically integrated and has a retail market share above 25 %, it must offer, on the corresponding wholesale access market, wholesale access products on the basis of which any access seeker will be able to provide the eligible services under open, transparent and non-discriminatory conditions. The wholesale access price must be set in accordance with the principles in Section 5.2.4.4.4.199. | Quando è integrato verticalmente e detiene una quota di mercato al dettaglio superiore al 25 %, un prestatore di servizi a banda larga, per essere ammissibile, deve offrire, sul corrispondente mercato di accesso all’ingrosso, prodotti di accesso all’ingrosso sulla cui base qualsiasi soggetto interessato all’accesso sarà in grado di fornire i servizi ammissibili a condizioni aperte, trasparenti e non discriminatorie. Il prezzo di accesso all’ingrosso deve essere fissato in conformità dei principi di cui alla sezione 5.2.4.4.4.
200. | To limit negative effects on competition, the duration of a connectivity voucher scheme must in principle not exceed 3 years (120). The validity of the vouchers for individual end users must not exceed 2 years.200. | Per limitare gli effetti negativi sulla concorrenza, la durata di un sistema di buoni per la connettività non deve, in linea di principio, superare i 3 anni (120). La validità dei buoni per i singoli utenti finali non deve superare i 2 anni.
201. | In addition, Member States must comply with the requirements laid down in Section 7 on transparency, reporting and monitoring.201. | Inoltre gli Stati membri devono conformarsi ai requisiti di cui alla sezione 7 relativi alla trasparenza, alla rendicontazione e al monitoraggio.
7.   TRANSPARENCY, REPORTING, MONITORING7.   TRASPARENZA, RENDICONTAZIONE, MONITORAGGIO
7.1.   Transparency7.1.   Trasparenza
202. | Member States must publish the following information in the Commission’s transparency award module (121) or on a comprehensive State aid website at national or regional level: | (a) | the full text of the decision approving the aid scheme or the individual aid, and its implementing provisions, or a link to it; | (b) | information on each individual aid award exceeding EUR 100 000, in accordance with Annex II.202. | Gli Stati membri devono pubblicare nella piattaforma Transparency Award Module (121) della Commissione o in un sito web esaustivo sugli aiuti di Stato a livello regionale o nazionale le informazioni seguenti: | a) | il testo integrale della decisione recante approvazione del regime di aiuti o della concessione dell'aiuto individuale e le relative disposizioni di applicazione, oppure un link che vi dia accesso; | b) | informazioni su ciascun aiuto individuale superiore a 100 000 EUR, conformemente all'allegato II.
203. | The information referred to in paragraph 202(b), must be published within 6 months from the date of award of the aid, or, for aid in the form of tax advantages, within 1 year from the date that the tax declaration is due (122).203. | Le informazioni menzionate al punto (202) b) devono essere pubblicate entro sei mesi dalla data di concessione dell’aiuto o, per gli aiuti concessi sotto forma di agevolazioni fiscali, entro un anno dalla data prevista per la presentazione della dichiarazione fiscale (122).
204. | Member States must organise their comprehensive State aid websites, as referred to in paragraph 202, in such a way as to allow easy access to the information. For aid that is unlawful but subsequently found to be compatible, Member States must publish the information within 6 months from the date of the Commission’s decision declaring the aid compatible.204. | Gli Stati membri devono organizzare i loro siti web esaustivi sugli aiuti di Stato di cui al punto (202) in modo tale da consentire un accesso agevole alle informazioni. Per gli aiuti inizialmente considerati illegali ma successivamente ritenuti compatibili, gli Stati membri sono tenuti a pubblicare le informazioni entro sei mesi dalla data di adozione della decisione della Commissione che dichiara gli aiuti compatibili.
205. | To enable the enforcement of State aid rules under the Treaty, the information must be available for at least 10 years from the date on which the aid was granted. The information must be published in a non-proprietary spreadsheet data format, which allows data to be effectively searched, extracted, downloaded and easily published on the internet, for instance in CSV or XML format. The general public must be allowed to access the website without any restrictions, including prior users’ registration.205. | Per consentire l’applicazione delle norme in materia di aiuti di Stato previste dal trattato, le informazioni devono rimanere disponibili per un periodo di almeno dieci anni dalla data in cui l’aiuto è stato concesso. Le informazioni devono essere pubblicate in formato foglio di calcolo aperto che consenta di ricercare, estrarre e scaricare i dati in modo efficace e di pubblicarli agevolmente su internet, ad esempio in formato CSV o XML. Il pubblico deve poter accedere al sito senza restrizioni e senza obbligo di registrazione.
206. | The Commission will publish on its website the link to the national or regional State aid website referred to in paragraph 202.206. | La Commissione pubblica sul proprio sito web il link al sito web nazionale o regionale relativo agli aiuti di Stato di cui al punto (202).
7.2.   Reporting7.2.   Rendicontazione
207. | Pursuant to Council Regulation (EU) 2015/1589 (123) and Commission Regulation (EC) No 794/2004 (124), Member States are required to submit annual reports to the Commission in respect of each aid measure approved under these Guidelines.207. | A norma del regolamento (UE) 2015/1589 del Consiglio (123) e del regolamento (CE) n. 794/2004 della Commissione (124), gli Stati membri sono tenuti a presentare alla Commissione relazioni annuali per ciascuna misura di aiuto approvata ai sensi dei presenti orientamenti.
208. | In addition to the annual reports referred to in paragraph 207, Member States must submit a report to the Commission every 2 years containing key information on the aid measures approved under these Guidelines, in accordance with Annex III.208. | Oltre alle relazioni annuali di cui al punto (207), gli Stati membri devono presentare ogni due anni alla Commissione una relazione contenente le informazioni essenziali sulle misure di aiuto approvate a norma dei presenti orientamenti, conformemente all’allegato III. Al momento dell’adozione di una decisione a norma dei presenti orientamenti, la Commissione può richiedere relazioni supplementari in merito alla misura di aiuto.
7.3.   Monitoring7.3.   Monitoraggio
209. | Member States must maintain detailed records regarding all aid measures. Those records must contain all information necessary to establish that all the compatibility conditions set out in these Guidelines are fulfilled. Member States must maintain those records for 10 years from the date of award of the aid and must provide them to the Commission upon request.209. | Gli Stati membri devono conservare una documentazione dettagliata per tutte le misure di aiuto. La documentazione deve contenere tutte le informazioni necessarie ad accertare il rispetto di tutte le condizioni di compatibilità previste dai presenti orientamenti. Gli Stati membri devono conservare tale documentazione per 10 anni a decorrere dalla data di concessione dell’aiuto e devono fornirla alla Commissione su richiesta.
8.    EX POST EVALUATION PLAN8.   PIANO DI VALUTAZIONE EX POST
210. | To further ensure that distortions of competition and trade are limited, the Commission may require schemes to be subject to an ex post evaluation in order to verify (a) whether the assumptions and conditions which led to the compatibility decision have been realised; (b) the effectiveness of the aid measure in the light of its pre-defined objectives; (c) the impact of the aid measure on markets and competition and that no undue distortive effects arise throughout the duration of the aid scheme that are contrary to the interests of the Union (125).210. | A ulteriore garanzia del fatto che le distorsioni della concorrenza e degli scambi siano limitate, la Commissione può esigere che i regimi siano soggetti a una valutazione ex post volta a verificare: a) se le ipotesi e le condizioni che hanno portato alla decisione di compatibilità sono state realizzate; b) l’efficacia della misura di aiuto alla luce dei suoi obiettivi predefiniti; c) l’impatto della misura di aiuto sui mercati e sulla concorrenza e il fatto che non si verifichino indebiti effetti di distorsione in misura contraria agli interessi dell’Unione per tutto il periodo di validità del regime di aiuto (125).
211. | Ex post evaluation will be required for schemes with large aid budgets, or containing novel characteristics, or when significant market, technology or regulatory changes are foreseen. In any event, ex post evaluation will be required for schemes with a State aid budget or accounted expenditure over EUR 150 million in any given year or EUR 750 million over their total duration. The total duration of the schemes includes the combined duration of the scheme and any predecessor scheme covering a similar objective and geographical area, starting from publication of these Guidelines. Given the objectives of the evaluation, and in order not to impose a disproportionate burden on Member States and on smaller aid projects, ex post evaluations are only required for aid schemes the total duration of which exceeds 3 years, starting from publication of these Guidelines.211. | La valutazione ex post sarà necessaria per i regimi di aiuto con ingenti dotazioni di bilancio o che presentano caratteristiche innovative o quando siano previsti significativi cambiamenti tecnologici, regolamentari o di mercato. In ogni caso la valutazione ex post sarà necessaria per i regimi le cui dotazioni di bilancio o le spese contabilizzate che riguardano gli aiuti di Stato superano i 150 milioni di EUR in un dato anno o i 750 milioni di EUR per la loro durata complessiva. La durata complessiva dei regimi comprende la durata combinata del regime e di eventuali regimi precedenti caratterizzati da un obiettivo e una zona geografica simili, a decorrere dalla pubblicazione dei presenti orientamenti. Considerati gli obiettivi della valutazione e al fine di non imporre un onere sproporzionato sugli Stati membri e sui progetti di aiuto di minore entità, le valutazioni ex post sono richieste solo per i regimi di aiuto la cui durata totale supera i tre anni a decorrere dalla pubblicazione dei presenti orientamenti.
212. | The ex post evaluation requirement may be waived with respect to aid schemes that are the immediate successors of schemes covering a similar objective and geographical area that have been subject to an evaluation, delivered a final evaluation report in compliance with the evaluation plan approved by the Commission and have not generated any negative findings. Any scheme where the final evaluation report is not in compliance with the approved evaluation plan must be suspended with immediate effect.212. | L’obbligo della valutazione ex post potrebbe essere revocato per i regimi di aiuto che subentrano a regimi caratterizzati da obiettivi simili e relativi a zone geografiche simili che siano stati oggetto di valutazione, rispetto ai quali sia stata redatta una relazione di valutazione finale in conformità con il piano di valutazione approvato dalla Commissione e rispetto ai quali non siano state adottate conclusioni negative. Tutti i regimi la cui relazione di valutazione finale di un regime non sia conforme al piano di valutazione approvato devono essere sospesi con effetto immediato.
213. | The aim of the evaluation is to verify whether the underlying assumptions and conditions for the compatibility of the scheme have been achieved, in particular the necessity and effectiveness of the aid measure in the light of its general and specific objectives. It should also assess the impact of the scheme on competition and trade.213. | L’obiettivo della valutazione è quello di verificare la realizzazione delle ipotesi e delle condizioni sottostanti circa la compatibilità del regime, in particolare la necessità e l’efficacia della misura di aiuto alla luce dei suoi obiettivi generali e specifici. Dovrebbe inoltre essere valutato l’impatto del regime sulla concorrenza e sugli scambi.
214. | As regards aid schemes subject to the evaluation requirement referred to in paragraph 211, Member States must notify a draft evaluation plan, which will form an integral part of the Commission’s assessment of the scheme. The plan must be notified: | (a) | together with the aid scheme, if the State aid budget of the scheme exceeds EUR 150 million in any given year or EUR 750 million over its total duration; | (b) | within 30 working days following any significant change that increases the budget of the scheme to over EUR 150 million in any given year or EUR 750 million over the total duration of the scheme; | (c) | for schemes not falling under point (a) or (b), within 30 working days following the recording in official accounts of expenditure under the scheme in excess of EUR 150 million in any year.214. | Per quanto riguarda i regimi di aiuto soggetti all’obbligo di valutazione di cui al punto (211), gli Stati membri devono notificare un progetto di piano di valutazione, che formerà parte integrante della valutazione del regime da parte della Commissione. Il piano deve essere notificato: | a) | insieme al regime di aiuti, se la dotazione di bilancio del regime di aiuti di Stato è superiore a 150 milioni di EUR in un dato anno o, considerando tutta la durata del regime, a 750 milioni di EUR; | b) | entro i 30 giorni lavorativi successivi a qualsiasi modifica significativa che aumenta la dotazione del regime portandola ad un livello superiore a 150 milioni di EUR in un dato anno o, considerando tutta la durata del regime, a 750 milioni di EUR; | c) | per i regimi che non rientrano nelle lettere a) o b), entro i 30 giorni lavorativi successivi all'iscrizione a bilancio delle spese del regime superiori a 150 milioni di EUR in un dato anno.
215. | The draft evaluation plan must be in accordance with the common methodological principles provided by the Commission (126). Member States must publish the evaluation plan approved by the Commission.215. | Il progetto di piano di valutazione deve essere conforme ai principi metodologici comuni forniti dalla Commissione (126). Gli Stati membri devono pubblicare il piano di valutazione approvato dalla Commissione.
216. | The ex post evaluation must be carried out by an expert independent from the aid granting authority on the basis of the evaluation plan. Each evaluation must include at least one interim and one final evaluation report. Member States must publish both reports.216. | La valutazione ex post deve essere effettuata da un esperto indipendente dalle autorità che concedono l’aiuto, sulla base del piano di valutazione. Ogni valutazione deve comprendere almeno una relazione di valutazione intermedia e una relazione di valutazione finale, che devono essere entrambe pubblicate dagli Stati membri.
217. | The final evaluation report must be submitted to the Commission in due time to allow it to assess any prolongation of the aid scheme and at the latest 9 months before its expiry. That period may be reduced for schemes triggering the evaluation requirement in their last 2 years of implementation. The precise scope and arrangements for each evaluation will be set out in the decision approving the aid scheme. The notification of any subsequent aid measure with a similar objective must describe how the results of the evaluation have been taken into account.217. | La valutazione finale deve essere presentata alla Commissione in tempo utile per consentirle di valutare l’eventuale prolungamento del regime di aiuto e al più tardi nove mesi prima della scadenza del regime. Tale periodo può essere ridotto per i regimi rispetto ai quali l’obbligo di valutazione scatta negli ultimi due anni di attuazione. L’ambito di applicazione e le modalità di ciascuna valutazione saranno definiti in dettaglio nella decisione di approvazione del regime di aiuto. La notifica di eventuali successive misure di aiuto che presentino un obiettivo analogo deve contenere la descrizione di come si sia tenuto conto dei risultati della valutazione.
9.   FINAL PROVISIONS9.   DISPOSIZIONI FINALI
218. | The Commission will apply the principles set out in these Guidelines from the day following that of their publication in the Official Journal of the European Union.218. | La Commissione applicherà i principi esposti nei presenti orientamenti a decorrere dal giorno successivo alla loro pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea.
219. | The Commission will apply the principles set out in these Guidelines to notified aid on which it is called upon to take a decision after the date of publication of these Guidelines in the Official Journal of the European Union, even where the aid was notified before that date.219. | La Commissione applicherà i principi esposti nei presenti orientamenti agli aiuti notificati sui quali è chiamata a decidere successivamente alla data di pubblicazione dei presenti orientamenti nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea, anche qualora gli aiuti siano stati notificati anteriormente a tale data.
220. | In accordance with the Commission notice on the determination of the applicable rules for the assessment of unlawful State aid (127), the Commission will apply the rules in force when the aid was granted to unlawful aid. The Commission will apply the principles set out in these Guidelines accordingly if unlawful aid is granted after their date of publication.220. | Conformemente alla comunicazione della Commissione relativa alla determinazione delle norme applicabili alla valutazione degli aiuti di Stato illegalmente concessi (127), la Commissione applicherà agli aiuti illegali le norme in vigore al momento in cui l’aiuto è stato concesso. La Commissione applicherà di conseguenza i principi esposti nei presenti orientamenti in caso di aiuti illegali erogati dopo la data di pubblicazione degli orientamenti.
221. | The Commission proposes to Member States, on the basis of Article 108(1) of the Treaty, the following appropriate measures: | (a) | Member States must amend, where necessary, their existing aid schemes in order to bring them in line with Section 7.1 of these Guidelines within 12 months after their publication in the Official Journal of the European Union. | (b) | Member States should give their explicit unconditional agreement to the appropriate measures (including amendments) proposed in point (a) within 2 months from the date of publication of these Guidelines in the Official Journal of the European Union. In the absence of any reply within the 2 months, the Commission will assume that the Member State in question does not agree with the proposed measures.221. | La Commissione propone agli Stati membri, ai sensi dell’articolo 108, paragrafo 1, del trattato, le misure opportune seguenti: | a) | gli Stati membri devono modificare, se necessario, i loro regimi di aiuto esistenti al fine di renderli conformi alla sezione 7.1 dei presenti orientamenti entro 12 mesi dalla loro pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea; | b) | gli Stati membri sono invitati ad esprimere il proprio accordo esplicito e incondizionato alle opportune misure (incluse le modifiche) proposte alla lettera a), entro due mesi dalla data di pubblicazione dei presenti orientamenti nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea. In assenza di risposta entro tale termine di due mesi, la Commissione riterrà che lo Stato membro in questione non concorda con le misure proposte.
