22.1.2018   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 22/20


Domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dal Gerechtshof ’s Hertogenbosch (Paesi Bassi) il 16 ottobre 2017 — A-Fonds / Inspecteur van de Belastingdienst

(Causa C-598/17)

(2018/C 022/30)

Lingua processuale: il neerlandese

Giudice del rinvio

Gerechtshof ’s-Hertogenbosch

Parti

Ricorrente: A-Fonds

Convenuto: Inspecteur van de Belastingdienst

Questioni pregiudiziali

1)

Se l’ampliamento della portata di un regime di aiuti esistente, in conseguenza del fatto che il soggetto passivo ha invocato con successo il diritto alla libera circolazione dei capitali, di cui all’articolo 56 del Trattato CE (attualmente articolo 63 TFUE), configuri una nuova misura di aiuto da considerare come una modifica di un aiuto esistente.

2)

In caso di risposta affermativa, se l’assolvimento dei compiti del giudice nazionale ai sensi dell’articolo 108, paragrafo 3, TFUE osti a che a un soggetto passivo venga concessa un’agevolazione fiscale a cui esso ha diritto in forza dell’articolo 56 del Trattato CE (attualmente: articolo 63 TFUE), o se l’emananda decisione giurisdizionale, avente ad oggetto la concessione di detta agevolazione, debba essere preventivamente notificata alla Commissione, o ancora se il giudice nazionale debba compiere qualche altro atto o adottare qualche altra misura, in considerazione delle funzioni di vigilanza ad esso spettanti per effetto dell’articolo 108, paragrafo 3, TFUE.