Politica estera e di sicurezza

Guida Esporta come PDF Stampa questa pagina 
Employment and social policy

La politica estera e di sicurezza dell’Unione europea (UE) ha come obiettivo di permettere ai 28 paesi membri di avere, sulla scena mondiale, più peso di quanto ne avrebbero se agissero singolarmente.

Oltre a conservare la pace e a rafforzare la sicurezza internazionale, la politica estera e di sicurezza dell’UE mira a promuovere la democrazia, lo stato di diritto e il rispetto delle libertà e dei diritti umani nel mondo.

Il trattato di Lisbona del 2009 ha istituito il corpo diplomatico dell’UE: il servizio europeo per l’azione esterna (SEAE), soggetto all’autorità dell’alto rappresentante dell’Unione europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza.