Glossario delle sintesi

Guida Esporta come PDF Stampa questa pagina 

Aiuti umanitari

L'Unione europea e i 28 paesi dell'UE sono il principale donatore di aiuti umanitari nel mondo.

La direzione generale per gli Aiuti umanitari e la protezione civile (ECHO) si propone di salvare e conservare la vita, prevenire e alleviare le sofferenze umane e salvaguardare l'integrità e la dignità delle popolazioni colpite da catastrofi naturali o da crisi provocate dall’uomo, oltre i confini dell'UE. Il suo mandato contempla inoltre la riduzione del rischio e la preparazione alle catastrofi.

Le azioni dell'ECHO sono condotte in funzione delle esigenze e nel rispetto del diritto internazionale e dei principi umanitari internazionali (umanità, imparzialità, neutralità e indipendenza), iscritti nel consenso europeo sull'aiuto umanitario. Gli aiuti finanziati dall'UE sono erogati in collaborazione con organizzazioni internazionali (come le agenzie delle Nazioni unite o i componenti internazionali del movimento della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa), organizzazioni umanitarie non governative o agenzie specializzate dei paesi dell'UE. Gli aiuti coprono settori come l'alimentazione e la nutrizione, il riparo, l'acqua e la sanità.

L'articolo 214 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea pone le basi di un corpo volontario europeo di aiuto umanitario, che fornisce ai volontari l'opportunità di prestare aiuti umanitari.