(1)  Communication from the Commission to the European Parliament, the Council, the European Economic and Social Committee and the Committee of the Regions of 14 September 2016, Connectivity for a Competitive Digital Single Market – Towards a European Gigabit Society, COM(2016) 587 final.(1)  Comunicazione della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato economico e sociale europeo e al Comitato delle regioni, del 14 settembre 2016, dal titolo «Connettività per un mercato unico digitale competitivo: verso una società dei Gigabit europea» (COM(2016) 587 final).
(2)  Communication from the Commission to the European Parliament, the Council, the European Economic and Social Committee the Committee of Regions of 19 February 2020, Shaping Europe’s digital future, COM(2020) 67 final.(2)  Comunicazione della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato economico e sociale europeo e al Comitato delle regioni, del 19 febbraio 2020, dal titolo «Plasmare il futuro digitale dell'Europa» (COM(2020) 67 final).
(3)  Communication from the Commission to the European Parliament, the Council, the European Economic and Social Committee the Committee of Regions of 9 March 2021, 2030 Digital Compass: the European way for the Digital Decade, COM(2021) 118 final.(3)  Comunicazione della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato economico e sociale europeo e al Comitato delle regioni, del 9 marzo 2021, dal titolo Bussola per il digitale 2030: il modello europeo per il decennio digitale" (COM(2021) 118 final).
(4)  Proposal for a Decision of the European Parliament and of the Council establishing the 2030 Policy Programme ‘Path to the Digital Decade’, COM(2021) 574 final, 2021/0293 (COD).(4)  Proposta di decisione del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce il programma strategico per il 2030 «Percorso per il decennio digitale» (COM(2021) 574 final, 2021/0293 (COD)).
(5)  Section 3 of the Gigabit Communication.(5)  Sezione 3 della comunicazione Gigabit.
(6)  Endnote 3 of the Communication on Shaping Europe’s digital future.(6)  Nota 3 della comunicazione «Plasmare il futuro digitale dell'Europa».
(7)  At the current stage of development, fibre to the home, fibre to the building and performant cable networks (at least DOCSIS 3.1) are able to deliver 1 Gbps download speed.(7)  Nell'attuale fase di sviluppo, la fibra ottica fino all'abitazione, la fibra ottica fino all'edificio e le reti via cavo performanti (con almeno DOCSIS 3.1) sono in grado di offrire una velocità di scaricamento di 1 Gbps.
(8)  Section 3.2 of the Digital Compass Communication.(8)  Sezione 3.2 della comunicazione sulla «Bussola per il digitale».
(9)  Recital (7) of the DDPP proposal.(9)  Considerando 7 della proposta relativa al programma strategico per il decennio digitale.
(10)  Communication from the Commission to the European Parliament, the European Council, the Council, the European Economic And Social Committee and the Committee of the Regions of 27 May 2020, Europe’s moment: Repair and Prepare for the Next Generation, COM(2020) 456 final.(10)  Comunicazione della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio europeo, al Consiglio, al Comitato economico e sociale europeo e al Comitato delle regioni, del 27 maggio 2020, dal titolo «Il momento dell'Europa: riparare i danni e preparare il futuro per la prossima generazione» (COM(2020) 456 final).
(11)  Regulation (EU) 2021/241 of the European Parliament and of the Council of 12 February 2021 establishing the Recovery and Resilience Facility (OJ L 57, 18.2.2021, p. 17). See also Council Regulation (EU) 2020/2094 of 14 December 2020 establishing a European Union Recovery Instrument to support the recovery in the aftermath of the COVID-19 crisis (OJ L 433 I, 22.12.2020, p. 23).(11)  Regolamento (UE) 2021/241 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 febbraio 2021, che istituisce il dispositivo per la ripresa e la resilienza (GU L 57 del 18.2.2021, pag. 17). Cfr. anche il regolamento (UE) 2020/2094 del Consiglio, del 14 dicembre 2020, che istituisce uno strumento dell'Unione europea per la ripresa, a sostegno della ripresa dopo la crisi COVID-19 (GU L 433I del 22.12.2020, pag. 23).
(12)  Communication from the Commission to the European Parliament, the European Council, the Council, the European Economic and Social Committee and the Committee of the Regions of 11 December 2019, The European Green Deal, COM(2019) 640 final.(12)  Comunicazione della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio europeo, al Consiglio, al Comitato economico e sociale europeo e al Comitato delle regioni, dell'11 dicembre 2019, dal titolo «Il Green Deal europeo» (COM(2019) 640 final).
(13)  Regulation (EU) 2021/1119 of the European Parliament and of the Council of 30 June 2021 establishing the framework for achieving climate neutrality and amending Regulations (EC) No 401/2009 and (EU) 2018/1999 (European Climate Law) (OJ L 243, 9.7.2021, p. 1).(13)  Regolamento (UE) 2021/1119 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 30 giugno 2021, che istituisce il quadro per il conseguimento della neutralità climatica e che modifica il regolamento (CE) n. 401/2009 e il regolamento (UE) 2018/1999 («Normativa europea sul clima») (GU L 243 del 9.7.2021, pag. 1).
(14)  Directive (EU) 2018/1972 of the European Parliament and of the Council of 11 December 2018 establishing the European Electronic Communications Code (OJ L 321, 17.12.2018, p. 36).(14)  Direttiva (UE) 2018/1972 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell'11 dicembre 2018, che istituisce il codice europeo delle comunicazioni elettroniche (GU L 321 del 17.12.2018, pag. 36).
(15)  Communication from the Commission of 26 January 2013, ‘EU Guidelines for the application of State aid rules in relation to the rapid deployment of broadband networks’ (OJ C 25, 26.1.2013, p. 1) (the ‘2013 Broadband Guidelines’).(15)  Comunicazione della Commissione, del 26 gennaio 2013, dal titolo «Orientamenti dell'Unione europea per l'applicazione delle norme in materia di aiuti di Stato in relazione allo sviluppo rapido di reti a banda larga» (GU C 25 del 26.1.2013, pag. 1) (gli «orientamenti sulle reti a banda larga del 2013»).
(16)  See the Commission staff working document on the results of the evaluation of 7 July 2021, SWD(2021) 195 final.(16)  Cfr. il documento di lavoro dei servizi della Commissione sui risultati della valutazione del 7 luglio 2021 (SWD(2021) 195 final).
(17)  See the Commission staff working document executive summary of the evaluation of the State Aid rules for broadband infrastructure deployment of 7 July 2021, SWD(2021) 194 final.(17)  Cfr. il documento di lavoro dei servizi della Commissione che riassume la valutazione delle norme in materia di aiuti di Stato per lo sviluppo delle infrastrutture a banda larga, del 7 luglio 2021 (SWD(2021) 194 final).
(18)  For example, Commission Regulation (EU) No 651/2014 of 17 June 2014 declaring certain categories of aid compatible with the internal market in application of Articles 107 and 108 of the Treaty (OJ L 187, 26.6.2014, p. 1).(18)  Ad esempio, il regolamento (UE) n. 651/2014 della Commissione, del 17 giugno 2014, che dichiara alcune categorie di aiuti compatibili con il mercato interno in applicazione degli articoli 107 e 108 del trattato (GU L 187 del 26.6.2014, pag. 1).
(19)  Such as funding provided under Regulation (EU) 2021/1153 of the European Parliament and of the Council of 7 July 2021 establishing the Connecting Europe Facility and repealing Regulations (EU) No 1316/2013 and (EU) No 283/2014 (OJ L 249, 14.7.2021, p. 38).(19)  Come i finanziamenti erogati nell'ambito del regolamento (UE) 2021/1153 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 7 luglio 2021, che istituisce il meccanismo per collegare l'Europa e abroga i regolamenti (UE) n. 1316/2013 e (UE) n. 283/2014 (GU L 249 del 14.7.2021, pag. 38).
(20)  Communication from the Commission Guidelines on State aid for rescuing and restructuring non-financial undertakings in difficulty, section 2.2 (OJ C 249, 31.7.2014, p. 1).(20)  Sezione 2.2 della comunicazione della Commissione «Orientamenti sugli aiuti di Stato per il salvataggio e la ristrutturazione di imprese non finanziarie in difficoltà» (GU C 249 del 31.7.2014, pag. 1).
(21)  See the judgment of 13 September 1995, TWD v Commission, joined cases T-244/93 and T-486/93, EU:T:1995:160, paragraph 56. See also the Communication from the Commission, Commission Notice on the recovery of unlawful and incompatible State aid (OJ C 247, 23.7.2019, p. 1).(21)  Cfr. la sentenza del 13 settembre 1995, TWD/Commissione, nelle cause riunite T-244/93 e T-486/93, EU:T:1995:160, punto 56. Cfr. anche la comunicazione della Commissione «Comunicazione della Commissione sul recupero degli aiuti di Stato illegali e incompatibili» (GU C 247 del 23.7.2019, pag. 1).
(22)  Directive 2014/61/EU of the European Parliament and of the Council of 15 May 2014 on measures to reduce the cost of deploying high-speed electronic communications networks (OJ L 155, 23.5.2014, p. 1).(22)  Direttiva 2014/61/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, recante misure volte a ridurre i costi dell'installazione di reti di comunicazione elettronica ad alta velocità (GU L 155 del 23.5.2014, pag. 1).
(23)  FTTx refers to different types of networks including fibre to the building (FTTB), fibre to the home (FTTH), fibre to the premises (FTTP) and fibre to the cabinet (FTTC). However, FTTC networks are only able to provide fixed ultrafast services when using, over loops of a certain length, vectoring (technology that improves the performance of VDSL (very high-speed digital subscriber line)).(23)  Il termine FTTx si riferisce a diversi tipi di reti, tra cui la fibra ottica fino all'edificio (FTTB), la fibra ottica fino all'abitazione (FTTH), la fibra ottica ai locali (FTTP) e la fibra ottica fino alla centralina (FTTC). Tuttavia le reti FTTC sono in grado di fornire servizi fissi ultraveloci solo quando utilizzano il vectoring su circuiti di una certa lunghezza (tecnologia che migliora le prestazioni di VDSL (very high-speed digital subscriber line — linea digitale d'utente ad altissima velocità di trasmissione dati)).
(24)  DOCSIS stands for ‘data over cable service interface specifications’. It is a globally-recognised telecommunications standard which develops and provides for generations of specifications (DOCSIS 1.0, DOCSIS 1.1, DOCSIS 2.0, DOCSIS 3.0, DOCSIS 3.1, etc.). At the current state of the market, specifications for DOCSIS 4.0 have been developed.(24)  DOCSIS è l'acronimo di «data over cable service interface specifications» (specifiche dell'interfaccia per i servizi di trasmissione dati via cavo). Si tratta di una norma di telecomunicazione riconosciuta a livello mondiale che elabora e prevede generazioni di specifiche (DOCSIS 1.0, DOCSIS 1.1, DOCSIS 2.0, DOCSIS 3.0, DOCSIS 3.1 ecc.). Allo stato attuale del mercato sono state elaborate le specifiche per DOCSIS 4.0.
(25)  For instance, fixed wireless access networks based on 5G technology, also potentially other wireless technologies that include fixed radio solutions, especially the next generation of Wi-Fi (Wi-Fi6).(25)  Ad esempio, le reti di accesso senza fili fisse basate sulla tecnologia 5G, ma potenzialmente anche altre tecnologie senza fili che prevedono soluzioni radio fisse, specialmente la prossima generazione di WiFi (WiFi6).
(26)  Satellite technology solutions are currently used in some cases in remote or isolated areas in situations where they can provide a suitable level of fixed broadband services. More advanced satellites that are able to significantly improve the quality of broadband services and deliver ultrafast speed are expected to become available in the future (including very high throughput satellites). Satellites also play a role in providing services to public authorities. There are several low earth orbit (LEO) satellite constellations under preparation that are expected to be able to lower the latency.(26)  Ad oggi le soluzioni tecnologiche satellitari sono utilizzate in taluni casi in zone remote o isolate quando sono in grado di offrire un adeguato livello di servizi fissi a banda larga. Si prevede che in futuro saranno disponibili satelliti più avanzati in grado di migliorare sensibilmente la qualità dei servizi a banda larga e di fornire velocità ultrarapide (compresi i satelliti ad altissime prestazioni). I satelliti svolgono anche un ruolo nella prestazione di servizi alle autorità pubbliche. Sono in fase di preparazione diverse costellazioni di satelliti LEO (Low Earth Orbit, orbita terrestre bassa) che dovrebbero consentire di ridurre la latenza.
(27)  All mobile broadband systems (2G, 3G, 4G and 5G) are based on the International Telecommunication Union’s International Mobile Telecommunication (IMT) standards. IMT standards are specifications and requirements for high-speed mobile broadband service based on the technological progress in the relevant time frame. Mobile networks incorporate progressively the features and capabilities of new standards. In addition, the amount and type of spectrum used, with different propagation characteristics, have an important impact on the quality of service delivered. For instance, among the three pioneer bands identified for 5G services, it is currently estimated that the 700 MHz frequency band is more suitable for wide area and indoor coverage; 3,6 GHz (3,4-3,8 GHz) is characterised by high capacity but lower coverage than the 700 MHz band; the 26 GHz (24,25-27,5 GHz) is likely to be used to deploy hot-spots in small areas with very high demand (for example transport hubs, entertainment venues, industrial or retail sites or along major roads and railway tracks in rural areas) and will not be used to create wide area coverage. New mobile generations may also use frequency bands initially used by previous generations.(27)  Tutti i sistemi mobili a banda larga (2G, 3G, 4G e 5G) si basano sulle norme per le telecomunicazioni mobili internazionali (International Mobile Telecommunication, IMT) dell'Unione internazionale delle telecomunicazioni. Le norme IMT contengono le specifiche e i requisiti per i servizi mobili a banda larga ad alta velocità basati sul progresso tecnologico nell'arco temporale di riferimento. Le reti mobili integrano progressivamente le caratteristiche e le capacità previste dalle nuove norme. Sulla qualità del servizio offerto incidono inoltre la quantità e il tipo di spettro utilizzato, da cui derivano diverse caratteristiche di propagazione. Ad esempio, per quanto riguarda le tre bande pioniere individuate per i servizi 5G, si stima attualmente che la banda di frequenza dei 700 MHz sia più adatta per la copertura di territori vasti e spazi interni; che quella dei 3,6 GHz (3,4-3,8 GHz) sia caratterizzata da un'alta capacità ma da una copertura inferiore a quella della banda dei 700 MHz; che quella dei 26 GHz (24,25-27,5 GHz) sarà probabilmente utilizzata per l'introduzione di hotspot in zone di ridotta estensione caratterizzate da una domanda molto elevata (ad esempio nodi di trasporto, luoghi di intrattenimento, siti industriali o punti vendita al dettaglio o lungo i principali assi stradali e ferroviari delle zone rurali), ma non sarà utilizzata per la copertura di territori vasti. Anche le nuove generazioni di telefonia mobile possono utilizzare bande di frequenza inizialmente utilizzate dalle generazioni precedenti.
(28)  Subsequent versions of 2G (so called 2G enhanced or 2.xG) were superior to 2G itself. Incremental upgrades over 3G (3.xG versions) had better performances compared to 3G. Also for 4G, the 4.5G cellular communication system is better than 4G in several aspects. 4.5G is the outcome of the evolution of LTE whose legacy is LTE-Advanced. The initial roll-out of 5G network will likely focus on enhanced mobile broadband services (one of the sets of use cases defined for 5G). 5G standalone networks are expected to provide significant improvements in speed and latency while supporting a greater density of connected devices compared to previous generations and make available new features such as network slicing that in turn will enables new sets of use cases for 5G.(28)  Le versioni successive del 2G (il cosiddetto 2G potenziato o 2.xG) erano superiori al 2G stesso. Gli aggiornamenti incrementali del 3G (le versioni 3.xG) offrivano prestazioni migliori rispetto al 3G. Anche nel caso del 4G, il sistema di comunicazione cellulare 4.5G è per molti aspetti migliore del 4G stesso. Il 4.5G è frutto dell'evoluzione dell'LTE, il cui ultimo sviluppo è l'LTE Advanced. La diffusione iniziale della rete 5G sarà probabilmente incentrata sul potenziamento dei servizi mobili a banda larga (una delle serie di casi d'uso definite per il 5G). Le reti autonome 5G dovrebbero apportare notevoli miglioramenti in termini di velocità e latenza, sostenendo nel contempo una maggiore densità di dispositivi connessi e mettendo a disposizione nuove funzionalità, come il network slicing, che a loro volta renderanno possibili nuove serie di casi d'uso per il 5G.
(29)  5G non-standalone networks may use new equipment and 5G frequencies to deliver better quality of service but may still use 4G network elements.(29)  Le reti 5G non autonome possono utilizzare le nuove apparecchiature e le frequenze 5G per migliorare la qualità del servizio, ma mantengono la possibilità di avvalersi di elementi della rete 4G.
