Glossario delle sintesi

Guida Esporta come PDF Stampa questa pagina 

Comitato economico e sociale europeo

Il Comitato economico e sociale europeo (CESE) è un organo consultivo dell'Unione europea (UE). Fu istituito nel 1957 per rappresentare gli interessi dei vari gruppi economici e sociali all'interno dei paesi dell'UE.

In virtù del trattato sul funzionamento dell'Unione europea (TFUE), il CESE è costituito da 350 membri. Attualmente, e fino al settembre del 2015, che coincide con il termine del mandato, conseguentemente all'adesione della Croazia all'UE nel luglio del 2013, esso è costituito da 353 membri provenienti dalla società civile organizzata.

I membri sono ripartiti in tre gruppi che rappresentano gli interessi di datori di lavoro, lavoratori e particolari tipologie di attività (quali agricoltori, artigiani, piccole imprese, libere professioni, consumatori, insegnanti, cooperative, famiglie, movimenti ecologici). I membri del CESE sono nominati con un mandato di cinque anni (rinnovabile).

Il CESE può essere consultato dal Parlamento europeo, dal Consiglio e dalla Commissione nei casi previsti dai trattati dell'UE. Esso può anche formulare pareri di propria iniziativa. Il suo ruolo, la sua organizzazione e i suoi poteri sono disciplinati dall'articolo 13 del trattato sull'UE e dagli articoli da 301 a 304 del TFUE.