Glossario delle sintesi

Guida Esporta come PDF Stampa questa pagina 

Organizzazione della società civile

La società civile designa tutte le forme di azione sociale, messe in atto da individui o gruppi, che non sono né promosse né dirette dallo Stato.

Il termine «organizzazione della società civile» designa le strutture organizzative i cui membri agiscono per l’interesse pubblico attraverso un processo democratico, rivestendo un ruolo di mediatore tra i pubblici poteri e i cittadini.

L’articolo 15 del trattato sul funzionamento dell’Unione europea (UE) riconosce il ruolo della società civile nel buon governo dell’UE. L’articolo 11 del trattato sull’Unione europea sottolinea la necessità per l’UE di avere un dialogo aperto, trasparente e regolare con le organizzazioni della società civile, ad esempio, durante l’elaborazione delle proposte legislative dell’UE.

Esempi di tali organizzazioni comprendono:

  • le parti sociali (sindacati e gruppi di datori di lavoro);
  • le organizzazioni non governative (ad esempio per la tutela dell’ambiente e dei consumatori);
  • le organizzazioni di base (ad esempio, i giovani e le associazioni delle famiglie).

Il Comitato economico e sociale europeo rappresenta la società civile a livello europeo.