(30)  For instance, to date, coverage obligations attached to some spectrum bands require, depending on types of spectrum, a coverage of a certain percentage of the population or territory and minimum quality requirements in terms of speed and latency. Often, such coverage obligations are to be fulfilled within a period of up to 5 years from the assignment of the relevant spectrum, sometimes up to 7 years.(30)  Ad esempio, gli obblighi di copertura legati ad alcune bande di frequenze impongono, a seconda dei tipi di spettro, la copertura di una determinata percentuale della popolazione o del territorio e il rispetto di requisiti minimi di qualità in termini di velocità e latenza. Spesso il termine massimo per conformarsi a tali obblighi di copertura è di cinque anni dalla data di assegnazione dello spettro interessato, ma talvolta può arrivare fino a sette anni.
(31)  In the early generations of mobile networks, the backhaul from the radio base station to the mobile switching centre, was largely provided by point-to-point microwave connections. The deployment of LTE-Advanced and the introduction of 5G have led to higher backhaul requirements and an increasing use of optical fibre networks to connect base stations.(31)  Nelle prime generazioni di reti mobili, il backhauling dalla stazione radio base al centro di commutazione radiomobile era in gran parte realizzato mediante collegamenti a microonde punto-punto. Lo sviluppo dell'LTE-Advanced e l'introduzione del 5G hanno portato a requisiti di backhauling più elevati e a un uso crescente delle reti in fibre ottiche per collegare le stazioni di base.
(32)  According to case-law, undertakings entrusted with the operation of services of general economic interest must have been assigned that task by an act of a public authority. For instance, a SGEI may be entrusted to an undertaking by granting a public service concession; see judgment of 13 June 2000, EPAC v Commission, joined cases T-204/97 and T-270/97, EU:T:2000:148, paragraph 126 and judgment of 15 June 2005, Fred Olsen v Commission, T-17/02, EU:T:2005:218, paragraphs 186, 188-189.(32)  Secondo la giurisprudenza, le imprese incaricate della gestione di servizi d'interesse economico generale devono aver ricevuto detto incarico con un atto di una pubblica autorità. Ad esempio, un SIEG può essere affidato a un'impresa tramite una concessione di servizio pubblico; cfr. la sentenza del 13 giugno 2000, EPAC/Commissione, cause riunite T-204/97 e T-270/97, EU:T:2000:148, punto 126, e sentenza del 15 giugno 2005, Fred Olsen/Commissione, T-17/02, EU:T:2005:218, punti 186, 188 e 189.
(33)  Judgment of 24 July 2003, Altmark Trans and Regierungspräsidium Magdeburg, C-280/00, EU:C:2003:415, paragraphs 87 to 95.(33)  Sentenza del 24 luglio 2003, Altmark Trans GmbH e Regierungspräsidium Magdeburg, C-280/00 EU:C:2003:415, punti da 87 a 95.
(34)  The SGEI package includes the Commission communication on the application of the European Union State aid rules to compensation granted for the provision of services of general economic interest (OJ C 8, 11.1.2012, p. 4), the Commission Decision of 20 December 2011 on the application of Article 106(2) of the Treaty on the Functioning of the European Union to State aid in the form of public service compensation granted to certain undertakings entrusted with the operation of services of general economic interest (OJ L 7, 11.1.2012, p. 3), the Commission communication on a European Union framework for State aid in the form of public service compensation (OJ C 8, 11.1.2012, p. 15) and Commission Regulation (EU) No 360/2012 of 25 April 2012 on the application of Articles 107 and 108 of the Treaty on the Functioning of the European Union to de minimis aid granted to undertakings providing services of general economic interest (OJ L 114, 26.4.2012, p. 8). The Commission started in June 2019 to evaluate State aid rules for health and social services of general economic interest (SGEI) and Regulation (EU) No 360/2012.(34)  Il pacchetto SIEG comprende la comunicazione della Commissione sull'applicazione delle norme dell'Unione europea in materia di aiuti di Stato alla compensazione concessa per la prestazione di servizi di interesse economico generale (GU C 8 dell'11.1.2012, pag. 4), la decisione della Commissione, del 20 dicembre 2011, riguardante l'applicazione delle disposizioni dell'articolo 106, paragrafo 2, del trattato sul funzionamento dell'Unione europea agli aiuti di Stato sotto forma di compensazione degli obblighi di servizio pubblico, concessi a determinate imprese incaricate della gestione di servizi di interesse economico generale (GU L 7 dell'11.1.2012, pag. 3), la comunicazione della Commissione sulla disciplina dell'Unione europea relativa agli aiuti di Stato concessi sotto forma di compensazione degli obblighi di servizio pubblico (GU C 8 dell'11.1.2012, pag. 15) e il regolamento (UE) n. 360/2012 della Commissione, del 25 aprile 2012, relativo all'applicazione degli articoli 107 e 108 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea agli aiuti di importanza minore («de minimis») concessi ad imprese che forniscono servizi di interesse economico generale (GU L 114 del 26.4.2012, pag. 8). Nel giugno 2019 la Commissione ha avviato la valutazione delle norme in materia di aiuti di Stato per i servizi sanitari e sociali di interesse economico generale (SIEG) e del regolamento (UE) n. 360/2012 della Commissione.
(35)  Paragraph 13 of the Commission communication on a European Union framework for State aid in the form of public service compensation (OJ C 8, 11.1.2012, p. 15).(35)  Punto 13 della comunicazione della Commissione relativa alla disciplina dell'Unione europea relativa agli aiuti di Stato concessi sotto forma di compensazione degli obblighi di servizio pubblico (GU C 8 dell'11.1.2012, pag. 15).
(36)  For the implementation of universal service obligations, the provisions of Directive (EU) 2018/1972 apply.(36)  Per l'attuazione degli obblighi di servizio universale si applicano le disposizioni della direttiva (UE) 2018/1972.
(37)  See paragraph 49 of the Commission communication on the application of the European Union State aid rules to compensation granted for the provision of services of general economic interest. See also paragraph 154 of the judgment of 16 September 2013, Colt Télécommunications France v Commission, T-79/10, EU:T:2013:463, and Commission Decision C(2016) 7005 final of 7 November 2016, case SA.37183 (2015/NN) – France – Plan France Très Haut Débit, recital 263 (OJ C 68, 3.3.2017, p. 1).(37)  Cfr. il punto 49 della comunicazione della Commissione sull'applicazione delle norme dell'Unione europea in materia di aiuti di Stato alla compensazione concessa per la prestazione di servizi di interesse economico generale. Cfr. anche il punto 154 della sentenza del 16 settembre 2013, Colt Télécommunications France/Commissione, T-79/10, EU:T:2013:463, e la decisione C(2016) 7005 final della Commissione, del 7 novembre 2016, nel caso SA.37183 (2015/NN) — Francia — Plan France Très Haut Débit, punto 263 (GU C 68 del 3.3.2017, pag. 1).
(38)  See Articles 84, 85 and 86 of Directive (EU) 2018/1972.(38)  Cfr. articoli 84, 85 e 86 della direttiva (UE) 2018/1972.
(39)  See paragraph 50 of the Commission communication on the application of the European Union State aid rules to compensation granted for the provision of services of general economic interest. See also Commission Decision C(2006) 436 final of 8 March 2006, case N284/05 – Ireland – Regional broadband Programme: Metropolitan Area Networks (‘MANs’), phases II and III (OJ C 207, 30.8.2006, p. 3), and Commission Decision C(2007) 3235 final of 10 July 2007, case N890/06 – France – Aide du Sicoval pour un réseau de très haut débit (OJ C 218, 18.9.2007, p. 1).(39)  Cfr. il punto 50 della comunicazione della Commissione sull'applicazione delle norme dell'Unione europea in materia di aiuti di Stato alla compensazione concessa per la prestazione di servizi di interesse economico generale. Cfr. anche la decisione C(2006) 436 final della Commissione, dell'8 marzo 2006, sul caso N284/05 – Irlanda – Regional broadband Programme: Metropolitan Area Networks («MAN»), fasi II e III (GU C 207 del 30.8.2006, pag. 3), e decisione C(2007) 3235 final della Commissione, del 10 luglio 2007, caso N890/06 — Francia — Aide du Sicoval pour un réseau de très haut debit (GU C 218 del 18.9.2007, pag. 1).
(40)  For the implementation of universal service obligations, the provisions of Directive (EU) 2018/1972 apply.(40)  Per l'attuazione degli obblighi di servizio universale si applicano le disposizioni della direttiva (UE) 2018/1972.
(41)  Such safeguards may include, depending on the characteristics of each case, limiting the provision of wholesale-only services, an obligation of accounting separation, and may also include the setting up of a structurally and legally separate entity from the vertically integrated undertaking. Such entity should have sole responsibility for complying with and delivering the SGEI mission assigned to it. Indeed, once a broadband network providing universal broadband services has been deployed, undertakings providing retail broadband services that operate on market terms are normally able to provide those services to end users at a competitive price. See Commission Decision C(2016) 7005 final of 7 November 2016, case SA.37183 (2015/NN) – France – Plan France Très Haut Débit (OJ C 68, 3.3.2017, p. 1).(41)  Le misure di salvaguardia possono prevedere, a seconda delle caratteristiche di ciascun caso, la limitazione della fornitura di servizi esclusivamente all'ingrosso, l'obbligo di una contabilità separata, così come la costituzione di un soggetto distinto, tanto sotto il profilo giuridico quanto dal punto di vista della struttura aziendale, dall'impresa verticalmente integrata. La responsabilità di adempiere alla missione SIEG affidata dovrebbe ricadere esclusivamente su tale soggetto giuridico distinto. In effetti, una volta realizzata una rete a banda larga in grado di offrire servizi universali a banda larga, le imprese fornitrici di servizi a banda larga al dettaglio che operano a condizioni di mercato sono in grado, di norma, di fornire tali servizi agli utenti finali a un prezzo concorrenziale. Cfr. la decisione C(2016) 7005 final della Commissione, del 7 novembre 2016, sul caso SA.37183 (2015/NN) — Francia — Plan France Très Haut Débit (GU C 68 del 3.3.2017, pag. 1).
(42)  For the implementation of universal service obligations, the provisions of Directive (EU) 2018/1972 apply.(42)  Per l'attuazione degli obblighi di servizio universale si applicano le disposizioni della direttiva (UE) 2018/1972.
(43)  Where deployment costs of a fixed network are very high, a high-performance mobile network may provide an alternative to a fixed network to a certain extent, depending on specific circumstances. However, there remain significant qualitative differences between the two technologies. Unlike fixed networks, mobile networks allow end users to move while communicating (for instance in a car). However, fixed networks offer a higher degree of stability in particular for data transmission. For the time being, end users typically use both technologies as complements, not substitutes.(43)  Qualora i costi di realizzazione di una rete fissa siano molto elevati, una rete mobile ad alte prestazioni può in una certa misura rappresentare un'alternativa a una rete fissa, compatibilmente con le circostanze specifiche. Permangono tuttavia notevoli differenze qualitative tra le due tecnologie. A differenza delle reti fisse, le reti mobili consentono agli utenti finali di spostarsi durante la comunicazione (ad esempio a bordo di un'automobile). Tuttavia le reti fisse offrono un grado più elevato di stabilità, in particolare per quanto riguarda la trasmissione dei dati. Per il momento gli utenti finali tendono a utilizzare le due tecnologie in modo complementare e non alternativo.
(44)  Member States have the possibility to establish a single State aid measure supporting the deployment of a combination of different types of networks (fixed access networks, mobile access networks and backhaul networks) subject to compliance with the rules that apply for each type of network.(44)  Gli Stati membri hanno la possibilità di istituire un'unica misura di aiuto di Stato a sostegno della realizzazione di una combinazione di diversi tipi di reti (reti fisse di accesso, reti mobili di accesso e reti di backhauling) nel rispetto delle norme applicabili a ciascun tipo di rete.
(45)  See judgment of 13 June 2013, HGA and others v Commission, C-630/11 P to C-633/11 P, EU:C:2013:387, paragraph 104.(45)  Cfr. la sentenza del 13 giugno 2013, HGA e a./Commissione, da C-630/11 P a C-633/11 P, EU:C:2013:387, punto 104.
(46)  Judgment of 22 September 2020, Austria v Commission, C-594/18 P, EU:C:2020:742, paragraph 44.(46)  Sentenza della Corte del 22 settembre 2020, Austria/Commissione, C-594/18 P, EU:C:2020:742, punto 44.
(47)  However, the fact that a specific company may not be capable of carrying out a project without aid does not mean that there is a market failure. For instance, a company’s decision not to invest in a project with low profitability may not be an indication of a market failure, but rather of a market that functions well.(47)  Il fatto che, in assenza di aiuti, una determinata impresa possa non essere in grado di realizzare un progetto non implica tuttavia che vi sia un fallimento del mercato. Ad esempio, la decisione di un'impresa di non investire in un progetto a bassa redditività non indica necessariamente che il mercato non funziona adeguatamente; essa è anzi indice di un mercato che funziona correttamente.
(48)  In such cases, the Commission will carefully examine whether the Member State can demonstrate clearly and with verifiable evidence that end users’ needs are not met. This could be proven through consumer survey, independent studies etc.(48)  In tali casi la Commissione valuterà attentamente se lo Stato membro è in grado di dimostrare in maniera chiara e con elementi di prova verificabili che le esigenze degli utenti finali non sono soddisfatte. Ciò può essere dimostrato per mezzo di indagini presso i consumatori, studi indipendenti ecc.
(49)  While there may be several reasons for a digital divide, the existence of adequate broadband networks is a prerequisite for enabling connectivity and closing the gap. The degree of urbanisation is an important factor for access to and use of information and communications technologies. Internet penetration may remain lower in low-populated areas throughout the Union.(49)  Sebbene vi possano essere diverse ragioni alla base di un divario digitale, l'esistenza di reti a banda larga adeguate è un presupposto indispensabile per consentire la connettività e colmare tale divario. Il grado di urbanizzazione è un elemento importante ai fini dell'accesso e dell'utilizzo delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione: la diffusione di internet può infatti rimanere ridotta nelle zone scarsamente popolate dell'Unione.
(50)  The length of any private investment protection period would depend on the specificities of the protected networks, such as the underlying network technologies, the date when the deployment of the network was completed etc.(50)  La durata di un eventuale periodo di tutela degli investimenti privati dipenderebbe dalle specificità delle reti protette, quali le tecnologie di rete sottostanti, la data di completamento dello sviluppo della rete ecc.
(51)  While speeds are currently the most relevant quality of service parameters, other parameters (such as latency) may become relevant for certain end users. Such parameters may be taken into account to determine the existence of a market failure.(51)  Sebbene allo stato attuale le velocità siano i principali parametri di qualità del servizio, altri parametri (come la latenza) possono assumere rilevanza per alcuni utenti finali. Tali parametri possono essere presi in considerazione per stabilire l'esistenza di un fallimento del mercato.
(52)  As an additional safeguard, Member States may also verify that such speed is or will be actually reflected as the minimum download speed, within the meaning of Article 4(1), point (d), of Regulation (EU) 2015/2120 of the European Parliament and of the Council of 25 November 2015 laying down measures concerning open internet access and amending Directive 2002/22/EC and Regulation (EU) No 531/2012 (OJ L 310, 26.11.2015, p. 1), in at least one contract available to consumers.(52)  Come misura di salvaguardia supplementare, gli Stati membri possono anche verificare che tale velocità sia o sarà effettivamente indicata come velocità minima di scaricamento, ai sensi dell'articolo 4, paragrafo 1, lettera d), del regolamento (UE) 2015/2120 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 25 novembre 2015, che stabilisce misure riguardanti l'accesso a un'Internet aperta e che modifica la direttiva 2002/22/CE e il regolamento (UE) n. 531/2012 (GU L 310 del 26.11.2015, pag. 1), in almeno un contratto a disposizione dei consumatori.
(53)  See footnote 48.(53)  Cfr. la nota 48.
(54)  Member States must announce the intention to intervene by publishing the list of target areas, the quality of services to be provided at least in terms of download and upload speeds and the thresholds for intervention at least in terms of download and upload speeds of the services that may be overbuilt by the measure. That information must be made available on a publicly accessible website at the level of the target area and at national level.(54)  Gli Stati membri devono annunciare l'intenzione di intervenire pubblicando l'elenco delle aree interessate, la qualità dei servizi da prestare almeno in termini di velocità di scaricamento e caricamento e le soglie di intervento almeno in termini di velocità di scaricamento e caricamento dei servizi che potrebbero essere sovraccaricati dalla misura. Tali informazioni devono essere rese disponibili su un sito web accessibile al pubblico a livello dell'area interessata e a livello nazionale.
