Glossario delle sintesi

Guida Esporta come PDF Stampa questa pagina 

Criteri di convergenza

Tutti i paesi dell'UE sono parte dell'Unione economica e monetaria dell'Unione europea (UEM), un processo in 3 fasi.

Il trattato sul funzionamento dell'Unione europea (articolo 140 e un protocollo allegato) contiene norme sul passaggio alla terza fase dell'UEM, che avviene quando un paese dell'UE adotta l'euro come moneta. Per adottare l'euro, un paese deve soddisfare 4 criteri principali (criteri di convergenza):

  1. non deve essere oggetto di una decisione del Consiglio che abbia rilevato un disavanzo di bilancio eccessivo;
  2. deve mostrare un alto grado di stabilità dei prezzi e un tasso medio d'inflazione che, osservato per un periodo di 1 anno anteriormente all'esame, non superi di oltre 1,5 punti percentuali quello dei tre paesi dell'UE che hanno conseguito i migliori risultati in termini di stabilità dei prezzi;
  3. deve avere un tasso d'interesse nominale medio a lungo termine che non abbia ecceduto di oltre 2 punti percentuali quello dei 3 paesi dell'UE che hanno conseguito il migliore risultato in termini di stabilità dei prezzi;
  4. deve rispettare i margini normali di fluttuazione previsti dal meccanismo dei tassi di cambio senza gravi tensioni per almeno gli ultimi 2 anni prima dell'esame.

La conformità è verificata in base alle relazioni della Commissione e della Banca centrale europea (BCE).