Glossario delle sintesi

Guida Esporta come PDF Stampa questa pagina 

Consiglio europeo

Con l'entrata in vigore del trattato di Lisbona, il Consiglio europeo è diventato un’istituzione dell'Unione europea. Il trattato ha anche istituito il nuovo ruolo del Presidente del Consiglio europeo. Alla fine del 2014, Donald Tusk è stato eletto presidente per un periodo di due anni e mezzo.

Esso riunisce almeno quattro volte all'anno i capi di Stato o di governo dei paesi dell’UE e conta tra i suoi membri il presidente della Commissione europea, in quanto membro di diritto.

Il compito del Consiglio europeo è di stabilire gli orientamenti politici generali e le priorità e di imprimere l'impulso necessario allo sviluppo dell'Unione europea (articolo 15 del trattato sull'Unione europea - TUE).

Esso non esercita alcuna funzione legislativa. Tuttavia, può essere consultato in questioni di materia penale (articolo 82 e 83 del trattato sul funzionamento dell'UE - TFUE) o di sicurezza sociale (articolo 48 del TFUE) qualora un paese dell’Unione si opponesse a una proposta di legge in tali settori.

Le decisioni vengono prese di comune accordo o, dove previsto dai trattati, all’unanimità, a maggioranza qualificata o semplice. Le conclusioni dei lavori del Consiglio europeo sono pubblicate in seguito a ogni riunione.