(55)  See, for instance, Commission Decision C(2021) 3492 final of 21 May 2021, case SA.58099 (2021/N) – Germany – Mobile communications Mecklenburg-Western Pomerania (OJ C 260, 2.7.2021, p. 1).(55)  Cfr. ad esempio la decisione C(2021) 3492 final della Commissione, del 21 maggio 2021, sul caso SA.58099 (2021/N) — Germania — Mobilfunk Mecklenburg-Vorpommern (GU C 260 del 2.7.2021, pag. 1).
(56)  For instance, the Gigabit communication refers to certain applications for the automotive, transport, manufacturing and health sectors as well as for next generation safety and emergency services (for instance connected and automated driving, remote surgery, precision farming).(56)  Ad esempio la comunicazione Gigabit fa riferimento a talune applicazioni per i settori automobilistico, dei trasporti, manifatturiero e sanitario, nonché per i servizi di sicurezza e di emergenza di prossima generazione (ad esempio, guida connessa e automatizzata, chirurgia a distanza, agricoltura di precisione).
(57)  For instance, Article 109 of Directive (EU) 2018/1972 provides for the obligation of electronic communications operators to make caller location information available as soon as the call reaches the authority handling the emergency call. It is also mandatory to make network-based and the more accurate handset-derived location information available to the most appropriate public safety answering point.(57)  Ad esempio, l'articolo 109 della direttiva (UE) 2018/1972 prevede l'obbligo per gli operatori di comunicazioni elettroniche di mettere a disposizione le informazioni sulla localizzazione del chiamante nel momento in cui la chiamata raggiunge l'autorità incaricata della gestione della chiamata di emergenza. È inoltre obbligatorio mettere a disposizione del centro di raccolta delle chiamate di emergenza più adatto le informazioni sulla localizzazione basata sulla rete e le informazioni più precise possibile sulla localizzazione derivanti da dispositivi mobili.
(58)  See, for instance, Commission Decision C(2020) 8939 final of 16 December 2020, case SA.54684 – Germany – High-capacity mobile infrastructure roll-out in Brandenburg (OJ C 60, 19.2.2021, p. 2); and Commission Decision C(2021) 1532 final of 10 March 2021, case SA.56426 – Germany – High-performance mobile infrastructure roll-out in Lower Saxony (OJ C 144, 23.4.2021, p. 2); Commission Decision C(2021) 3565 final of 25 May 2021, case SA.59574 – Germany – Deployment of high-performance mobile infrastructure in Germany (OJ C 410, 8.10.2021, p. 1).(58)  Cfr. ad esempio la decisione C(2020) 8939 final della Commissione, del 16 dicembre 2020, sul caso SA.54684 - Germania - Hochleistungsfähiger Mobilfunk in Brandenburg-Deutschland (GU C 60 del 19.2.2021, pag. 2); la decisione C(2021) 1532 final della Commissione, del 10 marzo 2021, sul caso SA.56426 — Germania — Hochleistungsfähiger Mobilfunk in Niedersachsen (GU C 144 del 23.4.2021, pag. 2); e la decisione C(2021) 3565 final della Commissione, del 25 maggio 2021, sul caso SA.59574 — Germania – Mobilfunkförderung (GU C 410 dell'8.10.2021, pag. 1).
(59)  This may be the case where the architecture of the existing backhaul network is not in line with backhaul users’ needs in terms of capacity or dimensioning.(59)  Ciò può verificarsi quando l'architettura della rete di backhauling esistente non è in linea con le esigenze degli utenti del backhauling in termini di capacità o dimensionamento.
(60)  For instance, Croatia proposed a State intervention in its national backhaul market that was characterised by capacity constraints, which led to high prices on the downstream market. The existing backhaul network operator was not willing to invest in a capacity increase. As the issue could not be solved by the national regulator, the Commission approved a State aid scheme for investment in fibre backhaul infrastructure. The Commission found that the dominant position had become a bottleneck which constituted a market failure. Commission Decision C(2017) 3657 final of 6 June 2017, case SA.41065 – National Programme for broadband aggregation infrastructure – Croatia (OJ C 237, 21.7.2017, p. 1). See also Commission Decision C(2016) 7005 final of 7 November 2016, case SA.37183 (2015/NN) – France – Plan France très haut débit (OJ C 68, 3.3.2017, p. 1) where the Commission approved State aid for the deployment of a fibre backhaul network in areas where there was no backhaul network as well as in areas where the existing backhaul network had insufficient capacities to meet expected needs at reasonable access prices and conditions.(60)  Ad esempio, la Croazia ha proposto un intervento statale sul suo mercato nazionale di backhauling, caratterizzato da limiti di capacità che avevano determinato prezzi elevati sul mercato a valle. L'operatore della rete di backhauling esistente non era disposto a investire in un aumento di capacità. Poiché la questione non poteva essere risolta dall'autorità nazionale di regolamentazione, la Commissione ha approvato un regime di aiuti di Stato per gli investimenti nelle infrastrutture di backhauling in fibra. La Commissione ha rilevato che la posizione dominante aveva creato una strozzatura che costituiva un fallimento del mercato. Decisione C(2017) 3657 final della Commissione, del 6 giugno 2017, sul caso SA.41065 - National Programme for broadband backhaul infrastructure - Croazia (GU C 237 del 21.7.2017, pag. 1). Cfr. anche la decisione C (2016) 7005 final della Commissione, del 7 novembre 2016, nel caso SA.37183 (2015/NN) — Francia — Plan France Très Haut Débit (GU C 68 del 3.3.2017, pag. 1), in cui la Commissione ha approvato aiuti di Stato per la realizzazione di una rete di backhauling in fibra ottica in aree in cui non esisteva una rete di backhauling e in aree in cui la rete di backhauling esistente non disponeva di capacità sufficienti a soddisfare le esigenze attese a prezzi e condizioni di accesso ragionevoli.
(61)  Where the presence of the market failure cannot already be inferred from the data concerning download speed.(61)  Qualora la presenza di un fallimento del mercato non possa già essere dedotta dai dati relativi alla velocità di scaricamento.
(62)  The public authorities responsible for the State intervention may also map other performance criteria to characterise the performance of networks at peak-time conditions (such as latency, packet loss, packet error, jitter, service availability). Member States may choose to do so in order to better target the State intervention to address market failures and ensure an adequate step change.(62)  Le autorità pubbliche responsabili dell'intervento statale possono anche mappare altri criteri di prestazione (quali latenza, perdita di pacchetti, errore di pacchetto, jitter, disponibilità del servizio) per la caratterizzazione delle prestazioni delle reti in condizioni di picco. Gli Stati membri possono scegliere di agire in tal senso al fine di calibrare meglio l'intervento statale onde contrastare i fallimenti del mercato e indurre un adeguato salto di qualità.
(63)  Smaller grids (such as 20 × 20 metre grids) are considered a good practice to ensure target areas are clearly identified.(63)  L'utilizzo di griglie di dimensioni inferiori (ad esempio griglie di 20 × 20 metri) è considerato una buona pratica per garantire una chiara individuazione delle aree interessate.
(64)  This must include: list of target areas based on the mapping, duration of the measure, budget, sources of public financing, identification of the relevant time horizon, eligibility criteria including quality of services to be provided (upload and download speeds), thresholds for intervention, planned wholesale access requirements and pricing or pricing methodology. A public consultation may also include questions to stakeholders about the wholesale access products they would like to see offered on any newly created State-funded network.(64)  L'elenco deve contenere: l'elenco delle aree interessate sulla base della mappatura, la durata della misura, il bilancio, le fonti di finanziamento pubblico, l'individuazione dell'orizzonte temporale di riferimento, i criteri di ammissibilità, compresa la qualità dei servizi da prestare (velocità di caricamento e scaricamento), le soglie di intervento, i requisiti di accesso all'ingrosso e i prezzi o la metodologia di fissazione dei prezzi previsti. Nella consultazione pubblica può essere anche chiesto alle parti interessate di indicare quali prodotti di accesso all'ingrosso vorrebbero fossero offerti su una rete di nuova creazione finanziata dallo Stato.
(65)  Direct consultation of suppliers or other stakeholders does not fulfil the requirements of a public consultation which must ensure openness and transparency towards any interested parties, in the interest of legal certainty.(65)  La consultazione diretta dei fornitori o delle altre parti interessate non soddisfa i requisiti di una consultazione pubblica che deve garantire apertura e trasparenza verso tutte le parti interessate nell'interesse della certezza del diritto.
(66)  The results of a public consultation are only valid for the relevant time horizon indicated in the public consultation. The implementation of the measure beyond that time requires at least new mapping and public consultation.(66)  I risultati di una consultazione pubblica sono validi solo per l'orizzonte temporale di riferimento indicato nella consultazione pubblica. L'attuazione della misura oltre tale termine richiede almeno una nuova mappatura e una nuova consultazione pubblica.
(67)  This includes individual aid grants under a State aid scheme.(67)  Sono compresi gli aiuti individuali concessi nell'ambito di un regime di aiuti di Stato.
(68)  A similar mechanism is set out in Article 22 of Directive (EU) 2018/1972.(68)  Un meccanismo analogo è previsto all'articolo 22 della direttiva (UE) 2018/1972.
(69)  Member States may include this request directly in the public consultation for efficiency. Alternatively, as part of the assessment of the results of the public consultation, Member States may request further information when certain plans provided by stakeholders may qualify as a mere ‘expression of interest’.(69)  Ai fini dell'efficienza, gli Stati membri possono includere tale richiesta direttamente nella consultazione pubblica. In alternativa, nell'ambito della loro valutazione dei risultati di quest'ultima gli Stati membri possono chiedere informazioni supplementari quando determinati piani presentati dalle parti interessate possono essere considerati una semplice «manifestazione di interesse».
(70)  For example in accordance with Article 29 of Directive (EU) 2018/1972.(70)  Ad esempio, ai sensi dell'articolo 29 del codice europeo delle comunicazioni elettroniche.
(71)  A similar mechanism is set out in Article 22 of Directive (EU) 2018/1972.(71)  Un meccanismo analogo è previsto all'articolo 22 del codice europeo delle comunicazioni.
(72)  For instance, in the case of fixed networks, marginal investments related merely to the upgrade of the active components of the network should not be considered eligible for State aid. Similarly, although certain copper enhancing technologies (such as vectoring) could increase the capabilities of the existing networks, they may not require significant investments in new networks, hence should not be eligible for State aid. For mobile networks, in certain circumstances Member States may demonstrate that investments in active equipment may play an important role and that public support may be justified if the investment does not consist of merely incremental upgrades but constitutes an integral part of a significant new investment in the network, provided that all compatibility conditions are complied with. See for instance Commission Decision C(2021) 9538 of 10 January 2022, case SA.57216 Mobile coverage in rural areas in Galicia (OJ C 46, 28.1.2022, p. 1).(72)  Ad esempio, nel caso delle reti fisse, gli investimenti marginali connessi solo al potenziamento delle componenti attive della rete non dovrebbero essere ammessi a beneficiare di aiuti di Stato. Analogamente, sebbene alcune tecnologie in grado di potenziare le componenti in rame (ad esempio la tecnologia vectoring) possano incrementare le capacità delle reti esistenti, esse non comportano ingenti investimenti in nuove reti e non dovrebbero pertanto beneficiare di aiuti di Stato. Nel caso delle reti mobili, in determinate circostanze gli Stati membri possono dimostrare che gli investimenti nelle componenti attive possono svolgere un ruolo importante e che il sostegno pubblico può essere giustificato se l'investimento non prevede semplici aggiornamenti incrementali, ma costituisce parte integrante di un nuovo investimento significativo nella rete, purché siano rispettate tutte le condizioni di compatibilità. Cfr., ad esempio, la decisione C(2021) 9538 della Commissione, del 10 gennaio 2022, sul caso SA.57216 Extensión de redes de telefonía móvil en núcleos rurales y aislados (GU C 46 del 28.1.2022, pag. 1).
(73)  The subsidised network must provide services at the speed needed to fulfil the step change requirement. However, in addition to the speed needed to fulfil the step change requirement operators of a subsidised network may also offer services of a lower quality.(73)  La rete sovvenzionata deve fornire servizi alla velocità necessaria a soddisfare il requisito relativo al salto di qualità. Tuttavia, oltre alla velocità necessaria a soddisfare il requisito relativo al salto di qualità, gli operatori di una rete sovvenzionata possono anche offrire servizi di qualità inferiore.
(74)  This is for example the case when the new network significantly extends the fibre from the core of the network toward the edge of the network, for instance: (i) the deployment of fibre to the base stations to support the deployment of fixed wireless access networks; (ii) the deployment of fibre to the cabinets where the cabinets were not previously connected to a fibre network; (iii) the increase (deepening) of the fibre in cable networks.(74)  Ciò si verifica, ad esempio, quando una nuova rete prolunga considerevolmente l'estensione della fibra dal nucleo della rete verso i margini della stessa, ad esempio mediante: i) l'installazione della fibra fino alle stazioni di base, a sostegno dello sviluppo di reti di accesso senza fili fisse; ii) l'installazione della fibra fino alle centraline laddove queste non erano precedentemente collegate a una rete in fibra ottica; iii) l'aumento (la capillarizzazione) della fibra nelle reti cablate.
(75)  See footnote 68.(75)  Cfr. la nota 68.
(76)  This may include providing new services that would not have been possible absent the State intervention, such as connected and automated mobility.(76)  Ciò può comprendere la fornitura di nuovi servizi che non sarebbero stati possibili in assenza dell'intervento statale, quali la mobilità interconnessa e automatizzata.
(77)  See also footnote 27.(77)  Cfr. anche la nota 27.
(78)  See, for instance, Commission Decision C(2020) 8939 final of 16 December 2020, case SA.54684 – Germany – High-capacity mobile infrastructure roll-out in Brandenburg (OJ C 60, 19.2.2021, p. 2).(78)  Cfr. ad esempio la decisione C(2020) 8939 final della Commissione, del 16 dicembre 2020, sul caso SA.54684 — Germania — Hochleistungsfähiger Mobilfunk in Brandenburg (GU C 60 del 19.2.2021, pag. 2).
(79)  Directive 2014/24/EU of the European Parliament and of the Council of 26 February 2014 on public procurement and repealing Directive 2004/18/EC (OJ L 94, 28.3.2014, p. 65), and Directive 2014/23/EU of the European Parliament and of the Council of 26 February 2014 on the award of concession contracts (OJ L 94, 28.3.2014, p. 1).(79)  Direttiva 2014/24/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 febbraio 2014, sugli appalti pubblici e che abroga la direttiva 2004/18/CE (GU L 94 del 28.3.2014, pag. 65) e direttiva 2014/23/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 febbraio 2014, sull'aggiudicazione dei contratti di concessione (GU L 94 del 28.3.2014, pag. 1).
(80)  In line with the public procurement principles.(80)  In linea con i principi in materia di appalti pubblici.
(81)  For instance, network topologies allowing full and effective unbundling should in principle receive more priority points.(81)  Ad esempio, le topologie di rete che permettono una disaggregazione completa ed effettiva dovrebbero in linea di principio ricevere più punti di priorità.
(82)  The total cost of ownership (TCO) is considered, for example, by companies when they are looking to invest in assets. TCO includes the initial investment as well as all direct and indirect costs over the long term. While the amount of initial investment can be easily determined, companies most often seek to analyse all potential costs which they will incur to manage and maintain the asset during its lifespan, which can significantly influence the decision to invest.(82)  Il costo totale di proprietà (Total Cost of Ownership – TCO) è considerato ad esempio dalle imprese che desiderano investire in beni. Il TCO comprende l'investimento iniziale e tutti i costi diretti e indiretti a lungo termine. Mentre l'importo dell'investimento iniziale è facilmente rilevabile, le imprese cercano quasi sempre di analizzare tutti i possibili costi che dovranno sostenere per la gestione e il mantenimento del bene durante il suo ciclo di vita, fattore in grado di incidere in misura rilevante sulla decisione di investire.
(83)  For instance, of the energy consumption or the life-cycle of the investment and thus use of the Do No Significant Harm criteria as introduced in Regulation (EU) 2020/852 of the European Parliament and of the Council of 18 June 2020 on the establishment of a framework to facilitate sustainable investment, and amending Regulation (EU) 2019/2088 (OJ L 198, 22.6.2020, p. 13).(83)  Ad esempio, il consumo di energia o il ciclo di vita dell'investimento e utilizzare pertanto i criteri del «non causare danni significativi» introdotti nel regolamento (UE) 2020/852 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 giugno 2020, relativo all'istituzione di un quadro che favorisce gli investimenti sostenibili e recante modifica del regolamento (UE) 2019/2088 (GU L 198 del 22.6.2020, pag. 13).
