21.1.2019   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 25/60


Ricorso proposto il 21 novembre 2018 — Executive Selling/EUIPO (EXECUTIVE SELLING)

(Causa T-689/18)

(2019/C 25/78)

Lingua processuale: il francese

Parti

Ricorrente: Executive Selling (Parigi, Francia) (rappresentanti: V. Bouchara e A. Maier, avvocati)

Convenuto: Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale (EUIPO)

Dati relativi al procedimento dinanzi all’EUIPO

Marchio controverso interessato: Registrazione internazionale che designa l’Unione europea del segno figurativo EXECUTIVE SELLING — Domanda di registrazione n. 1 343 783

Decisione impugnata: Decisione della prima commissione di ricorso dell’EUIPO del 14 settembre 2018 nel procedimento R 313/2018-1

Conclusioni

La ricorrente chiede che il Tribunale voglia:

annullare la decisione impugnata;

condannare l’EUIPO alle spese.

Motivo invocato

Il marchio richiesto considerato complessivamente non è descrittivo di una caratteristica dei servizi contraddistinti. L’analisi adottata dall’EUIPO è contraria al tenore dei testi e della giurisprudenza applicabile e il segno depositato è perfettamente distintivo e quindi idoneo ad esercitare la funzione essenziale di un marchio.