Glossario delle sintesi

Guida Esporta come PDF Stampa questa pagina 

Comitati e gruppi di lavoro

Nel redigere nuove leggi, la Commissione consulta i comitati che rappresentano le parti interessate (ad esempio gruppi di consumatori, nel caso della legislazione alimentare), il settore privato o esperti dei governi nazionali. Essi garantiscono che la Commissione venga a conoscenza delle preoccupazioni dei destinatari delle nuove leggi.

Il Consiglio è assistito da comitati e da gruppi di lavoro che preparano le sue decisioni. L'esistenza di alcuni comitati è prevista dagli stessi trattati (ad esempio il comitato per la sicurezza interna, articolo 71 del trattato sul funzionamento dell’Unione europea) mentre altri sono comitati «ad hoc». Questi comitati comprendono rappresentanti dei paesi dell'UE più un membro della Commissione.

Quando l'UE adotta un testo legislativo, esso stabilisce i principi generali da rispettare. Possono essere necessarie misure di applicazione più specifiche. Potrebbe verificarsi che la Commissione istituisca un comitato per adottare le decisioni necessarie. I paesi dell'UE nominano degli esperti all'interno di tali comitati, che sono presieduti dalla Commissione.