(84)  The aid beneficiary may be allowed to provide retail services as a ‘retailer of last resort’ where the market does not ensure the provision of such services. See Commission Decision C(2019) 8069 final of 15 November 2019, case SA.54472 (2019/N) – Ireland – National Broadband Plan (OJ C 7, 10.1.2020, p. 1).(84)  Il beneficiario dell'aiuto può essere autorizzato a fornire servizi di vendita al dettaglio in qualità di «rivenditore di ultima istanza» nel caso in cui il mercato non garantisca la fornitura di tali servizi. Cfr. la decisione C(2019) 8069 final della Commissione, del 15 novembre 2019, sul caso SA.54472 (2019/N) — Irlanda — National Broadband Plan (GU C 7 del 10.1.2020, pag. 1).
(85)  See Commission Decision C(2018) 6613 final of 12 October 2018, case SA.49614 (2018/N) – Lithuania – Development of Next Generation Access Infrastructure – RAIN 3 (OJ C 424, 23.11.2018, p. 8); Commission Decision C(2016) 3931 final of 30 June 2016, case SA.41647 – Italy – Strategia Banda Ultralarga (OJ C 258, 15.7.2016, p. 4); Commission Decision C(2019) 6098 final of 20 August 2019, case SA.52224 – Austria – Broadband project in Carinthia (OJ C 381, 8.11.2019, p. 7).(85)  Cfr. la decisione C(2018) 6613 final della Commissione, del 12 ottobre 2018, sul caso SA.49614 (2018/N) — Lituania — Development of Next Generation Access Infrastructure — RAIN 3 (GU C 424 del 23.11.2018, pag. 8); la decisione C(2016) 3931 final della Commissione, del 30 giugno 2016, sul caso SA.41647 — Italia — Strategia Banda Ultralarga (GU C 258 del 15.7.2016, pag. 4); la decisione C(2019) 6098 final della Commissione, del 20 agosto 2019, sul caso SA.52224 — Austria — Broadband project in Carinthia (GU C 381 dell'8.11.2019, pag. 7).
(86)  Infrastructure to which they have the right to grant access to third parties.(86)  Infrastrutture alle quali hanno il diritto di concedere l'accesso a terzi.
(87)  See Commission Decision in case SA. 40720 (2016/N) National Broadband Scheme for the UK for 2016-2020 (OJ C 323, 2.9.2016, p. 2), recitals 115 and 116, where the UK authorities required all bidders to sign up to a Code of Conduct. The Code of Conduct included standards for: (i) the level of detail of information that should be provided; (ii) the timeframes in which the information is to be provided; (iii) the acceptable terms of a non-disclosure agreement; and (iv) the obligations to make available the infrastructure for use in other bids. Bidders not meeting the terms of the Code of Conduct would be excluded from the procurement.(87)  Cfr. la decisione della Commissione sul caso SA.40720 (2016/N) — Regno Unito — National Broadband Scheme for the UK for 2016-2020 (GU C 323 del 2.9.2016, pag. 2) (considerando 115 e 116), in cui le autorità del Regno Unito hanno chiesto a tutti gli offerenti di sottoscrivere un codice di condotta. Il codice di condotta prevedeva norme per i seguenti elementi: i) il livello di dettaglio delle informazioni da fornire; ii) i termini entro i quali fornire le informazioni; iii) i termini accettabili di un accordo di riservatezza; e iv) l'obbligo di mettere l'infrastruttura a disposizione affinché possa essere utilizzata in altre offerte. Gli offerenti che non rispettano le condizioni del codice di condotta saranno esclusi dall'appalto.
(88)  This may notably be the case when such term and conditions already exist as a result of regulatory obligations imposed by national regulatory authorities or other competent authorities under Directive (EU) 2018/1972, when access is foreseen in a previous State Aid Decision or when a commercial wholesale offer is available.(88)  Ciò può verificarsi in particolare quando sono già presenti termini e condizioni per via di obblighi normativi imposti dalle autorità nazionali di regolamentazione o da altre autorità competenti ai sensi della direttiva (UE) 2018/1972, quando l'accesso è previsto in una precedente decisione in materia di aiuti di Stato o quando è disponibile un'offerta commerciale all'ingrosso.
(89)  Access to this information may be limited according to the applicable rules. For instance, access to information concerning physical infrastructure under Directive 2014/61/EU may be limited for reasons of security and integrity of networks, national security, public health or safety, confidentiality or business secrets.(89)  L'accesso a tali informazioni può essere limitato conformemente alle norme applicabili. Ad esempio, l'accesso alle informazioni relative alle infrastrutture fisiche ai sensi della direttiva 2014/61/UE può essere limitato per ragioni connesse alla sicurezza e all'integrità delle reti, alla sicurezza nazionale, alla pubblica sicurezza o alla sanità pubblica, alla riservatezza o a segreti commerciali.
(90)  This may include, depending on the type of intervention: adequately sized ducts, sufficient number of dark fibres, type and upgrade of poles, masts, towers, type and size of street cabinets to provide effective unbundling etc. See Commission Decision C(2016) 3208 final of 26 May 2016, case SA 40720 (2016/N) – United Kingdom – Broadband Delivery UK (OJ C 323, 2.9.2016, p. 2) and Commission Decision C(2019) 8069 final of 15 November 2019, case SA.54472 (2019/N) – Ireland – National Broadband Plan (OJ C 7, 10.1.2020, p. 1).(90)  A seconda del tipo di intervento, ciò può prevedere: cavidotti di dimensioni adeguate, sufficienza del numero di fibre spente, del tipo e dell'ammodernamento di tralicci, piloni, torri, tipi e dimensioni delle centraline stradali adatti a garantire un'effettiva disaggregazione ecc. Cfr. la decisione C(2016) 3208 final della Commissione, del 26 maggio 2016, sul caso SA.40720 (2016/N) – Regno Unito – United Kingdom - Broadband Delivery UK (GU C 323 del 2.9.2016, pag. 2) e la decisione C(2019) 8069 final della Commissione, del 15 novembre 2019, sul caso SA.54472 (2019/N) – Irlanda – National Broadband Plan (GU C 7 del 10.1.2020, pag. 1).
(91)  For example effective access implies that adequate wholesale access to active equipment is granted even if only infrastructure is financed.(91)  Ad esempio, l'effettivo accesso implica la concessione di un adeguato accesso all'ingrosso alle componenti attive anche se viene finanziata solo l'infrastruttura.
(92)  As in this particular case, VULA is a substitute for the physical unbundling of a new infrastructure, the same rules as for new infrastructure apply.(92)  Poiché nella fattispecie il VULA è un sostituto della disaggregazione fisica verso le nuove infrastrutture, si applicano le stesse norme valide per le nuove infrastrutture.
(93)  See Commission Decision C(2019) 8069 final of 15 November 2019, case SA.54472 (2019/N) – Ireland – National Broadband Plan (OJ C 7, 10.1.2020, p. 1). Whenever the aid recipient decides to upgrade or replace the infrastructure before the end of lifespan of the aided infrastructure, the aid recipient will have to continue to give access to the new infrastructure for the whole period foreseen for the original infrastructure.(93)  Cfr. la decisione C(2019) 8069 final della Commissione, del 15 novembre 2019, sul caso SA.54472 (2019/N) — Irlanda — National Broadband Plan (GU C 7 del 10.1.2020, pag. 1). Qualora decida di potenziare o sostituire l'infrastruttura prima della fine della durata di vita dell'infrastruttura sovvenzionata, il beneficiario dell'aiuto dovrà continuare a consentire l'accesso alla nuova infrastruttura per l'intero periodo previsto per l'infrastruttura originaria.
(94)  For instance and depending on the specificity of the network, where new ducts are built to host fibre, they should cater for at least three independent fibre cables each hosting several fibres and therefore able to serve several undertakings. Where existing infrastructure has capacity constraints and cannot provide access to at least three independent fibre cables, based on the principle first-come-first-served, the operator of the State-funded network should make available at least 50 % of the capacity (in particular dark fibres) to access seekers.(94)  Ad esempio, e a seconda della specificità della rete, qualora siano costruiti nuovi cavidotti per ospitare la fibra, essi dovrebbero essere in grado di alloggiare almeno tre cavi di fibre autonomi, ciascuno dei quali ospita più fibre e può quindi servire più imprese. Se l'infrastruttura esistente presenta limiti di capacità e non è in grado di fornire accesso ad almeno tre cavi di fibre autonomi, l'operatore della rete finanziata dallo Stato dovrebbe mettere a disposizione dei soggetti interessati all'accesso almeno il 50 % della capacità (in particolare le fibre spente) secondo il principio del «primo arrivato, primo servito».
(95)  These rules also apply in the case of connections to State-funded backhaul networks or in the case of State-funded mobile network which is subsequently used for the provision of fixed wireless access services in areas which are already covered by a fixed network.(95)  Tali norme si applicano anche nel caso di connessioni a reti di backhauling finanziate con fondi dello Stato o nel caso di reti mobili finanziate con fondi dello Stato e successivamente utilizzate per la fornitura di servizi fissi di accesso senza fili in aree già coperte dalla rete fissa.
(96)  Such characteristics may pertain to the applicable ex ante regulation in the electronic communications markets, the business model of the operators present on the market (wholesale-only or vertically integrated providers of broadband services), the size of the State aid intervention project, the use of physical unbundling in the Member State concerned, etc.(96)  Tali caratteristiche possono riguardare la regolamentazione ex ante applicabile nei mercati delle comunicazioni elettroniche, il modello imprenditoriale degli operatori presenti sul mercato (prestatori di servizi a banda larga esclusivamente all'ingrosso o verticalmente integrati), le dimensioni del progetto di intervento sugli aiuti di Stato, il ricorso alla disaggregazione fisica nello Stato membro interessato ecc.
(97)  Such as Multi-Operator-Access-Network (MORAN), Multi-Operator Core Network (MOCN), network slicing.(97)  Come la rete multioperativa ad adesione (MORAN), la rete centrale multioperativa (MOCN), il network slicing.
(98)  When granting the aid, Member States must ensure that masts and towers are able to ensure that such access can be granted considering the current and evolving market structure.(98)  Al momento di concedere l'aiuto, gli Stati membri devono verificare che i piloni e le torri siano in grado di garantire tale accesso tenuto conto dell'attuale struttura del mercato e della sua evoluzione.
(99)  For instance, see Commission Decision C(2011) 7285 final of 19 October 2011, case N 330/2010 – France – Programme national ‘Très Haut Débit’ – Volet B (OJ C 364, 14.12.2011, p. 2) and Commission Decision C(2012) 8223 final of 20 November 2012, case SA.33671 (2012/N) – United Kingdom – National Broadband scheme for the UK – Broadband Delivery UK (OJ C 16, 19.1.2013, p. 2).(99)  Cfr. ad esempio la decisione C(2011) 7285 final della Commissione, del 19 ottobre 2011, sul caso N 330/2010 — Francia — Programme national «Très Haut Débit» — Volet B (GU C 364 del 14.12.2011, pag. 2) e la decisione C(2012) 8223 final della Commissione, del 20 novembre 2012, sul caso SA.33671 (2012/N) — Regno Unito — National Broadband scheme for the UK — Broadband Delivery UK (GU C 16 del 19.1.2013, pag. 2).
(100)  Other conditions may be accepted by the Commission as part of the proportionality analysis in the light of the characteristics of the case and the overall balancing exercise. See for example, Commission Decision C(2011) 7285 final of 19 October 2011, case N 330/2010 – France – Programme national ‘Très Haut Débit’ – Volet B (OJ C 364, 14.12.2011, p. 2) and Commission Decision C(2012) 8223 final of 20 November 2012, case SA.33671 (2012/N) – United Kingdom – National Broadband scheme for the UK – Broadband Delivery UK (OJ C 16, 19.1.2013, p. 2). If the conditions are fulfilled, access should be granted within a period which is customary for the particular market. In the case of conflict, the aid granting authority should ask the NRA or another competent national body for an advice.(100)  Altre condizioni possono essere accettate dalla Commissione nell'ambito dell'analisi di proporzionalità alla luce delle caratteristiche del caso e del bilancio generale. Cfr. ad esempio la decisione C(2011) 7285 final della Commissione, del 19 ottobre 2011, sul caso N 330/2010 — Francia — Programme national «Très Haut Débit» — Volet B (GU C 364 del 14.12.2011, pag. 2) e la decisione C(2012) 8223 final della Commissione, del 20 novembre 2012, sul caso SA.33671 (2012/N) — Regno Unito — National Broadband scheme for the UK — Broadband Delivery UK (GU C 16 del 19.1.2013, pag. 2). Qualora sussistano le necessarie condizioni, l'accesso deve essere concesso entro un periodo che corrisponda ad una pratica usuale del particolare mercato in questione. In caso di conflitto, l'autorità che concede l'aiuto dovrebbe consultare l'ANR o altro organo nazionale competente.
(101)  This includes individual grants of aid under a State aid scheme.(101)  Sono compresi gli aiuti individuali concessi nell'ambito di un regime di aiuti di Stato.
(102)  For instance, a clawback mechanism may help recover profits that are higher than reasonably anticipated, for instance due to: (i) higher than forecast take-up of broadband products resulting in additional profits and a smaller investment gap; and (ii) higher than forecast revenues from non-broadband products resulting in additional profits and a smaller investment gap (for instance revenue from new wholesale access products). See Commission Decision C(2016) 3208 final of 26 May 2016, case SA 40720 (2016/N) – United Kingdom – Broadband Delivery UK (OJ C 323, 2.9.2016, p. 2).(102)  In particolare, un meccanismo di recupero può contribuire a recuperare ricavi superiori a quanto ragionevolmente atteso, ad esempio a causa di: i) un utilizzo dei prodotti a banda larga superiore al previsto, con conseguenti aumento degli utili e minore carenza di investimenti; e ii) ricavi superiori a quelli previsti derivanti da prodotti non a banda larga, con conseguenti aumento degli utili e minore carenza di investimenti (ad esempio i ricavi derivanti da nuovi prodotti di accesso all'ingrosso). Cfr. la decisione C(2016) 3208 final della Commissione, del 26 maggio 2016, sul caso SA.40720 (2016/N) — Regno Unito — National Broadband Scheme for the UK for 2016-2020 (GU C 323 del 2.9.2016, pag. 2).
(103)  A clawback mechanism may be necessary in other cases, such as certain public ownership models. See for instance Commission Decision C(2016) 3208 final of 26 May 2016, case SA 40720 (2016/N) – United Kingdom – Broadband Delivery UK (OJ C 323, 2.9.2016, p. 2).(103)  Un meccanismo di recupero può essere necessario in altri casi, come alcuni modelli di proprietà pubblica. Cfr. ad esempio la decisione C(2016) 3208 final della Commissione, del 26 maggio 2016, sul caso SA.40720 (2016/N) — Regno Unito — National Broadband Scheme for the UK for 2016-2020 (GU C 323 del 2.9.2016, pag. 2).
(104)  Reasonable profit should be taken to mean the rate of return on capital that would be required by a typical company, taking into account the level of risk specific to the broadband sector and the type of services provided. The required rate of return on capital is typically determined by the weighted average cost of capital (‘WACC’).(104)  Per «ragionevole margine di profitto» si intende il tasso di remunerazione sul capitale che sarebbe necessario a un'impresa tipo tenendo conto del livello di rischio specifico del settore della banda larga e del tipo di servizi forniti. Il necessario tasso di remunerazione del capitale è generalmente calcolato in base al costo medio ponderato del capitale (WACC).
(105)  The participation in the competitive selection procedure depends on expected profit and losses. Losses can arise for instance if the bidder has been too optimistic with regard to expected future revenues arising from the provision of broadband services or if unexpected costs materialise. As the aid granting authority does not reimburse any unexpected losses, a tight clawback mechanism on future profits may increase the overall risk for the investor and discourage participation in the competitive selection procedure.(105)  La partecipazione a una procedura di selezione su base competitiva dipende dai ricavi e dalle perdite attesi. Un offerente può ad esempio incorrere in perdite se ha formulato previsioni eccessivamente ottimistiche riguardo ai ricavi futuri derivanti dalla fornitura di servizi a banda larga o se si verificano costi imprevisti. Poiché l'autorità che concede l'aiuto non rimborsa le perdite inattese, un rigido meccanismo di recupero dei ricavi futuri può accrescere il rischio complessivo per l'investitore e dissuaderlo dal partecipare alla procedura di selezione su base competitiva.
(106)  Efficiency gains must not reduce the quality of the service provided.(106)  Gli incrementi di efficienza non devono ridurre la qualità del servizio prestato.
(107)  If the reasonable profit is 10 %, the maximum incentive amount would be 3 %.(107)  Considerando un ragionevole margine di profitto del 10 %, l'importo massimo di incentivazione ammonterebbe al 3 %.
