Help Print this page 

Summaries of EU Legislation

Title and reference
Rapporti dell’UE con la Cina

Summaries of EU legislation: direct access to the main summaries page.
Multilingual display
Text

Rapporti dell’UE con la Cina

 

SINTESI DI:

Regolamento (CEE) n. 2616/85 relativo alla conclusione dell’accordo di cooperazione commerciale ed economica tra l’UE e la Cina

Accordo di cooperazione commerciale ed economica tra l’UE e la Cina

Agenda strategica per la cooperazione UE-Cina fino al 2020

Comunicazione congiunta [JOIN(2016) 30 final] — Elementi per una nuova strategia dell’UE sulla Cina

Conclusioni del Consiglio relative alla strategia dell’UE sulla Cina

QUAL È LO SCOPO DEI DOCUMENTI?

Pongono le basi per il partenariato strategico UE-Cina, che si è sviluppato dalla cooperazione commerciale ed economica fino a comprendere gli affari esteri e questioni relative alla sicurezza, oltre ad affrontare sfide internazionali quali i cambiamenti climatici e la governance economica mondiale.

PUNTI CHIAVE

L’agenda strategica UE-Cina fino al 2020 è il documento guida per i rapporti fra le due parti. È suddivisa in quattro categorie principali:

  • Pace e sicurezza: l’Unione europea (UE) e la Cina sostengono la cooperazione rafforzata e hanno consolidato i dialoghi sulle questioni di sicurezza internazionale e regionale con implicazioni mondiali.
  • Prosperità : l’UE e la Cina si concentrano su iniziative chiave, quali:
    • scambi e investimenti più aperti;
    • scambi di informazioni industriali;
    • cooperazione nella ricerca agricola;
    • ulteriore cooperazione nello sviluppo dei trasporti e delle infrastrutture.
  • Sviluppo sostenibile: l’UE e la Cina si concentrano sulla loro responsabilità congiunta rispetto ai progressi nello sviluppo mondiale attraverso la cooperazione nei settori di:
  • Scambi interpersonali: insieme, l’UE e la Cina rappresentano oltre un quarto della popolazione mondiale, perciò espandere i contatti fra le persone da entrambe le parti è importante per migliorare una comprensione comune. Di conseguenza, vi è particolare attenzione ai dialoghi sulla cultura, l’istruzione e i giovani. L’UE e la Cina sono impegnate in oltre 60 dialoghi regolari in importanti settori di politica estera, nonché su tematiche tecniche quali la politica industriale, l’istruzione, le dogane, l’energia nucleare e la tutela dei consumatori.

Nuovo approccio

  • La strategia e la politica per l’impegno dell’UE con la Cina nei prossimi cinque anni si basano su:
  • Insieme, tali strumenti mirano a:
    • far sentire una voce forte, chiara e unica dell’UE nel suo approccio con la Cina, che promuova la democrazia, lo stato di diritto, i diritti dell’uomo, il rispetto dei principi della Carta delle Nazioni Unite e del diritto internazionale;
    • la promozione degli scambi e degli investimenti attraverso la conclusione di un accordo globale sugli investimenti. Ciò dovrebbe creare condizioni di parità e aprire opportunità di mercato sia per l’UE che per la Cina, conducendo auspicabilmente, quando le condizioni saranno favorevoli, ad ambizioni commerciali più ampie, quali un accordo di libero scambio come prospettiva a lungo termine. L’UE prevede inoltre di concludere un accordo sulle indicazioni geografiche basato sul più elevato livello internazionale di protezione;
    • di accrescere la cooperazione di principio, concreta e pragmatica fra le politiche estere e di sicurezza cinese e dell’UE. Entrambe le parti lavoreranno insieme a più stretto contatto, sia a livello bilaterale sia nelle organizzazioni multilaterali come l’ONU, per affrontare questioni globali come la migrazione, l’assistenza allo sviluppo e la lotta ai cambiamenti climatici.

CONTESTO

  • Le relazioni diplomatiche fra l’UE (allora CEE) e la Cina sono state avviate nel 1975. Da allora, il partenariato si è evoluto per affrontare un’ampia gamma di sfide globali che vanno dalla non proliferazione delle armi di distruzione di massa alla situazione della sicurezza in Asia, dal riscaldamento globale alla lotta contro la migrazione illegale e la tratta di esseri umani.
  • Come partner strategici, la cooperazione fra UE e Cina su questioni internazionali e regionali cruciali sta aumentando e le due parti condividono la responsabilità di promuovere la pace, la prosperità e lo sviluppo sostenibile a vantaggio di tutti.
  • L’UE è il maggiore partner commerciale della Cina, mentre la Cina è il secondo maggiore partner commerciale dell’Unione. Le relazioni di scambio e investimento fra le due rappresentano un’importante fonte di benessere, posti di lavoro, sviluppo e innovazione per entrambe.
  • Per ulteriori informazioni, consultare:
    • «Cina e UE» sul sito Internet del servizio europeo per l’azione esterna.

DOCUMENTI PRINCIPALI

Regolamento (CEE) n. 2616/85 del Consiglio, del 16 settembre 1985, relativo alla conclusione dell’accordo di cooperazione commerciale ed economica tra la Comunità economica europea e la Repubblica popolare cinese (GU L 250 del 19.9.1985, pag. 1)

Accordo di cooperazione commerciale ed economica tra la Comunità economica europea e la Repubblica popolare cinese (GU L 250 del 19.9.1985, pag. 2-7)

Agenda strategica per la cooperazione UE-Cina fino al 2020

Comunicazione congiunta al Parlamento europeo e al Consiglio — Elementi per una nuova strategia dell’UE sulla Cina [JOIN(2016) 30 final del 22.6.2016]

Strategia dell’UE sulla Cina — Conclusioni del Consiglio (Bruxelles, 18.7.2016)

Ultimo aggiornamento: 20.03.2017

Top