Glossario delle sintesi

Guida Esporta come PDF Stampa questa pagina 

Cooperazione rafforzata

La cooperazione rafforzata è una procedura che consente ad almeno nove paesi dell'Unione europea (UE) di stabilire un' integrazione o una cooperazione più stretta in una determinata area all'interno delle strutture dell'UE senza il coinvolgimento di altri paesi dell'UE. Ciò consente loro di muoversi a velocità diverse e verso obiettivi diversi rispetto a quelli al di fuori delle aree di cooperazione rafforzata. La procedura è stata progettata per superare la paralisi che si verifica quando una proposta è bloccata da un singolo paese o da un piccolo gruppo di paesi che non vogliono far parte dell'iniziativa. Non consente, tuttavia, un ampliamento delle competenze al di fuori di quelle consentite dai trattati dell'UE.

L'autorizzazione a procedere nel contesto della cooperazione rafforzata è concessa dal Consiglio, su proposta della Commissione e previa approvazione del Parlamento europeo.

Al febbraio 2013, questa procedura è stata utilizzata nel campo della legge sul divorzio e dei brevetti, ed è stata approvata nel campo dell'imposta per le transazioni finanziarie.