(108)  For instance, if the reasonable profit is 10 % and the maximum incentive amount of 3 % is applied, the Member States should not recover any profit not exceeding 13 %. If the actual profit is 20 % and the aid intensity is 70 %, the difference in profit from 13 % to 20 % will be shared as follows: 70 % to the Member State and 30 % to the broadband investor.(108)  Ad esempio, se il ragionevole margine di profitto è del 10 % e si applica l'importo massimo di incentivazione del 3 %, gli Stati membri non dovrebbero recuperare eventuali profitti inferiori al 13 %. Se l'effettivo profitto è del 20 % e l'intensità dell'aiuto è del 70 %, la differenza di profitto tra il 13 % e il 20 % sarà ripartita come segue: il 70 % allo Stato membro e il 30 % all'investitore nella banda larga.
(109)  For instance, in a case where a shareholder owns 40 % of the shares of the beneficiary company and the net present value (NPV) of the company using the reasonable profit as discount rate is X, if the shareholder sells its shares for a total amount of Y, the Member State must recover Y-40 % × X from that shareholder.(109)  Ad esempio, nel caso in cui un azionista detenga il 40 % delle quote della società beneficiaria e il valore attuale netto (VAN) della società, utilizzando il ragionevole margine di profitto come tasso di sconto, è X, se l'azionista vende le sue quote per un importo totale pari a Y, l'importo che lo Stato membro deve recuperare presso tale azionista è Y-40 %*X.
(110)  This would increase transparency, ease the administrative burden on local authorities and could mean that NRAs would not have to analyse each State aid case individually.(110)  Tale pratica consentirebbe di aumentare la trasparenza, alleggerire gli oneri amministrativi che gravano sulle autorità locali e dispenserebbe le ANR dall'esame individuale di ciascun aiuto di Stato.
(111)  See, for instance, opinion No 12-A-02 of 17 January 2012 from the French Competition Authority relating to a request for an opinion from the Senate’s Committee on the Economy, Sustainable Development and Regional Planning concerning the framework for involvement of local authorities in the deployment of very high-speed networks [Avis No 12-A-02 du 17 janvier 2012 de l’Autorité de la concurrence relatif à une demande d’avis de la commission de l’économie, du développement durable et de l’aménagement du territoire du Sénat concernant le cadre d’intervention des collectivités territoriales en matière de déploiement des réseaux à très haut débit].(111)  Cfr., ad esempio, il parere n. 12-A-02, del 17 gennaio 2012, dell'Autorità garante della concorrenza francese relativo a una richiesta di parere della commissione per l'economia, lo sviluppo sostenibile e la pianificazione regionale del Senato in merito al quadro per il coinvolgimento degli enti locali nello sviluppo di reti ad altissima velocità [Avis n. 12-A-02 du 17 janvier 2012 de l'Autorité de la concurrence relatif à une demande d'avis de la Commission de l'économie, du développement durable et de l'aménagement du Territoire du Sénat concernant le cadre d'intervention des collectivités territoriales en matière de déploiement des réseaux à très haut débit].
(112)  See, for instance, Commission Decision C(2008) 6705 of 5 November 2008, case N 237/08 – Germany – Broadband support in Niedersachsen (OJ C 18, 24.1.2009, p. 1); Commission Decision C(2012) 8223 final of 20 November 2012, case SA.33671 (2012/N) – United Kingdom – National Broadband scheme for the UK – Broadband Delivery UK (OJ C 16, 19.1.2013, p. 2) and Commission Decision C(2016) 3208 final of 26 May 2016, case SA.40720 (2016/N) – United Kingdom – Broadband Delivery UK (OJ C 323, 2.9.2016, p. 2).(112)  Cfr., ad esempio, la decisione della Commissione C(2008) 6705, del 5 novembre 2008, sul caso N 237/08 – Germania – Broadband support in Niedersachsen (GU C 18 del 24.1.2009, pag. 1); la decisione C(2012) 8223 final della Commissione, del 20 novembre 2012, sul caso SA.33671 (2012/N) — Regno Unito — National Broadband Scheme for the UK — Broadband Delivery UK (GU C 16 del 19.1.2013, pag. 2) e la decisione C(2016) 3208 final della Commissione, del 26 maggio 2016, sul caso SA.40720 (2016/N) — Regno Unito — National Broadband Scheme for the UK for 2016-2020 (GU C 323 del 2.9.2016, pag. 2).
(113)  Commission Regulation (EU) No 1407/2013 of 18 December 2013 on the application of Articles 107 and 108 of the Treaty on the Functioning of the European Union to de minimis aid (OJ L 352, 24.12.2013, p. 1).(113)  Regolamento (UE) n. 1407/2013 della Commissione, del 18 dicembre 2013, relativo all'applicazione degli articoli 107 e 108 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea agli aiuti «de minimis» (GU L 352 del 24.12.2013, pag. 1).
(114)  Judgment of 4 March 2009, Italy v Commission, T-424/05, EU:C:2009:49, paragraph 108; judgment of 28 July 2011, Mediaset v Commission, C-403/10 P, EU:C:2011:533, paragraph 81.(114)  Sentenza del 4 marzo 2009, Italia/Commissione, causa T-424/05, EU:C:2009:49, punto 108; sentenza del 28 luglio 2011, Mediaset/Commissione, C-403/10 P, EU:C:2011:533, punto 81.
(115)  See Commission Decisions: C(2020) 8441 final of 4 December 2020, case SA.57357 (2020/N) – Greece – Broadband voucher scheme for students (OJ C 41, 5.2.2021, p. 4); C(2020) 5269 final of 4 August 2020, case SA.57495 (2020/N) – Italy – Broadband vouchers for certain categories of families (OJ C 326, 2.10.2020, p. 9).(115)  Cfr. decisioni della Commissione: C(2020) 8441 final della Commissione, del 4 dicembre 2020, sul caso SA.57357 (2020/N) — Grecia — Broadband voucher scheme for students (GU C 41 del 5.2.2021, pag. 4); C(2020) 5269 final della Commissione, del 4 agosto 2020, sul caso SA.57495 (2020/N) — Italia — Broadband vouchers for certain categories of families (GU C 326 del 2.10.2020, pag. 9).
(116)  National rules may provide for various implementation means. For instance, the social voucher schemes may provide for planned payments directly to the consumers or directly to the service provider chosen by the consumers.(116)  Le norme nazionali possono prevedere vari mezzi di attuazione. Ad esempio, i sistemi di buoni sociali possono prevedere pagamenti programmati effettuati direttamente ai consumatori o direttamente ai prestatori di servizi scelti dai consumatori.
(117)  Standard costs are those that apply to all consumers irrespective of their specific situation.(117)  I costi standard sono quelli applicabili a tutti i consumatori indipendentemente dalla loro situazione particolare.
(118)  Different means of implementation may be provided for under national rules. For instance, a connectivity voucher scheme may provide for payments directly to the end users or directly to the service provider chosen by the end users.(118)  Le norme nazionali possono prevedere vari mezzi di attuazione. Ad esempio, un sistema di buoni per la connettività può prevedere pagamenti direttamente agli utenti finali o direttamente al prestatore di servizi scelto dagli utenti finali.
(119)  See Commission Decision C(2021) 9549 final of 15 December 2021, case SA.57496 (2021/N) – Italy – Broadband vouchers for SMEs (OJ C 33, 21.1.2022, p. 1).(119)  C(2021) 9549 final della Commissione, del 15 dicembre 2021, sul caso SA.57496 (2021/N) – Italia – Broadband vouchers for SMEs (GU C 33 del 21.1.2022, pag. 1).
(120)  In exceptional circumstances, subject to the Commission’s assessment, a connectivity voucher measure may be prolonged if duly justified, provided that it does not unduly affect trading conditions to an extent contrary to the common interest.(120)  In circostanze eccezionali, previa valutazione della Commissione, una misura relativa ai buoni per la connettività può essere prorogata se opportunamente giustificata, purché non alteri indebitamente le condizioni degli scambi in misura contraria all'interesse comune.
(121)  ‘State Aid Transparency Public Search’, available at: https://webgate.ec.europa.eu/competition/transparency/public?lang=en(121)  «Ricerca pubblica della banca dati per la trasparenza degli aiuti di Stato», disponibile all'indirizzo: https://webgate.ec.europa.eu/competition/transparency/public?lang=it.
(122)  If there is no formal requirement for an annual declaration, 31 December of the year for which the aid was granted will be considered as the granting date for encoding purposes.(122)  Nel caso in cui non esista alcun requisito formale di dichiarazione annuale, a fini di registrazione il 31 dicembre dell'anno per il quale è stato concesso l'aiuto corrisponderà alla data della concessione.
(123)  Council Regulation (EU) 2015/1589 of 13 July 2015 laying down detailed rules for the application of Article 108 of the Treaty on the Functioning of the European Union (OJ L 248, 24.9.2015, p. 9).(123)  Regolamento (UE) 2015/1589 del Consiglio, del 13 luglio 2015, recante modalità di applicazione dell'articolo 108 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea (GU L 248 del 24.9.2015, pag. 9).
(124)  Commission Regulation (EC) No 794/2004 of 21 April 2004 implementing Council Regulation (EU) 2015/1589 laying down detailed rules for the application of Article 108 of the Treaty on the Functioning of the European Union (OJ L 140, 30.4.2004, p. 1).(124)  Regolamento (CE) n. 794/2004 della Commissione, del 21 aprile 2004, recante disposizioni di esecuzione del regolamento (UE) 2015/1589 del Consiglio recante modalità di applicazione dell'articolo 108 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea (GU L 140 del 30.4.2004, pag. 1).
(125)  See for instance Commission Decision C(2012) 8223 final of 20 November 2012, case SA.33671 (2012/N) – United Kingdom – National Broadband scheme for the UK – Broadband Delivery UK (OJ C 16, 19.1.2013, p. 2).(125)  Cfr. ad esempio la decisione C(2012) 8223 final della Commissione, del 20 novembre 2012, sul caso SA.33671 (2012/N) — Regno Unito — National Broadband scheme for the UK — Broadband Delivery UK (GU C 16 del 19.1.2013, pag. 2).
(126)  Commission staff working document, Common methodology for State aid evaluation, 28 May 2014, SWD(2014) 179 final, or any of its successors.(126)  Documento di lavoro dei servizi della Commissione, dal titolo «Metodologia comune per la valutazione degli aiuti di Stato» del 28 maggio 2014 (SWD(2014) 179 final) o eventuali documenti che lo sostituiscono.
(127)  OJ C 119, 22.5.2002, p. 22.(127)  GU C 119 del 22.5.2002, pag. 22.
ANNEX IALLEGATO I
Mapping of fixed and mobile access networks – best practices referred to in section 5.2.2.4.1 of these GuidelinesMappatura delle reti fisse e mobili di accesso: buone pratiche di cui alla sezione 5.2.2.4.1 dei presenti orientamenti
1.   Scope1.   Ambito di applicazione
This Annex outlines best practices on how to carry out the mapping exercise to support State aid interventions for the deployment of fixed access and mobile access networks.This Annex outlines best practices on how to carry out the mapping exercise to support State aid interventions for the deployment of fixed access and mobile access networks. Il presente allegato illustra le buone pratiche per effettuare l'esercizio di mappatura a sostegno degli interventi sugli aiuti di Stato per lo sviluppo di reti fisse di accesso e reti mobili di accesso.
This Annex aims to help Member States design a transparent methodology to gather and assess information on the availability and performance of networks.Il presente allegato mira ad aiutare gli Stati membri a elaborare una metodologia trasparente di raccolta e valutazione delle informazioni sulla disponibilità e sulla prestazione delle reti.
This Annex builds on and complements, for the purposes of State aid, the methodology developed in accordance with Article 22 of Directive (EU) 2018/1972 of the European Parliament and of the Council (1) and the implementing guidelines of the Body of European Regulators for Electronic Communications (BEREC) on geographical surveys of network deployments (2).Il presente allegato approfondisce e integra, ai fini degli aiuti di Stato, la metodologia elaborata a norma dell'articolo 22 della direttiva (UE) 2018/1972 del Parlamento europeo e del Consiglio (1) e gli orientamenti di attuazione dell'Organismo dei regolatori europei delle comunicazioni elettroniche (BEREC) sulla mappatura geografica delle installazioni di rete (2).
This Annex sets out, for fixed access networks and for mobile and fixed wireless access networks, best practices on:Il presente allegato definisce, per le reti fisse di accesso e per le reti senza fili mobili e fisse di accesso, buone pratiche riguardanti:
(a) | the criteria for mapping the performance of the networks;(a) | i criteri per la mappatura delle prestazioni delle reti;
(b) | the information that the competent public authorities may collect to verify the accuracy of the information provided;(b) | le informazioni che le autorità pubbliche competenti possono raccogliere per verificare la correttezza dei dati comunicati;
(c) | the additional information about infrastructure that the competent public authorities may request operators to provide in specific situations, when it is duly justified in order to carry out an in-depth assessment (3).(c) | le informazioni supplementari sull’infrastruttura che le autorità pubbliche competenti possono chiedere agli operatori di fornire in situazioni specifiche, se debitamente giustificate ai fini di una valutazione approfondita (3).
2.   Mapping of fixed access networks2.   Mappatura delle reti fisse di accesso
2.1.    Criteria for mapping the performance of fixed access networks2.1.    Criteri per la mappatura delle prestazioni delle reti fisse di accesso
Pursuant to paragraph 73(a) of these Guidelines, Member States must assess the performance of networks expressed at least in terms of download and upload speeds that are or will be available to end users under peak-time conditions.Conformemente al punto 73, lettera a), dei presenti orientamenti, gli Stati membri devono valutare le prestazioni delle reti espresse almeno in termini di velocità di scaricamento e velocità di caricamento che sono o saranno disponibili per gli utenti finali in condizioni di picco.
Peak-time conditions as defined in paragraph 19(k) of these Guidelines should be understood as the conditions that exist whenever a minimum of 10 % of the users (4) are transmitting concurrently at the nominal peak rate (5) provided by the operator to each of them, both downstream and upstream, which correspond to the usual oversubscription ratio definition (6).Per «condizioni di picco» quali definite al punto 19, lettera k), dei presenti orientamenti si intende l'insieme di condizioni che si verificano ogni qualvolta almeno il 10 % degli utenti (4) trasmette contemporaneamente alla velocità di picco nominale (5) fornita alle singole utenze dall'operatore, sia a valle che a monte; tale criterio corrisponde alla definizione abituale di «fattore di sovraccarico» (6).
2.2.    Information for verification purposes2.2.    Informazioni a fini di verifica
To limit risks of opportunistic behaviours by stakeholders and ensure that the information provided is sufficient, consistent, and can be relied on, with a view to avoiding delay to the delivery of services in the target area, the competent public authorities carrying out the mapping exercise may decide to require stakeholders to submit further information regarding their networks for verification purposes.Per limitare i rischi di comportamenti opportunistici delle parti interessate e assicurare che le informazioni comunicate siano sufficienti, coerenti e affidabili, le autorità pubbliche competenti che effettuano l'esercizio di mappatura possono, onde evitare ritardi nella fornitura di servizi nell'area interessata, decidere di chiedere alle parti interessate di presentare ulteriori informazioni relative alle reti a fini di verifica.
The competent public authorities may ask stakeholders to provide the full description of the methodology used to calculate their achievable performance, including, but not limited to:Le autorità pubbliche competenti possono chiedere alle parti interessate di fornire una descrizione completa della metodologia utilizzata per calcolare le prestazioni raggiungibili, comprendente, in particolare:
(a) | the access network technology used (FTTH, FTTB, ADSL, VDSL, VDSL + vectoring, DOCSIS.x, etc.), with full specification of the corresponding standard;(a) | la tecnologia di rete di accesso utilizzata (FTTH, FTTB, ADSL, VDSL, VDSL + vectoring DOCSIS.x ecc.), corredata della denominazione integrale della norma corrispondente;
(b) | the topology of the network (for instance P2P or a P2MP), including a simplified graph that reflects the physical layout of the cables/fibres (for instance, a tree topology in a GPON);(b) | la topologia della rete (ad esempio P2P o P2MP), compreso un grafico semplificato da cui risulti la disposizione fisica dei cavi/delle fibre (ad esempio una topologia ad albero in un GPON);
(c) | the bottleneck links in the topology of the network, defined as the network segments with larger statistical multiplexing gain, including clear information concerning either (i) the oversubscription ratio used for dimensioning such a link (for instance in the backhaul network) or (ii) the capacity planning exercise performed for such bottleneck links. In any case, the public authority may request a statistical characterisation of the achievable speed for an end user (for instance the average or typical speed or probability of achieving the nominal speed to be provided to the end user at any point in time, with indication of the user model assumptions).(c) | i collegamenti con strozzature nella topologia della rete, definiti come i segmenti di rete caratterizzati da un maggiore guadagno di multiplazione statistica, comprese informazioni chiare riguardanti i) il fattore di sovraccarico utilizzato per dimensionare tali collegamenti (ad esempio nella rete di backhauling) o ii) l’esercizio di pianificazione della capacità svolto per tali collegamenti. In ogni caso, l’autorità pubblica può richiedere una caratterizzazione statistica della velocità raggiungibile per un utente finale (ad esempio la velocità media o tipica o la probabilità di raggiungere la velocità nominale prevista per l’utente finale in qualsiasi momento, con indicazione delle ipotesi su cui si basa il modello di utenza).
