Help Print this page 

Summaries of EU Legislation

Title and reference
Trattato di Roma (CEE)

Summaries of EU legislation: direct access to the main summaries page.
Multilingual display
Text

Trattato di Roma (CEE)

 

SINTESI DI:

Trattato che istituisce la Comunità economica europea (trattato CEE)

QUAL ERA LO SCOPO DEL TRATTATO?

  • Esso istituiva la Comunità economica europea (CEE) cui aderivano sei paesi (Belgio, Germania, Francia, Italia, Lussemburgo e Paesi Bassi) con l’intento di collaborare insieme verso l’integrazione e la crescita economica, attraverso gli scambi commerciali.
  • Dava vita ad un mercato comune basato sulla libera circolazione di:
    • merci,
    • persone,
    • servizi,
    • capitali.
  • Fu sottoscritto parallelamente ad un secondo trattato che istituiva la Comunità europea dell’energia atomica (Euratom).
  • Il trattato di Roma è stato modificato a più riprese e oggi si chiama trattato sul funzionamento dell’Unione europea.

PUNTI CHIAVE

Obiettivi

  • L’obiettivo della CEE e del mercato comune era di:
    • trasformare le condizioni degli scambi commerciali e della produzione sul territorio dei suoi sei Stati membri;
    • fare un passo in avanti verso un’unificazione politica più stretta dell’Europa.

Obiettivi specifici

I firmatari hanno pattuito di:

  • porre le basi per una «unione ancora più stretta» fra i popoli dell’Europa;
  • assicurare il progresso economico e sociale dei loro paesi attraverso un’azione congiunta per eliminare le barriere commerciali e di altro genere tra loro;
  • migliorare le condizioni di vita e lavorative dei loro cittadini;
  • garantire un commercio equilibrato e un’equa concorrenza;
  • ridurre il divario economico e sociale fra le varie regioni della CEE;
  • abolire gradualmente le restrizioni legate al commercio internazionale attraverso una politica commerciale comune;
  • attenersi ai principi della Carta delle Nazioni Unite;
  • unire le proprie risorse per preservare e rafforzare la pace e la libertà e invitare gli altri popoli europei a condividere questo ideale unendosi ai loro sforzi.

Mercato comune

Il trattato:

  • stabilisce un mercato comune in cui i paesi aderenti accettano di allineare gradualmente le proprie politiche economiche;
  • crea uno spazio economico unico basato su una libera concorrenza fra le imprese. Pone le basi per ravvicinare le disposizioni che regolano il commercio di prodotti e servizi oltre a quelli già coperti da altri trattati [Comunità europea del carbone e dell’acciaio (CECA) e Euratom];
  • vieta in generale gli accordi restrittivi e i sussidi governativi che possono pregiudicare il commercio fra i sei paesi;
  • include negli accordi i paesi e territori oltremare dei sei paesi e l’unione doganale, per promuovere il loro sviluppo economico e sociale.

Unione doganale

  • Il trattato abolisce le quote (ad esempio i massimali sulle importazioni) e i dazi doganali fra i suoi sei firmatari.
  • Stabilisce una tariffa estera comune sulle importazioni dai paesi extra CEE, sostituendo le precedenti tariffe dei diversi Stati.
  • L’unione doganale è accompagnata da una politica commerciale comune. Tale politica, gestita a livello CEE e non più a livello nazionale, distingue l’unione doganale da una semplice associazione di libero scambio.

Politiche comuni

  • Il trattato delineava talune politiche fin dall’inizio come politiche congiunte fra i paesi membri, fra cui:
  • Promuoveva la creazione di altre politiche congiunte, in caso di necessità. Dopo il 1972, la CEE ha previsto un’azione congiunta nei settori ambientale, regionale, sociale e della politica industriale.
  • Tali politiche sono state accompagnate dalla creazione di:

Istituzioni

A PARTIRE DA QUANDO È APPLICATO IL TRATTATO?

Firmato il 25 marzo 1957, è entrato in vigore a partire dal 1o gennaio 1958.

CONTESTO

Per ulteriori informazioni consultare:

DOCUMENTO PRINCIPALE

Il trattato che istituisce la Comunità economica europea (non pubblicato nella Gazzetta ufficiale)

Modifiche successive al trattato sono state integrate nel testo originale di base. La presente versione consolidata ha solo un valore documentale.

Ultimo aggiornamento: 14.03.2017

Top