Glossario delle sintesi

Guida Esporta come PDF Stampa questa pagina 

Europa «a geometria variabile»

Europa «a geometria variabile» è il termine usato per descrivere l'idea di un metodo d'integrazione differenziata nell'Unione europea. Esso ammette che, soprattutto a causa del numero quasi raddoppiato di membri dell'UE in meno di un decennio, possano esserci differenze insanabili fra paesi e che dovrebbe esistere il modo di risolvere tale situazione di stallo, per consentire a gruppi di paesi che desiderano perseguire un determinato obiettivo di farlo, permettendo a quelli che si oppongono di non aderirvi.