2.3.    Information for in-depth verification purposes2.3.    Informazioni a fini della verifica approfondita
The competent public authorities may decide to require stakeholders to submit further information on network components and their locations for in-depth verification purposes, for instance to review the methodology used to calculate the performance submitted.Le autorità pubbliche competenti possono decidere di chiedere alle parti interessate di presentare ulteriori informazioni sui componenti della rete e sulla loro ubicazione ai fini di una verifica approfondita, ad esempio volta ad analizzare la metodologia utilizzata per calcolare le prestazioni dichiarate.
The competent public authorities may thus ask stakeholders to submit further information on the access part of the fixed network, including but not limited to:Le autorità pubbliche competenti possono pertanto chiedere alle parti interessate di presentare ulteriori informazioni sulla parte di accesso della rete fissa, tra cui, a titolo esemplificativo:
(a) | the location of the cabinets and the wiring distance from the cabinet to the household;(a) | l’ubicazione delle centraline e la distanza di cablaggio dalla centralina all’utenza privata;
(b) | clear information on link-budget calculations (for instance on how the received signal power level is mapped to bit-rates, link-budget margins used etc.). The competent public authorities may ask operators to provide all applicable link-budgets used to design and dimension the network services, with their key parameters, including the description of the methodology followed by the operator to develop the link-budget and the rationale.(b) | informazioni chiare sui calcoli del link budget (ad esempio su come il livello di potenza del segnale ricevuto è mappato in velocità di trasmissione, sui margini di link budget utilizzati ecc.). Le autorità pubbliche competenti possono chiedere agli operatori di fornire tutti i link budget applicabili utilizzati per la progettazione e il dimensionamento dei servizi di rete, unitamente ai relativi parametri chiave, incluse la descrizione della metodologia seguita dall’operatore per sviluppare il link budget e la relativa motivazione.
3.   Mapping of mobile and fixed wireless access networks3.   Mappatura delle reti fisse e mobili di accesso senza fili
3.1.    Criteria for mapping the performance of mobile and fixed wireless access networks3.1.    Criteri per la mappatura delle prestazioni delle reti fisse e mobili di accesso senza fili
For the purpose of this mapping method, the Member State should request stakeholders to calculate their network performance taking into account the following principles:Ai fini del presente metodo di mappatura, gli Stati membri dovrebbero chiedere alle parti interessate di calcolare le prestazioni delle loro reti tenendo conto dei principi seguenti:
(a) | use the best industry practices (7) considering all the major effects on the wireless signal propagation (8);(a) | utilizzare le buone pratiche del settore (7) tenendo conto di tutti i principali effetti sulla propagazione del segnale senza fili (8);
(b) | base the calculation on a 95 % cell edge probability (9) of reaching the declared performance and in any case no less than 95 % probability of reaching the declared performance in each of the grid points considering possible variations of propagation conditions due to random effects and possible variations among the points within the area considered (at address level or on the basis of maximum 100 meter × 100 meter grids);(b) | basare il calcolo su una probabilità di raggiungere le prestazioni dichiarate pari al 95 % a bordo cella (9) e in ogni caso non inferiore al 95 % in ciascuno dei punti della griglia, tenendo conto delle possibili variazioni delle condizioni di propagazione dovute a effetti casuali e delle possibili variazioni tra i punti all’interno dell’area considerata (a livello di indirizzo o in base a griglie non superiori a 100 metri × 100 metri);
(c) | assume peak-time conditions as follows: | (i) | for mobile networks, a nominal cell load (10) not lower than 50 %, or higher in the case of peak-time traffic conditions being significantly higher; | (ii) | for fixed wireless access networks, the expected realistic peak-time traffic conditions should be used to derive the appropriate cell load for calculations (11);(c) | ipotizzare le condizioni di picco come segue: | (i) | per le reti mobili, un carico nominale della cella (10) non inferiore al 50 % o superiore nel caso in cui le condizioni di traffico nelle ore di picco siano significativamente più intense; | (ii) | per le reti fisse di accesso senza fili, il calcolo del carico della cella adeguato dovrebbe basarsi sulle condizioni di traffico realisticamente previste per le ore di picco (11);
(d) | provide the performance per end user and based on outdoor antennas. If a receiving antenna is shared among multiple end users, the overall performance should be considered equally shared among end users (12);(d) | fornire le prestazioni per utente finale e sulla base di antenne esterne. Se un’antenna ricevente è condivisa tra più utenti finali, le prestazioni complessive dovrebbero essere considerate come condivise nella stessa misura dagli utenti finali (12);
(e) | provide the performance per technology and per operating frequency in case of coverage with multiple technologies (13) and multiple frequencies (14), considering the bandwidth actually available per frequency. In case of use of unlicensed frequencies, this should be clearly stated.(e) | fornire le prestazioni per tecnologia e per frequenza operativa in caso di copertura tramite tecnologie multiple (13) e frequenze multiple (14), tenendo conto della larghezza di banda effettivamente disponibile per frequenza. In caso di utilizzo di frequenze non soggette a licenza, tale circostanza dovrebbe essere chiaramente indicata.
When providing information to the requesting body, operators should consider in particular:Nel fornire informazioni all'organismo richiedente, gli operatori dovrebbero valutare in particolare:
(a) | the type (15) of backhaul and its capacity for each base station (16);(a) | il tipo (15) di backhauling e la sua capacità per ciascuna stazione di base (16);
(b) | for fixed wireless access networks, the number of served and of passed premises present in each calculated grid.(b) | per le reti fisse di accesso senza fili, il numero di locali serviti e attraversati presenti in ciascuna griglia oggetto del calcolo.
3.2.    Information for verification purposes3.2.    Informazioni a fini di verifica
To limit risks of opportunistic behaviours by stakeholders and ensure that the information provided is sufficient, consistent, and can be relied on, with a view to avoiding delay to the delivery of services in the target area, the competent public authorities carrying out the mapping exercise may decide to require stakeholders to submit further information for verification purposes.Per limitare i rischi di comportamenti opportunistici delle parti interessate e assicurare che le informazioni comunicate siano sufficienti, coerenti e affidabili, le autorità pubbliche competenti che effettuano l'esercizio di mappatura possono, onde evitare ritardi nella fornitura di servizi nell'area interessata, decidere di chiedere alle parti interessate di presentare ulteriori informazioni a fini di verifica.
The competent public authorities may thus ask stakeholders to provide the full description of the methodology used to calculate their coverage maps, including, but not limited to:Le autorità pubbliche competenti possono pertanto chiedere alle parti interessate di fornire una descrizione completa della metodologia utilizzata per calcolare le loro mappe di copertura, comprendente, in particolare:
(a) | propagation models and key parameters for propagation simulation;(a) | modelli di propagazione e parametri chiave per la simulazione della propagazione;
(b) | general information on network components and in particular on antennas (for instance transmission power, MIMO, antenna site locations);(b) | informazioni generali sulle componenti della rete e in particolare sulle antenne (ad esempio potenza di trasmissione, MIMO, ubicazione dei siti antenne);
(c) | key information on link-budget calculation (for instance, how the received signal power level is mapped to bit-rates, link-budget margins used etc.). Stakeholders should provide all applicable link-budgets used to design and dimension the network services, with their key parameters, including also the description of how the stakeholder developed the link-budget and the rationale;(c) | informazioni fondamentali sul calcolo del link budget (ad esempio il modo in cui il livello di potenza del segnale ricevuto è mappato in velocità di trasmissione, i margini di link budget utilizzati ecc.). Le parti interessate dovrebbero fornire tutti i link budget applicabili utilizzati per la progettazione e il dimensionamento dei servizi di rete, unitamente ai relativi parametri chiave, inclusi la descrizione del modo in cui le parti interessate hanno elaborato il link budget e la relativa motivazione;
(d) | the location of cell sites;(d) | ubicazione dei siti delle celle;
(e) | characteristics of the backhaul.(e) | caratteristiche del backhauling.
3.3.    Information for in-depth verification purposes3.3.    Informazioni a fini della verifica approfondita
The competent public authorities may decide to require stakeholders to submit further information on network components and their locations for in-depth verification purposes, for instance to review the methodology used to calculate the performance submitted. The competent public authorities may thus ask stakeholders to submit further information on their networks, including but not limited to:Le autorità pubbliche competenti possono decidere di chiedere alle parti interessate di presentare ulteriori informazioni sui componenti della rete e sulla loro ubicazione ai fini di una verifica approfondita, ad esempio volta ad analizzare la metodologia utilizzata per calcolare le prestazioni dichiarate. Le autorità pubbliche competenti possono pertanto chiedere alle parti interessate di presentare ulteriori informazioni sulle reti, tra cui, a titolo esemplificativo:
(a) | number of transmitters at each site;(a) | il numero di trasmettitori presso ciascun sito;
(b) | the ground elevation of such transmitters;(b) | l’elevazione del suolo di tali trasmettitori;
(c) | number of sectors at each cell site;(c) | il numero di settori presso ciascun sito di celle;
(d) | used technology at transmitters including MIMO-order, available channel bandwidth;(d) | la tecnologia utilizzata per trasmettitori, compreso l’ordine MIMO, e la larghezza di banda disponibile dei canali;
(e) | the effective isotropic transmission power employed by each transmitter.(e) | la potenza effettiva di trasmissione isotropica utilizzata da ciascun trasmettitore.
(1)  Directive (EU) 2018/1972 of the European Parliament and of the Council of 11 December 2018 establishing the European Electronic Communications Code (OJ L 321, 17.12.2018, p. 36).(1)  Direttiva (UE) 2018/1972 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell'11 dicembre 2018, che istituisce il codice europeo delle comunicazioni elettroniche (GU L 321 del 17.12.2018, pag. 36).
(2)  BoR (20) 42 and related BoR (21)82.(2)  BoR (20) 42 e relativo BoR (21) 82.
(3)  This may be subject to confidential treatment in accordance with national law, as relevant.(3)  Tali informazioni possono essere oggetto, se del caso, di un trattamento riservato conformemente al diritto nazionale.
(4)  This includes both connected and potential users.(4)  Sono compresi sia gli utenti connessi sia quelli potenziali.
(5)  This is the peak rate included in the end users’ contracts.(5)  Si tratta della velocità di picco indicata nei contratti degli utenti finali.
(6)  The same network infrastructure can provide different performance levels to the end users depending on how many users are being multiplexed in bottleneck links and what their nominal speeds are. Performance depends on the number of users concurrently active (which is higher during peak-time conditions). Such ‘statistical multiplexing gain’ (minimum 10 % meaning 1:10 activity level) requires also that accurate-enough user traffic distribution models are employed by operators.(6)  La stessa infrastruttura di rete può offrire agli utenti finali livelli di prestazione diversi a seconda del numero di utenti multiplexati nei collegamenti con strozzature e delle loro velocità nominali. Le prestazioni dipendono dal numero di utenti contemporaneamente attivi (tale numero è più alto durante le condizioni di picco). Tale «guadagno di multiplazione statistica» (almeno del 10 %, corrispondente a un livello di attività 1:10) presuppone anche che gli operatori utilizzino modelli di distribuzione del traffico sufficientemente accurati.
(7)  Best industry practices mean modelling parameters, tools, planning, and error boundaries that are common in planning of wireless communications systems and business, and which can be deemed to be faithful and correct enough by experts in the field if they were to verify the methodology.(7)  Per «buone pratiche del settore» si intendono i parametri di modellizzazione, gli strumenti, le progettazioni e i limiti di errore che sono comunemente utilizzati nella pianificazione dei sistemi e delle attività di comunicazione senza fili e possono essere considerati sufficientemente affidabili e corretti da eventuali esperti del settore chiamati a verificare la metodologia.
(8)  Such as terrain, building, and clutter when predicting the received signal power.(8)  Ad esempio il terreno, gli edifici e gli echi spuri nella previsione della potenza del segnale ricevuto.
(9)  The ‘cell edge probability’ means the likelihood that the minimum performance will be met at the ultimate edge of the coverage area (maximum claimed coverage distance in the area considered). The calculation needs to be based on realistic propagation simulations, link-budget calculations, and sufficient margins.(9)  «Probabilità a bordo cella»: probabilità di raggiungimento delle prestazioni minime nel punto più estremo dell'area di copertura (massima distanza di copertura dichiarata nell'area di riferimento). Il calcolo deve basarsi su simulazioni di propagazione realistiche, su calcoli del link-budget e su margini sufficienti.
(10)  The ‘cell load’ (cell loading) means the average percentage of the resources of a base station that are used by end-users with respect to a certain service.(10)  «Carico della cella» (caricamento della cella): la percentuale media delle risorse di una stazione di base utilizzate dagli utenti finali in relazione a un determinato servizio.
(11)  If peak-traffic estimation is not used, the nominal 90 % cell load for fixed wireless access should be used. The higher cell load for fixed wireless access (compared to mobile networks) reflects the expected different usage pattern resulting in higher competition for the use of the shared resources of the serving base station.(11)  Se non si utilizza la stima del traffico massimo, dovrebbe essere utilizzato il carico nominale della cella del 90 % per l'accesso fisso senza fili. Il carico della cella più elevato per l'accesso fisso senza fili (rispetto alle reti mobili) è dovuto al diverso modello di utilizzo atteso, che comporta una maggiore concorrenza per l'uso delle risorse condivise della stazione di base utilizzata per il servizio.
(12)  In fixed wireless access, this may be the case for shared rooftop antennas for a multi-dwelling building.(12)  Per quanto riguarda l'accesso fisso senza fili, ciò può accadere nel caso delle antenne condivise installate sui tetti dei condomini.
(13)  Technologies include: 3G UMTS and HSPA technologies; 4G LTE or LTE-Advanced technologies; 5G either the 3GPP Release 15 New Radio (NR) non-standalone (with 4G core network) or NR standalone (with a native 5G core network) and further developments (such as 3GPP Release 16). It is recommended that the public authority collects information on the used 3GPP based technologies (at least the 3GPP release levels).(13)  Le tecnologie comprendono: Tecnologie 3G UMTS e HSPA; 4G LTE o tecnologie LTE-advanced; il 5G, nella versione 15 del 3GPP con New Radio (NR) in modalità non autonoma (con rete centrale 4G) o NR in modalità autonoma (con rete centrale nativa 5G) o i successivi sviluppi (come la versione 16 del 3GPP). Si raccomanda all'autorità pubblica di raccogliere informazioni sulle tecnologie basate sul 3GPP utilizzate (almeno i livelli di versione dei 3GPP).
(14)  This is to separate sub-6 GHz and mm-wave frequency bands as they are often used for different categories of services.(14)  Ciò al fine di separare le bande di frequenza sotto i 6 GHz e con onde millimetriche, in quanto sono spesso utilizzate per categorie di servizi distinte.
(15)  Fibre optic, carrier grade copper Ethernet, wireless, etc.(15)  In fibre ottiche, Ethernet in rame carrier-grade, senza fili, ecc.
(16)  In the case of optical fibre connection, this can be normally assumed to be sufficient.(16)  Nel caso di una connessione in fibre ottiche, si può di norma ritenere che questa sia sufficiente.
