11.3.2019   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 93/75


Ricorso proposto il 18 gennaio 2019 — PE Digital / EUIPO — Spark Networks Services (ElitePartner)

(Causa T-36/19)

(2019/C 93/97)

Lingua in cui è redatto il ricorso: il tedesco

Parti

Ricorrente: PE Digital GmbH (Amburgo, Germania) (rappresentanti: V. von Bomhard e J. Fuhrmann, avvocati)

Convenuto: Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale (EUIPO)

Controinteressata dinanzi alla commissione di ricorso: Spark Networks Services GmbH (Berlino, Germania)

Dati relativi al procedimento dinanzi all’EUIPO

Titolare del marchio controverso: Ricorrente

Marchio controverso interessato: Marchio dell’Unione europea figurativo ElitePartner — Marchio dell’Unione europea n. 5 996 351

Procedimento dinanzi all’EUIPO: Dichiarazione di nullità

Decisione impugnata: Decisione della prima commissione di ricorso dell’EUIPO del 25 ottobre 2018 nel procedimento R 614/2017-1

Conclusioni

La ricorrente chiede che il Tribunale voglia:

riformare la decisione impugnata, dichiarando che il marchio dell’Unione europea controverso non incorre nel motivo di nullità di cui all’articolo 59, paragrafo 1, lettera a), in combinato disposto con l’articolo 7, paragrafo 1, lettera b), del regolamento (UE) 2017/1001;

in subordine, annullare la decisione impugnata;

condannare il convenuto e, nel caso in cui intervenga, la controinteressata dinanzi alla commissione di ricorso, alle spese del procedimento, incluse le spese della ricorrente.

Motivi invocati

Violazione dell’articolo 59, paragrafo 1, lettera a), in combinato disposto con l’articolo 7, paragrafo 1, lettera b), del regolamento (UE) 2017/1001 del Parlamento europeo e del Consiglio;

Violazione dell’articolo 94, paragrafo 1, prima frase, del regolamento (UE) 2017/1001 del Parlamento europeo e del Consiglio.