ANNEX IIALLEGATO II
Information to be published by Member States pursuant to paragraph 202(b) of these GuidelinesInformazioni che gli Stati membri sono tenuti a pubblicare in ottemperanza al punto 203, lettera b), dei presenti orientamenti
The information on individual awards referred to in paragraph 202(b) of these Guidelines must include the following (1):Le informazioni sugli aiuti individuali di cui al punto 203, lettera b), dei presenti orientamenti devono comprendere quanto segue (1):
(a) | identity of the individual aid beneficiary: | (i) | name; | (ii) | aid beneficiary’s identifier;(a) | identità del singolo beneficiario dell’aiuto: | (i) | nome; | (ii) | identificativo del beneficiario dell'aiuto;
(b) | type of aid beneficiary at the time of application: | (i) | SME; | (ii) | large enterprise;(b) | tipo di beneficiario dell’aiuto al momento della presentazione della domanda: | (i) | PMI; | (ii) | grande impresa;
(c) | region in which the aid beneficiary is located, at NUTS level II or below;(c) | regione in cui è ubicato il beneficiario dell’aiuto, a livello NUTS II o inferiore;
(d) | the main sector or activity of the aid beneficiary for the given aid, identified by the NACE group (three-digit numerical code) (2);(d) | principale settore o attività per la quale il beneficiario ha ricevuto l’aiuto in questione (gruppo NACE - codice numerico a tre cifre) (2);
(e) | aid element expressed in full in the national currency. For schemes in the form of tax advantage, the information on individual aid amounts (3) can be provided in the following ranges (in EUR million): | — | [0,1–0,5], | — | [0,5-1]; | — | [1-2]; | — | [2-5]; | — | [5-10]; | — | [10-30]; | — | [30-60]; | — | [60-100]; | — | [100-250] | — | [250 and over];(e) | elemento di aiuto, espresso come importo intero in valuta nazionale. Per i regimi in forma di agevolazione fiscale, le informazioni sui singoli importi di aiuto (3) possono essere fornite sulla base degli intervalli seguenti (in milioni di EUR): | — | [0,1-0,5]; | — | [0,5-1]; | — | [1-2]; | — | [2-5]; | — | [5-10]; | — | [10-30]; | — | [30-60]; | — | [60-100]; | — | [100-250] | — | [250 e oltre];
(f) | where different from the aid element, the nominal aid amount, expressed in full in the national currency (4);(f) | se diverso dall’elemento di aiuto, l’importo nominale dell’aiuto, espresso come importo intero in valuta nazionale (4);
(g) | aid instrument (5): | (i) | grant/interest rate subsidy/debt write-off; | (ii) | loan/repayable advances/reimbursable grant; | (iii) | guarantee; | (iv) | tax advantage or tax exemption; | (v) | risk finance; | (vi) | other (please specify); | (vii) | date of award and date of publication; | (viii) | objective of the aid;(g) | strumento di aiuto (5): | (i) | sovvenzione/contributo in conto interessi/cancellazione del debito; | (ii) | prestito/anticipo rimborsabile/sovvenzione rimborsabile; | (iii) | garanzia; | (iv) | agevolazione fiscale o esenzione fiscale; | (v) | finanziamento del rischio; | (vi) | altro (specificare); | (vii) | data di concessione e data di pubblicazione; | (viii) | obiettivo dell'aiuto;
(h) | identity of the granting authority or authorities;(h) | nome dell’autorità o delle autorità che concedono gli aiuti;
(i) | where applicable, name of the entrusted entity, and the names of the selected financial intermediaries;(i) | eventualmente, nome dell’entità delegata e nomi degli intermediari finanziari selezionati;
(j) | reference of the aid measure, as stated in the decision approved under these Guidelines.(j) | riferimento della misura di aiuto, quale indicato nella decisione approvata in base ai presenti orientamenti.
(1)  With the exception of business secrets and other confidential information in duly justified cases and subject to the Commission’s agreement [Commission communication on professional secrecy in State aid decisions, C(2003) 4582 (OJ C 297, 9.12.2003, p. 6)].(1)  Ad eccezione dei segreti aziendali e di altre informazioni riservate in casi debitamente giustificati e fatto salvo l'accordo della Commissione (comunicazione della Commissione relativa al segreto d'ufficio nelle decisioni in materia di aiuti di Stato, C(2003) 4582 (GU C 297 del 9.12.2003, pag. 6)).
(2)  Regulation (EC) No 1893/2006 of the European Parliament and of the Council of 20 December 2006 establishing the statistical classification of economic activities NACE Revision 2 and amending Council Regulation (EEC) No 3037/90 as well as certain EC Regulations on specific statistical domains (OJ L 393, 30.12.2006, p. 1).(2)  Regolamento (CE) n. 1893/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 20 dicembre 2006, che definisce la classificazione statistica delle attività economiche NACE Revisione 2 e modifica il regolamento (CEE) n. 3037/90 del Consiglio nonché alcuni regolamenti (CE) relativi a settori statistici specifici (GU L 393 del 30.12.2006, pag. 1).
(3)  The amount to be published is the maximum allowed tax benefit and not the amount deducted each year (for instance in the context of a tax credit, the maximum allowed tax credit shall be published rather than the actual amount which might depend on the taxable revenues and vary each year).(3)  L'importo da pubblicare è l'incentivo fiscale massimo consentito e non l'importo dedotto ogni anno (ad esempio, nel caso di un credito d'imposta, deve essere pubblicato il credito d'imposta massimo consentito e non l'importo effettivo, che può dipendere dai redditi imponibili e variare ogni anno).
(4)  Gross grant equivalent, or where applicable, the amount of the investment. For operating aid, the annual aid amount per aid beneficiary can be provided. For fiscal schemes, this amount can be provided by the ranges set out point e of this Annex. The amount to be published is the maximum allowed tax benefit and not the amount deducted each year (for instance in the context of a tax credit, the maximum allowed tax credit shall be published rather than the actual amount, which might depend on the taxable revenue and vary each year).(4)  Equivalente sovvenzione lordo o, eventualmente, l'importo dell'investimento. Per gli aiuti al funzionamento, si può indicare l'importo di aiuto annuale per beneficiario. Per i regimi fiscali, tale importo può essere comunicato utilizzando gli intervalli di cui al punto e) del presente allegato. L'importo da pubblicare è l'incentivo fiscale massimo consentito e non l'importo dedotto ogni anno (ad esempio, nel caso di un credito d'imposta, deve essere pubblicato il credito d'imposta massimo consentito e non l'importo effettivo che può dipendere dal reddito imponibile e variare ogni anno).
(5)  If the aid is granted through multiple aid instruments, the aid amount shall be specified by instrument.(5)  Se l'aiuto viene concesso tramite più strumenti d'aiuto, l'importo dell'aiuto deve essere precisato per ogni strumento.
ANNEX IIIALLEGATO III
Information to be provided by Member States pursuant to paragraph 208 of these GuidelinesInformazioni che gli Stati membri sono tenuti a fornire in ottemperanza al punto 209 dei presenti orientamenti
The report referred to in paragraph 208 of these Guidelines must include, for the relevant reporting period, and for each individual project implemented in application of an aid measure approved under these Guidelines, the following information:La relazione di cui al punto 209 dei presenti orientamenti deve contenere, per il periodo di riferimento e per ogni singolo progetto attuato in applicazione di una misura di aiuto approvata nel quadro dei presenti orientamenti, le seguenti informazioni:
(a) | name of the aid beneficiary or beneficiaries;(a) | il nome del beneficiario o dei beneficiari dell’aiuto;
(b) | the total cost (or estimated total cost) of the project and average cost per premises passed;(b) | il costo totale (o il costo totale stimato) del progetto e costo medio per locale servito;
(c) | aid amount awarded and aid expenditure;(c) | l’importo dell’aiuto concesso e la spesa per l’aiuto;
(d) | aid intensity;(d) | l’intensità di aiuto;
(e) | sources of public financing;(e) | le fonti del finanziamento pubblico;
(f) | the coverage rates and numbers prior to and after the State intervention;(f) | i tassi di copertura e dati prima e dopo l’intervento dello Stato;
(g) | for projects supporting the deployment of broadband networks: | (i) | date when the network was put in use; | (ii) | technology deployed on the publicly funded network; | (iii) | upload and download speeds of services provided; | (iv) | wholesale access products offered, including conditions for access and prices/pricing methodology; | (v) | wholesale access products requested on reasonable demand, if applicable, and treatment of such requests; | (vi) | number of access seekers and service providers using wholesale access products; | (vii) | retail prices before and after implementation of the measure; | (viii) | number of premises passed by the publicly funded infrastructure; | (ix) | take-up rates;(g) | per i progetti a sostegno della diffusione di reti a banda larga: | (i) | la data di messa in servizio della rete; | (ii) | la tecnologia utilizzata nella rete finanziata con fondi pubblici; | (iii) | la velocità di caricamento e scaricamento dei servizi forniti; | (iv) | i prodotti di accesso all'ingrosso offerti, comprese le condizioni di accesso e i prezzi/la metodologia per la fissazione dei prezzi; | (v) | i prodotti di accesso all'ingrosso richiesti sulla base di una domanda ragionevole, se del caso, e il trattamento di tali richieste; | (vi) | il numero di soggetti interessati all'accesso e di fornitori di servizi che utilizzano i prodotti di accesso all'ingrosso; | (vii) | i prezzi al dettaglio prima e dopo l'attuazione della misura; | (viii) | il numero di locali serviti dall'infrastruttura finanziata con fondi pubblici; | (ix) | i tassi di utilizzo;
(h) | for project supporting take-up of broadband services, such as voucher schemes: | (i) | duration of the aid measure; | (ii) | voucher value(s); | (iii) | type of eligible subscriptions/services, including in the form of customer devices, as well as in-building wiring and/or drop down cable within a private domain; | (iv) | take-up rates before and after implementation of the measure and the number of end-users having benefited from the aid measure (by category, for instance individual end-users or SMEs and by type of subscriptions/service supported); | (v) | number of eligible broadband service providers; | (vi) | number of broadband service providers that have actually benefited from the aid measure; | (vii) | evolution of the market position of operators by type of subscriptions/services supported, taking into account the relevant infrastructure and technologies (FTTH, FTTC, DOCSIS, FWA, etc.); | (viii) | wholesale and retail prices before and after implementation of the measure.(h) | per i progetti a sostegno dell’adozione di servizi a banda larga, come i sistemi di buoni: | (i) | la durata della misura di aiuto; | (ii) | il valore del buono o dei buoni; | (iii) | il tipo di abbonamenti/servizi ammissibili, anche sotto forma di dispositivi clienti, il cablaggio all'interno degli edifici e/o la discesa di cavi all'interno di una proprietà privata; | (iv) | i tassi di utilizzo prima e dopo l'attuazione della misura e il numero di utenti finali che hanno beneficiato della misura di aiuto (per categoria, ad esempio singoli utenti finali o PMI e per tipo di abbonamenti/servizi sovvenzionati); | (v) | il numero di fornitori di servizi a banda larga ammissibili; | (vi) | il numero di fornitori di servizi a banda larga che hanno effettivamente beneficiato della misura di aiuto; | (vii) | l'evoluzione della posizione di mercato degli operatori per tipo di abbonamenti/servizi sovvenzionati, tenendo conto delle pertinenti infrastrutture e tecnologie (FTTH, FTTC, DOCSIS, FWA, ecc.); | (viii) | i prezzi all'ingrosso e al dettaglio prima e dopo l'attuazione della misura.
ANNEX IVALLEGATO IV
Typical interventions for broadband supportInterventi tipici di sostegno alla banda larga
In its case practice, the Commission has observed certain funding mechanisms used by several Member States to foster broadband deployment, which typically amount to State aid within the meaning of Article 107(1) of the Treaty. The following description of typical interventions models is illustrative and not exhaustive, as public authorities might develop different ways of supporting broadband deployment or deviate from the models described in the following paragraphs.Nella sua prassi decisionale la Commissione ha notato alcuni meccanismi di finanziamento utilizzati da diversi Stati membri per favorire lo sviluppo della banda larga, che in genere comportano aiuti di Stato ai sensi dell'articolo 107, paragrafo 1, del trattato. La seguente descrizione dei modelli di interventi tipici è indicativa e non esaustiva, in quanto le autorità pubbliche possono elaborare metodi diversi per sostenere lo sviluppo della banda larga o discostarsi dai modelli descritti nei paragrafi seguenti.
1. | Gap funding model: In the gap funding (1) model, Member States (2) support the deployment of fixed or mobile networks by awarding direct monetary grants or subsidies to broadband investors (3) to design, build, manage and commercially exploit a network, taking into account the relevant receipts and a reasonable profit. In the gap funding model, reasonable profit is determined as the rate of return on capital that would be required by an investor, taking into account the level of risk specific to the broadband sector and the type of services provided. The required rate of return on capital is typically determined by the weighted average cost of capital (WACC). In determining what constitutes a reasonable profit, Member States usually introduce incentive criteria relating, in particular, to the quality of service provided and gains in productive efficiency. Any rewards linked to productive efficiency gains are set at a level such as to allow balanced sharing of those gains between the broadband investor and the Member State or the end users. Under the gap funding model, the infrastructure built is usually fully owned by the aid recipient that bears the risks associated with building new infrastructure and attracting sufficient customers.1. | Modello volto a colmare il deficit di finanziamento: nel modello volto a colmare il deficit di finanziamento (1) gli Stati membri (2) sostengono lo sviluppo di reti fisse o reti mobili concedendo sovvenzioni o sussidi finanziari diretti agli investitori nel settore della banda larga (3) per la progettazione, la costruzione, la gestione e lo sfruttamento commerciale di una rete, tenendo conto dei relativi introiti e di un margine di utile ragionevole. Nel modello volto a colmare il deficit di finanziamento, il margine di utile ragionevole è determinato come il tasso di remunerazione sul capitale che sarebbe necessario a un investitore tenendo conto del livello di rischio specifico del settore della banda larga e del tipo di servizi forniti. Il necessario tasso di remunerazione sul capitale è generalmente calcolato in base al costo medio ponderato del capitale (WACC). Nel determinare il margine di utile ragionevole, gli Stati membri di solito introducono criteri di incentivazione riguardanti in particolare la qualità del servizio reso e gli incrementi di efficienza produttiva. Le remunerazioni associate agli incrementi di efficienza sono fissate a un livello tale da consentire una ripartizione equilibrata dei benefici fra l’investitore nella banda larga e lo Stato membro e/o gli utenti finali. Secondo il modello volto a colmare il deficit di finanziamento, l’infrastruttura costruita è di solito interamente di proprietà del beneficiario dell’aiuto, il quale si fa carico dei rischi associati alla costruzione di nuove infrastrutture e all’attrazione di un numero sufficiente di clienti.
2. | Support in kind model: Member States support fixed or mobile broadband deployment by putting at the disposal of broadband network operators existing or newly built infrastructures. This support takes many forms, with the most recurring being Member States providing broadband passive infrastructure by carrying out civil engineering works (for instance by digging up a road), by placing ducts or dark fibre or giving access to existing infrastructure (for instance ducts, poles or towers).2. | Modello del sostegno in natura: in questo caso gli Stati membri sostengono lo sviluppo della banda larga fissa o mobile mettendo a disposizione degli operatori di reti a banda larga infrastrutture esistenti o di nuova costruzione. Questo sostegno assume svariate forme; nei casi più ricorrenti gli Stati membri forniscono infrastrutture passive a banda larga eseguendo opere di ingegneria civile (ad esempio, opere di scavo in una strada) oppure mediante la messa in posa di cavidotti o di fibra ottica spenta o la concessione dell’accesso all’infrastruttura esistente (ad esempio, cavidotti, tralicci o torri).
3. | Direct investment model: Member States build a fixed or mobile network and operate it directly through a branch of the public administration or via an in-house operator (4). The State-funded network is often operated as a wholesale-only network available to retail broadband services providers on a non-discriminatory basis.3. | Modello di investimento diretto: nel modello di investimento diretto, gli Stati membri costruiscono una rete fissa o mobile e la gestiscono direttamente attraverso un settore della pubblica amministrazione o un operatore in-house (4). La rete finanziata dallo Stato è spesso gestita come rete esclusivamente all’ingrosso a disposizione di fornitori al dettaglio di servizi a banda larga su base non discriminatoria.
4. | Concessionaire model: Member States finance the roll-out of a fixed or mobile broadband network, that remains in public ownership, whereas its operation is offered through a competitive selection procedure to an electronic communication provider to manage and commercially exploit it. The network may be run by a broadband network operator to provide only wholesale services or, alternatively, to provide both wholesale and retails services.4. | Modello a concessionario: in tale modello gli Stati membri finanziano lo sviluppo di una rete a banda larga fissa o mobile, che resta di proprietà pubblica, mentre la sua gestione è offerta mediante procedura di selezione su base competitiva a un fornitore di comunicazione elettronica incaricato della sua gestione e del suo sfruttamento a livello commerciale. La rete può essere gestita da un operatore di reti a banda larga per fornire esclusivamente servizi all’ingrosso o, in alternativa, servizi sia all’ingrosso che al dettaglio.
(1)  ‘Gap funding’ generally refers to the difference between investment costs and expected profits.(1)  Il «deficit di finanziamento» si riferisce in generale alla differenza tra i costi di investimento e i ricavi previsti.
(2)  This includes any public authority.(2)  Sono comprese tutte le autorità pubbliche.
(3)  The term ‘investors’ denotes undertakings or broadband network operators that invest in the construction and deployment of broadband infrastructures.(3)  Il termine «investitori» indica imprese o operatori di reti a banda larga che investono nella costruzione e nello sviluppo di infrastrutture a banda larga.
(4)  Commission Decision C(2011) 7285 final of 19 October 2011, case N 330/2010 – France – Programme national ‘Très Haut Débit’ – Volet B (OJ C 364, 14.12.2011, p. 2), which covered various intervention modalities, inter alia one in which the collectivités territoriales can operate own broadband networks as a ‘régie’ operation.(4)  Cfr. la decisione C(2011) 7285 final della Commissione, del 19 ottobre 2011, sul caso N 330/2010 — Francia — Programme national «Très Haut Débit» - Volet B (GU C 364 del 14.12.2011, pag. 2), che comprendeva varie modalità di intervento, compresa tra l'altro la possibilità per le collettività territoriali di gestire proprie reti a banda larga mediante un'azienda pubblica.